Nokia 7.1, la nostra recensione con foto, video, curiosità e info utili

Nokia 7.1

Nokia 7.1

Assieme al Nokia 7 Plus, il nuovo Nokia 7.1 è a nostro parere lo smartphone più attraente e interessante tra tutti quelli finora prodotti e commercializzati in Italia da HMD Global. Con questo non vogliamo dire che gli altri siano ordinari o banali ma semplicemente che le caratteristiche e le funzionalità di questo nuovo dispositivo ci hanno ammaliato e conquistato di più, soprattutto pensando al prezzo con cui viene proposto sul mercato.

Infatti, al prezzo di listino di 359 Euro il Nokia 7.1 offre un design premium, un display che come vi abbiamo mostrato nella nostra anteprima è capace di competere con quello di uno dei super top di gamma della concorrenza, e un comparto fotografico di tutto rispetto. Inoltre, la sua dotazione hardware è ottimizzata per garantire prestazioni elevate in ogni ambito di utilizzo mentre la certificazione Android One accordata da Google assicura aggiornamenti di sistema per ben due anni e patch per la sicurezza per almeno 3 anni.

| Offerta Amazon: acquista Nokia 7.1 a soli 261 Euro, vedi e ordina subito!

In questa recensione sul Nokia 7.1, realizzata dopo due settimane di intenso utilizzo, vi forniamo la nostre impressioni sulle sue caratteristiche principali assieme ad alcune curiosità e informazioni che riteniamo possano essere utili. Nel video che trovate alla fine, invece, vi facciamo vedere come si comporta con le funzioni di sistema più usate e con alcune delle applicazioni più popolari. Buona lettura e visione!

Design e materiali

Lo abbiamo detto anche nel nostro video di anteprima: il Nokia 7.1 è bello da vedere, piacevole da maneggiare e comodo da portarsi a presso. Il merito va al vetro e all’alluminio anodizzato impiegati per la scocca ma anche alle sue dimensioni contenute, al peso di soli 160 grammi (ben bilanciati) e alla sofisticata tecnica “da orologeria” che i progettisti di HMD Global hanno adottato per assemblare ogni suo componente esterno e smussare i bordi con taglio a diamante per garantire il massimo del comfort quando lo si impugna.

Il Nokia 7.1 ha un telaio in alluminio serie 6000 mentre il sopracitato vetro è un Gorilla Glass 3, sia sulla parte posteriore sia sul display. Questo mix di materiali lo rende certamente resistente ai piegamenti e ai graffi ma, forse, fragile in caso di cadute accidentali: nei giorni in cui lo abbiamo avuto in prova non ci è mai cascato per terra (ci mancherebbe) ma riteniamo che con tutto quel vetro le scheggiature e le frantumazioni siano molto facili da procurare.

Errata Corrige: la scocca posteriore non è in vetro Gorilla Glass 3 ma di un materiale molto simile al vetro che, assieme ad una iniziale informazione errata riportata sul sito di Nokia Mobile (successivamente rettificata), ci ha fuorviato.

La tanto criticata tacca (notch) a noi non dispiace. Anzi, riteniamo che assieme al “semaforo” della Dual Camera posteriore con contorno in metallo possa essere considerata un elemento decorativo che conferisce al dispositivo quel tocco di originalità in più.

Display

Il Nokia 7.1 ha anche un ottimo display. Con una diagonale da 5.84 pollici e un rapporto di forma in 19:9, è supportato dal chip Pixelworks Iris PX8418 che oltre a garantire un contrasto elevato e colori estremamente vividi in ogni video o immagine visualizzata permette la conversione in tempo reale dei contenuti SDR (di qualità standard) in HDR. Tale caratteristica, come si vede in questo nostro screenshot, può essere disattivata dalle Impostazioni, nell’area Display, ma a nostro parere la differenza è impercettibile: con o senza, il contrasto rimane elevato e i colori sono sempre molto accesi.

HMD Global ha chiamato lo schermo del Nokia 7.1 PureDisplay noi, più semplicemente, lo definiamo straordinario anche perché come vi abbiamo dimostrato in questo nostro video garantisce una definizione e una nitidezza che normalmente si nota solo sui dispositivi di fascia alta.

Nokia 7.1

Nokia 7.1

E’ un LCD IPS pertanto i neri non sono così profondi come sui display con tecnologia AMOLED tuttavia vi possiamo garantire che offre un’ottima esperienza di visione anche sotto la luce diretta del sole e un angolo di visuale piuttosto ampio. Ha anche il supporto all’Ambient Display di Android per la visualizzazione delle notifiche sul display in standby e quando è spento può essere riattivato con un semplice doppio tocco sul suo vetro proprio come gli altri dispositivi Nokia di fascia medio-alta.

Hardware

Quando abbiamo appreso la notizia dell’adozione dello Snapadragon 636 come processore per questo Nokia 7.1 abbiamo storto un po’ il naso sapendo che Qualcomm lo ha lanciato esattamente un anno fa, nell’ottobre del 2017. Poi però quando abbiamo iniziato ad utilizzare il dispositivo per le nostre prove ci siamo resi conto che la potenza e la fluidità garantita non è affatto male, anzi! Assieme alla GPU Adreno 509, alla memoria RAM da 3 GB e al suddetto chip di Pixelworks, questo S0C è infatti capace di offrire alte prestazioni con consumi energetici limitati proprio come dichiarato da HMD Global all’evento di presentazione.

Hardware

Hardware

Il resto della dotazione hardware di Nokia 7.1 comprende una memoria interna da 32 GB espandibile con micro SD fino a 400 GB, un altoparlante con “amplificazione intelligente”, una porta USB Type-C, il foro per jack da 3.5mm e una batteria da 3060 mAh. La connettività wireless è invece garantita dal Wifi dual band (802.11 a/b/g/n/ac), dal Bluetooth 5.0, dall’NFC e dall’antenna per il 4G/LTE mentre il comparto fotografico è composto da una Dual Camera posteriore da 12 MP (f/1.8) e da 5 MP (f/2.4) con dual-tone flash LED e da un obiettivo anteriore da 8 MP (f/2.0) con grandangolo fino a 84°.

La suddetta dotazione hardware è in linea con quanto attualmente il mercato offre sui dispositivi di fascia media pertanto non abbiamo nulla da recriminare. Anzi, ci complimentiamo per la qualità del suono garantita dall’altoparlante, pulito e senza distorsioni anche al massimo del volume, e per la presenza dell’NFC per l’utilizzo dello smartphone anche come mezzo di pagamento “Touch & Pay” tramite Google Pay o altri servizi equivalenti.

Fotocamera

I nostri apprezzamenti li rivolgiamo anche al comparto fotografico di Nokia 7.1. Con entrambe le fotocamere, anteriore e posteriore, è possibile ottenere foto e video di qualità più che discreta in qualsiasi condizione di luce. Certamente nelle giornate di sole i risultati sono migliori ma anche di notte si riescono a scattare foto di qualità più che accettabile, pure con il flash disattivato se ci sono luci artificiali che illuminano l’area o il soggetto da immortalare.

Come vedrete negli scatti che seguono, i colori sono piuttosto accesi, i dettagli sono discretamente contornati e la gestione della luce è efficiente. Buona e rapida è anche la messa a fuoco mentre la stabilizzazione delle immagini nelle riprese video risente dell’assenza dell’OIS: la stabilizzazione elettronica (EIS) integrata è discreta ma non garantisce l’efficienza della stabilizzazione “meccanica” dell’OIS.

Nota: la prima foto della galleria qui sotto è un selfie realizzato con la fotocamera frontale, la seconda è un “bothie” realizzato tramite la modalità “Dual Sight” mentre l’ultima è un un bokeh effettuato con il livello massimo di sfocatura impostato con l’opzione Bokeh Attivo (e per questo ha un peso di ben 11 MB). Le altre foto sono state tutte scattate in 4:3, alla massima risoluzione possibile (12 Megapixel) e con le impostazioni automatiche.

Per quanto riguarda i video, con il Nokia 7.1 è possibile registrarli fino ad una risoluzione in 4K (a 30fps) e come potete vedere negli esempi che trovate a fine articolo offrono anch’essi una buona qualità, colori vividi e un’efficiente gestione della luce e della messa a fuoco. Godono inoltre del supporto di Nokia OZO Audio, che garantisce la cattura di suoni, voci e rumori ad una qualità elevata, e possono essere registrati anche in 18:9 (oltre che in 16:9) sia in formato HD sia in Full HD.

L’applicazione Fotocamera preinstallata su Nokia 7.1 include tutte le più recenti novità implementate da HMD Global tra cui il Twice Shot, che permette di scattare in “differita” le due foto che compongono i bothie, e la possibilità di ridimensionare i due riquadri della modalità Dual Sight. Per chi desidera regolare i paramenti di scatto in base alle proprie preferenze o esigenze c’è anche la modalità Pro mentre per i video maker più appassionati ci sono le modalità di cattura video in Slow Motion e Time Lapse e la funzione LIVE per dirette video su Youtube e Facebook istantanee, anche in modalità Dual Sight.

Tra le funzioni avanzate dell’app Fotocamera citiamo anche Google Lens, che permette di identificare gli oggetti inquadrati e ottenere informazioni correlate, il Bokeh Editor, per regolare post scatto la messa a fuoco degli oggetti ripresi attraverso la modalità Bokeh Attivo, e il supporto all’Intelligenza Artificiale per l’aggiunta di maschere e altri elementi decorativi alle persone inquadrate nelle foto e nei video, anche in modalità Dual Sight.

Software, prestazioni e usabilità

Il Nokia 7.1 viene proposto con Android 8.1 Oreo di serie ma sarà presto aggiornato ad Android 9 Pie. Come detto sopra, l’esperienza d’uso di ogni sua funzione è efficiente e fluida grazie al processore e alle altre componenti hardware ma anche grazie all’assenza di personalizzazioni all’interfaccia e di funzioni extra. Nei giorni in cui lo abbiamo utilizzato e stressato, anche con videogiochi che richiedono molte risorse, non abbiamo mai assistito a blocchi o rallentamenti, e non abbiamo nemmeno notato un eccessivo surriscaldamento.

Le applicazioni più popolari e utilizzate, come ad esempio Facebook e Instagram, si aprono e caricano tutti i contenuti in pochi istanti, lo stesso vale per la navigazione web e il rendering dei siti con Google Chrome e per la riproduzione dei video Youtube. Rapido e preciso è anche il sensore di impronta digitale che come il Nokia 7 Plus e altri smartphone Nokia Android può essere utilizzato anche per mostrare la tendina delle notifiche (scorrendo il dito verso il basso).

Oltre all’applicazione Fotocamera e Supporto prodotte e gestite da HMD Global, sul Nokia 7.1 è preinstallata anche l’applicazione Files Go. Pensata e realizzata da Google per i dispositivi Android Go Edition, è un semplice e valido File Manager che oltre a permettere di esplorare\sfogliare le cartelle presenti nel dispositivo consente anche di fare ordine nella memoria e condividere file con dispositivi nelle vicinanze in modo veloce e senza internet.

Come tutti i dispositivi Nokia, anche il Nokia 7.1 garantisce una buona ricezione del segnale di rete e conversazioni audio con una qualità elevata: noi abbiamo utilizzato il dispositivo solo a Milano con una SIM iliad e non abbiamo riscontrato problemi (a parte quelli legati all’accesso a internet che hanno coinvolto tutti gli utenti iliad).

Batteria e autonomia

La batteria da 3060 mAh del Nokia 7.1 garantisce una giornata intera di autonomia, e se l’utilizzo non è molto intenso si può anche andare oltre. Grazie al supporto al Quick Charge 4 di Qualcomm la ricarica è rapida tanto che dal 15% al 100% impiega 1 ora e 45 minuti (dal 15% all’80% ci mette circa un ora).

Confezione di vendita

Come potete vedere nella foto qui sotto, la dotazione di accessori fornita assieme al Nokia 7.1 è quella di base: cavo dati/ricarica, alimentatore da muro e un paio di cuffiette (dal design un po’ datato). Non mancano la spilletta per l’apertura dello sportellino della SIM\micro SD e i soliti fogli illustrativi in varie lingue che spiegano come iniziare ad usare il dispositivo.

Nokia 7.1 - Confezione di vendita

Nokia 7.1 – Confezione di vendita

Curiosità e info utili:

  • Nelle opzioni dei “Gesti” c’è anche quella che permette la visualizzazione delle notifiche nell’Ambient Display sollevando il telefono.
  • Il Nokia 7.1 è un Dual SIM con lo slot supplementare per la seconda SIM condiviso con la micro SD.
  • Pronunciando il comando “Ok Google, scatta una foto con entrambe le fotocamere” verrà avviata la fotocamera in modalità Dual Sight.
  • La funzione Smart Lock include anche lo “sblocco con il riconoscimento del viso”
  • Il tetering via cavo USB è supportato: basta attivare l’apposita opzione nelle impostazioni della funzione HotSpot
  • Per attivare velocemente la Fotocamera basta premere due volte consecutivamente il tasto accensione da qualsiasi schermata, anche in standby (utile per “cogliere l’attimo”). Questa funzione deve essere attiva in Impostazioni\Gesti

A seguire il video in cui vi mostriamo il Nokia 7.1 in azione e quello contenente alcune riprese video catturate con la fotocamera posteriore in scenari diversi. Dategli un occhiata e fateci sapere nei commenti cosa pensate di questo dispositivo e se lo acquisterete.

Scopri le offerte

11 Commenti

  1. ☏ alex930
  2. ☏ gilberto
  3. ☏ gilberto
  4. ☏ Mick
    • Alessio (oissela)
      • ☏ Mick
  5. ☏ Mark
    • Alessio (oissela)
  6. Davide
    • Alessio (oissela)

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+