Nokia 2, la nostra recensione

Nokia 2

Nokia 2

Nokia 2 è lo smartphone Android più a buon mercato tra tutti quelli finora prodotti da HMD Global (escludendo il Nokia 1 che ancora non è in vendita). Al momento del lancio è stato infatti proposto a soli 119 Euro ma oggi, a distanza di poche settimane dall’arrivo negli store italiani, si può trovare già ad un prezzo inferiore (su Amazon, ad esempio, viene venduto a poco più di 90 Euro). Noi di Nokioteca lo abbiamo provato per diversi giorni e vi diciamo fin da subito che la suddetta cifra è proporzionata alle prestazioni che offre: piuttosto basse. E’ comunque un dispositivo solido e resistente come da tradizione Nokia, sicuro e aggiornato grazie ad Android “Puro”, ma soprattutto capace di offrire un’autonomia energetica di lunga durata.

Design e qualità costruttiva

Il Nokia 2 non brilla per originalità nel design ciò nonostante il suo aspetto è gradevole e la qualità costruttiva è di buon livello. La scocca posteriore, removibile, è in policarbonato mentre il frame che la unisce al display è in metallo. Tale configurazione rende il dispositivo solido, robusto e resistente alle cadute accidentali ma anche piacevole da maneggiare grazie anche ai bordi stondati e agli angoli arrotondati. Il display è contornato da cornici piuttosto ampie ma per un dispositivo da 100 Euro non si può pretendere più di tanto (sebbene certi “cinafonini” venduti a cifre simili…).

Display

Tra le caratteristiche di rilievo del Nokia 2 includiamo il display. Ovviamente non può essere paragonato ai panelli presenti negli smartphone top di gamma tuttavia riteniamo che offra un buona gestione dei colori e un angolo di visione di discreto livello. E’ un LCD LTPS (Low Temperature Poly-Silicon) con diagonale da 5 pollici, risoluzione HD (1280 × 720 pixel) e una luminosità discreta anche sotto la luce diretta del sole. Il vetro che lo protegge dai graffi e dalle cadute è un Gorilla Glass e il trattamento anti-impronte è abbastanza efficiente (abbiamo visto di peggio). Unico neo è la regolazione automatica della luminosità: risulta un po’ lenta nell’adattamento a quella dell’ambiente in cui ci si trova costringendo, spesso e volentieri, ad agire manualmente per ottenere la migliore leggibilità nelle varie condizioni di luce.

Nota: quando il dispositivo viene utilizzato in modalità landscape, il display risulta illeggibile (tutto nero) se si utilizzano degli occhiali da sole polarizzati.

Dotazione hardware

Nokia 2 è dotato di processore quad-core Qualcomm Snapdragon 212 da 1.3 Ghz, 1 GB di RAM e solo 8 GB di memoria interna. E’ una configurazione hardware che ci può stare per un dispositivo da 100 Euro ma costringe l’utente ad accettare alcuni compromessi nell’utilizzo quotidiano, tra cui una reattività non ai massimi livelli. Il dispositivo, infatti, risulta lento nell’apertura di alcune applicazioni e funzioni di sistema, nella ripresa di app dal multitasking e nell’esperienza d’uso in generale. Niente di allarmante o grave ma se si è abituati alla reattività dei dispositivi di fascia alta quella del Nokia 2 può diventare un po’ frustrante.

Degli 8 GB di memoria interna, solo poco più di 2,5 GB sono a disposizione dell’utente per l’installazione di nuove applicazione e per l’archiviazione di file, foto e video. Con così poco spazio l’utilizzo di una scheda di memoria diventa dunque obbligatorio (non appena se ne inserisce una si può scegliere se impostarla come “memoria interna” oppure come “memoria portatile”).

Il resto della dotazione hardware di Nokia 2 comprende: un sensore fotografico da 8 Megapixel con AutoFocus e flash LED (sul retro), una fotocamera frontale da 5 Megapixel con FullFocus, le antenne per il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, il Bluetooth 4.1 e la Radio FM, e una batteria da ben 4100 mAh. L’assenza del chip NFC su questo dispositivo non è così grave ma quella del sensore di impronta digitale un po’ si fa sentire.

Software ed esperienza d’uso

Come detto sopra, l’esperienza d’uso di Nokia 2 è rapportata alla dotazione hardware e di riflesso al prezzo di vendita. Il modello che noi abbiamo testato aveva Android 7.1.1 e nonostante l’assenza di personalizzazione nell’interfaccia (come in tutti i dispositivi Nokia Android) ci è sembrato che l’hardware facesse un po’ fatica a reggere il software. Ci auguriamo che con l’aggiornamento ad Android 8.1 Oreo, che porta proprio alcune ottimizzazioni per i dispositivi con un processore di basso livello e un quantitativo di RAM limitato, la reattività e la velocità venga migliorata. L’ideale sarebbe Android Go Edition ma al momento non sappiamo se HMD Global, in un prossimo futuro, lo rilascerà anche per questo dispositivo (Edit: HMD Global ci ha fatto sapere che questo dispositivo non passerà ad Android Go Edition).

Insomma, se pensate di acquistare il Nokia 2 armatevi di pazienza e sappiate che, ad esempio, l’avvio dell’app Facebook richiede circa 10 secondi, la navigazione su certi siti web può risultare “scattosa” e che con il passare del tempo l’esperienza d’uso può degradare, soprattutto se il dispositivo viene appesantito da app e file.

Il Nokia 2 ha comunque dei lati positivi anche nell’uso quotidiano. Ad esempio, la ricezione del segnale di rete è al top come su tutti i dispositivi Nokia, l’altoparlante diffonde suoni e voci con una qualità discreta e la qualità delle foto e dei video non è così malvagia (sempre in rapporto al prezzo di vendita).

Nota: anche sul Nokia 2 è possibile aprire rapidamente la fotocamera premendo due volte il tasto di accensione (utile per il punta e scatta) e rifiutare una chiamata capovolgendo il dispositivo (opzione da attivare in Impostazioni, Movimenti).

Fotocamera

Il comparto fotografico del Nokia 2 lo promuoviamo. Le foto e i video che si ottengono dalle due fotocamere, frontale e posteriore, non è male e gli esempi che vi proponiamo di seguito lo dimostrano. In condizioni di luce favorevole, ovviamente, si hanno i risultati migliori ma anche di notte, con qualche luce artificiale, non sono male.

Dalle Impostazioni dell’app Fotocamera è possibile attivare la modalità di scatto manuale che permette di regolare il bilanciamento del bianco, il valore dell’esposizione, la scena (automatico, infinito o macro) e il tipo di messa a fuoco (auto, valutativo o ponderato al centro). C’è anche l’opzione “ritocco” che rende i soggetti ripresi più patinati, la modalità Panorama, il timer di scatto, l’HDR e la funzione che permette di aggiungere del testo a piacere o la propria posizione con il meteo agli scatti catturati.

La registrazione video, invece, può essere rallentata (solo con risoluzione a 480p) oppure velocizzata fino a 3x e una volta terminata si può applicare la “stabilizzazione” per rimuovere eventuali tremolii con l’apposita funzione. A fine articolo trovate un video con alcune riprese video in diverse situazioni e condizioni di luce.

Nota: il formato di default delle foto scattate con la fotocamera posteriore è 4:3. Se si desidera il formato 16:9 si dovrà scegliere dalle impostazioni la risoluzione da 6 Megapixel. Le risoluzioni dei video disponibili, invece, sono due: HD 720p e SD 480p.

Autonomia

L’autonomia dalla batteria da 4100 mAh è sicuramente il punto di forza di questo smartphone. Senza alcun dubbio confermiamo ciò che sostiene HMD Global, ovvero che potrete scordarvi di doverlo ricaricare ogni giorno come avviene con la stragrande maggioranza degli smartphone attualmente in circolazione perché la batteria garantisce fino a 2 giorni di utilizzo (e anche più se lo si utilizza sporadicamente durante la giornata). Tutto ciò però ha un prezzo: la ricarica della batteria è decisamente lenta e per ricaricarla dal 10 al 100% occorre attendere circa 3 ore e mezza.

Altre info utili:

  • Certificazione IP52 (protezione da polvere e gocce d’acqua)
  • La versione Dual SIM consente l’inserimento e l’utilizzo di 2 SIM, di tipo “nano”, senza sacrificare la MicroSD (lo slot della memory card è separato dallo slot della SIM 2)
  • Dalle Impostazioni è possibile scegliere quale SIM usare per il traffico dati, per le chiamate e per gli SMS

Per saperne di più ma soprattutto per vedere il Nokia 2 in azione riproducete il video qui sotto e se alla fine vi vien voglia di acquistarlo considerate questa interessante offerta di Amazon.



Scopri le offerte

5 Commenti

  1. skravasso
    • Alessio (oissela)
      • skravasso
        • skravasso
  2. Giuseppe

Aggiungi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+