Nokia 5.1, recensione completa con foto, video e curiosità

Nokia 5.1

Nokia 5.1

Successore del Nokia 5 lanciato sul mercato nel 2° trimestre del 2017, il Nokia 5.1 è il nuovo smartphone di fascia medio-bassa di HMD Global progettato per chi non ha grandi esigenze in termini di potenza e prestazioni ma non vuole rinunciare alla robustezza e all’affidabilità tipica dei dispositivi a marchio Nokia. Noi lo abbiamo provato per alcune settimane e quello che segue è il resoconto delle nostre impressioni sulle sue principali caratteristiche.

Prima di entrare nel vivo di questa nostra recensione desideriamo ricordare che il Nokia 5.1 è un dispositivo Android One pertanto, come stabilito da Google, riceverà le patch di sicurezza mensili per almeno 3 anni e gli aggiornamenti del sistema operativo per almeno 2 anni. Ricordiamo inoltre che il dispositivo è stato prodotto in due varianti: una con 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna e l’altra con 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna (quest’ultima è acquistabile su Amazon a soli 170 Euro, vedi qui).

Nota: la recensione è basata sul modello di Nokia 5.1 con 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna.

Design

La scocca del Nokia 5.1, così come quella di altri smartphone prodotti da HMD Global, è stata forgiata da un unico blocco di alluminio serie 6000 e rifinita attraverso un lungo e “rigoroso” processo di lavorazione, anodizzazione e lucidatura. Il risultato è un dispositivo solido, robusto e piacevole al tatto.

Lo stile sobrio, i bordi arrotondati e le finiture lucide dei tasti e della cornice della fotocamera posteriore ci ricordano molto il top di gamma dello scorso anno, il Nokia 8, e anche per questo diciamo che il Nokia 5.1 ha un design “premium” sebbene risulti un po’ démodé nel confrontato con quello di altri smartphone attualmente disponibili sul mercato.

Il Nokia 5.1 è compatto e per questo si tiene bene in mano, ha tasti laterali ben distanziati e dunque facili da individuare e premere, e ha il sensore di impronta digitale nella posizione che noi riteniamo migliore, sul retro. Inoltre, l’alloggiamento delle due SIM (è un dispositivo Dual SIM) non è condiviso con quello della micro SD pertanto sul lato sinistro trovano posto i due sportellini dedicati.

Display

Anche il display LCD IPS del Nokia 5.1 non è niente male. Con una diagonale da 5.5 pollici e un rapporto di forma in 18:9, garantisce una visione più che soddisfacente di foto, video e di qualsiasi altro contenuto grazie alla risoluzione Full HD+ (2160 x 1080 pixel), all’ampio angolo di visione e all’ottimo trattamento antiriflesso e anti impronta del Gorilla Glass 3 che lo protegge. Il livello massimo di luminosità non è elevatissimo ma è comunque accettabile per un utilizzo sporadico e occasionale del dispositivo anche sotto la luce diretta del sole.

Nota: utilizzando occhiali da sole con lenti polarizzate, il display del Nokia 5.1 diventa tutto nero se messo in orizzontale.

Tra le Impostazioni del display disponibili sul Nokia 5.1 c’è anche quella che permette di riattivare il dispositivo con un doppio tocco e quella che consente di sfruttare l’Ambient Display di Android, ma solo nel momento in cui le notifiche vengono ricevute perché, a differenza di altri dispositivi Nokia, non offre alcuna opzione per visualizzarle in un secondo momento (ad esempio ogni volta che il dispositivo viene preso in mano e sollevato).

Hardware

Il Nokia 5.1 è basato sulla piattaforma MediaTek Helio P18 di recente generazione. HMD Global sostiene che gli otto core da 2.0 GHz e la GPU ARM Mali-T860 MP2 garantiscono prestazioni più rapide e potenti del 40% rispetto al Nokia 5. Noi vi diciamo che le applicazioni più popolari sia aprono quasi istantaneamente (ad esempio Facebook viene caricato in massimo 2/3 secondi) e che l’esperienza d’uso delle funzioni di sistema è efficiente e senza intoppi. A volte è possibile andare in contro a qualche piccolo lag ma nulla di fastidioso.

Oltre alla memoria RAM e a quella per lo storage, che come vi abbiamo detto all’inizio viene proposta nelle due varianti da 2/16 GB e 3/32 GB, la dotazione hardware del Nokia 5.1 include anche lo slot per micro SD fino a 128 GB, una batteria da 2.970 mAh, le antenne per il Wi-Fi Dual Band, il Bluetooth 4.2 e il GPS con GLONASS, e il chip dell’NFC che può essere sfruttato anche per i pagamenti Touch & Pay con Google Pay. La connettività via cavo è invece garantita dalla porta micro USB e dal foro per jack da 3.5 mm di auricolari, cuffie e altoparlanti cablati.

Il comparto fotografico è invece composto da una fotocamera posteriore da 16 Megapixel con auto-focus a rilevamento di fase e Dual Tone flash LED e da una fotocamera anteriore da 8 Megapixel FullFocus con grandangolo fino a 84°.

Fotocamera

La qualità delle foto e dei video che si ottiene con le due suddette fotocamere è soddisfacente. Come potete vedere negli scatti a seguire e nel secondo video che trovate alla fine di questa recensione, i colori sono accesi ma comunque fedeli alla realtà, la definizione di oggetti e soggetti ripresi è discreta e la gestione della luce è ok. Tutto ciò, però, avviene in condizioni di luce favorevole perché al buio, con il flash, o in ambienti poco luminosi la qualità degrada.

Le foto scattate con il Nokia 5.1 non hanno una compressione elevata e infatti alcune di quelle che vi proponiamo qui sotto, realizzate con le impostazioni predefinite, hanno un peso che supera anche i 7 Megapixel!

Nota: la prima foto della galleria che segue è un selfie scattato con la fotocamera anteriore, seguono due selfie con l’aggiunta di maschere attraverso l’apposita funzione della Fotocamera.

Durante i nostri test fotografici abbiamo avuto non poche difficoltà con il sistema di messa a fuoco automatica. In diversi casi, soprattutto in condizioni di scarsa luminosità, abbiamo “perso” dei momenti e situazioni che volevamo immortalare perché la fotocamera non è riuscita e mettere a fuoco gli oggetti e i soggetti ripresi o desiderati. Lo stesso problema è evidente e molto presente anche nella registrazione dei video, che tra l’altro risente anche dell’assenza di un qualsiasi sistema di stabilizzazione delle immagini (non c’è nemmeno quella elettronica EIS). Si spera che HMD Global possa porre rimedio con un aggiornamento del firmware o dell’app Fotocamera, sperando che non sia un limite del processore.

L’applicazione Fotocamera preinstallata è quella che HMD Global include in tutti i suoi dispositivi Nokia. Non dispone della modalità PRO ma offre comunque la modalità di scatto manuale per consentire all’utente di scegliere il tipo di messa a fuoco, la scena, il bilanciamento del bianco e il valore di esposizione. Include inoltre l’opzione per l’aggiunta di maschere e altri elementi decorativi alle persone inquadrate (sia nelle foto sia nei video), la funzione “Live” per l’avvio rapido di dirette video su Youtube e Facebook, e la modalità “Panoramica” per le foto e quella per il “Time-lapse” e lo “Slow motion” per i video.

Software, prestazioni e usabilità

Il Nokia 5.1 viene proposto con Android 8.0 Oreo in versione “pura” come tutti gli smartphone prodotti da HMD Global. Ciò vuol dire che l’interfaccia non è appesantita da personalizzazioni o modifiche e che la dotazione di applicazioni è quella predefinita da Google tranne che per l’app Fotocamera (e per l’app Supporto che, tra l’altro, consente di mettersi in contatto via chat con l’assistenza tecnica per la risoluzione di eventuali problemi riscontrati).

Durante le nostre prove il Nokia 5.1 si è dimostrato affidabile ed efficiente: ha sempre funzionato senza problemi o blocchi, le applicazioni si sono aperte senza attese snervanti (Facebook si apre in circa 2/3 secondi) e le funzioni di sistema hanno ogni volta garantito un funzionamento fluido del dispositivo. In rari casi abbiamo riscontrato dei piccoli lag. Anche quando il dispositivo è stato messo sotto stress, ad esempio con giochi dalla grafica spinta come Asphalt 9, non abbiamo riscontrato un eccessivo surriscaldamento del dispositivo ma solo un calore nella norma nelle vicinanze della fotocamera posteriore.

Le applicazioni recuperate dal multitasking non sempre si riattivano rapidamente e non di rado capita di vederle ricaricare exnovo: sicuramente questo è dovuto ai soli 2 GB di RAM dunque è probabile che con la versione da 3 GB di RAM questo problema venga ridimensionato. Comunque non è niente di trascendentale, si dovranno solo attendere quei 2/3/4 secondi in più. L’utilizzo di due applicazioni in contemporanea, sfruttando la modalità “split-screen” di Android, è invece efficiente e ben funzionante.

La ricezione del segnale di rete offerta dal Nokia 5.1 è buona (a Milano con SIM Iliad) così come la qualità dell’audio in capsula e dell’altoparlante, quest’ultimo utilizzabile anche per l’ascolto in vivavoce di musica o delle stazioni della Radio FM integrata (collegando le cuffiette nel foro da 3.5 mm): il suono restituito risulta pulito e ben amplificato anche se i bassi sono quasi inesistenti.

Peccato che il sensore di impronte digitali non supporti le gesture per tirare giù la tendina delle notifiche: chi è abituato a questa funzionalità ne sentirà sicuramente la mancanza.

Batteria e autonomia

Complice il sopra citato processore non troppo energivoro, la batteria del Nokia 5.1 da 2.970 mAh garantisce una giornata intera di autonomia con un utilizzo dello schermo di circa 4 ore per navigazione web, utilizzo di social network e applicazioni di messaggistica istantanea. Se però si riproducono video in streaming, dunque si tiene attiva anche con una connessione a internet, la durata della batteria cala sensibilmente. La ricarica non è ufficialmente riconosciuta come “rapida” ma dalle nostre prove abbiamo appurato che dal 10% al 100% impiega solo 1 ora e 20 minuti circa (dal 10% all’60% ci mette circa 45 minuti).

Confezione di vendita

La confezione di vendita di Nokia 5.1 comprende il caricabatteria da 5V a 2A, il cavo USB per ricarica e trasferimento dati e un paio di auricolari dal design retrò e dalla qualità sonora scadente. C’è anche la spilletta per aprire i due sportellini per SIM e Micro SD e l’immancabile malloppo di fogli illustrativi in varie lingue che spiegano come iniziare ad usare il dispositivo.

Nokia 5.1 - Confezione di vendita

Nokia 5.1 – Confezione di vendita

Curiosità e info utili:

  • Il Nokia 5.1 con 16 GB di memoria interna permette l’utilizzo della micro SD anche per l’installazione delle app (non sappiamo se è così anche la versione da 32 GB)
  • In Smart Lock è presente l’opzione viso attendibile.
  • L’opzione “Tetheging USB” è presente tra quelle della funzione Hotspot e Tethering.
  • In Impostazioni, Batteria è presenta l’opzione “Risparmio energetico intuitivo di standby” (attiva di default) che in certe circostanze disattiva in automatico il bluetooth o la connessione di rete delle app in background per risparmiare energia, ma non sempre questo è ciò che si desidera.
  • Dei 16 GB di memoria interna, 8 GB sono occupati dal sistema.
  • Alcune delle app di Google preinstallate possono essere disinstallate tipo Duo, Keep, Play Film e Play Musica (le app Chrome, Google, Gmail, Maps e altre non si possono rimuovere)

Qui sotto il video in cui vi mostriamo il Nokia 5.1 in azione e quello che vi permetterà di vedere come registra i video con la fotocamera posteriore in scenari diversi. Dategli un occhiata e fateci sapere nei commenti cosa pensate di questo dispositivo e se lo acquisterete.

Scopri le offerte

3 Commenti

  1. ☏ Pasquale Mirante
  2. Fabio
  3. ☏ Fabio

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+