Google presenta e lancia ufficialmente Android 9 Pie: sarà sui dispositivi Nokia entro la fine di autunno!

Android 9

Android 9

Google ha ufficialmente presentato Android 9, la nuova release del sistema operativo per dispositivi mobili più diffuso al mondo. Sarà associato al nome commerciale “Pie“, che nel mondo anglosassone viene utilizzato per identificare tortini o pasticcini ripieni di vari ingredienti completamente dolci o salati, e sarà disponibile a partire da oggi su tutti i dispositivi Pixel attraverso un aggiornamento over-the-air.

Sui dispositivi Nokia Android di HMD Global arriverà entro la fine di autunno, così come su quelli abilitati a ricevere nuovi major update prodotti da Huawei, OnePlus, Oppo, Razer, Samsung, Sony Mobile, Transsion e Vivo. Tra i primi dispositivi a ricevere Android 9 ci saranno, sicuramente, quelli che nei mesi scorsi hanno potuto scaricare e installare la Developer Preview, tra cui il Nokia 7 Plus.

Come già vi avevamo detto in un precedente articolo, Android 9 sarà supportato dall’intelligenza artificiale di Google. Ciò vuol dire che grazie alla sua profonda integrazione nel sistema godremo di funzionalità ancora più smart, proattive e capaci di imparare dall’utilizzo del nostro dispositivo. Ad esempio, la “Batteria adattiva” imparerà a riconoscere le app utilizzate di più e darà loro la giusta priorità per l’uso della batteria mentre la “Luminosità adattiva” regolerà automaticamente la luminosità dello schermo in base alle preferenze dell’utente e all’ambiente in cui si trova.

Batteria adattiva e Luminosità adattiva

Batteria adattiva e Luminosità adattiva

Sempre grazie all’Intelligenza Artificiale, Android P sarà anche in grado di anticipare l’utente e, in base al contesto in cui si trova, potrà suggerire l’azione che potrebbe essere svolta al fine di velocizzarla. Ad esempio, se vi state preparando per andare al lavoro riceverete, tra i suggerimenti, quello di usare Google Maps per dirigervi verso l’ufficio, mentre quando vi metterete le cuffie dopo il lavoro potreste visualizzare il suggerimento di chiamare vostra madre o di far partire la vostra playlist preferita su Spotify.

Azioni predettive

Azioni predettive

In autunno, ci fa sapere Google, sarà rilasciata anche la funzionalità Porzioni, che mostra informazioni relative alle app preferite nel momento in cui servono. Se, ad esempio, cominciate a digitare “Lyft” nella barra di Ricerca Google, vedrete una “porzione” dell’app Lyft che vi mostra i prezzi per tornare a casa o l’orario stimato di arrivo di un’auto. In questo modo potrete prendere decisioni più facilmente e velocemente.

Android 9 Pie introduce anche un nuovo sistema di navigazione con un singolo pulsante Home, utile soprattutto con i dispositivi di grandi dimensioni. Grazia al pulsante unico in Home si potrà scorrere verso l’alto e vedere una Panoramica di nuova concezione in cui, in un batter d’occhio, si avrà anche l’anteprima a schermo intero delle app utilizzate di recente.

Un’altra novità di rilievo che vedremo con il nuovo major update è la presenza della Selezione intelligente del testo (che riconosce il significato del testo che selezionate e suggerisce azioni pertinenti) in ogni area del sistema, inclusa la suddetta funzione “Panoramica delle app recenti”. Ciò renderà più facile svolgere l’operazione che si ha in mente di compiere.

Selezione intelligente del testo

Selezione intelligente del testo

Android 9 Pie migliorerà anche quelle piccole ma utili funzioni di sistema che tutti utilizziamo sui nostri smartphone Android. Ad esempio, offrirà un modo migliore per fare screenshot e modificarli, controlli di volume semplificati e un modo più semplice per gestire le notifiche. Inoltre, grazie all’implementazione di funzionalità pensate per preservare il proprio benessere digitale, come ad esempio la Dashboard che aiuta a capire quanto tempo si passa attaccati al dispositivo o la nuova modalità Non disturbare che silenzia tutte le interruzioni visive che compaiono sullo schermo, potremo raggiungere l’equilibrio tecnologico di cui tutti abbiamo bisogno.

Il nuovo major update di Android porta anche tante altre migliorie e modifiche sotto il cofano, tra cui quelle pensate per rendere più sicuri i nostri dispositivi mobili, proteggere la nostra privacy e mantenere private le nostre comunicazioni web.

Più avanti torneremo sull’argomento per illustrarvi più in dettaglio le principali novità di Android P. Nel frattempo vi chiediamo di farci sapere nei commenti se quelle sopracitate sono per voi utili e gradite.

Scopri le offerte

9 Commenti

  1. ☏ Piero
    • ☏ Alessio (oissela)
      • ☏ Piero
  2. ☏ Arso secco
    • Alessio (oissela)
  3. ☏ Max@68
  4. ☏ skravasso
    • ☏ Fabio
  5. ☏ Fabio

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+