Nokia pubblica i risultati finanziari del Q2 2014, dati migliori del previsto dopo la vendita della divisione Devices & Services

Logo Nokia Blu

Logo Nokia Blu

Questa mattina Nokia ha pubblicato il proprio bilancio relativo al 2° trimestre del 2014. Come potrete leggere nel sintetico elenco che vi proponiamo di seguito, l’azienda finlandese sembra essere sulla giusta strada del risanamento della propria situazione finanziaria dopo essersi liberata della “zavorra” della divisione Devices & Services che da diversi trimestri generava solo perdite.

I tre business che sono rimasti sotto il controllo di Nokia, infatti, stanno facendo registrare risultati positivi, sia negli utili ma anche nell’espansione delle relative attività. La divisione Here, ad esempio, ha visto un sensibile incremento del 25% dell’utilizzo dei propri servizi di geolocalizzazione, merito soprattutto dei recenti accordi con nuove case automobilistiche che hanno deciso di utilizzare le mappe Here nelle proprie vetture. La divisione Nokia Networks, invece, ha registrato una forte redditività, incrementando le vendite nette dell’11% mentre le attività legate a Nokia Technologies hanno visto un sensibile aumento dei profitti derivanti dalle licenze dei brevetti, soprattutto grazie a Microsoft.

Infine, sempre grazie a Microsoft, ora Nokia dispone di una liquidità netta pari a 6,5 miliardi di Euro, dovuta alla cessione della divisione Devices & Services.

Di seguito gli highlights del bilancio di Nokia relativo al Q2 2014:

  • Le vendite nette del gruppo hanno registrato quota 2,9 miliardi di Euro
  • I ricavi e il risultato operativo sono in ​​crescita rispettivamente del 10% e del 17% rispetto al trimestre precedente
  • Nokia Networks ha raggiunto una forte redditività operativa, con un risultato operativo non-IFRS di 281 milioni di Euro, con un incremento delle vendite nette dell’11%
  • Le vendite nette di Nokia Networks del 2° trimestre 2014 ammontano a 2,6 miliardi di Euro, rispetto ai 2,8 miliardi di euro del Q2 2013.
  • Le vendite nette di Here nel Q2 2014 non hanno registrato variazioni di rilievo rispetto allo stesso periodo del 2013.
  • Here ha venduto 3,3 milioni di licenze per l’utilizzo delle mappe Here su altrettante nuove autovetture (nel Q2 2013 erano 2,7 milioni). Questo ha portato Here ad incrementare le vendite di licenze del 25% nel primo semestre del 2014, rispetto al 2013, con un fatturato di 6,1 milioni di Euro
  • Le vendite nette di Nokia Technologies sono aumentate in modo sequenziale nel Q2 2014, principalmente grazie a Microsoft che ora è il più importante licenziatario di proprietà intellettuale di Nokia.
  • Nokia ha chiuso il Q2 2014 con un bilancio forte e una solida posizione di cassa, con una liquidità lorda pari a 9 miliardi di Euro e una liquidità netta di 6,5 miliardi di Euro (nel Q1 2014 era: 6,9 miliardi di Euro lorda e 2,1 miliardi di Euro netta).

Con la pubblicazione di questi dati, migliori di quanto ci si attendeva, il titolo Nokia quotato nelle principali borse sta volando. A Milano, ad esempio, sta registrando guadagni superiori all’8%, per la gioia degli azionisti.

Per ulteriori informazioni cliccate qui.

Scopri le offerte

9 Commenti

  1. Rob lumia 1030
  2. Bruno.pureview
  3. ILCONDOTTIERO
    • Lauretta 34
  4. Stefano
  5. Rob lumia 1030
  6. Stefano
    • Rob lumia 1030
  7. 41devil

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+