Jump to content
Nokioteca Forum
Sign in to follow this  
p@sco

Guida Alla Creazione Di Temi

Recommended Posts

Come ben saprete, Symbian è un sistema operativo altamente personalizzabile, per il quale possono essere create vesti grafiche (Temi) molto completi e complessi. A seconda della versione del sistema operativo le metodologie di creazione, pur mantenendo una linea base molto simile, variano.

Per quanto riguarda il punto di vista della creazione dei temi si possono distinguere quattro diverse classi:

Temi per Symbian OS7

Temi per Symbian OS8

Temi per Symbian OS8.1

Temi per Symbian OS9.x

A seconda della tipologia di sistema operativo è consigliabile utilizzare un programma o un'altro, che permette livelli di personalizzazione più o meno alti...

I programmi che si possono utilizzare sono 4:

Theme Editor

Theme Studio 1.2

Theme Studio 3

Carbide.ui 3.1.1

Theme Editor e Theme Studio 1.2 possono essere utilizzati solamente per realizzare temi fino alla versione 8.1 di Symbian, tuttavia non permettono alcuni cambiamenti non essendo completamente compatibili con la versione 8.1.

Theme Studio 3 e Carbide.ui 3.1.1 possono invece creare temi per tutti i sistemi operativi finora creati, e permettono livelli di personalizzazione molto elevati, sfruttando al massimo le possibilità offerte dal software.

Questa breve guida si propone di raccogliere le migliori guide del web sul settore in modo di poter indirizzare chi vuole creare temi alla scelta più corretta per le proprie necessità.

La struttura è molto semplice:

1. Guida a Theme Editor (di mad.73)

2. Guida a Theme Studio 1.2 (di shahid)

3. Guida all'import dei file tpf su Theme Studio 1.2 (di p@sco)

4. Guida all'uso di Carbide.ui (di *Giansbu*)

5. Guida all'inserimento delle icone per programmi esterni (di Ricardo87)

per semplificare l'uso dei programmi per la creazione dei temi troveranno anche spazio le guide per la creazione di icone e mask:

6. Creare icone e masks con Fireworks (di p@sco)

7. Creare icone e masks con Photoshop (di ilvanno)

8. Creare cartelle e masks (di *Giansbu*)

9. Guida alla creazione di ScreenSavers di (mad.73)

Edited by p@sco

Share this post


Link to post
Share on other sites

1. Guida per l'uso di Theme editor realizzata da mad.73:

Guida illustrata per Theme Editor

-PREMESSA-

Con questa piccola guida cercherò in qualche modo di illustrare e chiarire l’utilizzo di theme editor, un programmino tanto esile quando funzionale per la creazione degli sfondi,detti anche temi, per i cellulari nokia 6600 e non solo,visto che funziona benissimo anche sul mio 6630.

Premetto che le mie spiegazioni non saranno sufficienti a diventare bravissimi nella creazione di temi,è l’esperienza e gli errori che vi permetteranno di acquisire la necessaria padronanza del software in questione per poter divenire creatori di temi eccezionali,quindi non abbandonate il progetto al primo fallimento ma provate e riprovate!!!

SARETE RICOMPENSATI!!!

-PROGRAMMI NECESSARI-

• THEME EDITOR – LINK

• PROGRAMMA DI GRAFICA – io uso Jasc Paint Shop Pro 9, ma usate quello che più vi è comodo,l’importante è che abbia funzioni di ridimensionare, ritagliare, e riempimento colore delle immagini.

• UNMAKESIS – LINK

PASSO1 : BASE SU CUI LAVORARE

Per iniziare io consiglio di modificare un tema che vi piace o di utilizzare quello in dotazione con theme editor Microforum (per me orribile).

Nel primo caso, scelto il tema mettete il file sis che lo contiene in una nuova cartella all’interno della quale mettete anche il file exe di unmakesis

clipimage0026cw.jpg

ed avviate questo ultimo,vi dovreste trovare di fronte ad una finestra del genere:

clipimage0037sw.jpg

Cliccate su open ed aprite il file sis che vi interessa ( quello che sta nella stessa cartella visto che li avete messi insieme )… fatto questo cliccate su Extract Files

clipimage0041en.jpg

A questo punto dovreste avere nella vostra cartella un’altra col nome system aprendo le varie sotto cartelle troverete il file themesE.mbm che vi interessa e che potete aprire con theme editor (vi consiglio di rinominarlo subito lasciando l’estensione .mbm).

Viceversa potete utilizzare il tema microforum.. naturalmente per aprire il file cliccate sul tasto OPEN della finestra di theme editor,ed trovate il file mbm che volete aprire..

clipimage0058fo.jpg

Fatto questo possiamo passare alla vera e propria creazione del tema!!!

PASSO 2 : CREAZIONE DEL TEMA

Una volta aperto il tema scelto, sia quello di microforum o quello da voi scelto, avrete di fronte la finestra :

clipimage0069gp.jpg

Inserite il nome che volete dare al tema nello spazio name of theme, nell’esempio ho messo indians, cliccate su standby ed iniziamo:

clipimage0076pk.jpg

Come potete notare theme editor vi mostra l’immagine dello schermo del cellulare in standby,diviso in tre parti con le varie dimensioni a destra in pixel, a noi non resta che prendere l’immagine che ci interessa utilizzare, il programma di grafica che abbiamo e ridimensionarla in modo da avere un immagine totale di dimensioni 176x188 pixel e successivamente tagliarla in due parti,la superiore 176x44 e la centrale 176x144 che dovrete salvare singolarmente in formato *.bmp, con nomi che vi facciano ricordare di che si tratta tipo standby1 e standby2, in una nuova cartella che io ho chiamato per comodità “lavoro con theme editor” , per la terza parte quella di base non vi consiglio all’inizio di crearla voi, ma di copiare quella che c’è e modificarla con il programma di grafica a vostro piacimento…si ma come si fa a copiarla???

Semplice portate il cursore sulla terza parte e cliccate tasto destro e si aprirà una finestra che vi indicherà (a vostra scelta) dove verrà copiato la terza parte già in formato *.bmp, consiglio sempre di dare un nome tipo standby3 e di salvarla in “lavoro con theme editor” così da non disperdere gli elementi del tema.

clipimage0085hx.jpg

N.B. questo meccanismo del copiare varrà per ogni elemento che vorrete copiare da theme editor!!!!

Una volta ottenuti i tre elementi standby1, standby2 e standby3 bisogna impostarli in theme editor, facilissimo anche questo,si va sulla parte 1 dello standby si clicca con il tasto sinistro e si aprirà una finestra che vi chiederà dove prendere il “ pezzo” da impostare e voi inserite il percorso aprendo le varie cartelle fino al file bmp che vi interessa,nel nostro caso standby1 e cliccate apri,inoltre theme editor vi darà nell’estensione del file anche le dimensioni che quella parte richiede,nel nostro esempio 176x44, in modo che non vi possiate davvero sbagliare,(eventualmente in caso di errore comprimerà o allargherà l’immagine scelta per farla rientrare nelle dimensioni imposte cosicché vi rendiate conto dell’errore)

clipimage0092zn.jpg

e come per magia il vostro standby 1 sostituirà quello presente precedentemente in theme editor..

clipimage0101eh.jpg

E così per tutti gli altri elementi,dov è il complicato???

Una volta cliccati tutti i bottoni menù,speed dial(chiamata rapida),go to(preferiti) ecc ecc.,e sostituiti i vari elementi che volete personalizzare il gioco è fatto!

Ci sono comunque delle piccole accortezze che vi consiglio per non imbattervi negli errori che mi hanno dato problemi:

• Standby – per la terza parte utilizzate colori scuri visto che le scritte che vanno sopra sono bianche!

• Menù – alla seconda parte del menù date un minimo di trasparenza dal 20% al 40% in modo che le icone si vedano bene

clipimage0117sp.jpg

• Go to – stessa cosa vale per i preferiti quindi trasparenza dal 20% al 40%

• Calendar – colori pastello tinta unica in modo che vadano a contrastare efficacemente i colori di numeri del calendario

• Clock – per questo punto spenderò qualche parola di più..vi consiglio inizialmente di impratichirvi prima con gli sfondi veri e propri prima di modificare orologio digitale e analogico,in quanto avrete a che fare con le cosiddette maschere in questo campo

clipimage0123es.jpg

Le maschere in parole povere sono i negativi dell’immagine che volete inserire o meglio nel caso dell’orologio analogico (quello tondo per essere chiaro) da la trasparenza alla parte di rettangolo che non fa parte del cerchio dell’orologio.. la seconda maschera che si da a quello digitale invece (l’orologio con i numeri) lo si fa per dare una caratteristica tridimensionale e sfumata del colore dei numeri; come vedete per modificarli bisogna avere abbastanza esperienza da non fare pasticci,l’unico consiglio che vi posso dare e di elaborare solo le parti positive(colorate) mantenendo necessariamente forme e dimensioni altrimenti le maschere non combaceranno. L’unica cosa che vi consiglio di variare in funzione del tipo di sfondo che avete scelto è il colore delle barre della batteria e di rete,e ripeto cambiate solo il colore di tutte parti positive senza cambiare forma.

clipimage0131sm.jpg

• Icone – stesso discorso fatto per l’orologio vale per le icone, a maggior ragione se si pensa che il numero di icone con le relative maschere si aggira intorno al centinaio,quindi scegliete una tema di cui vi piacciono già le icone e usatelo come base per la creazione del tema che volete…risultato,non dovete modificare le icone!!! L’unica cosa che vi consiglio di variare in funzione del tipo di sfondo che avete scelto è il colore delle barre della batteria e di rete,e ripeto cambiate solo il colore di tutte parti positive senza cambiare forma.

clipimage0141ft.jpg

• Level – per modificare i livelli cercate sempre di modificare solo il colore della parte positiva e completatelo su tutte le barre una volta impostato su theme editor, come spero ormai sia chiaro il procedimento, verificate che spostando il cursore in alto a destra si colorino gradualmente tutte le barre.

clipimage0150ga.jpg

• Separator – stessa cosa detta per i livelli vale per i separatori,cambiate il colore solo le parti positive e completatele tutte spostando i cursori per cambiare i vari separatori,tasto destro salvarle,modificarle programma di grafica,salvarle con le modifiche poi tasto sinistro su theme editor e impostare quelle modificate, cioè, stesso identico procedimento di tutte le modifiche. N.B. le quattro strisce 176X15 sono le strisce di separazione, nel caso dello standby, tra standby1 e 2, per intenderci è la parte dove vengono visualizzati i simboli del bluetooth della connessione cavo usb ecc. se trovate un tema che le ha sfumate sul bianco (generalmente è cosi) io vi consiglio di lasciare quelle che in genere vanno bene con tutti gli sfondi.

clipimage0166zc.jpg

• Box – sono i vari box utilizzati dal tel per le finestre di opzioni o come base per le icone. Il più usato è il primo 174x132 quindi scegliete dei colori semplici ne troppo scuri ed in contrasto con quello di dimensione 132x16 perché in alcune applicazioni si sovrappongono,inoltre per questo ultimo scegliete un colore scuro poiché su di esso appariranno scritte bianche. Quello 58x47 e la base delle icone sceglietelo in modo che le icone risultino ben chiare!

clipimage0179tk.jpg

• Colors – si modificano cliccando sul tasto capture e cercando sul desktop il colore che vi interessa (se per esempio vi serve il giallo andate su una cartella del desktop qualsiasi con il cursore e vedrete che il quadratino diviene giallo) e cliccare col tasto sinistro,ed il colore scelto sarà catturato. Per i colori da scegliere tenendo presente che sono in genere i colori dei vari simboli batteria, rete, bluetooth, connessione usb, ecc sia sul menù che in standby cercate sempre di scegliere colori che vadano in forte contrasto con lo sfondo,garantendo così di poterli vedere con chiarezza.

Adesso non ci rimane che cliccare su Make sis per ottenere il tema in formato sis da installare sul nostro nokia (una volta installato lo troveremo nella cartella temi del telefono e basterà vedere l’anteprima e se vi piace impostarlo),oppure su Save per creare un file mbm del lavoro svolto per poi riaprirlo sempre con theme editor in un secondo momento e portarlo al termine senza perdere il lavoro fatto fino a quel punto.

Theme editor può funzionare anche con immagini jpeg, infatti lui successivamente trasforma automaticamente tutti i componenti del tema in immagini *.bmp, ma visto che dobbiamo elaborare le immagini non ci costa niente già salvarle in bmp!

N.B. Giunti a questo punto il nostro lavoro è quasi finito,se non ché a volte theme editor fa un pò il fesso, cioè si crea un bug non ancora chiaro per cui volendo salvare il lavoro fatto fino ad un determinato punto o volendo creare il file sis definitivo ci crea uno scherzetto: o non crea il file di salvataggio lavoro o lo crea vuoto 0 kb,per quel che concerne il file sis o si blocca prima di ultimare la creazione del file o lo crea vuoto 4k, sembrerebbe un scherzo da prete visto il tempo che abbiamo speso per creare il nostro tema.

Io ho dimostrato che con un pò di pazienza e soprattutto testardaggine l’uomo vince la macchina, girando all’interno della cartella directory di theme editor, alla ricerca del bug, ho trovato una cartella temp in cui durante l’elaborazione del tema theme editor inserisce tutti gli elementi del tema ,immagini icone livelli orologi ecc.

Quindi la prima cosa utile che si può escogitare da questa scoperta è quella di prendere tutte le parti di un tema (preso dalla rete per esempio ed aperto con theme editor),che ci interessano copiarle e salvarle in una cartella che io comodamente chiamerei “elementi per la creazione dei temi”, evitando così se volessi utilizzare la normale procedura di andare su ogni elemento del tema UNO ALLA VOTA e copiarlo. Chiaro? No? Una volta aperto un tema trovate la cartella temp di theme editor e capirete intuitivamente!

La cosa che invece è stata fondamentale è stato vedere,tenendo aperta la cartella temp,che quando cliccavo il tasto Save o Make sis, come mi attendevo, nella cartella temp si attivavano i file .exe crembm, creasis, makesis ecc. più i due file quello mbm e quello sis del tema che stavo creando,tutti in fondo alla cartella .Quindi se mi dava i file vuoti o si bloccava cliccando due volte sul creambm o creasis riuscivo ad ottenere nella cartella temp il mio file mbm o il mio sis FUNZIONANTI!!!

-COCLUSIONI – con questa guida, sperando sia la più chiara possibile, vorrei aver dato una mano a tutti quelli che si vogliono cimentare nella creazione di temi personalizzati per il vostro nokia, evitando almeno in parte gli sbattimenti a cui mi sono sottoposto io per capire il funzionamento di questo piccolo software che da tante soddisfazioni. Se la guida vi è piaciuta fatemelo sapere sarà la mia ricompensa per lo sforzo ed il tempo speso per redigerla!

CIAO A TUTTI! MAD.73

Edited by p@sco

Share this post


Link to post
Share on other sites

2. Guida per l'uso di Theme Studio realizzata da SHAHID:

Una volta scaricato ed installato Theme Studio 1.2, aprirlo e scegliere File -> New per procedere alla creazione di un nuovo tema, oppure scegliamo il tag "Create New Theme" in basso:

1.jpg

Ora compare un box in cui è possibile inserire i vari dati, quali nome del tema e dell'autore e scegliere le parti da creare:

2.jpg

A questo punto ci troveremo di fronte ad un nuovo pannello in cui inserire le varie parti. Sulla parte destra dello schermo troveremo vari pannelli:

1. cliccando qui renderemo più grande o più piccola la sidebar

2. in questi tab troveremo l'elenco dei nostri temi (THEMES), dei componenti utilizzati per quella parte nei precedenti temi (COMPONENTS) e il browser per andare a pescare le cose che ci interessano nelle cartelle in cui le abbiamo salvate (BROWSER) (3)

3.jpg

Scelto il background, si devono modificare le varie altre parti del tema che stanno sotto il nome "Areas":

la Status Area Background ha dimensioni 176x44 pixels.

4.jpg

Le navi pane sono le parti in cui verranno visualizzati data e profilo nell'idle e i tabs nel menu interno. Hanno misura 176x15 pixels.

5.jpg

Si possono inserire anche delle barre da visualizzare nelle colonne laterali. Queste barre hanno diverse dimennsioni, se non vengono sostituite verrà visualizzato il background del menu.

6.jpg

Ora la parte che richiede più tempo, ovvero la modifica delle icone. Si possono inserire anche icone di terze parti, vedremo come fare più avanti.

7.jpg

Ora si devono selezionare gli highlights, ovvero i selettori per il menu a griglia e a lista:

8.jpg

Ora passiamo all'inserimento delle finestre popup. Sono anche queste di differenti dimensioni, ognuna è da realizzare appositamente per evitare che sgrani b)

9.jpg

Sul pannello "This and That" si possono cambiare le barre del volume e i segnali batteria, la barra di caricamento e le altre parti che vedete nello screen:

10.jpg

Le tabs sono delle parti importanti per la buona ruscita di un tema. Si può scegliere di crearle appositamente per iltema, e si deve perciò prestare molta attenzione alle mask e alle forme:

11.jpg

Ora si può passare a selezionare i colori per il testo delle varie parti. Come spiegato in precedenza, da questo punto di vista Symbian OS fino alla versione 8 ha alcuni problemi, e non è possibile cambiare i colori del menu interno e dei popups:

13.jpg

Ora facendo click su "Checkout" possiamo avere un'idea generale del nostro tema:

14.jpg

Impostiamo nome del tema e autore e facciamo click su OK. Il nostro tema verrà creato e ci verrà chiesto se inviarlo al telefono o se salvarlo da qualche parte del nostro pc b)

15.jpg

Ed ecco le dimensioni principali su cui fare riferimento :

Background 176x208 pixels

Idle background 176x208 pixels

Status area 176x44 pixels

Navi Swipe 176x15 pixels

Control area 176x20 pixels

Context Pane icons 44x44 pixels

Application icons 42x29 pixels

List Highlight 174x132 pixels

Grid highlight 58x47 pixels

General pop up 176x132 pixels

Sub menu 149x117 pixels

Window ending 68x20 pixels

Lower screen 176x24 pixels

Navi pane volume 60x16 x2 pixels

Setting list volume 132x16 x2 pixels

Edited settings volume 132x106 x2 pixels

Tabs 107x16 pixels

Strength 12x29 x2 pixels

Slider 11x11 x2 pixels

Clock 51x56 pixels

Digi clock 17x43 pixels

Pinboard 176x185 pixels

Calendar 176x141 pixels

Unfocused list 132x106 pixels

Focused list 132x16 pixels

Edited by p@sco

Share this post


Link to post
Share on other sites

3. Guida all'import dei file tpf su Theme Studio 1.2:

BREVE GUIDA A THEME STUDIO (Importazione TPF)

Allora, due parole brevi su come iniziare ad usare Theme Studio con la base con icone ed animazioni pronte... Ciò di cui avete bisogno è:

il programma Theme Studio 1.2 LINK

la base del tema LINK

un buon programma di grafica, personalmente uso Fireworks della Macromedia, ma vanno benissimo Adobe Photoshop, Corel Draw o Gimp, quest'ultimo tra l'altro

è gratuito (LINK)

Ricordo che è fondamentale per l'uso scorrevole di Theme studio un pc abbastanza potente (dai 2 ghz effettivi in su), con almeno 512 Megabyte di ram e una buona scheda video (almeno 128 Mb)... Suggerisco inoltre di installare sempre la java machine del programma, e non di utilizzare quella di windows... b)

Bene, iniziamo a spiegare il procedimento:

Avviato il programma, fate click su File -> Import e selezionate il file dalla posizione in cui lo avete precedentemente salvato (es. C:)...

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(01).jpg

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(02).jpg

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(03).jpg

Quando vi verrà mostrata l'anteprima (Theme Studio è LENTO, non demoralizzatevi se impiega molto a caricare il tema, pazientate!!! b)), fate click su edit...

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(04).jpg

Come vedrete subito, le dimensioni delle immagini che si devono utilizzare sono scritte sull'immagine stessa... ;)

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(05).jpg

Ora, onde evitare di lavorare per ore su Theme Studio, è sufficiente fare click su CHECKOUT (a sinistra in basso)...

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(06).jpg

Fate click col mouse sulla immagine di Idle Bacground e poi, una volta selezionata di verde, fate click su To Fix List, sulla destra del riquadro del Checkout...

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(07).jpg

Si deve ripetere l'operazione per le immagini di Signal Strenght

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(08).jpg

Battery Strenght

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(09).jpg

Background

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(10).jpg

Pinboard Frame

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(11).jpg

Grid Higlight

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(12).jpg

List highlight

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(13).jpg

Calendar

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(14).jpg

Focused List Frame

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(15).jpg

Unfocused List Frame

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(16).jpg

General Pop-up Window Graphic

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(17).jpg

Submenu Pop-up Window Graphic

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(18).jpg

A questo punto, una volta che si è finito di selezionare le parti da sostituire, fate click su Edit nel riquadro del Checkout

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(19).jpg

Si ritornerà al programma con la prima immagine da sostituire

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(20).jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tramite la funzione browser (potete ridimensionare la finestra trascinando il bordo col destro del mouse) spostatevi nella cartella dove avete le immagini da usare

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(21).jpg

e fate doppio click su quella che avete scelto per la parte da sostituire

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(22).jpg

una volta premuto Save, l'immagine appena modificata sparirà dall'elenco della Fix List, restando sullo sfondo. Andate nella finestra della Fix List e cliccate due volte sulla prima immagine della lista, una volta che verrà caricata, ripetete il procedimento per sostituire le immagini. Questo "lavoro" è da fare con tutte le voci della Fix List.

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(23).jpg

Arrivati alla voce List Highlight, vi consiglio di lasciare inalterata l'immagine New List Highlight, già con la mask corretta, perchè è una delle più difficili da creare (o meglio, io ho avuto molte difficoltà). Sostituite invece senza problemi limmagine List Highlight, ricordandovi che è quella che verrà visualizzata dai Symbian OS7 (6600). Fate attenzione perciò che non sia troppo scura, o non si potranno leggere le scritte sul cell.

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(24).jpg

Terminata la sostituzione delle immagini, fate click sulla X della finestra della Fix List. A volte la finestra si chiude da sola, a volte no, altre volte riapre in automatico il Checkout (in questo caso fate click su Edit dalla finestra del Checkout).

Ora viene la parte della scelta dei colori dei Fonts. Fate click su COLOURS.

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(26).jpg

Vi verranno mostrate le diverse opzioni, selezionabili una per volta. Per cambiare colore, fate click su Colour in basso a destra del riquadro (se il colore va bene, selezionate un'altra opzione).

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(27).jpg

Nella scala dei colori scegliete il colore che vi piace di più per ogni singola opzione e fate click su Ok nel riquadro Colore e quindi su Save

Ora che tutte le parti sono a posto, fate nuovamente click su CHECKOUT

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(28).jpg

Dopo aver controllato che tutto sia a posto, fate click su Continue (potrebbe volerci un pò di tempo per aprir la finestra delleultime opzioni, siate fiduciosi! b))

Ora negli appositi riquadri inserite il nome che si vuole dare al tema e che apparirà nella nostra lista dei temi sul telefono (THEME NAME), il nome che si vuole dare al file di installazione (SIS file name), e l'autore (naturalmente Author). Lasciate in bianco le altre opzioni, altrimenti potrebbe non andare a buon fine la creazione del tema.

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(29).jpg

Una volta riempiti i campi, fate click su Ok (logico ;))

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(30).jpg

Se tutto è stato fatto per il verso giusto, vi comparirà la finestra THEME CREATION SUCCESFUL, con le opzioni per mostrare il log della creazione (Show Report), trasferire il file SIS in una cartella a nostra scelta (Transfer Theme), oppure chiudere semplicemente la finestra (Cancel)

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(31).jpg

Personalmente trasferisco SEMPRE i temi in una cartella, Theme Studio è un programma pittosto "stupido" e a volte "perde" i file, perciò sempre meglio salvarli da qualche parte, tramite appunte la funzione Transfer Theme

Scegliete se inviarlo via infrarossi (Send via infrared - magari direttamente al cellulare), oppure salvarlo in una cartella (Send to local storage device)

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(32).jpg

Nel secondo caso, una volta scelta la cartella, fate click su Salva.

ThemeStudioTutorialByP@sco%20(33).jpg

Il vostro nuovo tema è pronto, ora è sufficiente chiudere Theme Studio e scegliere Si o No a seconda che si voglia o meno salvare il lavoro svolto.

Spero che sia un tutorial chiaro e che chi aveva dubbi possa iniziare ora a creare temi... b)

A presto! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

4. Guida all'uso di Carbide.ui di *Giansbu*

Con questa guida spiegherò in modo abbastanza dettagliato come usare Carbide.ui per creare temi per nokia con fw s60 3rd edition.

innanzitutto apriamo ovviamente il programma,poi rechiamoci in alto a sx su Create New Theme.

Ci verrà chiesto il nome da dare al tema,e dopo averlo messo ci assicureremo di aver spuntato il boxino nel riquadro Theme Content della prima voce.

diamo l ok e il programma caricherà il file .TDF del nuovo tema.

il funzionamento di carbide è molto semplice,ora diamoci da fare per creare il nostro tema ;).

Prima di tutto andiamo in alto su window e poi preferences.clikkiamo sulla voce Carbide.ui e Externals Tools.

qua scegliamo nel primo riquadro il nostro editor di immagini,nel secondo riquadro un eventuale editor di suoni che comunque non servirebbe a un beneamato BIP,e nel terzo riquadro un editor di immagini vettoriali(SVG);io uso rispettivamente photoshop CS2 e illustrator CS2

externalstoolstd0.png

Ora clikkiamo sulla prima voce, Background,e ankora sulla voce background ke ci è comparsa.

a lato troveremo 2 finestrelle grigie,il ciò stà a significare che quelle 2 aree non hanno subito modifiche.

QUESTA GUIDA QUINDI ESSENDO SCRITTA DA ME AVRà DEGLI SCREEN DI PHOTOSHOP,IL PROGRAMMA DI ELABORAZIONE DI IMMAGINI CHE USO,QUINDI CHI USA ALTRI SOFTWARE POTREBBE TROVARE DELLE DIFFICOLTà,MENTRE QUELLI CHE USANO PROGRAMMI DI CASA ADOBE SICURAMENTE VEDRANNO CHE MOLTE COSE COINCIDONO.

A questo punto clikkiamo con il tasto destro nella finestrella grigia,e poi clikkiamo su convert and edit in bitmap editor:

primopassocr3.png

adesso verremo trasportati nel nostro editor di immagini,ove modificheremo il background a nostro piacimento,poi una volta finito usciamo chiudendo l immagine e salvandola.

passiamo di nuovo a carbide ,e magicamente il background da noi creato è al suo posto!

bene,lo sfondo del nostro tema è fatto!

adesso consiglio vivamente di saltare l opzione Colours,infatti ci torneremo alla fine dato che i colori che magari scegliete ora stanno malissimo con le prossime immagini che metterete;tornandoci alla fine invece potrete rendervi conto,dato ke il lavoro ultimato,dei colori che stanno meglio con il nostro tema.(per esempio se fate uno sfondo prevalente nero e lasciate i colori di defaultè difficile ke riusciate a leggere qualkosa)

bene,se avete seguito la mia spiegazione avrete già clikkato su AREAS.

Questa sezione del tema comprende 3 sezioni: Status Area,Main Area e Control Area;analizziamo per bene le sezioni.

Status Area si divide in 3 sottoaree:la prima nella quale il programma ci chiederà le immagini(consiglio di ritagliarle dal background) da mettere nella zona alta del tema;la seconda dove modificheremo solo la terza finestra;la terza nella quale il programma ci chiederà di piazzare i "pezzi" medio-alti del tema.

areas1ms1.png

Main Area fortunatamente si divide in 5 parti,delle quali dovremo modificare solo la seconda

areas2dc5.png

Control area si divide in 2 parti,dove andremo a mettere le immagini della parte più bassa dello schermo.

areas3ue2.png

allora:

clikkate sul primo dei 3 riquadri della voce status area.

vi si presenteranno 4 voci,la prima lasciatela com'è,la seconda potete modificarla (sempre come vi ho detto io come per il background) in base ai colori prevalenti del tema oppure lasciarla com'è ,la terza non so a cosa si riferisca dato ke non si può vedere un anticipazione e la quarta invece come la seconda potete liberamente modificarla in base ai colori prevalenti del tema o lasciarla così.

spostiamoci sul secondo riquadro grigio di Status Area e vedremo 3 possibili aree da modificare. la prima vi consiglio di lasciarla com'è,la seconda nn so a cosa si riferisca e la terza invece come al solito potrete o lasciarla invariata o modificarla come volete...(mi raccomando SEMPRE come avete fatto per il background,però selezionando solo l area da modificare,quella selezionata tra le quattro sbarrette nere)

ora spostiamoci al terzo riquadro e (mi son rotto pure le palle di dirlo) alle 3 cosette che ci si prostrano davanti possiamo o modificarle o lasciarle così (quando ne fate una evitate di fare le altre 2 perchè sono delle stesse dimensioni,quindi trascinate direttamente quella fatta negli altri 2 riquardi.

su main area non tocchiamo nulla e spostiamoci a control area.

qua si possono modificare le barre basse del tema,sta a voi decidere se modificarle o no.

ora trasferiamoci a icons;qua potremo modificare le icone.

Modificare l icona è semplicissimo:basta trascinare l icona che abbiamo sul pc sull'icona corrispondente nel programma,e se è in formato JPEG,JPG,GIF ecc dovremmo aggiungere una mask.come?clikkando con il tasto destro sull icona e clikkando add/replace mask

masktss1.png

Se invece l icona è in formato PNG basta semplicemente trascinarla sull icona corrispondente,il programma provvederà a creare la mask.(MINITUTORIAL per creare le mask in fondo.)

Dopo quindi passiamo a Highlights.

nella finestra della Voce List Highlight apportate le modifiche che volete(non sto a dirvi che dovete fare tanto penso che oramai lo abbiate imparato),e lo stesso vale per Grid Highlight e input Higlight.

Nella voce Pop-Up windows dovrete sistemare le diverse finestrelle come quella dei messaggi,errori vari ecc ecc.

Su indicators possiamo fare i diversi indicatori come quello della batteria e del segnale,anke se x le prime volte li lascerei come sono.

Comunque ,per chi li volesse modificare,do un consiglio.apriamo l immagine del segnale che ci interessa nel nostro programma di grafica e con un bilanciamento di colore ( su photoshop si fa con CTRL+b) scegliamo una tonalità che ci piace e confermiamo.facciamo questa storia per tutti gli indicatori e anche la batteria e il segnale avranno un immagine personalizzata

in scrollbars and lines,se volete,seguendo il procedimento degli indicatori di batteria e segnale con il bilanciamento di colori possiamo editare molto semplicemente le barre di scorrimento e le diverse linee come quelle per caricare o installare i files

Torniamo in alto a colors b).

è un lavoraccio scegliere tutti i colori,perchè sono tante le voci da sistemare, ma anke quella è una cosa da fare ;) .

per le finestre di ogni voce clikkando 2 volte su ogni "opzione" ci comparirà una tavola dei colori e sceglieremo un colore che risalti o abbini nel contesto prescelto.

finito tutto consiglio di dare una ricontrollatina al tutto per vedere se è tt apposto e poi andiamo su tools,Create new .Sis package.

lasciamo S60 platform 3rd edition Feature pack 1.

confermiamo o cambiamo il nome al tema,scriviamo il nostro nome o nick su author e un aventuale copyright.clikkiamo su next.

Il programma adesso ha creato il file sis del tema su

C:\programmi\nokia\carbide.ui ecc ecc|workspace \nome del tema\nome del tema.sis

andiamo a controllare se c'è e inviamocelo al cell per provarlo!

sicuramente sarà bruttissimo ma noi resteremo comunque soddisfatti per aver creato il nostro primo tema.

ciauzz!!!!!

Ultimo punto, molto importante:

Rendere Trasparente Il Navi Pane

andiamo in areas > status area > terzo riquadro.

qua avremo il navi pane idle e normale.

andiamo nella prima voce,navi pane ,e tasto destro > edit/animate

clicchiamo sulla scritta layer 1 con il tasto destro,poi clicchiamo add background.

ora di nuovo clicchiamo su layer1 e poi delete layer.

bene,abbiamo finito.

Edited by p@sco

Share this post


Link to post
Share on other sites

5. Guida all'inserimento delle icone per programmi esterni di Ricardo87 da ######

3RD PARTY ICONS TUTORIAL

Procedura per cambiare le icone di programmi esterni:

1. seleziona '3rd party icons' dal menù 'Theme'

Tutorial.png

2. clicca su 'new' nella barra di comando. Devi inserire:

application name

application uid3, che si può vedere dove è stata installata l' applicazione (ex. E:\system\apps\ETICamcoderr\)con fexplorer vedendo le proprietà del file (incluso 0x)

icon type (seleziona l icona che vuoi modificare).Poi clicca su ok

Tutorial%202.png

capture00003.jpg

3. seleziona l' icona che vuoi modificare e poi clicca su 'ok'.

Tutorial%203.png

Adesso vai su 'icons' -> 'application icons' -> 'context pane icons'.

e li ci sarà uno spazio per l' icona da modificare

4. PRIMA di modificare l' icona clicca su 'clear'

Tutorial%204.png

5. adesso lo spazzio dell' icona sarà 'cleared'.Adesso è pronta per essere modificata

Tutorial%205.png

6. Adesso puoi cambiare l' icona (DIMENSIONI: 44x44 per context pane icons e 42x29 per application shell icons).

Tutorial%206.png

7. Ripeti i punti 4-6 per 'application shell icons'.

8. RISULTATO.

capture00004.jpg

Ecco una esauriente lista di uids: LINK

Share this post


Link to post
Share on other sites

6. Creare icone e masks con Fireworks di p@sco

Mi è stato chiesto un piccolo tutorial per la creazione delle icone e delle mask da usare con Theme Studio. Premetto che io e la grafica abbiamo litigato da quando ero bambino, perciò faccio il possibile... b)

Innanzitutto necessitiamo di Fireworks della Macromedia, so che molti utilizzano Adobe Photoshop, ma io non ce l'ho, perciò accontentatevi... La copia di Valutazione di Fireworks dura 30 giorni, credo che bastino per valutarlo e convincervi a prenderlo... b)

Iniziamo:

Apriamo il programma e selezioniamo l'immagine da cui dobbiamo partire tramite File-> Apri ...

Nuova%20immagine00.jpg

Consiglio di utilizzare immagini in formato png oppure bitmap ad alta definizione, altrimenti si potrebbe perdere di qualità...

Nuova%20immagine01.jpg

Dobbiamo naturalmente dare all'immagine che vogliamo usare le dimensioni che ci occorrono, perciò andiamo su Elabora-> Area di lavoro-> Dimensioni immagine...

Nuova%20immagine02.jpg

Una volta date le dimensioni che vogliamo, andiamo su File-> Salva con nome...

Nuova%20immagine03a.jpg

Theme Studio (la versione 1.2.1 a qui mi riferisco) necessita di immagini .bmp, perciò salviamo in questo formato...

Nuova%20immagine03b.jpg

L'icona per Theme Studio è stata creata, come avete visto ho fatto solo pochi passaggi, naturalmente se vogliamo creare delle icone più complesse dobbiamo unire diverse immagini e lavorarci un pò su... Con la pratica vedrete che non sarà difficile... ;)

Torniamo a noi e andiamo a vedere come creare la mask...

Senza chiudere l'immagine da cui abbiamo creato l'icona, andiamo su Modifica-> Annulla Dimensioni immagine (si può fare anche con Ctrl + Z premuti insieme)...

Nuova%20immagine04.jpg

Selezioniamo con un click del mouse l'immagine...

Nuova%20immagine05.jpg

Andiamo a selezionare lo strumento Bacchetta magica (si può fare anche con la W)

Nuova%20immagine06.jpg

e selezioniamo l'immagine in uno degli spazi vuoti, dovrebbe selezionare tutto il contorno, altrimenti tenendo premuto il tasto maiusc, selezioniamo le parti restanti...

Nuova%20immagine07.jpg

Ora, poichè le mask rendono trasparenti le cose colorate di nero (o meglio, dal bianco al nero passando le varie scale di grigio cresce man mano la trasparenza), selezioniamo lo strumento Secchio di vernice e scegliamo il colore Nero, con cui riempiamo lo spazio selezionato.

Adesso, col tasto destro del mouse, facciamo click e andiamo a selezionare l'opzione Elabora perimetro di selezione-> Seleziona inverso (Ctrl + Maiusc +I)

Nuova%20immagine08.jpg

premiamo il tasto Canc, per cancellare la parte interna dell'immagine. A questo punto selezioniamo il colore bianco per riempire la selezione.

Nuova%20immagine09.jpg

Dobbiamo naturalmente portare anche questa immagine alle dimensioni della precedente, perciò selezioniamo nuovamente Elabora-> Area di lavoro-> Dimensioni immagine...

Nuova%20immagine10.jpg

Diamo lo stesso nome dell'immagine da cui siamo partiti, aggiungendo _Mask (in questo modo troveremo le due immagini affiancate al momento di lavorare con Theme Studio)...

Nuova%20immagine11.jpg

Bene, la nostra icona e la nostra mask sono state create, dovete ripetere le operazioni per tutte le icone e mask che volete, sembra un lavoraccio, ma con un pò di pratica si fanno tante icone in poco tempo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

7. Creare icone e masks con Photoshop di ilvanno

Ho notato poco fa il topic di p@sco che spiega come creare le icone con fireworks.. Ho ritenuto giusto creare questa piccola guida anche per gli utenti che come me (penso siano i più numerosi) utilizzano il programma di fotoritocco di casa Adobe.. Vediamo come fare..

- Da "File --> Apri" scegliamo l'icona .png che vogliamo utilizzare. Sicuramente avrà una definizione maggiore rispetto a quella richiesta solitamente in Theme Studio (44x44 o 42x29). Dovremo quindi ridimensionarla.

unologhiuk6.jpg

- "File --> Nuovo" impostiamo in pixel la grandezza che ci serve, ipotizziamo di voler creare una icona 44x44 (scegliamo quindi come Larghezza e Altezza 44)

- Adesso prendiamo il file png precedentemente aperto e selezioniamo "Immagine --> Dimensione immagine". Impostiamo come larghezza 44, l'altezza andrà automaticamente a 44, in quanto dovrebbe essere attiva la funzione "Mantieni proporzioni" (se non lo è attivatela con un segno di spunta). Per le icone 42x29 consiglio di far diventare l'icona come 30x30

- Scegliamo lo "Strumento Sposta (V)" e spostiamo l'icona png sul quadrato 44x44 che precedentemente abbiamo creato

- A questo punto centriamo l'immagine nel quadrato (consiglio di mettere lo zoom al massimo, cioè a 1600% e poi sempre con lo strumento sposta centrarla)

dueloghihq2.jpg

- Salviamo il tutto come file .bmp

- Fra i livelli notiamo "Livello 1" (la nostra icona .png) e Sfondo (per ora è totalmente bianco)

- Scegliamo lo strumento "Secchiello (G)" e con il colore nero facciamo diventare tutto nero il livello "Sfondo"

- Adesso si può procedere o con la "Bacchetta Magica (W)" e quindi con la selezione delle zone con colorazione simile (ma non lo consiglio, il risultato finale è scarso) ; oppure con il metodo "ilvanno" b) .. Cioè si clicca con il tasto destro sul "livello 1" e si sceglie "Seleziona trasparenza livello"

- a questo punto scegliamo lo strumento "Pennello (B )" e coloriamo con il bianco la selezione che è venuta fuori dal passaggio precedente

- salviamo il file come .bmp

- adesso è tutto pronto, abbiamo due .bmp (l'icona e la maschera, non resta che inserirle dentro Theme Studio)

Buon divertimento,

that's all folkes..

ilvanno b)

Share this post


Link to post
Share on other sites

8. Creare cartelle e masks di *Giansbu*

CREARE DELLE ICONE PER LE CARTELLE

Con questo tut. impareremo a creare delle icone diciamo "standard",alle quali ognuno apporterà le proprie modifiche secondo le sue esigenze.

Come prima cosa,apriamo photoshop,e un nuovo documento 44x44(CTRL+n)

selezioniamo lo strumento rettangolo arrotondato e in alto mettiamo un raggio di 6 pixel.

parte1cb8.png

Adesso diamo una zoommata al 600%,selezioniamo un colore da dare alla cartella e facciamo un rettangolino

poi in alto andiamo su livello>rasterizza>forma e otterremo una cosa del genere

parte2qf2.png

adesso andiamo nelle opzioni di fusione del livello su cui stiamo lavorando(vedi screen)

parte3sw0.png

e in basso spuntiamo il boxino di traccia e come parametri inseriamo 1 px e traccia esterna,come colore il nero.

a questo punto mettiamo,sempre con lo strumento rettangolo arrotondato,i classici due rettangolini sopra la cartella,mettendo un raggio di 4 pixel allo strumento rettangolo arrotondato.riguardo al colore scegliamone uno un po più scuro,o più chiaro,del colore della cartella.(meglio zoommare al 600 % per fare un lavoro più accurato).

e avremo una cosa del genere:(MI raccomando,dopo aver fatto ogni forma rasterizziamola e applichiamogli la traccia nera esterna a 1 pixel)

parte4azz5.png

parte4blg0.png

ecco,a questo punto abbiamo creato la prima parte della cartella.

apriamo un nuovo livello (CTRL+N+SHIFT)e nascondiamo(clikkando sull occhio)i livelli dei rettangoli fatti in precedenza.su questo nuovo livello,che trascineremo in prima posizione sulla paletta dei livelli a destra,con lo strumento rettangolo arrotondato creiamo un rettangolo di colore leggermente più scuro della cartella principale,e di dimensioni più piccole di quest ultima.

adesso possiamo rimettere tutti i livelli visibili,ma lavoriamo ancora su questo.clikkando CTRL+T (strumento di trasformazione libera),ruotiamo un pò a destra la forma,poi clikkiamo V e con le freccie della tastiera muoviamo la forma fino a sistemarla in maniera ottimale per dare l effetto che la cartella sia aperta.

ok è tutto finito,adesso avete la cartella di base da modificare secondo il suo uso.

a me è venuta una cosa del genere,adesso sbizzarritevi a creare diversi tipi di cartelle,modificando colori,forme ecc ecc.

parte5avy1.png

parte5bmp6.png

CREARE LE MASK

ecco come creare mask:D

allora mettiamo che stia facendo l icona per una connessione internet,e scelgo l icona di firefox.

iconadipartenzaol8.png

poi seleziono la parte senza sfondo con la bacchetta magica,e uscirà una cosa così.

iconaselezlw6.png

poi lo strumento secchiello e con il colore nero riempio la parte selezionata con la bacchetta...

ora con la bacchetta tasto destro sul nero e seleziona inverso...

si selezionerà l icona...e premiamo il tasto CANC (affianco a invio nella tastiera)

finepc2.png

mask pronta b)

come dice l imm,se trovi qualke imperfezione di sagomatura nella mask,zommi al 1600% (sul navigator)e con la matita nera a 1 pixel correggi b)

Share this post


Link to post
Share on other sites

9. Guida alla creazione di ScreenSavers di mad.73

GUIDA ALLA CREAZIONE DEGLI SCEENSAVER CON EASY SCREENSAVER CREATOR

-PREMESSA- ho voluto realizzare questa piccolissima guida all’utilizzo di un software,estremamente vantaggioso, piccolo, in italiano e soprattutto free EASY SCRENNSAVER CREATOR, che utilizza immagini .gif o bmp,l’unica pecca e che ci sono dei parametri da inserire il cui significato non è ancora molto chiaro,ma seguendo dei piccoli accorgimenti,si riuscirà tranquillamente a creare il nostro personalissimo screensaver!

-PROGRAMMI NECESSARI-

1.EASY SCREENSAVER CREATOR - disponibile in italiano, programma piccolo e free che potete trovare facilmente al sito:

www.wininizio.it/spiug/tool_pc.php - 69k

attenzione se il mirror di wininizio non dovesse funzionare, si può trovare easy screensaver creator sul link ufficiale della ditta produttrice la S.V. Software all'indirizzo:

http://www.svsoftwares.org/index.php?lang=it&prog=ESSC

2.PROGRAMMA DI GRAFICA – io uso Jasc Paint Shop Pro 9, ma usate quello che più vi è comodo,l’importante è che abbia funzioni di ridimensionare, ritagliare, ecc..

3.PROGRAMMA PER LA CREAZIONE DEI FOTOGRAMMI – le strade sono diverse, si possono creare realmente le .gif animate una alla volta e singolarmente (per i veri esperti di grafica e disegno) oppure più semplicemente prendere un filmato, vi consiglio un .mpeg, e scomporlo i fotogrammi(per noi miseri mortali), nella seconda ipotesi potete utilizzare o PowerDVD ,come me, oppure in rete vi sono tanti programmini free che scompongono i video in fotogrammi.. fatevi un giro e scegliete quello più comodo per voi .

Passo1: vi servono i fotogrammi per creare la base dello screensaver...

Innanzi tutto io vi consiglio di utilizzare un max di 10 fotogrammi oltre i quali il file .sis diverrebbe troppo grande per poterlo installare con successo sul cellulare (visto che almeno nel mio caso, lo installa direttamente sulla memoria del tel e non sulla memory card,anche se ho impostato la mmc come primaria).

Io per semplicità ho usato un filmato mpg ed ho usato PowerDVD per aprirlo e con il tasto “acquisisci fotogramma”, ho salvato e scomposto i fotogrammi che mi interessavano, per chi nn lo sapesse vengono salvati nella cartella C:\Documents and Settings\Documenti\CyberLink\PowerDVD\Snapshot, già in formato bmp, ma si può anche impostare, tra le impostazioni di PowerDvd, di salvarli in una cartella a vostra scelta, potete addirittura scegliere il formato in cui salvarli (tasto con martello ed cacciavite in basso a destra->finestra lettore-> avanzate->scegliete il formato-> sfoglia-> la cartella che avete scelto -> ok).

clipimage0020tt.jpg

Cliccando sul tasto che io ho evidenziato in verde..

Passo2: elaborazione dei fotogrammi

per comodità ho preso i fotogrammi che mi servivano tra quelli salvati e li ho portati in una nuova cartella creata sul desktop a cui ho dato il nome “fotogrammi”.

Per far si che lo screensaver si possa applicare con successo sul nokia 6630 i fotogrammi devono avere necessariamente dimensioni L: 176 pixel H: 208, per cui bisogna elaborare tutti i fotogrammi affinché abbiano tali dimensioni (basta un semplice programma di grafica o fotoritocco).

Importante e salvarli sempre in formato bmp, sempre per comodità li ho salvati in una nuova cartella “file origine”.

Passo3: creazione dello screensaver..

•Per questa operazione si possono prendere varie strade,la più semplice dal mio punto di vista è stata utilizzare Easy ScreenSaver Creator. Una volta installato ed aperto il programma dovreste trovarvi di fronte ad una finestra del genere:

clipimage0039kz.jpg

Cliccate sul pulsante seleziona cartella ed aprite la cartella file origine.

Vi appariranno, nella finestra a sinistra, elencati tutti i fotogrammi (importante: ordinati per nome),selezionateli (uno alla volta o tutti insieme con il tasto Ctrl) e spostateli nella finestra di destra cliccando il tasto [>>], vedrete i fotogrammi passare a destra seguendo l’ordine di nome dato da voi…

•Passiamo alle impostazioni (tasto in altro al centro):

clipimage0045hi.jpg

• Alla prima riga potete inserire il nome che volete dare al vostro screensaver.

• Alla seconda riga potete impostare il tempo di durata dello screensaver in mills ma in realtà è in milionesimi di secondi, se lo lasciate impostato com’è durerà 1 min (60000000mills = 60 sec = 1 min) .

• Alla terza riga io vi consiglio di lasciare 0 o -1 come in figura, viceversa avrete la sgradevole sorpresa di vedere il vostro screensaver alternarsi con la striscia dell’ora e data.

• Alla quarta riga impostate il ritardo tra un fotogramma e l’altro,così impostato e di circa 0.2 sec e direi che dovrebbe andare bene per quasi tutti gli screensaver.

• Infine alla quinta riga si dovrebbe impostare il tempo di illuminazione in milionesimi di sec, ma in realtà non è così. Infatti leggendo nei vari forum ho scoperto che per i modelli 6600 è necessario lasciare 0 come è impostato inizialmente,altrimenti non funziona, ed io ho lasciato 0 ed ho visto che lo screensaver non si illuminava,ho impostato uno e si illuminava per 30 sec, impostando 2 si illuminava per 30 sec,poi mi sono stancato di fare prove.. se volete provate voi.. io consiglio 1.

Passo3: salvataggio ed istallazione del screensaver

Una volta impostati i vari parametri cliccate sul tasto crea, si aprirà la finestra dove impostare il salvataggio del file .sis creato, io per comodità l’ho salvato sul desktop.

Ora bisogna istallarlo sul tel come qualsiasi file .sis

Una volta istallato bisogna impostarlo, andate in :

• Menù-apri

• Strumenti-apri

• Temi-apri

• Opzioni-modifica

• Screensaver-cambia

A questo punto dovreste avere almeno due voci oltre a “data e ora” e a “ testo”,in quando il nome del vostro screensaver non è stato ancora riconosciuto,quindi selezionate una alla volta le restanti due voci e cliccando su anteprima trovatela e verificate se il vostro screensaver è come lo volevate,(altrimenti disintallate il tutto e modificatelo sul pc e reinstallatelo) se è così, cliccate su imposta successivamente spegnete e riaccendete il tel ed il gioco è fatto!!!!

Spero di essere stato d’aiuto a qualcuno, evitando così i vari sbattimenti a cui mi sono sottoposto in questi giorni per avere uno screensaver tutto mio, decente rispetto a quello odioso della tim!

Ciao a tutti e se vi è piaciuta la mia piccola guida fatemelo sapere così da impegnarmi nuovamente su altri campi per lo sfruttamento al massimo del nostro nokia 6630!

MAD.73

Edited by p@sco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...