Nokia ribadisce la propria vocazione di azienda etica

Non c’è solo il rispetto ambientale in senso stretto tra le priorità di Nokia. La responsabilità di impresa, vero e proprio vanto dell’azienda finlandese, si esplica anche in altri campi.

E’ il caso dell’approvvigionamento di metalli e minerali necessari alla produzione dei propri telefoni cellulari, spesso provenienti da aree politicamente e socialmente instabili, e potenzialmente causa di conflitti tra le popolazioni indigene.

Nokia collabora da diversi anni con aziende e industrie che hanno le stesse esigenze di approvvigionamento di materie prime, ed è una delle aziende più attive nel collaborare ad un progetto promosso dall’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) per la tracciabilità lungo tutta la catena dei minerali e dei metalli.

Scopo finale è riuscire a evitare che i propri acquisti possano provocare conflitti tra le popolazioni o sfruttamento della manodopera, obiettivo raggiungibile solo attraverso lo scambio di informazioni tra le varie aziende e il controllo sul posto dei propri fornitori.

Nokia ha chiesto assicurazione scritta da parte dei fornitori per garantire che i prodotti non contengano tantalio proveniente da aree di conflitto, e questo discorso è stato esteso anche per altre materie prime (stagno, tungsteno e oro).

Nokia_supply_chain

Nokia_supply_chain

In un comunicato, Nokia ha dichiarato:

“Pur apprezzando i passi positivi verso l’obiettivo di risolvere il problema dei minerali provenienti da aree a rischio di conflitti, ci rendiamo conto che rimane molto lavoro da fare. Crediamo che per poter andare avanti e trovare una soluzione efficace e sostenibile, sia necessaria la collaborazione tra diversi settori industriali che utilizzano questi stessi metalli. E’ importante che tutti gli attori che finora hanno prevalentemente osservato gli sviluppi, si trasformino in partecipanti attivi e collaborino con costrutto agli sforzi, perché per raggiungere lo scopo è necessario che tutti remino nella stessa direzione.”

Quando una grande azienda multinazionale come Nokia agisce, pur nella legittima aspirazione al ricavo economico, nel rispetto di regole sociali, etiche ed ambientali, non possiamo che esserne soddisfatti. Se anche altri seguissero gli stessi principi, e lo diciamo senza voler fare del facile moralismo, il mondo, forse, sarebbe migliore.

Scopri le offerte

7 Commenti

  1. dj U.G.
  2. Jocker1
    • dj U.G.
      • Jocker1
        • dj U.G.
          • Jocker1
    • denni1327

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+