La prima chiamata da cellulare compie oggi 45 anni: tanti auguri a noi!

Martin Cooper

Martin Cooper

Oggi si festeggia un compleanno particolare: esattamente quarantacinque anni fa, il 3 Aprile del 1973, fu effettuata la prima chiamata della storia da telefono cellulare. L’ingegnere americano Martin Cooper, che non ha niente a che fare con Cupertino e simili, utilizzò un apparecchio enorme del peso di più di un chilo per effettuare quella che, ad oggi, ricordiamo come la vera e propria prima chiamata con un telefono cellulare.

A New York, l’ingegnere di casa Motorola, impugnando, si fa per dire, un DynaTac, chiamò uno dei suoi diretti concorrenti, Joel Engel, uno dei ricercatori della Bell Labs, all’epoca una delle case più concorrenziali per Motorola. Durante quella telefonata pronunciò una frase che poi divenne storica: We at Motorola have done it, cellular telephony is a reality” (tradotto: “Noi alla Motorola ce l’abbiamo fatta, la telefonia cellulare è una realtà”), cambiando, per sempre, le sorti della comunicazione globale e, di riflesso, dei media e di tutti i derivanti da essi.

Il DynaTac (vedi foto sotto) era un apparecchio enorme, pesante, senza display e che prevedeva un ciclo di ricarica di ben dieci ore, per trentacinque minuti di autonomia. Ed era costosissimo, tra l’altro.

DynaTac

DynaTac

L’evoluzione della telefonia mobile parte proprio da quel momento, sebbene ci siano voluti anni affinché quella realtà prendesse realmente piede e, se si considerano i prezzi e gli ingombri creati dagli apparecchi dell’epoca, non si fa di certo fatica a capirne le motivazioni. Una diffusione ben più rapida a proclamazione dei telefoni portatili come must di un’era è partita dagli inizi degli anni ’80, con incrementi sempre maggiori al passare dei decenni.

E come non citare Nokia in questo pezzo di storia?

È vero, in questo articolo ci sono parecchi nomi che, ormai, non esistono più. Motorola, Bell Labs, La Nokia stessa, eppure è come se fossero sempre presenti, sempre gli stessi, come dei vecchi nonni che, seduti accanto ad un focolaio, ci narrino un pezzo di storia vera, di storia vissuta.

Nokia è stata, indubbiamente, il fulcro dell’evoluzione della telefonia mobile per tutti gli anni ’90, in assoluto una delle case produttrici più affidabile e concorrenziale. Nokia ha continuato, nel corso degli anni, a confezionare prodotti che sono rimasti nel cuore delle persone, rivestendo un valore quasi sentimentale, non freddo, e lo scriviamo con un pizzico di nostalgia.

Alcuni dei primi cellulari Nokia

Alcuni dei primi cellulari Nokia

Cosa resta da dire? Tanti auguri a noi umili consumatori per questi quarantacinque anni, ben portati a dire il vero, e grazie a Nokia per tutto quello che ha fatto, e che sta continuando a fare attraverso HMD Global, in termini di innovazione e qualità, e per la passione che investe nelle sue creazioni.

E a voi, qual è il Nokia che più vi è rimasto nel cuore? Fatecelo sapere nei commenti 🙂

Scopri le offerte

6 Commenti

  1. ☏ gilberto6666
  2. ☏ Massimo Nokia 6 - Ex Nokia Lumia 735
  3. skravasso
  4. Nicola
  5. Nicola

Aggiungi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+