Auricolari Wireless Nokia Active BH-501: qualità premium ad un prezzo interessante (recensione)

Auricolari wireless Nokia Active BH-501

Auricolari wireless Nokia Active BH-501

Svelati da HMD Global nel giugno 2017, gli Auricolari Wireless Nokia Active sono stati progettati per permettere a chi si allena e svolge attività fisica all’aperto di ascoltare la musica preferita con una qualità elevata e di rispondere alle chiamate in arrivo sullo smartphone collegato in modo pratico. Noi le abbiamo ricevute in omaggio all’evento di presentazione del Nokia 7.1 e quella che segue è la nostra recensione dopo alcune settimane di utilizzo all’interno di una vivace palestra, tra le rumorose strade di Milano e in un più tranquillo ambiente casalingo.

La confezione di vendita è essenziale e include un cavo USB/micro USB per la ricarica della batteria tramite PC, e un set di archetti e di gommini di diverse dimensioni. Sono presenti, inoltre, i classici foglietti informativi che tra l’altro spiegano anche come indossare gli auricolari e fissarli al padiglione auricolare: nulla di complicato ma poiché le lettere che distinguono l’auricolare destro da quello sinistro non sono ben visibili, le informazioni fornite risultano molto utili e gradite.

Auricolari wireless Nokia Active BH-501

Auricolari wireless Nokia Active BH-501

Dal telecomando integrato, che penzola dall’auricolare di sinistra, è possibile gestire ogni sua funzione. Oltre al pairing bluetooth con lo smartphone, consente il controllo della musica in riproduzione (solo su Android) e la risposta alle chiamate in arrivo. Attraverso l’apposito alloggio micro-USB protetto da uno sportellino in gomma, invece, si collega il cavo in dotazione per la ricarica della batteria mentre il piccolo LED di stato posto sul profilo consente di capire quando è acceso/connesso (blu) o scarico (rosso).

Auricolari wireless Nokia Active BH-501

Auricolari wireless Nokia Active BH-501

Il design degli Auricolari Wireless Nokia Active è curato e studiato per garantire il massimo confort ma anche stabilità e nessun fastidio durante l’attività fisica: il cavo che unisce i due auricolari è piatto (anche per evitare l’attorcigliamento) mentre i due magneti posti sul retro di ogni auricolare permettono di trasformare il dispositivo in una “collana” per tenerlo al collo quando si desidera fare una pausa. Sottolineiamo questo aspetto, perché oggi vi sono in commercio prodotti che offrono un design realmente wireless, al doppio del prezzo di questo prodotto, ma nel momento in cui si vuole smettere di usarli è necessario metterli in tasca, e non sempre l’abbigliamento sportivo ne è dotato.

Auricolari wireless Nokia Active BH-501

Auricolari wireless Nokia Active BH-501

Il pairing con lo smartphone è semplice e immediato dal momento che non vi sono password da inserire: ci si può collegare al dispositivo solamente accedendo alla modalità “rilevabile” con una pressione prolungata sul tasto di accensione.

| Vai al sito ufficiale: Auricolari wireless Nokia Active

Da un punto di vista della user experience musicale possiamo garantire che questi auricolari offrono un’esperienza assolutamente premium: la connessione non viene mai persa anche se ci si allontana dallo smartphone all’interno di un raggio di una decina di metri (esempio in casa o in palestra per prendere gli attrezzi). Il suono è ben calibrato sia da un punto di vista dei bassi, sia per quanto riguarda le frequenze alte e sebbene non vi sia la riduzione attiva del rumore, il design in-ear garantirà un soddisfacente grado di isolamento.

Se arriva una chiamata, con il tasto centrale è possibile rispondere senza utilizzare lo smartphone. La conversazione in chiamata è ottima dal punto di vista dell’ascolto ma qualche problema può sorgere per chi ci ascolta a causa del microfono che non è sicuramente messo in una posizione che agevola la cattura della voce. Si può risolvere staccando la cuffietta di sinistra e avvicinando il telecomando alla bocca ma è una soluzione che priva della libertà tipica degli auricolari bluetooth.

Nel momento in cui scriviamo non esiste alcuna applicazione di HMD Global che permette di controllare il livello di carica della batteria o effettuare altre operazioni. Tuttavia, chi dispone di un dispositivo Android 9 Pie può avere un indicazione del livello di carica residua dall’apposita opzione dedicata mentre tutti gli altri possono fare affidamento ad applicazioni di terze parti come ad esempio BatON.

Sul fronte autonomia la situazione ci sembra coerente con quanto dichiarato da HMD Global, con un utilizzo medio che si attesta intorno alle 7,5 ore, cui dovrà seguire il processo di ricarica che dura all’incirca 1 e 20 minuti, durante il quale non è possibile utilizzare il dispositivo.

In conclusione, gli Auricolari wireless Nokia Active li consigliamo a chi ama ascoltare musica quando si allena mentre li sconsigliamo se la principale esigenza è quella di conversare al telefono a mani libere (in commercio c’è di meglio). Se interessati all’acquisto sappiate che su Amazon vengono proposti a 64 Euro, vedi qui.

Scopri le offerte

1 commento

  1. ☏ alex930

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+