Jump to content
Nokioteca Forum

Recommended Posts

Microsoft non fornisce supporto ai telefoni, non sono i suoi, non può.

Quello che fa Microsoft è fornire supporto Mainstream per 36 mesi al sistema operativo, quel che vuol dire è scritto nella tabella della domanda 3:

http://support.microsoft.com/gp/lifepolicy

Si, hai ragione, Microsoft supporta il Sistema Operativo, non i telefoni.

Ho sbagliato i termini, ma stiamo dicendo la stessa cosa, non conta il telefono ma il sistema operativo.

No, supporto di 3 anni non significa affatto sviluppo di applicazioni compatibili, non è Microsoft che sviluppa le applicazioni.

Il link di sopra illustra cosa intende Microsoft quando parla di supporto e non ha nulla a che vedere con quello che tipicamente si intende, in pratica i vari Update 1, 2 e 3 sono gli update rilasciati secondo le condizione previste dalla fase Mainstream di Windows Phone 8. Questo tipo di supporto non significa la possibilità di aggiornare alla prossima versione, ma appunto di ricevere aggiornamenti simili agli Update ricevuti.

Beh, il fatto che le app siano compatibili è una diretta conseguenza.

Le app vengono sviluppate per WP8.x, WP8.x viene reso disponibile per tutti i telefoni, quindi le app sono per compatibili con tutti i telefoni.

Windows Phone 8.1 è una major release ed è un nuovo sistema operativo (qualunque cosa voglia dire) come lo era Windows 7 o Windows 8 o Windows XP o anche Windows 8.1.

Microsoft, lo ripeto, non fornisce supporto ai dispositivi (non sono i suoi, non può neanche), Microsoft fornisce supporto al sistema operativo e Windows Phone 8 avrà supporto fino al 2016.

Ma Windows Phone 8.1 è un nuovo sistema operativo ed in teoria dovrà avere il suo supporto per il suo ciclo di vita, ma potrebbe anche fare come con Windows 8.1 che non ha un suo ciclo di vita ma ha sostanzialmente sostituito Windows 8.

Non sono d'accordo.

WP8.1 o W8.1 non sono nuovi sistemi operativi.

I sistemi operativi sono XP, Vista, 7 e 8. Windows 8.1 e WP8.1 sono una Major Relase, un aggiornamento, non un nuovo sistema operativo. Perchè sostieni che 8.1 sia un nuovo sistema operativo?

basta una semplice ricompilazione...

Cosa intendi con semplice ricompilazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

rispondo alla prima che é molto semplice, con un'altra domanda: perché se io uso solo Chrome su pc, non posso disinstallare ie? XD il fatto é che l'app sicuramente funziona ed é testata da Microsoft, mentre rapid dialer é approvata, ma se si blocca quella per una disgrazia qualsiasi, il cellulare ti deve garantire comunque um sistema di chiamate di emergenza :)

concordo con te, infatti, avevo posto quale possibile alternativa alla disinstallazione dell'app originaria, fornire (come avviene sui pc) indicare al s.o. l'app predefinita in relazione al file o azione da effettuare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, hai ragione, Microsoft supporta il Sistema Operativo, non i telefoni.

Ho sbagliato i termini, ma stiamo dicendo la stessa cosa, non conta il telefono ma il sistema operativo.

Non è proprio la stessa cosa dire che dire che il supporto è sui dispositivi o sul software..

Beh, il fatto che le app siano compatibili è una diretta conseguenza.

Le app vengono sviluppate per WP8.x, WP8.x viene reso disponibile per tutti i telefoni, quindi le app sono per compatibili con tutti i telefoni.

Ma proprio no, le apps sono compatibili con il sistema che lo sviluppatore delle apps vuole supportare.

Ci sono alcune applicazioni che sono compatibili sia con Windows 8 che con XP ma ci sono anche altre applicazioni che già non sono compatibili con Windows XP, nonostante Windows XP sia ancora supportato, e quando il supporto terminerà (da aprile di questo anno) verranno ancora sviluppate delle applicazioni compatibili con esso (ci sono ancora tantissimi utilizzatori).

Non sono d'accordo.

WP8.1 o W8.1 non sono nuovi sistemi operativi.

I sistemi operativi sono XP, Vista, 7 e 8. Windows 8.1 e WP8.1 sono una Major Relase, un aggiornamento, non un nuovo sistema operativo. Perchè sostieni che 8.1 sia un nuovo sistema operativo?

E una major release cosa è? :) E' un nuovo sistema operativo.

Esistono le minor release che sono release minori e le major release le minor release sono piccoli aggiornamenti, bugfix, e nuove funzioni che in genere non sono significative (ma ci possono essere delle eccezioni), le major release sono le nuove versioni.

Il fatto è che non esiste una definizione univoca di major release e minor release, molto dipende dai team di sviluppo e dalle regole che questo si da, ma di sicuro la scelta di definire un aggiornamento una minor o una major release è più di tipo commerciale che tecnica, almeno quando si arriva a certi livelli.

A questo c'è da aggiungere che le tecniche di sviluppo software moderne (moderne nel senso che ora stanno adottando sempre più team di sviluppo anche se sono tecniche che esistono da un po') hanno reso la differenza fra major e minor release molto molto labile, oggi si parla di agile development, continuous integration, frequent delivery e tutto queste rende più difficile distinguere nettamente fra una major release ed un minor release

Tu comunque puoi non essere d'accordo ma il fatto è che Microsoft non la pensa come te evidentemente.

Quel che mi fa ritenere Windows 8.1 (anche se questo è un po' borderline) e Windows Phone 8.1 delle major release è semplicemente il numero di versione che hanno...

Cosa intendi con semplice ricompilazione?

Quello che ho detto, basta che Microsoft ricompili un ipotetico Windows Phone 9 a 64bit per architetture ARM a 32 bit ed il gioco è fatto Edited by leoniDAM

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è proprio la stessa cosa dire che dire che il supporto è sui dispositivi o sul software..

Traduco la mia frase: quello che stai dicendo te e quello che sto dicendo io sono la stessa cosa, Microsoft supporta il sistema operativo (cfr. #48, #53), in quella particolare frase ho messo sullo stesso piano il sistema operativo e il telefono, dando per scontato che Nokia rilascerà tutti gli aggiornamenti inviategli da Microsoft.

Non mi sembra un assunzione campata per aria.

Ma proprio no, le apps sono compatibili con il sistema che lo sviluppatore delle apps vuole supportare.

Ci sono alcune applicazioni che sono compatibili sia con Windows 8 che con XP ma ci sono anche altre applicazioni che già non sono compatibili con Windows XP, nonostante Windows XP sia ancora supportato, e quando il supporto terminerà (da aprile di questo anno) verranno ancora sviluppate delle applicazioni compatibili con esso (ci sono ancora tantissimi utilizzatori).

L'esempio di Windows qui non va!

Te mi stai paragonando applicazioni di sistemi operativi diversi!

Anzi, con il tuo esempio mi stai dando ragione.. Finchè c'è XP (WP7) tutte le applicazioni sono compatibili con XP (WP7) quando poi esce il nuovo sistema operativo (passati i 3 anni di supporto) allora non tutte le app funzionano, ma dopo i 3 anni il supporto di Microsoft la garanzia che le app funzionino (che in realtà non è una garanzia, ma è una conseguenza) cessa.

Come fa uno sviluppatore a fare un app non compatibile con WP8.x?

Le app scritte per le versioni vecchie (voglio vedere chi scrive ancora app con base WP7) sono automaticamente compatibili con l'ultima release.. Finora la retrocompatibilità è al contrario, WP7 non fa girare le app di WP8 e WP8 non fa girare le app per WP8.1.

E una major release cosa è? :) E' un nuovo sistema operativo.

I sistemi operativi sono supportati 3 anni dalla presentazione, gli aggiornamenti invece no.

La data di termine supporto verrà prorogata dal fine 2015 al 2017?

No, ergo non è un nuovo sistema operativo..

Esistono le minor release che sono release minori e le major release le minor release sono piccoli aggiornamenti, bugfix, e nuove funzioni che in genere non sono significative (ma ci possono essere delle eccezioni), le major release sono le nuove versioni.

Il fatto è che non esiste una definizione univoca di major release e minor release, molto dipende dai team di sviluppo e dalle regole che questo si da, ma di sicuro la scelta di definire un aggiornamento una minor o una major release è più di tipo commerciale che tecnica, almeno quando si arriva a certi livelli.

Tu comunque puoi non essere d'accordo ma il fatto è che Microsoft non la pensa come te evidentemente.

Quello che hai spiegato te è la teoria, quello che ho spiegato io è la pratica.

La mia catalogazione è: WP8 SO - WP8.1 Major Release - GDR Minor Release

Non vedo altre possibili interpretazioni.

Mi ci gioco una pizza, contattiamo Belfiore! b)

Quel che mi fa ritenere Windows 8.1 (anche se questo è un po' borderline) e Windows Phone 8.1 delle major release è semplicemente il numero di versione che hanno...

Ma come, hai detto fino adesso che sono nuovi sistemi operativi!! :blink:

Quello che ho detto, basta che Microsoft ricompili un ipotetico Windows Phone 9 a 64bit per architetture ARM a 32 bit ed il gioco è fatto

Esagerando quasi come scrivere un nuovo sistema operativo..

Si, vero, teoricamente sarebbe fattibile, praticamente non accadrà mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Traduco la mia frase: quello che stai dicendo te e quello che sto dicendo io sono la stessa cosa, Microsoft supporta il sistema operativo (cfr. #48, #53), in quella particolare frase ho messo sullo stesso piano il sistema operativo e il telefono, dando per scontato che Nokia rilascerà tutti gli aggiornamenti inviategli da Microsoft.

Non mi sembra un assunzione campata per aria.

Ma non sono affatto la stessa cosa ed è un'assunzione sbagliata, perché tutti gli OEM (Nokia compresa) comprano il sistema operativo da Microsoft e a Microsoft non interessa se, dove, come, quando viene utilizzato dagli OEM (vabbè ci sono delle considerazioni dal punto di vista commerciale da fare, ma la sostanza non cambia).

Microsoft fornisce supporto al sistema operativo, gli OEM forniscono supporto ai dispositivi. Questo vuol dire che se i dispositivi non vengono aggiornati la colpa è degli OEM, sono loro i clienti di Microsoft e sono loro a pagare a Microsoft le licenze.

Loro dicono a Microsoft che vogliono aggiornare anche i dispositivi esistenti e Microsoft gli da l'aggiornamento, gli OEM dicono a Microsoft che se ne fregano dei dispositivi esistenti e Microsoft se ne frega.

Non è che Microsoft di sua iniziativa fa l'aggiornamento specifico per il Lumia 920 e lo da a Nokia, o per qualunque altro terminale e lo da al produttore.

Microsoft fa il suo sistema basandosi sui requisiti minimi che ritiene opportuni (mi aspetto che siano concordati con i produttori), poi i produttori ne fanno quello che vogliono e lo distribuiscono ai terminali che vogliono

Non molto diverso da quello che succede con Android, dove Google sviluppa la versione base e poi i produttori decidono quanti, quali e quando aggiornare i loro terminali (la differenza sta nel fatto che con Android i produttori hanno ancora la possibilità di apportare delle loro modifiche, mentre con WP i produttori hanno margini molto minori, per non dire quasi nulli)

L'esempio di Windows qui non va!

Te mi stai paragonando applicazioni di sistemi operativi diversi!

Anzi, con il tuo esempio mi stai dando ragione.. Finchè c'è XP (WP7) tutte le applicazioni sono compatibili con XP (WP7) quando poi esce il nuovo sistema operativo (passati i 3 anni di supporto) allora non tutte le app funzionano, ma dopo i 3 anni il supporto di Microsoft la garanzia che le app funzionino (che in realtà non è una garanzia, ma è una conseguenza) cessa.

Non hai capito quello che ho scritto rileggi già oggi esistono applicazioni che non sono compatibili con Windows XP, fra un mese alcuni sviluppatori continueranno a supportare Windows XP.

Il supporto di Microsoft non garantisce affatto in alcun modo la compatibilità delle applicazioni.

Quello che non garantisce più Microsoft è la disponibilità di aggiornamenti e patch, così come riportato nel link che ho postato (che immagino non hai letto), dove in nessun punto si parla di garanzia di compatibilità con software scritto da terzi.

Sono gli sviluppatori delle applicazioni che decidono quali sistemi operativi supportare, Microsoft non ha nulla a che fare con questo.

Non è e non può essere Microsoft a garantire la compatibilità delle applicazioni, ma è lo sviluppatore che ne garantisce la compatibilità in base alle API che decide di voler utilizzare.

Se un'applicazione gira su Windows 98 è perché lo sviluppatore ha deciso che sia così, non perché Microsoft da supporto a Windows 98.

Venendo ad Windows Phone, oggi gli sviluppatori possono decidere liberamente se la loro applicazione supporta Windows Phone 7.8 oppure no e neanche questo ha a che fare con il supporto di Microsoft (Windows Phone 7.8 ha supporto di Microsoft fino a settembre di questo anno).

Tutto dipende da quali API lo sviluppatore decide di voler utilizzare se quelle compatibili anche con le versioni precedenti o solo quelle supportate nel nuovo sistema operativo.

Tralasciando il fatto che evidentemente non hai letto quello che ho scritto, in ogni caso non capisco perché non andrebbe l'esempio.

Quello che succederà a Windows Phone 8 è esattamente quello che succede a Windows XP: la fine del supporto fornito da Microsoft.

Come fa uno sviluppatore a fare un app non compatibile con WP8.x?

Le app scritte per le versioni vecchie (voglio vedere chi scrive ancora app con base WP7) sono automaticamente compatibili con l'ultima release.. Finora la retrocompatibilità è al contrario, WP7 non fa girare le app di WP8 e WP8 non fa girare le app per WP8.1.

E quindi? Che c'entra questo scusa? Chi ha mai parlato della possibilità di creare apps non compatibili con WP8.x? Io di sicuro no.

I sistemi operativi sono supportati 3 anni dalla presentazione, gli aggiornamenti invece no.

La data di termine supporto verrà prorogata dal fine 2015 al 2017?

No, ergo non è un nuovo sistema operativo..

Ma proprio no, non è da questo che si determina se un rilascio è un aggiornamento o una nuova versione (anche se una nuova versione è un aggiornamento, ma capisco che qui si intenda dire un aggiornamento minore, detto anche minor release).

Il supporto di 36 mesi è vero per Windows Phone 8, per Windows Phone 7.8 è di 18 mesi (inizialmente Microsoft annunciò che Windows Phone 8 e 7.8 avrebbero tutti e due avito supporto per 18 mesi, qualche mese successivo, per venire incontro all'utenza business prolungarono il supporto a 36 mesi per le esigenze di questa categoria di utenti), per i sistemi operativi desktop Windows XP ha avuto 8 anni di supporto mainstream più 5 di supporto extended, Vista 5 di supporto mainstream più 5 extended, Windwos 7 e Windows 8 hanno 6 anni di supporto mainstream più 5 di supporto extended.

Fra l'altro Windows 8.1 ha ridotto il periodo di supporto di Windows 8 a 24 mesi

Come vedi la durata del supporto non è stata sempre molto regolare ma in aggiunta è a discrezione di Microsoft ed il supporto è stato in diverse occasioni proprogato (ad esempio è stato fatto in un paio di occasioni per Windows XP ed è successo per Windows Phone 8).

Ma in ogni caso non sappiamo ancora quanto durerà il supporto a Windows Phone 8.1

Comunque è la prima volta che leggo che è in base alla durata del supporto che si stabilisce cosa è un aggiornamento o meno.

Mi sa che devono aggiornare i software di source control (anche se dubito che sai cosa siano) visto che quelli attuali sono tutti sbagliati perché ora questi basano la numerazione delle versioni in base ad altri criteri, invece dovrebbero andare a controllare le politiche di supporto...

Quello che hai spiegato te è la teoria, quello che ho spiegato io è la pratica.

La mia catalogazione è: WP8 SO - WP8.1 Major Release - GDR Minor Release

Non vedo altre possibili interpretazioni.

Mi ci gioco una pizza, contattiamo Belfiore! b)

Quello che hai scritto tu sono farneticazioni (per usare un eufemismo).

La tua catalogazione è una cosa che non sta ne in cielo ne in terra.

WP8 è la major release (il rilascio maggiore) del sistema operativo per smartphone di Microsoft, come Windows 7, XP, Vista, ME, ecc... sono le major release di Windows o Android 4.4 kitkat è l'ultima major release di Android, oppure Autocad 2014 è l'ultima major release di Autocad e così via.

Ti do un consiglio, cerca su internet informazioni sul software release lifecycle e sul software versioning.

Ma come, hai detto fino adesso che sono nuovi sistemi operativi!! :blink:

E allora? L'ho detto e lo ripeto.

Sono nuove versioni di Windows e di Windows Phone, non sono semplici aggiornamenti.

Ti anticipo qualcosa sul software versioning.

Ogni programma ha un numero che indica il numero di versione, questo si divide in diverse parti ed ogni parte indica informazioni diverse.

Quali informazioni indica è qualcosa di discrezionale e dipende dai diversi team di sviluppo.

Ma in tutti i casi serve a differenziare le versioni di un software, più a sinistra sta il numero più è importante l'aggiornamento.

Diciamo subito che Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows 8, Windows 8.1, Windows Phone 7, Windows Phone 7.5, Windows Phone 7.8, Windows Phone 8, Windows Phone 8.1 sono i nomi commerciali dei sistemi operativi, non rappresentano il reale numero di versione. Windows 8 non è la versione 8 di Windows tanto per essere chiari.

Il numero di versione di:

Windows 8.1 6.3.9600

Windows 8 6.2.9200

Windows 7 6.1.7600

Windows Vista 6.0.6000

Ora si potrebbe obiettare che per tutte queste versioni non cambia il primo numero si potrebbe dire che sono meri aggiornamenti (nell'accezione con la quale si intende aggiornamento in questa sede) l'uno dell'altro. Ma questo è decisamente in contrasto con la realtà (è difficile sostenere che Windows 8 sia un aggiornamento di Windows Vista, sempre per come si vuole intendere aggiornamento qui).

C'è un motivo tecnico per cui avviene ciò (dichiarato pubblicamente da Microsoft quando rilasciò Windows 7) ed è il fatto che è pratica comune fra gli sviluppatori controllare il primo numero della versione per verificare se un'applicazione è installabile o meno, quindi ci sarebbero stati molto programmi che seppur compatibili fra Windows Vista e Windows 7 non si sarebbero installati se W7 avrebbe avuto come numero di versione 7, allora Microsoft decise di mantenere il primo numero pari a 6 e cambiare il secondo numero. E così è stato anche per Windows 8 e Windows 8.1.

Windows 8.1 l'ho definito borderline perché non è un service pack come quelli che Microsoft ha rilasciato in passato (e che non hanno mai cambiato il numero di versione, ma solo il numero della build che è il terzo gruppo di cifre), ma è anche un po' meno di quello a cui Microsoft ci ha abituati quando ha rilasciato nuove versioni dei suoi sistemi operativi, questo perché come accennavo prima ha cambiato la politica di rilascio e le nuove versioni non saranno più triennali ma ad intervalli più frequenti, quasi annuali e non implementeranno più tutte le novità e modifiche che hanno sempre implementato, ma un set minore di modifiche (come è stato per Windows 8.1).

Inoltre a causa di questo cambio nelle politiche di rilascio, Microsoft ha cambiato le condizioni con le quali applica le politiche di supporto ed infatti Windows 8.1 è stato trattato diversamente proprio in virtù di ciò (come espressamente specificato da Microsoft).

Venendo a Windows Phone invece:

Windows Phone 7 7.0

Windows Phone 7.5 7.1

Windows Phone 7.8 7.1

Windows Phone 8 8.0

Windows Phone 8.1 8.1

Ho avuto difficoltà a reperire i numeri di build di Windows Phone (almeno quelli della release iniziale), ma anche qui lo schema è lo stesso, dove ci sono aggiornamenti importanti cambia il secondo numero. Dove no, come ad esempio fra WP7.5 e WP7.8 cambia il numero di build

Esagerando quasi come scrivere un nuovo sistema operativo..

Si, vero, teoricamente sarebbe fattibile, praticamente non accadrà mai.

Parlando di Visual Studio basta cambiare la CPU target nelle impostazioni del progetto e premere CTRL+SHIFT+B...

Mi sa che non sai che significa ricompilare e (probabilmente neanche compilare)...

Edited by leoniDAM

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma non sono affatto la stessa cosa ed è un'assunzione sbagliata [...]

Stiamo dicendo la stessa cosa.

Io in un paio di commenti ho dato per scontato che Nokia distribuisca tutti gli aggiornamenti proposti da Microsoft, e non mi sembra che sia un'affermazione campata per aria, anzi.

Se non è ancora chiaro evidentemente non mi so spiegare.

Non hai capito quello che ho scritto rileggi già oggi esistono applicazioni che non sono compatibili con Windows XP, fra un mese alcuni sviluppatori continueranno a supportare Windows XP.

Il supporto di Microsoft non garantisce affatto in alcun modo la compatibilità delle applicazioni.

Quello che non garantisce più Microsoft è la disponibilità di aggiornamenti e patch, così come riportato nel link che ho postato (che immagino non hai letto), dove in nessun punto si parla di garanzia di compatibilità con software scritto da terzi.

Venendo ad Windows Phone, oggi gli sviluppatori possono decidere liberamente se la loro applicazione supporta Windows Phone 7.8 oppure no e neanche questo ha a che fare con il supporto di Microsoft (Windows Phone 7.8 ha supporto di Microsoft fino a settembre di questo anno).

Tutto dipende da quali API lo sviluppatore decide di voler utilizzare se quelle compatibili anche con le versioni precedenti o solo quelle supportate nel nuovo sistema operativo.

Tralasciando il fatto che evidentemente non hai letto quello che ho scritto, in ogni caso non capisco perché non andrebbe l'esempio.

Quello che succederà a Windows Phone 8 è esattamente quello che succede a Windows XP: la fine del supporto fornito da Microsoft.

Windows Phone 8.1

Dove ho detto che Microsoft garantisce le app?

Io ho detto che la compatibilità con le app è una diretta conseguenza del supporto del sistema operativo.

In Windows Phone le app dei sistema operativi precedenti (WP7) sono compatibili con i sistemi successivi (WP8).

In Windows non tutte le applicazioni scritte per OS vecchi girano anche sui più recenti.

Con Windows Phone quando esce un nuovo OS (WP8) gli sviluppatori possono sviluppare app compatibili solo per WP7 e WP8. Quindi non possono scrivere app non compatibili con il nuovo OS. Quindi per 3 anni non possono scrivere app non compatibili con il nuovo OS. Quindi la compatibilità delle app è garantita per conseguenza, ma non perchè lo dice Microsoft, ma perchè uno sviluppatore non può fare un app non compatibile con l'ultimo WP!

Le app non compatibili con l'ultimo OS ci saranno quando sarà presentato il nuovo OS (WP9), ovvero passati i 3 anni.

Tradotto: per 3 anni le app sono compatibili con l'ultimo sistema operativo, i vecchi OS (oltre 3 anni di anzianità) non è detto che facciano girare le nuove app.

L'esempio non va bene perchè te dici che i vecchi OS (XP) non fanno girare le applicazioni nuove.

E certo che è così, ma finche c'era solo XP come caspita facevano a sviluppare applicazioni per W8??

Quando è finita la compatibilità delle app con i sistemi WP7? Guarda caso 3 anni dopo la sua presentazione, quando è apparso WP8 (escludendo le app retrocompatibili, lì si a scelta dello sviluppatore).

Su Windows puoi scrivere il software come preferisci e per l'OS che preferisci e venderlo ai semafori, anche su Windows Phone è così però, se oltre ad averlo sul tuo telefono lo vuoi anche vendere, devi passare dallo Store di Microsoft il quale ti impone dei paletti. Ecco uno dei motivi per cui l'esempio con Windows non va bene.

Comunque è la prima volta che leggo che è in base alla durata del supporto che si stabilisce cosa è un aggiornamento o meno.

Mi sa che devono aggiornare i software di source control (anche se dubito che sai cosa siano) visto che quelli attuali sono tutti sbagliati perché ora questi basano la numerazione delle versioni in base ad altri criteri, invece dovrebbero andare a controllare le politiche di supporto...

Mea culpa, ho scritto una stupidata!

Diciamo subito che Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows 8, Windows 8.1, Windows Phone 7, Windows Phone 7.5, Windows Phone 7.8, Windows Phone 8, Windows Phone 8.1 sono i nomi commerciali dei sistemi operativi, non rappresentano il reale numero di versione. Windows 8 non è la versione 8 di Windows tanto per essere chiari.

[...]

Interessante la il "problema" del numero di versione, non lo conoscevo.

Sono nuove versioni di Windows e di Windows Phone, non sono semplici aggiornamenti.

[...]

Ho avuto difficoltà a reperire i numeri di build di Windows Phone (almeno quelli della release iniziale), ma anche qui lo schema è lo stesso, dove ci sono aggiornamenti importanti cambia il secondo numero. Dove no, come ad esempio fra WP7.5 e WP7.8 cambia il numero di build

Tradotto: se il serial number inizierà con 8.1 WP8.1 sarà un aggiornamento se inizierà con 9.0 sarà un uovo OS

Possiamo definirlo anche aggiornamento importante, colossale o galattico. Sempre aggiornamento rimane.

Come mi fai notare, non è così invece con W8.1, il quale viene considerato da Microsoft come un nuovo OS.

Parlando di Visual Studio basta cambiare la CPU target nelle impostazioni del progetto e premere CTRL+SHIFT+B...

Mi sa che non sai che significa ricompilare e (probabilmente neanche compilare)...

No, quello non è il mio campo di competenza, ma dubito che bastino 2 passaggi per rendere perfettamente compatibile un OS con qualsiasi CPU, se così fosse Android non avrebbe i problemi che ha. Dopo la ricompilazione servirebbe un più o meno grosso lavoro di ottimizzazione.

Edited by IlChimicoPazzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vediamo di tornare IT

http://www.windowsteca.net/2014/03/windows-phone-8-1-video-anteprima-delle-nuove-impostazioni-per-le-connessioni-wifi/

ho trovato qualcosa che riguarda i più piccoli, tipo 520

Edited by hermes®
link di windowsteca quando c'è, grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stiamo dicendo la stessa cosa.

Io in un paio di commenti ho dato per scontato che Nokia distribuisca tutti gli aggiornamenti proposti da Microsoft, e non mi sembra che sia un'affermazione campata per aria, anzi.

Se non è ancora chiaro evidentemente non mi so spiegare.

Eh ma il fatto che Nokai distribuisca tutti gli aggiornamenti non vuol dire che Microsoft supporti i dispositivi...

Dove ho detto che Microsoft garantisce le app?

Io ho detto che la compatibilità con le app è una diretta conseguenza del supporto del sistema operativo.

Ed è questo ad essere del tutto sbagliato, la compatibilità delle apps è diretta conseguenza delle scelte dello sviluppatore delle apps!

Ho già postato la pagina dove Microsoft (non io ne tu) dice esplicitamente cosa intende per supporto, è anche in italiano, leggila.

In Windows Phone le app dei sistema operativi precedenti (WP7) sono compatibili con i sistemi successivi (WP8).

In Windows non tutte le applicazioni scritte per OS vecchi girano anche sui più recenti.

E quindi? Ciò avviene perché Microsoft tendenzialmente mantiene la retro-compatibilità con il passato, ma quando scade il supporto di un sistema operativo, tale compatibilità continua a persistere, inoltre anche quando il supporto finisce uno sviluppatore può continuare a sviluppare applicazioni che girano su versioni precedenti.

Se sai cosa è una API, un framework ed un SDK dovrebbe esserti facile capre questo...

Con Windows Phone quando esce un nuovo OS (WP8) gli sviluppatori possono sviluppare app compatibili solo per WP7 e WP8. Quindi non possono scrivere app non compatibili con il nuovo OS. Quindi per 3 anni non possono scrivere app non compatibili con il nuovo OS. Quindi la compatibilità delle app è garantita per conseguenza, ma non perchè lo dice Microsoft, ma perchè uno sviluppatore non può fare un app non compatibile con l'ultimo WP!

Questa non la capisco, la compatibilità delle apps è garantita dal fatto che gli sviluppatori utilizzano quelle API di quel framework, non dall'esistenza o meno del supporto.

Vuoi un altro esempio? Posso scrivere un'applicazione con il .Net Framework 4.5 (che è stato rilasciato nel 2012, ben 2 anni fa), che non è disponibile per Windows XP, la mia applicazione non sarà compatibile con esso eppure Windows XP è ancora supportato (e lo era ancor di più due anni fa). Ma se scrivo la mia stessa applicazione utilizzando il .NET 4 potrà funzionare su Windows XP (se ha installato l'SP3). Anche dopo aprile se utilizzerò il .NET 4 la mia applicazione continuerà a funzionare.

Ciò che forse ti sfugge è che lo sviluppatore non sceglie di non rendere compatibile la sua app con un sistema, ma può sceglie di renderla compatibile con un particolare sistema e soprattutto a prescindere dal supporto di Microsoft.

Le app non compatibili con l'ultimo OS ci saranno quando sarà presentato il nuovo OS (WP9), ovvero passati i 3 anni.

Non vedo il senso di specificare questa cosa, è ovvio che Microsoft presenti un nuovo sistema operativo e affianchi ad esso un nuovo set di API che consentono di sfruttare le nuove funzionalità. Cioè nella tua testa potrebbe essere possibile che Microsoft presenti un nuovo sistema operativo e delle API che non siano parte di tale? E' assurdo...

Inoltre la durata del supporto non ha nulla a che vedere con il rilascio di nuove versioni.

Windows veniva rilasciato ogni 3 anni (con l'eccezione di Vista che ha avuto un percorso diverso a causa di problemi interni al team di sviluppo), il supporto su ogni versione è di minimo 5 anni di mainstream più 5 anni di extended, fra i telefono Windows Phone 7, 7.5, 8, 8.1 non sono affatto usciti a cadenza triennale, ma annuale, ma anche fra WP7 e WP8 la distanza di tempo è stata di 2 anni

Tradotto: per 3 anni le app sono compatibili con l'ultimo sistema operativo, i vecchi OS (oltre 3 anni di anzianità) non è detto che facciano girare le nuove app.

E vedi che la traduzione è sbagliata, pensa proprio a Windows Phone 8, per come la dici tu (ed è una cosa totalmente sbagliata, ma facciamo finta di niente) la compatibilità con questo non è stata garantita per 3 anni, ma per meno di 2 anni.

Parli di 3 anni come se fossero lo standard, ma ti sfugge che Windows Phone 8 è nato con un supporto di 18 mesi e solo in un momento successivo, se non ricordo male 9 mesi dopo, è stato esteso il supporto da 18 a 36 mesi e solo per Windows Phone 8

L'esempio non va bene perchè te dici che i vecchi OS (XP) non fanno girare le applicazioni nuove.

E certo che è così, ma finche c'era solo XP come caspita facevano a sviluppare applicazioni per W8??

Quando è finita la compatibilità delle app con i sistemi WP7? Guarda caso 3 anni dopo la sua presentazione, quando è apparso WP8 (escludendo le app retrocompatibili, lì si a scelta dello sviluppatore).

Quello che ho detto io è ben diverso non è vero che i vecchi OS non fanno girare applicazioni nuove (mai detto una cosa del genere), io ho detto che uno sviluppatore può decidere con quali sistemi operativi vuole essere compatibile e che in questa scelta non c'entra niente il supporto di Microsoft, ad esempio AutoCAD 2014 gira su Windows XP, Revit 2014 no (addirittura questo neanche Vista supporta, ma il minimo è Windows 7) e sono 2 applicazioni per la progettazione sviluppate dalla stessa Autodesk e nell'ultima versione disponibile.

Poi ti conviene guardare un po' meglio le date Windows Phone 7 è stato rilasciato l'8 novembre 2010, Windows Phone 8 il 29 ottobre 2012 se non hanno cambiato la matematica sono 2 anni.

Inoltre Windows Phone 7.8 ha supporto di 18 mesi e scade a settembre 2014. Ancora ti ripeto che la compatibilità con fra WP8 e WP8.1 è stata rotta dopo meno di 2 anni, in contraddizione con quanto affermi tu.

Non facciamo confusione, sono partito dicendo che l'esistenza di supporto o meno da parte di Microsoft non ha alcun impatto sulla compatibilità delle apps, questa è garantita solo dallo sviluppatore delle apps è lui e soltanto lui a decidere se la sua apps deve essere compatibile con un dato sistema operativo, e tutto quello che ho scritto è volto a dimostrare questa cosa, inoltre sempre quello che ho scritto dimostra che la fine della compatibilità (per usare le tue parole anche se pure in questo caso sono usate male ma facciamo finta di niente anche stavolta), non dipende dalla fine del supporto o dall'esistenza del supporto di Microsoft, ma dalla volontà dello sviluppatore, ti ho fatto un esempio pratico di una software house nel caso di XP che è supportato da Microsoft ma non dall'Autodesk almeno per quanto riguarda Revit e dopo aprile vedrai che continueranno ad uscire nuove applicazioni compatibili con Windows XP, ti potrei fare anche l'esempio di Windows Phone 7.8 per il quale esistono un certo numero di apps che non sono compatibili seppur supportato ufficialmente

Su Windows puoi scrivere il software come preferisci e per l'OS che preferisci e venderlo ai semafori, anche su Windows Phone è così però, se oltre ad averlo sul tuo telefono lo vuoi anche vendere, devi passare dallo Store di Microsoft il quale ti impone dei paletti. Ecco uno dei motivi per cui l'esempio con Windows non va bene.

In realtà il concetto è lo stesso, tu stai sostenendo che la durata e l'esistenza del supporto distinguono un aggiornamento da una [/i]nuova versione[/i] (anche se in questo modo i termini sono usati impropriamente facciamo finta di niente) io sto cercando di spiegarti che il supporto non ha nulla a che fare con questo ciò che determina cosa è un aggiornamento e cosa è una nuova versione è quello che decide Microsoft ed in genere queste decisioni sono più di tipo commerciali che tecniche.

Ma tecnicamente si può definire una nuova versione quella che comporta delle significative modifiche, nel caso specifico di un sistema operativo, si considerano le modifiche al kernel (un aggiornamento non porta modifiche al kernel, a meno che non siano aggiornamenti di sicurezza), modifiche importati alle API (a volte qualche aggiornamento introduce qualche nuova API ma si tratta di un numero molto limitato di modifiche), anche le modifiche all'interfaccia possono essere utilizzate come indicatore (si parla sempre di modifiche significative).

Con Windows Phone 8.1 molto probabilmente deriverà dal kernel di W8.1 (quindi la versione 6.3 invece della 6.2 di W8, anche se non ho documentazione in merito, ma è una mia presunzione) ma addirittura viene sostanzialmente sostituito il vecchio framework con un nuovo framework (anche se sostanzialmente si tratta di un super-set del vecchio), se non è una modifica sostanziale questa cosa lo sarebbe?

Tradotto: se il serial number inizierà con 8.1 WP8.1 sarà un aggiornamento se inizierà con 9.0 sarà un uovo OS

Possiamo definirlo anche aggiornamento importante, colossale o galattico. Sempre aggiornamento rimane.

Come mi fai notare, non è così invece con W8.1, il quale viene considerato da Microsoft come un nuovo OS.

Devi avere il traduttore non funzionante, prova con Google translator o Bing translator,

Stai confondendo ancora i numeri di versione con i nomi commerciali.

Ti ho appena fatto notare come sia il secondo numero a cambiare, il numero di versione di Vista è 6.0, quello di Windows 8 6.2.

Questo numero di versione rappresenta sostanzialmente la versione del kernel sulla quale si basa il sistema operativo: Vista si basa sulla versione 6, Windows 8 si basa sulla versione 6.2 (dovrebbe essere la versione 8 del kernel NT, ma ho spiegato prima perché in realtà si chiama versione 6.2).

Windows Phone 7 si basa invece sul kernel WinCE mentre Windows Phone 8 si basa sullo stesso kernel di Windows quindi l'NT ecco perché il cambio di numerazione da 7 a 8, l'intenzione era quella di comunicare un (come è stato definito da Belfiore) "generation shift in technology"

Non capisco perché per W8.1 ti sei convinto che sia un nuovo sistema operativo (o meglio che Microsoft lo considera un nuovo sistema operativo), mentre per WP8.1, dove sostanzialmente avviene la stessa identica cosa (anzi le modifiche fra WP8 e WP8.1 sono molto molto maggiore che fra W8 e W8.1) non valga per Windows Phone (e sarebbe il caso di motivare coerentemente con i fatti e non speculando e facendo illazioni)

No, quello non è il mio campo di competenza, ma dubito che bastino 2 passaggi per rendere perfettamente compatibile un OS con qualsiasi CPU, se così fosse Android non avrebbe i problemi che ha. Dopo la ricompilazione servirebbe un più o meno grosso lavoro di ottimizzazione.

Ecco, sai io seguo la filosofia che se una cosa non la so non ne parlo, o quantomeno chiedo o mi documento.

Quindi se questo non è il tuo campo, non parlare di cose che non consoci.

Non so a quali problemi ti riferisci riguardo Andorid, ma in ogni caso non hanno molto a che fare con la ricompilazione visto che tutto i cellulari (quantomeno il 95%, per dire) che usano Andorid sono ARM, quindi non si ricompila niente.

Comunque si, per supportare un'architettura diverse basta una semplice ricompilazione.

Pensa alle apps di Windows, lo sviluppatore può scegliere se supportare CPU solo a 32bit, le x86_64, gli ARM, e scegliere se supportare una di queste, una combinazione di esse o tutte e tre, semplicemente impostando un flag nelle impostazioni e senza dover cambiare una sola riga di codice.

Senza scendere troppo nel dettaglio, il lavoro che fa un compilatore è proprio quello di tradurre le istruzioni di un programma in un linguaggio comprensibile dal processore che eseguirà tale programma, non molto diverso da quello che fa un traduttore di lingue e come farebbe un traduttore vero, non si limita a fare una traduzione letterale, ma si preoccupa anche di rendere la forma più adatta alla lingua di destinazione.

PS: ho appena trovato conferme che il numero di versione interno di Windows Phone 8.1 è 6.3.1

Edited by leoniDAM

Share this post


Link to post
Share on other sites

Java Micro Edition.

E' un Runtime che consente di creare semplici applicazioni e giochini sui featurephone.

Però per il resto dico solo lamentarsi della possibilità di installare applicazioni su un sistema operativo che è per definizione serve ad eseguire le applicazioni (se un sistema operativo non lo rendesse possibile non si chiamerebbe così e non avrebbero ragione di esistere) è un po' un controsenso e quello che mi ha fatto scattare il desiderio di rispondere è il fatto appunto di lamentarsi del fatto che per ottenere certi risultati si debba installare un'app (è una cosa che ho letto in diverse occasioni), ma è una lamentela che non ha senso

Beh tieni conto che in questo caso stavo proprio facendo l'avvocato del diavolo, l'ho proprio detto che lo stavo facendo di proposito perché si stava parlando di presunti difetti di Windows phone rispetto ad altri sistemi... :)

Detto questo di solito non mi lamento se l'offerta di app aumenta, anzi, ben venga!

Faccio un'ultima considerazione: più il sistema è completo alla nascita meglio è secondo me, quindi credo che di base uno smartphone dovrebbe avere come minimo le stesse possibilità che ci sono sui vecchi cellulari e poi arricchire l'offerta con delle funzionalità aggiuntive che ci vengono date dalle app.

La mia considerazione si potrebbe riassumere con questa domanda: a quanti farebbe piacere che nella prossima versione di Windows venga eliminato ad esempio media player perché tanto si può installare VLC che funziona pure meglio?

Dico questo per sottolineare il fatto che sono il primo ad installare VLC o programmi aggiuntivi per migliorare il mio utilizzo ma penso anche che se una funzione che esiste da sempre ed è comoda e pratica secondo me è dannoso eliminarla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse hai fatto l'esempio sbagliato: Microsoft è stata multata per 500 milioni di € per aver installato di default Windows Media Player ed è stata costretta a realizzare una versione di Windows senza Windows Media Player (le versioni con la N di Windows).

La discussione, negli ambienti dell'informatica, come detto prima, verte proprio su questo su quali siano le applicazioni che un OS dovrebbe fornire di default e quali no, l'ho detto prima, tu la pensi così, altri la pensano diversamente.

Mi ripeto, Microsoft evidentemente pensa(va) che le funzioni per richiamare un contatto introdotte siano(erano) sufficienti ad un uso basico e per il resto ci sono le apps di terzi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse hai fatto l'esempio sbagliato: Microsoft è stata multata per 500 milioni di € per aver installato di default Windows Media Player ed è stata costretta a realizzare una versione di Windows senza Windows Media Player (le versioni con la N di Windows).

La discussione, negli ambienti dell'informatica, come detto prima, verte proprio su questo su quali siano le applicazioni che un OS dovrebbe fornire di default e quali no, l'ho detto prima, tu la pensi così, altri la pensano diversamente.

Mi ripeto, Microsoft evidentemente pensa(va) che le funzioni per richiamare un contatto introdotte siano(erano) sufficienti ad un uso basico e per il resto ci sono le apps di terzi.

Eheehe è vero! Per non parlare poi di Internet Explorer e tutto il casino che si era creato!! :lol: dai allora facciamo finta che al posto di media player come esempio abbia citato il visualizzatore di immagini... :)

Tornando all'app per la gestione chiamate, non ce n'è una perfetta come quella di android o del vecchio symbian a mio avviso, spero che qualcuno ponga rimedio e che quel qualcuno sia Microsoft :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedendo il video del lumia 520 , sembra andare molto a scatti ... Spero che nella versione finale i lagg non ci siano ... Poi , la terza colonna la vorrei anche io :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh ma il fatto che Nokai distribuisca tutti gli aggiornamenti non vuol dire che Microsoft supporti i dispositivi...

Ok, almeno su questo punto sono riuscito a spiegarmi...

Ed è questo ad essere del tutto sbagliato, la compatibilità delle apps è diretta conseguenza delle scelte dello sviluppatore delle apps!

Ho già postato la pagina dove Microsoft (non io ne tu) dice esplicitamente cosa intende per supporto, è anche in italiano, leggila.

L'ho letta la pagina e, come ho già detto, sono d'accordo sul fatto che Microsoft non garantisca la compatibilità delle apps.

Ciò che forse ti sfugge è che lo sviluppatore non sceglie di non rendere compatibile la sua app con un sistema, ma può sceglie di renderla compatibile con un particolare sistema e soprattutto a prescindere dal supporto di Microsoft.

[...]

Non facciamo confusione, sono partito dicendo che l'esistenza di supporto o meno da parte di Microsoft non ha alcun impatto sulla compatibilità delle apps, questa è garantita solo dallo sviluppatore delle apps è lui e soltanto lui a decidere se la sua apps deve essere compatibile con un dato sistema operativo

Ecco, forse la mia limitazione è qui.

1) Con Windows Phone lo sviluppatore crea una app per WP8 e poi, può renderla compatibile con WP7.

2) Qualsiasi nuova app è compatibile con WP8 e, a scelta dello sviluppatore, con WP7.

3) Finchè non uscirà WP9 tutte le app che saranno pubblicate saranno compatibili con WP8.

4) A quel punto gli sviluppatori saranno obbligati a fare app compatibili con WP9 e, volendo, con WP8.

Quindi..

5) E' vero che Microsoft non garantisce la compatibilità delle apps, ma finchè non esce WP9 uno sviluppatore può pubblicare app solo compatibili con WP8.

Dove sbaglio nelle 5 affermazioni?

In realtà il concetto è lo stesso, tu stai sostenendo che la durata e l'esistenza del supporto distinguono un aggiornamento da una [/i]nuova versione[/i] (anche se in questo modo i termini sono usati impropriamente facciamo finta di niente) io sto cercando di spiegarti che il supporto non ha nulla a che fare con questo ciò che determina cosa è un aggiornamento e cosa è una nuova versione è quello che decide Microsoft ed in genere queste decisioni sono più di tipo commerciali che tecniche.

No, come ti ho già detto l'esempio della durata del supporto è stato un esempio infelice.. Facciamo prima a catalogarlo come idiozia che altro!

Ma tecnicamente si può definire una nuova versione quella che comporta delle significative modifiche, nel caso specifico di un sistema operativo, si considerano le modifiche al kernel (un aggiornamento non porta modifiche al kernel, a meno che non siano aggiornamenti di sicurezza), modifiche importati alle API (a volte qualche aggiornamento introduce qualche nuova API ma si tratta di un numero molto limitato di modifiche), anche le modifiche all'interfaccia possono essere utilizzate come indicatore (si parla sempre di modifiche significative).

Pienamente d'accordo su questo.

In linea generale i parametri che differenziano un aggiornamento da un nuovo OS sono questi anche se, come hai detto te, alla fine quale dei due termini usare è più una questione di marketing più che tecnica.

WP8.1 ha tutte le caratteristiche per essere considerato un nuovo OS, anche se ufficialmente è considerato un aggiornamento.

Devi avere il traduttore non funzionante, prova con Google translator o Bing translator,

Stai confondendo ancora i numeri di versione con i nomi commerciali.

Ti ho appena fatto notare come sia il secondo numero a cambiare, il numero di versione di Vista è 6.0, quello di Windows 8 6.2.

No, stavolta mi sa che sei confuso te.

Prima (commento #80) quando hai fatto la tabella nome commericiale/versione OS hai scritto te che WP8 aveva l'OS 8.0 e WP8.1 la verisone 8.1.

Cosa giusta, infatti la versione del OS del mio 920 è: 8.0.10517.150 e immagino che con WP8.1 la versione diventerà 8.1.xxxxxx.xxx se Microsoft lo considererà un aggiornamento o 9.0.xxxxxx.xxx se lo considererà un nuovo OS.

Questo numero di versione rappresenta sostanzialmente la versione del kernel sulla quale si basa il sistema operativo: Vista si basa sulla versione 6, Windows 8 si basa sulla versione 6.2 (dovrebbe essere la versione 8 del kernel NT, ma ho spiegato prima perché in realtà si chiama versione 6.2).

Windows Phone 7 si basa invece sul kernel WinCE mentre Windows Phone 8 si basa sullo stesso kernel di Windows quindi l'NT ecco perché il cambio di numerazione da 7 a 8, l'intenzione era quella di comunicare un (come è stato definito da Belfiore) "generation shift in technology"

PS: ho appena trovato conferme che il numero di versione interno di Windows Phone 8.1 è 6.3.1

No, mi sono perso..

Quindi il 6.2 è la versione del kernel, non dell'OS?

Prima (#80) hai detto che era la versione del sistema operativo.

Non capisco perché per W8.1 ti sei convinto che sia un nuovo sistema operativo (o meglio che Microsoft lo considera un nuovo sistema operativo), mentre per WP8.1, dove sostanzialmente avviene la stessa identica cosa (anzi le modifiche fra WP8 e WP8.1 sono molto molto maggiore che fra W8 e W8.1) non valga per Windows Phone (e sarebbe il caso di motivare coerentemente con i fatti e non speculando e facendo illazioni)

Per quante differenze possa portare io penso che al massimo si possa dire che è "quasi come un nuovo sistema operativo", ma comunque sempre un aggiornamento. Nel momento in cui aprendo Info sul mio 920 vedrò che la versione del sistema operativo sarà 9.0.xxx (quindi Microsoft lo considera un nuovo OS) io sono pronto ad ammettere che WP8.1 sia un nuovo sistema operativo

_____________________________________________________________________________________

Il video del 520 sembra quasi finto, non sempre l'interfaccia risponde ad un input; ad esempio al minuto 1.00 si ha la chiusura dell'app poco prima della gesture.

Edited by IlChimicoPazzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Con Windows Phone lo sviluppatore crea una app per WP8 e poi, può renderla compatibile con WP7.

2) Qualsiasi nuova app è compatibile con WP8 e, a scelta dello sviluppatore, con WP7.

3) Finchè non uscirà WP9 tutte le app che saranno pubblicate saranno compatibili con WP8.

4) A quel punto gli sviluppatori saranno obbligati a fare app compatibili con WP9 e, volendo, con WP8.

Quindi..

5) E' vero che Microsoft non garantisce la compatibilità delle apps, ma finchè non esce WP9 uno sviluppatore può pubblicare app solo compatibili con WP8.

Dove sbaglio nelle 5 affermazioni?

nella sostanza non sbagli in nessuna (anche se ci sono sempre i soliti ma, ma lasciamo perdere).

Ma non è quello che sostenevi all'inizio, ma sostenevi che siccome WP8.1 non allungherà il supporto (e poi chi te lo ha detto?) non era un nuovo sistema operativo

Pienamente d'accordo su questo.

In linea generale i parametri che differenziano un aggiornamento da un nuovo OS sono questi anche se, come hai detto te, alla fine quale dei due termini usare è più una questione di marketing più che tecnica.

WP8.1 ha tutte le caratteristiche per essere considerato un nuovo OS, anche se ufficialmente è considerato un aggiornamento.

In realtà è proprio l'esatto contrario Windows Phone 8.1 viene considerato da Microsoft un nuovo sistema operativo.

Altrimenti come per gli Update 1, 2 e 3 (prima chiamati GDR, ma successivamente sono stati rinominati Update) non sarebbe cambiato il numero di versione ma solo il numero della build (che è rappresentato dal 3° gruppo di numeri all'interno del numero di versione).

Posto che è possibile discernere fra quei termini in modo tecnico, il problema viene quando bisogna decidere commercialmente come piazzare il prodotto, quindi più che una questioni di marketing è una questione commerciale cioè, restando con l'esempio di Windows e banalizzando all'eccesso: dobbiamo farlo pagare come una nuova versione o dobbiamo distribuirlo gratis come un Service Pack?

Con Windows 8.1 hanno scelto una via di mezzo, lo considerano alla stregua di un nuovo sistema operativo ma lo distribuiscono come un Service Pack, ma Windows Phone 8.1 è un nuovo sistema operativo e così lo considera Microsoft.

No, stavolta mi sa che sei confuso te.

Prima (commento #80) quando hai fatto la tabella nome commericiale/versione OS hai scritto te che WP8 aveva l'OS 8.0 e WP8.1 la verisone 8.1.

Cosa giusta, infatti la versione del OS del mio 920 è: 8.0.10517.150 e immagino che con WP8.1 la versione diventerà 8.1.xxxxxx.xxx se Microsoft lo considererà un aggiornamento o 9.0.xxxxxx.xxx se lo considererà un nuovo OS.

Così come ho scritto che la versione 6.0 è Vista e quella 6.3 è Windows 8.1.

In mio intento nel riportare i numeri di versione era quello di farti capire che la prassi di Microsoft è di cambiare il secondo numero e che non necessariamente ad una nuova versione corrisponde un incremento della prima cifra del numero di versione, inoltre cosa importantissima da tenere conto in questo caso c'era anche l'intenzione di allineare la numerazione di Windows Phone a Windows

No, mi sono perso..

Quindi il 6.2 è la versione del kernel, non dell'OS?

Prima (#80) hai detto che era la versione del sistema operativo.

Un sistema operativo è come dice il nome stesso un sistema è composto cioè da una quantità enorme di componenti diverse e tutte girano attorno al kernel.

Se prendiamo ad esempio una distribuzione Linux ogni componente è sviluppata da entità diverse (Torvalds sviluppa il kernel, KDE una interfaccia e così via poi Debian o Ubuntu o Redhat, mette tutto insieme e così la versione x della distribuzione sarà composta dalla versione a del kernel, la versione b dell'interfaccia, la versione c del browser ecc...).

Microsoft si fa tutto in casa e quindi per lei è sufficiente un solo numero di versione per identificare il sistema operativo e il numero di versione del kernel è il numero di versione di tutto il sistema operativo, così la versione RTM di Windows 8.1 (cioè quella commercializzata) è basato sulla versione 6.3 del kernel ed è la build 9600 per cui il numero di versione della final release è 6.3.9600 (mentre Windows 8 è 6.2.9200 questo indica che Windows 8 e Windows 8.1 sono su due branches o meglio rami diversi, Windows 8.1 è sul ramo 6.3, Windows 8 è sul ramo 6.2, le modifiche fatte all'uno, non vengono riportate all'altro è come se fossero su due binari diversi della metropolitana, se cambio l'impianto elettrico di un binario, non miglioro anche l'altro, ma dovrò inviare un'altra squadra e fare dei nuovi lavori ecco perché si considerano due sistemi diversi, ovviamente si decide di fare il branching quando si programma di fare delle consistenti modifiche).

Quando uscirà l'Update 1 di Windows 8.1 verrà aggiunto un nuovo gruppo di cifre e diventerà 6.3.9600.xxx oppure cambierà il numero di build in 9601 (ultimamente Microsoft sta adottando quest'ultima convenzione, però gli Update 1 disponibili in rete sembra che prevedano un nuovo gruppo di cifre, Microsoft sta cambiando alcune cose, quindi non sono certo fino al rilascio).

E' questo il modo per distinguere cosa Microsoft considera un aggiornamento e cosa una nuova versione.

Se cambia il numero nel secondo (o nel primo) gruppo si tratta di un nuovo sistema operativo, quando invece Microsoft distribuisce un aggiornamento o cambia (o aggiunge) il quarto gruppo di cifre oppure cambia il numero della build.

Il numero della build sta ad indicare che quella è la compilazione numero 9600 della versione 6.3. In teoria dovrebbe significare che è stata compilata 9600 volte (ci sono dei software apposta che si occupano di numerare automaticamente le versioni), nella pratica questo numero viene scelto e quindi magari è stato compilato un numero enormemente minore di volte.

Per quante differenze possa portare io penso che al massimo si possa dire che è "quasi come un nuovo sistema operativo", ma comunque sempre un aggiornamento. Nel momento in cui aprendo Info sul mio 920 vedrò che la versione del sistema operativo sarà 9.0.xxx (quindi Microsoft lo considera un nuovo OS) io sono pronto ad ammettere che WP8.1 sia un nuovo sistema operativo

Ma scusa, qualche riga più sopra hai detto che Windows Phone 8.1 è da considerare un nuovo sistema operativo (anche se poi aggiungi quella cosa assurda che ufficialmente è considerato un aggiornamento, ma ufficialmente da te è considerato tale)...

Comunque poco importa quello che pensi tu, quel che conta è quello che pensa Microsoft.

C'è da dire poi che tecnicamente tutte le nuove versioni sono aggiornamenti di quelle precedenti per il semplice motivo che non si parte mai da 0 (tranne in particolari occasioni) ma si parte dall'ultima versione rilasciata e su quella si fanno le modifiche e vi si aggiungono le nuove funzionalità.

Per questo la distinzione la si fa da un lato in base alla consistenza delle modifiche e dall'altro in base alle politiche commerciali che si vogliono applicare

Edited by leoniDAM

Share this post


Link to post
Share on other sites

nella sostanza non sbagli in nessuna (anche se ci sono sempre i soliti ma, ma lasciamo perdere).

Ma non è quello che sostenevi all'inizio, ma sostenevi che siccome WP8.1 non allungherà il supporto (e poi chi te lo ha detto?) non era un nuovo sistema operativo

Veramente qui mi riferivo alla compatibilità delle app.

Quali sono i ma?

Per quanto rigurada la seconda frase ti ho già risposto due volte.

[...] ma Windows Phone 8.1 è un nuovo sistema operativo e così lo considera Microsoft.

Ma scusa, qualche riga più sopra hai detto che Windows Phone 8.1 è da considerare un nuovo sistema operativo (anche se poi aggiungi quella cosa assurda che ufficialmente è considerato un aggiornamento, ma ufficialmente da te è considerato tale)...

Comunque poco importa quello che pensi tu, quel che conta è quello che pensa Microsoft.

Non è che lo penso io, è che fino ad oggi è sempre stato definito aggiornamento.

Riesci a postare i link in cui hai trovato il numero di versione di WP8.1 per piacere?

Così come ho scritto che la versione 6.0 è Vista e quella 6.3 è Windows 8.1.

In mio intento nel riportare i numeri di versione era quello di farti capire che la prassi di Microsoft è di cambiare il secondo numero e che non necessariamente ad una nuova versione corrisponde un incremento della prima cifra del numero di versione, inoltre cosa importantissima da tenere conto in questo caso c'era anche l'intenzione di allineare la numerazione di Windows Phone a Windows

Ho capito come funziona con Windows, ora parliamo di Windows Phone.

Quindi guardando la versione di WP8 mi aspetto che passi da 8.0.10517.150 a:

- 9.x.xxxxx.xxx se Microsoft lo considera un nuovo OS

- 8.1.xxxxx.xxx se Microsoft lo considera un aggiornamento

Anzi no, perchè te hai detto:

inoltre cosa importantissima da tenere conto in questo caso c'era anche l'intenzione di allineare la numerazione di Windows Phone a Windows

Quindi dalla versione 8.0.10517.150 si passerà ad una versione 6.3.xxxxx?

Ma scusa, qualche riga più sopra hai detto che Windows Phone 8.1 è da considerare un nuovo sistema operativo (anche se poi aggiungi quella cosa assurda che ufficialmente è considerato un aggiornamento, ma ufficialmente da te è considerato tale)...

Comunque poco importa quello che pensi tu, quel che conta è quello che pensa Microsoft.

Ho detto:

WP8.1 ha tutte le caratteristiche per essere considerato un nuovo OS, anche se ufficialmente è considerato un aggiornamento, ovvero che ha talmente tante modifiche e radicali (le hai descritte anche te) che se lo distribuissero come sistema operativo nessuno si scandalizzarebbe. Per quanto riguarda il "ufficialmente" ho risposto qualche riga sopra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veramente qui mi riferivo alla compatibilità delle app.

Quali sono i ma?

Per quanto rigurada la seconda frase ti ho già risposto due volte.

Sarà un limite mentale mio, ma io quando faccio una discussione, preferisco restare sull'argomento centrare della discussione, non mi interessa discutere in termini generici (in questa sede) della compatibilità delle apps con un sistema operativo più tosto che un altro, tu sostenevi che la compatibilità delle apps fosse diretta conseguenza del supporto fornito da Microsoft cosa assolutamente falsa ed è la tesi che ho tentato di smontare: le applicazioni sono compatibili con un sistema operativo invece che con un altro a prescindere dal supporto di MS.

La compatibilità di un'applicazione è diretta conseguenza delle scelte dello sviluppatore dell'applicazione.

Non è che lo penso io, è che fino ad oggi è sempre stato definito aggiornamento.

Riesci a postare i link in cui hai trovato il numero di versione di WP8.1 per piacere?

E' stato definito da chi?

Ma la cosa fondamentale è che in questa discussione si utilizzano in modo errato (e lo sto facendo anche io, come ho più volte specificato in altri post), un "aggiornamento è anche il passaggio da Windows XP a Windows 8.1, oppure sostituire un processore 486 con un i7 è un aggiornamento della propria macchina.

In questo senso WP8.1 è un aggiornamento di WP8 cioè è l'ultima versione disponibile del sistema operativo di Microsoft per smartphone.

Basta prendere un dizionario della lingua italiana.

Ma qui lo si sta utilizzando come sinonimo di minor release o di quelli che una volta erano i Service Pack.

Per il numero di versione di WP se cerchi in rete si trovano molte immagini che mostrano le informazioni del sistema.

Mentre sono riuscito a recuperare la documentazione dell'SDK di WP8.1 ed in un paragrafo si fa riferimento a questa versione come la 6.3.1 (il .1 credo sia che stia ad indicare la versione di kernel per Windows Phone).

Ho capito come funziona con Windows, ora parliamo di Windows Phone.

Quindi guardando la versione di WP8 mi aspetto che passi da 8.0.10517.150 a:

- 9.x.xxxxx.xxx se Microsoft lo considera un nuovo OS

- 8.1.xxxxx.xxx se Microsoft lo considera un aggiornamento

E ti aspetti male, su cosa ti basi per fare una simile distinzione?

Con Windows Phone funziona grossomodo allo stesso modo.

Tanto per iniziare una software house tende ad avere delle regole nel development comuni a tutti i team (poi alcune concedono un po' più di margini di manovra ai team altre meno), qui stiamo parlando di due sistemi operativi sviluppati dalla stessa azienda, da due team che fanno capo alla stessa persona e che condividono la stragrande maggioranza delle parti, utilizzano lo stesso identico kernel ed usano (praticamente) le stessi API e tanto altro.

Se poi sapessi leggere un version number ti accorgeresti che hanno la stessa identica struttura (altro indizio che ti fa comprendere che il versioning di Windows e WP segue regole simili).

Avrai capito come funziona Windows, ma non hai capito come funziona il versioning di un software.

Come ho detto già per il versioning di un software ognuno si organizza a modo proprio, ma ciò non vuol dire che i numeri sono casuali, ma si stabiliscono delle regole sulla numerazione che i team le seguono.

Anzi no, perchè te hai detto:

inoltre cosa importantissima da tenere conto in questo caso c'era anche l'intenzione di allineare la numerazione di Windows Phone a Windows

Quindi dalla versione 8.0.10517.150 si passerà ad una versione 6.3.xxxxx?

Perché 6.3?

Probabilmente mi sono espresso in modo non molto chiaro, uno degli intenti è anche quello di chiamarli (commercialmente) tutti e due 8.1 ecco perché il nome (che non ha necessariamente a che fare con il numero di versione) non sarà Windows Phone 9 oppure 8.5.

Poi il versioning delle due versioni prosegue secondo le regole interne dei team, quindi il version number di Windows sarà 6.x per i motivi spiegati in altri post da me e Windows Phone prosegue con il version number 8.x e visto che non cerano motivi per non avere un version number che iniziasse per 8.1 non c'era motivo di non dargli questo versioni number.

Ho detto:

WP8.1 ha tutte le caratteristiche per essere considerato un nuovo OS, anche se ufficialmente è considerato un aggiornamento, ovvero che ha talmente tante modifiche e radicali (le hai descritte anche te) che se lo distribuissero come sistema operativo nessuno si scandalizzarebbe. Per quanto riguarda il "ufficialmente" ho risposto qualche riga sopra.

Scusa, ma cosa intendi con se lo distribuissero come sistema operativo?

Perché Windows Phone 8.1 non sarebbe distribuito come un sistema operativo? E come verrebbe distribuito? E come viene distribuito un sistema operativo?

Edited by leoniDAM

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarà un limite mentale mio, ma io quando faccio una discussione, preferisco restare sull'argomento centrare della discussione, non mi interessa discutere in termini generici (in questa sede) della compatibilità delle apps con un sistema operativo più tosto che un altro, tu sostenevi che la compatibilità delle apps fosse diretta conseguenza del supporto fornito da Microsoft cosa assolutamente falsa ed è la tesi che ho tentato di smontare: le applicazioni sono compatibili con un sistema operativo invece che con un altro a prescindere dal supporto di MS.

La compatibilità di un'applicazione è diretta conseguenza delle scelte dello sviluppatore dell'applicazione.

Termini generici? Io? Mi sembra di aver fatto sempre fatto sempre esempi con WP, sei te che generalizzi facendo esempi con Windows! Prova a fare un esempio parlando di Windows Phone invece che XP e 7.

Ti ripropongo quello che ho scritto al post #91

1) Con Windows Phone lo sviluppatore crea una app per WP8 e poi, può renderla compatibile con WP7.

2) Qualsiasi nuova app è compatibile con WP8 e, a scelta dello sviluppatore, con WP7.

3) Finchè non uscirà WP9 tutte le app che saranno pubblicate saranno compatibili con WP8.

4) A quel punto gli sviluppatori saranno obbligati a fare app compatibili con WP9 e, volendo, con WP8.

Quindi..

5) E' vero che Microsoft non garantisce la compatibilità delle apps, ma finchè non esce WP9 uno sviluppatore può pubblicare app solo compatibili con WP8.

6) Il supporto non è garantito da Microsoft, ma è una conseguenza diretta della politica di Microsoft.

Quale delle 6 (ne ho aggiunta una) affermazioni sbaglio?

E' stato definito da chi?

Chiunque..

Sei il primo che lo definisce "sistema operativo".

Te puoi mettere il link di qualche commento di insider o articoli in cui viene definito sistema operativo? Io non ne trovo..

Ma qui lo si sta utilizzando come sinonimo di minor release o di quelli che una volta erano i Service Pack.

Per il numero di versione di WP se cerchi in rete si trovano molte immagini che mostrano le informazioni del sistema.

Mentre sono riuscito a recuperare la documentazione dell'SDK di WP8.1 ed in un paragrafo si fa riferimento a questa versione come la 6.3.1 (il .1 credo sia che stia ad indicare la versione di kernel per Windows Phone).

Dei vecchi WP li avevo già trovati, ti chiedevo quello di WP8.1 perchè io non trovo nulla.

Vabbè, attenderò di vedere la versione del software quando aggiornerò.

Perché 6.3?

Copio e incollo da tuo post #95 (l'ultimo che hai scritto):

Mentre sono riuscito a recuperare la documentazione dell'SDK di WP8.1 ed in un paragrafo si fa riferimento a questa versione come la 6.3.1

Tu hai detto che il numero di versione di WP8.1 è 6.3.1!!!! :blink:

Ho detto 6.3 perchè stavo seguendo il tuo ragionamento.

Probabilmente mi sono espresso in modo non molto chiaro, uno degli intenti è anche quello di chiamarli (commercialmente) tutti e due 8.1 ecco perché il nome (che non ha necessariamente a che fare con il numero di versione) non sarà Windows Phone 9 oppure 8.5.

Poi il versioning delle due versioni prosegue secondo le regole interne dei team, quindi il version number di Windows sarà 6.x per i motivi spiegati in altri post da me e Windows Phone prosegue con il version number 8.x e visto che non cerano motivi per non avere un version number che iniziasse per 8.1 non c'era motivo di non dargli questo versioni number.

Ma mi prendi in giro?????

Dopo che hai riletto quello che hai scritto, e io ti ho evidenziato in grassetto, ti porto ad osservare una cosa molto divertente.

Io ho scritto (post #94) :

Quindi guardando la versione di WP8 mi aspetto che passi da 8.0.10517.150 a:

- 9.x.xxxxx.xxx se Microsoft lo considera un nuovo OS

- 8.1.xxxxx.xxx se Microsoft lo considera un aggiornamento

E tu come mi hai risposto? (post #95)

E ti aspetti male.....Se poi sapessi leggere un version number......Avrai capito come funziona Windows, ma non hai capito come funziona il versioning di un software.

Quindi prima dici che sbaglio e che ho sparato numeri a caso e poi confermi i miei numeri!

Senza contare che contraddici la tua affermazione sul numero di versione 6.3.1.

Qualcosa non mi quaglia!

Scusa, ma cosa intendi con se lo distribuissero come sistema operativo?

Perché Windows Phone 8.1 non sarebbe distribuito come un sistema operativo? E come verrebbe distribuito? E come viene distribuito un sistema operativo?

No, non intendo che gli aggiornamenti gli distribuiscono OTA mentre i OS te li portano a mano a casa.

Riscrivo la frase senza omettere dettagli che, erroneamente, ho dato per scontato.

WP8.1 ha tutte le caratteristiche per essere considerato un nuovo OS, anche se ufficialmente è considerato un aggiornamento, ovvero ha talmente tante modifiche e radicali che se lo distribuissero definendolo come sistema operativo nessuno si scandalizzarebbe.

Ti faccio notare che la stessa frase vale potrebbe valere anche W8.1.

Ufficialmente Microsoft lo considera un aggiornamento, nonostante abbia tutte le caratteristiche per essere considerato un nuovo sistema operativo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Termini generici? Io? Mi sembra di aver fatto sempre fatto sempre esempi con WP, sei te che generalizzi facendo esempi con Windows! Prova a fare un esempio parlando di Windows Phone invece che XP e 7.

Ti ripropongo quello che ho scritto al post #91

1) Con Windows Phone lo sviluppatore crea una app per WP8 e poi, può renderla compatibile con WP7.

2) Qualsiasi nuova app è compatibile con WP8 e, a scelta dello sviluppatore, con WP7.

3) Finchè non uscirà WP9 tutte le app che saranno pubblicate saranno compatibili con WP8.

4) A quel punto gli sviluppatori saranno obbligati a fare app compatibili con WP9 e, volendo, con WP8.

Quindi..

5) E' vero che Microsoft non garantisce la compatibilità delle apps, ma finchè non esce WP9 uno sviluppatore può pubblicare app solo compatibili con WP8.

6) Il supporto non è garantito da Microsoft, ma è una conseguenza diretta della politica di Microsoft.

Quale delle 6 (ne ho aggiunta una) affermazioni sbaglio?

Vabbè devo ammettere che non sono in grado di farmi capire, il problema non sono gli esempio, ne la compatibilità delle apps o quale app è compatibile con cosa, il problema è che tu sostenevi che quando Microsoft avesse interrotto il supporto non vi sarebbe più stata compatibilità con le apps, che l'interruzione del supporto significava l'interruzione della compatibilità delle apps, hai esplicitamente affermato che la conseguenza diretta del supporto di MS è la compatibilità delle apps.

Tutti gli esempio che ho fatto io sono assolutamente pertinenti e tutti dimostrano come questa tesi sia assolutamente falsa e priva di fondamento.

Ciò è vero per Windows per Windows Phone e per qualunque altro tipo di software.

Ripeto che non mi interessa discutere di come, perché e per quando un'app è compatibile con un sistema operativo.

Se vuoi saperla tutta e vuoi che scendo nel dettaglio inizio a fare il pignolo e ti dico che, poste in questo modo, sono tutte sbagliate:

1) Uno se vuole che la sua app funzioni anche su WP7, sviluppa per WP7 e pensando come se esistesse solo WP7, la compatibilità con WP8 è una conseguenza di scelte di MS (scelte quasi obbligate nel mondo dell'informatica dove non ti puoi permettere di tagliare la compatibilità con il passato in continuazione), ma tali scelte non hanno nulla a che vedere con il supporto propriamente detto;

2) Qualsiasi nuova apps non è per forza compatibile con WP8, è compatibile con il sistema operativo che lo sviluppatore decide di supportare, posso sviluppare un'app per iOS e fregarmene di WP (questo è un esempio di nuova app che non è sicuramente compatibile con WP8 seppur nuova, NB: il fatto che siano sistemi operativi diversi non significa molto, esistono framework che consentono di sviluppare la stessa app ed utilizzare lo stesso codice su diversi sistemi, che richiedono poche modifiche per l'ottimizzazione, come PhonGap per le apps HTML o Unity3d per i giochi o Xamarin per le apps generiche), posso scrivere una nuova applicazione per Windows XP perché il cliente che me l'ha commissionata utilizza macchine XP nella sua azienda se poi questa non gira anche su Windows 8 (cosa che può succedere, capita addirittura anche per applicazioni che girino bene su Windows 8 e se aggiorni a Windows 8.1 non vanno più) non è una cosa che non mi interessa.

Non c'è nessuna garanzia che un'app sia compatibile con un sistema operativo diverso da quello per il quale lo sviluppatore ha scelto di sviluppare a meno che non sia lo sviluppatore a garantire tale compatibilità (adottando delle strategie che consentano di utilizzare la sua app su diversi sistemi operativi) o che la nuova versione non includa le API della precedente versione (anche se non è sempre sufficiente, vedi la storia del version number di Vista e Windows 7) cosa che normalmente avviene non perché lo prevedono le condizioni di supporto (come ho scritto è una cosa che normalmente avviene ma non sempre, ad esempio dal passaggio da Windows Mobile a Windows Phone), ma perché sarebbe una mossa suicida da un punto di vista tecnico e commerciale;

3) Finche non uscirà WP9 le apps saranno compatibili con i sistemi operativi disponibili sul mercato e che gli sviluppatori vorranno supportare;

4) Gli sviluppatori non saranno obbligati a nulla, se vorranno sviluppare apps per WP8 lo faranno, se vorranno sviluppare apps per WP9 lo faranno, se vorranno sviluppare apps per WP7 lo faranno.

Se gli sviluppatori sviluppano applicazioni per un determinato sistema operativo non è perché sono obbligati a farlo, ma perché conviene loro economicamente. E' per questo che molti ancora fanno si che le loro applicazioni girino su Windows XP, perché 1/3 dei PC con Windows (che rappresentano il 90% dei PC nel mondo) hanno ancora XP, questo si traduce in centinaia di milioni di possibili clienti.

Per fare questo gli sviluppatori rinunciano ad utilizzare nuove funzioni, perdite di prestazioni e di stabilità che magari garantirebbero le nuovi API. E continueranno a farlo anche fra 2-3 settimane, quando il supporto a Windows XP sarà terminato.

5) Questa è ridicola e non ne capisco il punto, perché uno sviluppatore non può sviluppare applicazioni utilizzando API che non esistono, se non esistono le API di Windows Phone 8.1 o 9 o 8.5 o 20 è normale che non possa.

Anche se nel caso specifico è un po' meno vera questa cosa visto che il 70-80% delle API di Windows Phone 8.1 sono le stesse di Windows 8.1.

Quindi volendo molte delle apps che ora stanno sullo store di Windows 8.1 possono essere rese compatibili con WP8.1 con poche modifiche.

Non posso farti l'esempio di Windows Phone 7.8 perché il supporto non è ancora terminato, ma posso fatti l'esempio di Windows 98: fino ad un paio di anni fa un videonoleggio aveva un self-service che si basava su Windows 98, c'era un PC con Windows 98 ed un'applicazioni che gestiva il distributore e l'applicazione era nuova (scritta apposta per quelle macchine 3 o 4 anni prima, quando il supporto a Windows 98 di Microsoft era terminato da un bel po'), oppure basterà attendere qualche mese e ci saranno molte applicazioni che continueranno ad essere sviluppate per XP nonostante la fine del supporto.

6) Questa è ancora più ridicola di quella di prima, Microsoft garantisce il supporto, e ti ho linkato già la pagina dove vengono illustrate le caratteristiche del supporto fornito da Microsoft ed incluso nel prezzo del sistema operativo.

Ancora attendo conoscere in quale parte di quel documento (o anche in altri) Microsoft parli di compatibilità di applicazioni, si parla solo di rilasci di aggiornamenti di sicurezza, bugfix, supporto telefonico, supporto tecnico, supporto a pagamento, ecc...

Quello che leggi scritto in quelle righe è il supporto di Microsoft

Chiunque..

Sei il primo che lo definisce "sistema operativo".

Te puoi mettere il link di qualche commento di insider o articoli in cui viene definito sistema operativo? Io non ne trovo..

Cioè tuo vorresti che qualcuno in Microsoft dicesse: "Questo non è un aggiornamento ma è un nuovo sistema operativo"?

E' follia, una qualche frase del genere forse la potrai sentire alla Build, prima di allora Microsoft non parla di Windows Phone 8.1 se non in termini alquanto vaghi (tecnicamente il nome Windows Phone 8.1 non è neanche stato ufficializzato da Microsoft) se fosse un aggiornamento (per come lo intendi tu, cioè come sinonimo di minor release, cosa che chiaramente non è) lo avrebbero chiamato Update 4 (come fanno per le precedenti minor release), non avrebbero cambiato il version number ma solo il build number, e soprattutto non avrebbero introdotto un nuovo framework.

Se cerchi su internet troverai un po' ovunque che viene definito una major release primo fra tutti Paul Thurrott (http://winsupersite.com/windows-phone/windows-phone-81-feature-set-possibly-leaked) che assieme a Mary Jo Foley è il maggior esperto di notizie su Microsoft che ci sia

Prova a leggere quello che ho scritto dopo quella domanda (ma soprattutto cerca di capirne il significato), aggiornamento non è sinonimo di minor release.

Io comunque, così come chiunque altro, non considero ufficiale quello che scrivono gli articoli i gli insider, ma è ufficiale ciò che scrive Microsoft

Dei vecchi WP li avevo già trovati, ti chiedevo quello di WP8.1 perchè io non trovo nulla.

Vabbè, attenderò di vedere la versione del software quando aggiornerò.

Ci sono dei video dove si vede la pagina About dell'emulatore dove si legge il version number

Copio e incollo da tuo post #95 (l'ultimo che hai scritto):

Mentre sono riuscito a recuperare la documentazione dell'SDK di WP8.1 ed in un paragrafo si fa riferimento a questa versione come la 6.3.1

Tu hai detto che il numero di versione di WP8.1 è 6.3.1!!!! :blink:

Ho detto 6.3 perchè stavo seguendo il tuo ragionamento.

Continuo a pensare che mi spiego male (l'alternativa è che mi prendi in giro)

Windows Phone 8.1 evidentemente si basa sulla versione 6.3.1 del kernel.

Nella release note dell'SDK di WP8.1 è presente un bug, per risolvere il quale è necessario indicare che l'app che si sta sviluppato richieda come versione minima del sistema operativo la 6.3.1.

Ma mi prendi in giro?????

Dopo che hai riletto quello che hai scritto, e io ti ho evidenziato in grassetto, ti porto ad osservare una cosa molto divertente.

Io ho scritto (post #94) :

Quindi guardando la versione di WP8 mi aspetto che passi da 8.0.10517.150 a:

- 9.x.xxxxx.xxx se Microsoft lo considera un nuovo OS

- 8.1.xxxxx.xxx se Microsoft lo considera un aggiornamento

E tu come mi hai risposto? (post #95)

E ti aspetti male.....Se poi sapessi leggere un version number......Avrai capito come funziona Windows, ma non hai capito come funziona il versioning di un software.

Quindi prima dici che sbaglio e che ho sparato numeri a caso e poi confermi i miei numeri!

Senza contare che contraddici la tua affermazione sul numero di versione 6.3.1.

Qualcosa non mi quaglia!

Mi sa che è sempre il traduttore che usi che non funziona bene.

A parte il fatto che non capisco come le parti che hai citato di quello che ho scritto confermino i tuoi numeri ma io non ho affatto confermato i tuoi numeri, anzi io ti ho detto che è del tutto logico e prevedibile che la nuova versione di Windows Phone sia la 8.1 e non la 9 perché ha le motivazioni per farlo (chiamarlo e numerarlo 8.1) e perché non c'è qualcosa che impedisce a Microsoft, nel versioning che tipicamente utilizza, di dare alla prossima versione di Windows Phone il version number 8.1.

Io sto sostenendo quindi che, a differenza di quanto sostieni tu, la nuova versione si può benissimo chiamare 8.1 e non è il fatto che tutti e due iniziano per 8 ad indicare necessariamente che uno sia il minor update dell'altro.

Mi sembra strano che tu abbia capito il contrario, mi stupisco di essere riuscito ad esprimermi tanto male da farti capire il contrario di quello che intendevo, anche se rileggendomi mi sembra che fosse chiaro che non volevo confermare quanto tu affermassi.

Confermo invece il fatto che se sapessi leggere un numero di versione (ed in particolare conoscessi quantomeno in linea generale il versioning utilizzato da Microsoft) ti renderesti conto di quanti ti sbagli.

Ho detto già che il version number è composto da diverse parti ed ogni parti ha certi significati, converrai con me che un aggiornamento (inteso sempre nell'accezione sbagliata utilizzata qui) non cambia la versione, in una relazione se correggo un errore di battitura, o se modifico una frase in modo che suoni meglio senza cambiarne il significato, non sto scrivendo una nuova relazione, ma sto facendo una revisione, sarà quindi la revisone 1, 2, 3, ecc...

Allo stesso modo per un software se faccio un aggiornamento, cambierò il numero della build (che sostanzialmente equivale al numero di revisione di una relazione), il numero della build per i software Microsoft è il terzo gruppo di cifre.

Anche gli Update 1, 2, 3, non hanno cambiato i primi due numeri ma solo il terzo gruppo e sono quindi una build diversa della stessa versione.

Perché contraddirei la mia affermazione sul 6.3.1?

In cosa la contraddirei? Quella dovrebbe essere la sola versione del kernel, non necessariamente indica il version number di tutto il sistema operativo,

No, non intendo che gli aggiornamenti gli distribuiscono OTA mentre i OS te li portano a mano a casa.

Scusa ma sta storia dell'OTA e del portarlo a mano a casa la stai tirando fuori tu, non mi riferivo a questo, neanche stavo pensando che la differenza potesse essere questa, non ho idea del perché hai specificato che non intendi dire questo, io non ho inteso che volevi dire questo, io non ho inteso niente perché non ho idea di come intendi tu che si distribuisca un aggiornamento e di come si distribuisca una nuova versione

Riscrivo la frase senza omettere dettagli che, erroneamente, ho dato per scontato.

WP8.1 ha tutte le caratteristiche per essere considerato un nuovo OS, anche se ufficialmente è considerato un aggiornamento, ovvero ha talmente tante modifiche e radicali che se lo distribuissero definendolo come sistema operativo nessuno si scandalizzarebbe.

Ti faccio notare che la stessa frase vale potrebbe valere anche W8.1.

Ufficialmente Microsoft lo considera un aggiornamento, nonostante abbia tutte le caratteristiche per essere considerato un nuovo sistema operativo.

Ancora devo leggere dove ufficialmente Microsoft abbia definito Windows Phone 8.1 una minor release (perché il termine appropriato è questo), così come da nessuna parte ho letto che Microsoft ha definito Windows 8.1 una minor release.

Non mi risulta che Microsoft ha mai utilizzato termini simili per riferirsi ai suoi sistemi operativi (qualunque versione), anche per Windows Phone 8 non lo ha mai definito ufficialmente in modo simile.

Al massimo Microsoft nei comunicati ufficiali parla di new versione o next version.

Quello che so è che in base ai version number posso dire che Microsoft considera questi delle major release (il termine appropriato per definire quelle che qui chiamiamo nuove versioni) tanto è vero che hanno riportato modifiche al kernel, all'interfaccia e alle API cioè ad ognuna delle parti principale di un sistema operativo.

Vedi quello che tu intendi come aggiornamento e che è una minor release è l'Update 1 di Windows 8.1 che sarà rilasciato a breve.

Resta la questione che Microsoft ha profondamente cambiato il ciclo di rilascio del software per cui diventa più complicato stabilire cosa sia una major release e cosa sia una minor release e ho già detto che Windows 8.1 è un po' ambiguo perché è più di un service pack ma è meno di una major release più propriamente detta è per questo che da un punto di vista tecnico lo discrimino attraverso il cambio del numero di versione del kernel, da un punto di vista commerciale e del supporto ha deciso di trattarlo come un service pack (quindi gratis e senza supporto "dedicato" ma eredita quello di Windows 8), ma lo ha distribuito come un nuovo sistema operativo (per gli altri service pack c'è un file di installazione che lanci ed installa il service pack sull'installazione corrente di Windows, per Windows 8.1, non hai questo installer che continene solo le parti nuove, ma hai una immagine completa del sistema operativo)

Edited by leoniDAM

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho dovuto fare tre due post perchè c'erano troppi quote..

...il problema è che tu sostenevi che quando Microsoft avesse interrotto il supporto non vi sarebbe più stata compatibilità con le apps, che l'interruzione del supporto significava l'interruzione della compatibilità delle apps, hai esplicitamente affermato che la conseguenza diretta del supporto di MS è la compatibilità delle apps.

Mi puoi quotare dove l'ho detto?

Non è quello che penso e non trovo dove l'avrei scritto.

1) Uno se vuole che la sua app funzioni anche su WP7, sviluppa per WP7 e pensando come se esistesse solo WP7, la compatibilità con WP8 è una conseguenza di scelte di MS (scelte quasi obbligate nel mondo dell'informatica dove non ti puoi permettere di tagliare la compatibilità con il passato in continuazione), ma tali scelte non hanno nulla a che vedere con il supporto propriamente detto;

Certo che sono scelte imposte da Microsoft e non di supporto di Microsoft, è quello che sto dicendo io.

Il risultato di quello che hai scritto te è quello che, oggi, ogni app è compatibile con WP8

2) Qualsiasi nuova apps non è per forza compatibile con WP8, è compatibile con il sistema operativo che lo sviluppatore decide di supportare, posso sviluppare un'app per iOS e fregarmene di WP

Ma cosa c'entra??

iOS? Mi sembrava sottointeso che si stesse parlando di app per Windows Phone, ti devo specificare tutto?

Ancora esempi con Windows? Non vanno bene!! Le app sviluppate per WP per essere distribuite devono passare dallo store e per essere pubblicate sullo store devono essere compatibili con WP8. Le app per Windows si possono distribuire liberamente.

Se uno vuole sviluppare un app per Windows Phone, per distribuirla, deve renderla combatibile con WP8 e, a sua discrezione, con WP7.

3) Finche non uscirà WP9 le apps saranno compatibili con i sistemi operativi disponibili sul mercato e che gli sviluppatori vorranno supportare;

E generalizzi ancora una volta......

Stiamo parlando di sviluppatori che fanno app per WP!!

Quelli di WP DEVONO fare app compatibili con WP8 e POSSONO fare app compatibili con WP7.

Quando uscirà WP9 invece..

Dovranno fare app compatibili con WP9 e potranno fare app compatibili con WP8 e WP7.

4) Gli sviluppatori non saranno obbligati a nulla, se vorranno sviluppare apps per WP8 lo faranno, se vorranno sviluppare apps per WP9 lo faranno, se vorranno sviluppare apps per WP7 lo faranno.
Se gli sviluppatori sviluppano applicazioni per un determinato sistema operativo non è perché sono obbligati a farlo, ma perché conviene loro economicamente. E' per questo che molti ancora fanno si che le loro applicazioni girino su Windows XP, perché 1/3 dei PC con Windows (che rappresentano il 90% dei PC nel mondo) hanno ancora XP, questo si traduce in centinaia di milioni di possibili clienti.
Per fare questo gli sviluppatori rinunciano ad utilizzare nuove funzioni, perdite di prestazioni e di stabilità che magari garantirebbero le nuovi API. E continueranno a farlo anche fra 2-3 settimane, quando il supporto a Windows XP sarà terminato.

Certo che sono obbligati!

Per distribuirla devono renderla compatibile con l'ultimo OS, non possono farla compatibile SOLO con WP7.

E' una regola di Microsoft.

Te sei libero di ignorarla, ma poi la tua app la usi da solo. Non esistono Store alternativi su WP.

Con Windows invece le app puoi distribuirle liberamente, ed è questo il motivo per cui gli esempi con windows non vanno bene, ma nonostante te l'abbi fatto notare vai volte vedo che insisti ad usare windows nonostante ti abbia chiesto di non usarlo.

Sembra che non usi esempi con WP perchè non sostengono la tua teoria.

5) ...Non posso farti l'esempio di Windows Phone 7.8 perché il supporto non è ancora terminato, ma posso fatti l'esempio di Windows 98

Dopo 4 frasi che ribadivano la cosa pensavo fosse scontato....

5) E' vero che Microsoft non garantisce la compatibilità delle apps, ma finchè non esce WP9 uno sviluppatore può pubblicare app solo compatibili con WP8 e a sua discrezione app compatibili con WP7.

Non sto dicendo che con WP9 non sarà più possibile fare app per WP7 o WP8.

6) Questa è ancora più ridicola di quella di prima, Microsoft garantisce il supporto, e ti ho linkato già la pagina dove vengono illustrate le caratteristiche del supporto fornito da Microsoft ed incluso nel prezzo del sistema operativo.
Ancora attendo conoscere in quale parte di quel documento (o anche in altri) Microsoft parli di compatibilità di applicazioni, si parla solo di rilasci di aggiornamenti di sicurezza, bugfix, supporto telefonico, supporto tecnico, supporto a pagamento, ecc...
Quello che leggi scritto in quelle righe è il supporto di Microsoft

Ma l'hai letto il punto 6? Te lo riscrivo un po' più grande:

6) Il supporto non è garantito da Microsoft, ma è una conseguenza diretta della politica di Microsoft.

Cosa, in questa frase, ti fa pensare che io dica che nel documento di Microsoft si parli di compatibilità di app?

Ho detto che la compatibilità è sicura perchè uno sviluppatore NON PUO' distribuire app NON compatibili con l'attuale OS.

Edited by IlChimicoPazzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cioè tuo vorresti che qualcuno in Microsoft dicesse: "Questo non è un aggiornamento ma è un nuovo sistema operativo"?

Quando Microsoft dirà una frase del genere, quando sul sito Microsoft apparirà "WP8.1, il nuovo OS", quando Belfiore farà un tweet con scritto "è un nuovo OS" o cos'altro, allora WP8.1 sarà ufficialmente un nuovo OS

Se non avviene una cosa del genere tecnicamente può essere considerato un nuovo OS ma ufficialemente è un aggiornamento.

...se fosse un aggiornamento (per come lo intendi tu, cioè come sinonimo di minor release, cosa che chiaramente non è) lo avrebbero chiamato Update 4 (come fanno per le precedenti minor release), non avrebbero cambiato il version number ma solo il build number, e soprattutto non avrebbero introdotto un nuovo framework.

Se cerchi su internet troverai un po' ovunque che viene definito una major release primo fra tutti Paul Thurrott (http://winsupersite.com/windows-phone/windows-phone-81-feature-set-possibly-leaked) che assieme a Mary Jo Foley è il maggior esperto di notizie su Microsoft che ci sia

Prova a leggere quello che ho scritto dopo quella domanda (ma soprattutto cerca di capirne il significato), aggiornamento non è sinonimo di minor release.

Scusa???

Io l'ho definito minor release??? Dove???

Attendo un quote di dove l'ho detto!

Non l'ho mai messo sullo stesso piano dei GDR.

Post #79, ho scritto:

La mia catalogazione è: WP8 SO - WP8.1 Major Release - GDR Minor Release

Io comunque, così come chiunque altro, non considero ufficiale quello che scrivono gli articoli i gli insider, ma è ufficiale ciò che scrive Microsoft

Non mi pare di aver detto quello.

Certo che non si tratta di comunicazioni ufficiali ma indizi di quella che potrebbe essere la direzione presa da Microsoft

Continuo a pensare che mi spiego male (l'alternativa è che mi prendi in giro)

Windows Phone 8.1 evidentemente si basa sulla versione 6.3.1 del kernel.

Nella release note dell'SDK di WP8.1 è presente un bug, per risolvere il quale è necessario indicare che l'app che si sta sviluppato richieda come versione minima del sistema operativo la 6.3.1.

Si, mi sa che ti spieghi male.

6.3.1 è il numero di versione di cosa? Prima hai detto del software, poi che il numero del kernel e del software sono codificati nello stesso numero di versione e adesso del kernel.. Non capisco!

A parte il fatto che non capisco come le parti che hai citato di quello che ho scritto confermino i tuoi numeri ma io non ho affatto confermato i tuoi numeri, anzi io ti ho detto che è del tutto logico e prevedibile che la nuova versione di Windows Phone sia la 8.1 e non la 9 perché ha le motivazioni per farlo (chiamarlo e numerarlo 8.1) e perché non c'è qualcosa che impedisce a Microsoft, nel versioning che tipicamente utilizza, di dare alla prossima versione di Windows Phone il version number 8.1.

Io sto sostenendo quindi che, a differenza di quanto sostieni tu, la nuova versione si può benissimo chiamare 8.1 e non è il fatto che tutti e due iniziano per 8 ad indicare necessariamente che uno sia il minor update dell'altro.

Mi sembra strano che tu abbia capito il contrario, mi stupisco di essere riuscito ad esprimermi tanto male da farti capire il contrario di quello che intendevo, anche se rileggendomi mi sembra che fosse chiaro che non volevo confermare quanto tu affermassi.

Con Windows Phone il primo numero codifica il sistema operativo, giusto?

Quando presenta un nuovo OS cambia il primo numero..

Le versioni che iniziano con 8.x.xxx fanno riferimento al sistema operativo chiamato WP8

Le versioni che iniziano con 7.x.xxx fanno riferimento al sistema operativo chiamato WP7

La versione software del nuovo OS come inizierà?

La logica (logica perchè Microsoft se vuole può denominarlo 876.x.xxx) porta a supporre che sarà 9.x.xx

WP9 Microsoft può anche codificarlo come 8.2.xxx ma se non dice che è un nuovo OS ufficialmente sarà un aggiornamento.

In cosa la contraddirei? Quella dovrebbe essere la sola versione del kernel, non necessariamente indica il version number di tutto il sistema operativo

Prima di tutto: Dovrebbe o è la versione del kernel? Sembra che sia un'ipotesi più che un'affermazione.

Poi, al post #93 avevi scritto un'altra cosa:

...Microsoft si fa tutto in casa e quindi per lei è sufficiente un solo numero di versione per identificare il sistema operativo e il numero di versione del kernel è il numero di versione di tutto il sistema operativo...

Subito dopo tale frase mi fai un esempio parlando di Windows, e l'esempio è calzante visto che il version number di Windows inizia con 6.x.xxx, peccato che con WP pare non c'entrare nulla.

Non vedo collegamenti tra il numero del software di WP8 GDR3 (te l'ho scritto in altri post) e una possibile versione 6.x.x, quindi qualcosa nelle tue affermazioni non torna.

Scusa ma sta storia dell'OTA e del portarlo a mano a casa la stai tirando fuori tu, non mi riferivo a questo, neanche stavo pensando che la differenza potesse essere questa, non ho idea del perché hai specificato che non intendi dire questo, io non ho inteso che volevi dire questo, io non ho inteso niente perché non ho idea di come intendi tu che si distribuisca un aggiornamento e di come si distribuisca una nuova versione

Si chiama ironia o anche sarcarsmo. La prossima volta metterò un tag o una faccina che ride.

Quello che so è che in base ai version number posso dire che Microsoft considera questi delle major release (il termine appropriato per definire quelle che qui chiamiamo nuove versioni) tanto è vero che hanno riportato modifiche al kernel, all'interfaccia e alle API cioè ad ognuna delle parti principale di un sistema operativo.

Vedi quello che tu intendi come aggiornamento e che è una minor release è l'Update 1 di Windows 8.1 che sarà rilasciato a breve.

:blink:

Nel post #79, ho scritto:

La mia catalogazione è: WP8 SO - WP8.1 Major Release - GDR Minor Release

Nel post #80 tu hai risposto:

Quello che hai scritto tu sono farneticazioni (per usare un eufemismo).

La tua catalogazione è una cosa che non sta ne in cielo ne in terra.

WP8 è la major release (il rilascio maggiore) del sistema operativo per smartphone di Microsoft,

Ora, i casi sono due, o qualcuno si era impossessato del tuo account oppure pur di darmi torto ti stai contraddicendo da solo!

Resta la questione che Microsoft ha profondamente cambiato il ciclo di rilascio del software per cui diventa più complicato stabilire cosa sia una major release e cosa sia una minor release e ho già detto che Windows 8.1 è un po' ambiguo perché è più di un service pack ma è meno di una major release più propriamente detta è per questo che da un punto di vista tecnico lo discrimino attraverso il cambio del numero di versione del kernel, da un punto di vista commerciale e del supporto ha deciso di trattarlo come un service pack (quindi gratis e senza supporto "dedicato" ma eredita quello di Windows 8), ma lo ha distribuito come un nuovo sistema operativo (per gli altri service pack c'è un file di installazione che lanci ed installa il service pack sull'installazione corrente di Windows, per Windows 8.1, non hai questo installer che continene solo le parti nuove, ma hai una immagine completa del sistema operativo)

Ok, e per Windows ti ho già detto che sono d'accordo con te.

Per Windows Phone cosa facciamo?

Commercialmente è consideto un aggiornamento.

Tecnicamente andiamo a vedere il numero di versione del software? Quindi torniamo a quello che dicevo io..

________________________________________________________________________________________

Conclundo comunicandoti che questa potrebbe essere la mia ultima risposta.

Mi dispiace ma vedo che più di una volta:

- mi metti in bocca parole che non ho mai detto

- rigiri le mie frasi

- ignori le mie risposte

- ti contraddici

- cambi la tua tesi da un post all'altro.

Senza contare che ti avevo chiesto di fare esempi con WP ma te hai bellamente ignorato la mia richiesta, anzi, hai tirato in ballo anche iOS. Se la tua tesi è fondata non vedo che problemi ci dovrebbero essere.

Se vuoi prove di quanto affermo non c'è bisogno che cerchi post precedenti negli ultimi due ci sono tutte.

Ovviamente se hai una buona spiegazione per ogni punto che ho indicato qui sopra sono pronto a cospargermi il capo di cenere e chiederti scusa, ma la mia impressione attualmente è che non ci siano le condizioni per continuare a dibattere.

EDIT: spero di non aver fatto casini con i due post perdendo pezzi in giro.

Edited by IlChimicoPazzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente non volevo rispondere più, ma non posso accettare che mi si facciano certe accuse queste si infondate.

Tanto per iniziare io non parlo di sviluppatori che sviluppano app per WP, come ho già scritto in un post precedente non è questo che mi interessa discutere in questa sede ne.

Io mi limitavo a contraddire quello che tu hai scritto e che ora mi accusi di averti messo in bocca:

Si quella di WP7.9 era una voce di corridoio ma in molti ci speravano... me compreso :)

Poi infatti ho dovuto prenderne uno con WP8...

Per supporto di 3 anni si intende lo sviluppo di applicazioni compatibili con quella versione del sistema operativo, giusto?

Il che non significa necessariamente che se windows phone 8 è uscito prima della fine dei 3 anni di supporto a windows phone 7 tutti quelli che hanno windows phone 7 saranno portati a windows phone 8. Ho capito bene?

Esatto.

[...]

No, supporto di 3 anni non significa affatto sviluppo di applicazioni compatibili, non è Microsoft che sviluppa le applicazioni.

Il link di sopra illustra cosa intende Microsoft quando parla di supporto e non ha nulla a che vedere con quello che tipicamente si intende, in pratica i vari Update 1, 2 e 3 sono gli update rilasciati secondo le condizione previste dalla fase Mainstream di Windows Phone 8. Questo tipo di supporto non significa la possibilità di aggiornare alla prossima versione, ma appunto di ricevere aggiornamenti simili agli Update ricevuti.

Beh, il fatto che le app siano compatibili è una diretta conseguenza.

Le app vengono sviluppate per WP8.x, WP8.x viene reso disponibile per tutti i telefoni, quindi le app sono per compatibili con

L'esempio di Windows qui non va!

Te mi stai paragonando applicazioni di sistemi operativi diversi!

Anzi, con il tuo esempio mi stai dando ragione.. Finchè c'è XP (WP7) tutte le applicazioni sono compatibili con XP (WP7) quando poi esce il nuovo sistema operativo (passati i 3 anni di supporto) allora non tutte le app funzionano, ma dopo i 3 anni il supporto di Microsoft la garanzia che le app funzionino (che in realtà non è una garanzia, ma è una conseguenza) cessa.

Non le ho scritte io queste cose (e ci sono altre parti che potrei citare, ma queste credono siano sufficienti) e a quanto pare è stato necessario che le quotassi perché forse te ne eri dimenticato (o il suggerimento di non andare a cercare in post precedenti era fatto perché avevi paura che mi trovassi queste frasi?).

Tutto ciò che ho scritto era volto a contraddire queste affermazioni che sono del tutto false: Microsoft non ha alcun potere nel garantire la compatibilità delle applicazioni con i suoi sistemi operativi. E questo è vero sia per Windodws Phone sia per qualunque altro sistema operativo o software di Microsoft e di qualunque altra software house (ed è per questo che qualunque esempio che io abbia fatto è perfettamente calzante).

Ma non perché è brutta e cattiva e non vuole garantire la compatibilità, ma perché non è una cosa che dipende da lei.

Il supporto non ha nulla a che fare con la compatibilità delle applicazioni, il supporto non finisce quando viene rilasciato un nuovo sistema operativo (Microsoft fornisce minimo 10 anni di supporto sui sistemi operativi ed i prodotti business e minimo 3 anni per i prodotti a rilascio annuale), non dura necessariamente tre anni, la garanzia che le applicazioni funzionano non cessa con la fine del supporto, ma la garanzia di vedere applicazioni sviluppate anche per versioni precedenti del sistema operativo diminuisce con la diminuzione degli interessi economici degli sviluppatori (tradotto significa che se nessuno compra più Windows Phone 7.8 gli sviluppatori smettono di sviluppare applicazioni per esso, cosa che effettivamente è avvenuta, non sono moltissime le applicazioni sviluppate per WP7.8 uscite ultimamente, nonostante sia ancora supportato, eccoti fatto anche l'esempio con WP visto che ci tenevi tanto).

Certo che sono scelte imposte da Microsoft e non di supporto di Microsoft, è quello che sto dicendo io.

Il risultato di quello che hai scritto te è quello che, oggi, ogni app è compatibile con WP8

Veramente fino ad ora hai detto il contrario, altrimenti non starei qui a discutere

Ma cosa c'entra??

iOS? Mi sembrava sottointeso che si stesse parlando di app per Windows Phone, ti devo specificare tutto?

Ancora esempi con Windows? Non vanno bene!! Le app sviluppate per WP per essere distribuite devono passare dallo store e per essere pubblicate sullo store devono essere compatibili con WP8. Le app per Windows si possono distribuire liberamente.

Se uno vuole sviluppare un app per Windows Phone, per distribuirla, deve renderla combatibile con WP8 e, a sua discrezione, con WP7

Sinceramente che ci sia o meno lo store non cambia le carte in tavola, non cambia il fatto che la compatibilità di un'app con un sistema operativo o con un altro è una scelta dello sviluppatore e non è diretta conseguenza delle policies di supporto.

Questa comunque è una vera rivelazione, se uno vuole che la sua app giri su WP8 deve renderla compatibile con... WP8, non ci avevo pensato, credevo che, da quello che scrivi, ci pensasse il supporto di Microsoft a renderla magicamente compatibile ;)

Certo che sono obbligati!

Per distribuirla devono renderla compatibile con l'ultimo OS, non possono farla compatibile SOLO con WP7.

E' una regola di Microsoft.

Te sei libero di ignorarla, ma poi la tua app la usi da solo. Non esistono Store alternativi su WP.

Ma anche no, lo store di Windows Phone accetta applicazioni sviluppate sia con l'SDK di WP8 che di WP7.1 (che sarebbe Windows Phone 7.8), inoltre è possibile realizzare una versione compatibile sono con WP7.8 e la versione compatibile solo con WP8 associando alla stessa applicazione due file di installazione diversi, uno destinato a WP7.8 e l'altro a WP8 se ad esempio voglio supportare l'in-app purchase nella versione per WP8 (funzione che non è supportata da WP7.x).

Con Windows invece le app puoi distribuirle liberamente, ed è questo il motivo per cui gli esempi con windows non vanno bene, ma nonostante te l'abbi fatto notare vai volte vedo che insisti ad usare windows nonostante ti abbia chiesto di non usarlo.

Sembra che non usi esempi con WP perchè non sostengono la tua teoria.

Uso esempio con Windows perché sono più facili da trovare visto che ne esistono molti di più, quel che invece non si è capito è perché non vanno bene, l'esistenza dello store è insignificante ai fini della discussione che sto portato avanti io (cioè smentire la tesi secondo cui il supporto è garanzia o diretta conseguenza di compatibilità delle applicazioni) ma anche più in generale quello che fa uno sviluppatore per poter pubblicare apps nello store è esattamente quello che fa uno sviluppatore per vendere applicazioni per Windows: utilizzare le API (che non hanno nulla a che fare con gli insetti) a lui necessarie e messe a disposizione dai rispettivi SDK.

Ogni esempio che ti ho fatto riguardante Windows ti dimostra come il supporto fornito da Microsoft non ha nulla a che vedere con la compatibilità delle applicazioni (e questo è vero a livello generale sia per Windows che per Windows Phone, Microsoft adotta le stesse identiche policies per tutti i suo prodotti) ed è solo questa l'unica tesi che sto falsificando, era facilmente deducibile in ogni mio post (dato che specificavo sempre il fatto che il supporto e la compatibilità delle applicazioni non sono correlate) e l'ho scritto esplicitamente in alcuni post.

Fra l'altro Store non serve a garantire la compatibilità delle apps con il sistema operativo, ma la loro sicurezza e la loro legittimità.

Ma l'hai letto il punto 6? Te lo riscrivo un po' più grande:

6) Il supporto non è garantito da Microsoft, ma è una conseguenza diretta della politica di Microsoft.

Cosa, in questa frase, ti fa pensare che io dica che nel documento di Microsoft si parli di compatibilità di app?

Ho detto che la compatibilità è sicura perchè uno sviluppatore NON PUO' distribuire app NON compatibili con l'attuale OS.

Proprio perché ho letto il punto 6 ho scritto quella cosa dove hai esplicitamente scritto che Microsoft non garantisce il supporto, ma in realtà è proprio quello che fa Microsoft e che spetta a Microsoft: fornire supporto ai suoi prodotti, così come se ti si rompe la lavatrice chiami il tecnico per fartela riparare, oppure per essere più in tema porti il telefono in assistenza se si guasta, perché è questo a cui si riferisce il supporto di Microsoft è l'equivalente di queste cose.

Se lo sviluppatore non può distribuire applicazioni non compatibili con l'ultimo OS (cosa che non è del tutto vera) non dipende dal supporto e non è affatto diretta conseguenza di tali policies, ma dal fatto che, in generale, è una cosa suicida se questo ha una larga diffusione.

(Ma immagino che invece di supporto volevi scrivere la compatibilità delle applicazioni, ma rimane sbagliata perché questa non è conseguenza diretta delle policies di supporto di Microsoft).

Ancora mi è oscuro il motivo per cui WP8.1 debba essere considerato, addirittura ufficialmente, un aggiornamento (nell'accezione sbagliata utilizzata da te)

Riguardo la tua classificazione ho anche detto che era una farneticazione, non so in chimicopazzese major e minor release cosa significhino, lo sai te ma il resto del mondo lo ignora e per il resto del mondo una major release è quello che tu qui definisci un nuovo sistema operativo, minor release è quello che tu definisci un aggiornamento.

Certo ognuno è libero di farsi e parlare la lingua che preferisce, ma se si vuole fare una discussione tecnica con altre persone sarebbe opportuno utilizzare i termini, specie se termini tecnici, nella classica accezione utilizzata nel contesto specifico.

Non capisco poi come hai fatto a dedurre che con una nuova major release (d'ora in poi utilizzerò il termine appropriato) cambi necessariamente il primo numero, non ho fatto altro che tentare di dimostrarti che Microsoft non necessariamente cambia il primo numero! E' per questo che ho riportato i version number di Windows che da Vista in poi iniziano tutti con il 6.

Ti voglio ricordare che siamo parlando di un sistema operativo che ancora non è sul mercato, le cui informazioni sono confidenziali e non pubbliche e che in ogni caso certe informazioni non sempre sono rilasciate in via ufficiale, ma il fatto è che nella documentazione dell'SDK, che sono riuscito a procurarmi, vi è riportata la necessità di indicare, per le apps per WP8.1, come versione minima del sistema operativo la 6.3.1.

Evidentemente in questa fase dello sviluppo di WP8.1 l'API che espone il numero di versione riporta quello il motivo non è dato saperlo ancora, potrebbe essere che l'API non funziona correttamente, o potrebbe essere un problema di Visual Studio, prima del rilascio ufficiale non si può sapere.

Il motivo per cui non ti torna è che non hai capito niente (e questo perché ti mancano le conoscenze tecniche per capirlo) ti soffermi su dettagli relativamente significativi e non comprendi il concetto alla base, questa della versione 6.3.1 non è la cosa significativa, ho riportato questa cosa solo per dimostrarti che Windows Phone 8.1 utilizza una versione del kernel diversa rispetto a WP8.0 (che si basa sul 6.2), se non vedi collegamenti è perché non sai di cosa stai parlando, perché il version number di Windows Phone è nella struttura identico al version number di Windows e sostanzialmente segue le stesse regole simili (EDIT: meglio essere più precisi onde evitare fraintendimenti).

E così come per una major release all'altra di Windows cambia il secondo gruppo di cifre (da Vista a Windows 8.1 siamo passati da 6.0 a 6.3) così può succedere anche per Windows Phone e quindi il fatto che si passi dalla versione 8.0.xxx alla versione 8.1.xxxx non implica che necessariamente stiamo parlando di una minor release.

A questo aggiungici la miriade di nuove funzioni aggiunte, il nuovo framework, il diverso kernel, il più la volontà (commerciale) di allineare la nomenclatura di Windows e Windows Phone e viene fuori che non c'è nulla che faccia pensare a Windows Phone 8.1 ad una minor release.

Che commercialmente poi sia una minor release è opinione tua.

Se vuoi andare a guardare il version number, dovresti imparare prima a leggerlo per trarre conclusioni

Edited by leoniDAM

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...