Nokia 9 PureView, esempi di foto e alcune utili info sulle sue caratteristiche

Francesco Bacchini con Juho Sarvikas e gli altri vincitori del contest

Francesco Bacchini con Juho Sarvikas e gli altri vincitori del contest

Torniamo a parlare del Nokia 9 PureView per mostrarvi alcune foto scattate con la sua potente penta camera con lenti ZEISS ma soprattutto per fornirvi alcune informazioni utili sulle sue caratteristiche.

Gran parte delle info che leggerete le abbiamo ottenute grazie all’amico Francesco Bacchini, il vincitore italiano del contest di HMD Global di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, che attualmente si trova a Barcellona, al Mobile World Congress. In tale occasione Francesco ha avuto la possibilità di mettere mano sul nuovo camera phone targato Nokia ma anche di confrontarsi con Juho Sarvikas e altri manager dell’azienda finlandese.

Le sue prime impressioni sul dispositivo sono positive. Queste, testuali, sono le sue parole: “costruttivamente è molto buono e non pesa molto. La penta camera è così a filo che sembra stampata, veramente bella. Come dimensione e più sottile di Nokia 8, ma più alto: non è un padellone, ma è grande. Scalda un po’ però, almeno il modello che ho toccato io… Ma sarà perché lo stanno usando tutti”. E poi ha aggiunto: “Manca un bottone Google Assistant come sui nuovi Nokia 3.2 e Nokia 4.2 ma Pekka Rantala ci ha detto che nel prossimo top di gamma ci sarà. La loro collaborazione con Google li spinge a voler creare dispositivi improntati sull’assistenza vocale: vogliono cambiare il modo di utilizzare lo smartphone”.

Di seguito alcune delle foto che Francesco ha scattato al Nokia 9 PureView a margine della sua presentazione ufficiale.

Informazioni utili, dettagli e curiosità:

  • Il sistema della penta camara è costituito da due sensori a colori (RGB) che funzionano in parallelo con tre sensori monocromatici (B/W) ultra sensibili. Ciascun sensore monocromatico è in grado di acquisire una quantità di luce circa 2,9 volte superiore rispetto a un tipico sensore a colori presente su uno smartphone.
  • L’elaborazione delle foto, per il “merging” in un unico file delle 5 immagini catturate dai 5 sensori, è piuttosto lenta: impiega diversi secondi per portarla a termine (in background). Tuttavia, per permettere all’utente di vedere subito la foto scattata viene generata un’anteprima di circa 2 MP.
  • Durante la conferenza stampa, Juho Sarvikas lo ha solo accennato ma rimane confermato che la penta camera del Nokia 9 PureView è stata prodotta in collaborazione con la società Light e che il suo funzionamento è basato proprio sulla tecnologia Light di cui vi abbiamo parlato in questo articolo
  • Lo spazio di archiviazione gratuito di alta qualità su Google Foto non è applicabile ai file in formato RAW/DNG.
  • Grazie ad una collaborazione tra HMD Global e Adobe, gli utenti del Nokia 9 PureView potranno beneficiare di un profilo colore di Adobe Photoshop Lightroom ottimizzato per la lettura dei file RAW prodotti dalla fotocamera del Nokia 9 PureView. L’amico Francesco Bacchini ci ha fatto sapere che tutto ciò si traduce nella possibilità di avere fino a 1.200 livelli di profondità per il refocus ed un recupero delle ombre fino a -12 ev.
  • Juho Sarvikas ha dichiarato che la penta camera del Nokia 9 PureView non dispone di obiettivi per il grandangolo e per il telephoto perché lo scopo di HMD Global era quello di produrre una fotocamera capace di generare un file RAW con il miglior range dinamico possibile. E infatti i file RAW ottenibili dal Nokia 9 PureView possono arrivare fino a 60 MP (il file JPEG viene compresso a 12 MP).
  • Il Gorilla Glass 5 utilizzato per il PureDisplay è stato impiegato anche per proteggere la parte posteriore del dispositivo.
  • Anche il Nokia 9 PureView avrà lo sblocco del sistema tramite riconoscimento del volto (come il Nokia 3.2 e il Nokia 4.2). Non è chiaro se arriverà già built-in con la vendita dei primi esemplari oppure con un aggiornamento del software successivo. Gli addetti di HMD Global hanno garantito che sarà affidabile e non aggirabile con una foto.
  • La penta camera del Nokia 9 PureView non dispone di un sistema di stabilizzazione ottica per le immagini (OIS) ma può contare sull’EIS. Grazie ai 3 microfoni integrati e alla tecnologia Nokia OZO Audio, invece, la cattura dell’audio sarà “spaziale” (a 360 gradi).
  • Il “foro” nero presente nella penta camera non è altro che un sensore ToF per la messa a fuoco laser (utile soprattutto in condizioni di scarsa luminosità).
  • I video vengono registrati solo dal sensore centrale della penta camera.

Di seguito vi proponiamo alcune foto scattate e modificate dal fotografo professionista Tuomas Harjumaaskola con il Nokia 9 PureView: le prime 5 hanno dimensione originale mentre tutte le altre sono state scaricate dal profilo Instagram del fotografo e per questo sono altamente compresse. Dategli un’occhiata e diteci come vi sembrano.

Se avete domande o curiosità sul nuovo Nokia 9 PureView, inoltratele nei commenti: Francesco sarà lieto di rispondervi. A voi la parola nei commenti.



24 Commenti

  1. ☏ TureDos
    • max
  2. alex
    • ☏ Alessio (oissela)
    • ☏ alex930
      • ☏ Finzi
  3. Fitness
    • max
    • max
  4. FAC
  5. FAC
  6. ☏ Thugbear
    • ☏ Thugbear
      • ☏ Thugbear
        • metacorporeo
          • ☏ Arso- secco
  7. jda808
    • ☏ Luca
      • ☏ Thugbear
        • ☏ Luca
          • ☏ Thugbear
  8. ☏ alex930
    • ☏ Thugbear
  9. ☏ Thugbear

Aggiungi un commento

Leggi e commenta tutti gli articoli dallaNokioteca App per Android
+