Navteq True Technology, ecco come Nokia progetta e tiene aggiornate le proprie Mappe

NAVTEQ True Car

NAVTEQ True Car

Ormai è nota la capacità di Nokia nel fornire servizi avanzati di mappatura e navigazione, implementando in alcune app come Nokia City Lens elementi di realtà aumentata per offrire all’utente mappe e informazioni sempre aggiornate con le variazioni che ogni giorno intervengono in ogni angolo del globo. Ma come fare per costruire una mappa ad alta qualità e mantenerla aggiornata? Non basta più battere quotidianamente palmo a palmo strade e luoghi in tutto il mondo e raccogliere dati su strade, luoghi e segnali, bisogna saperli analizzare per renderli fruibili.

Al centro del processo per la creazione delle mappe ci sono tecnologie innovative che permettono di recuperare i dati e “interpretarli” anche grazie al supporto di un team di esperti presenti nelle località mappate. Usando la loro profonda conoscenza delle reti stradali locali e delle zone circostanti, questi esperti, che alla guida di un apposita automobile macinano milioni di chilometri ogni anno, utilizzano strumentazioni tecnologicamente avanzate per raccogliere e verificare i dati che andranno poi a comporre le mappe di Nokia.

A seconda delle condizioni locali, ai requisiti del prodotto e a una varietà di altri fattori, i piloti locali utilizzano diverse tecnologie mobili per la raccolta dei dati, che vanno a costituire la sofisticata tecnologia NAVTEQ True, composta da quattro distinte componenti:

  • 360 ° LIDAR: laser rotanti in grado di catturare 1300000 dati digitali in 3D ogni secondo, che generano un modello virtuale 3D del mondo intorno al veicolo.
  • Sensori di posizione: GPS e sensori militari in grado di misurare l’unità di misura inerziale (IMU), sensori che misurano la velocità del veicolo, l’orientamento e anche le forze gravitazionali, per fornire i riferimenti della posizione ad alta precisione per ogni punto all’interno del modello virtuale 3D.
  • Telecamere panoramiche: Telecamere in grado di catturare immagini a 360°, sincronizzate con il LIDAR che forniscono la rappresentazione più realistica del mondo
  • Telecamere Multi-View ad alta risoluzione: Immagini ad alta risoluzione ci danno la possibilità di aumentare l’automazione in modo da poter portare più rapidamente i contenuti avanzati relativi a un determinato luogo a più persone contemporaneamente.

In un solo giorno, vengono raccolte 12.000.000 di immagini relative alla segnaletica, 2.000.000 di immagini panoramiche, un trilione di punti LIDAR, e 65 mila miliardi di Pixel a colori.

“Non stiamo solo prendendo le immagini del mondo, stiamo creando un nuovo modello di dati del mondo. Con questo livello di dati di elevata qualità, la tecnologia NAVTEQ True sta catturando la dimensione reale del mondo, fornendo le esperienze più realistiche e interattive. Con i dati raccolti da NAVTEQ True, è possibile esplorare il mondo più facilmente e in un modo completamente nuovo (si possono effettivamente vedere, ad esempio, tutti i posti migliori in cui mangiare nelle proprie vicinanze sul display della fotocamera del telefono). E’ come avere la vista a raggi x, rivelando i punti nascosti che altrimenti non potremmo vedere”


Scopri le offerte

7 Commenti

  1. mattia
  2. perci
  3. Alessandro
    • Riccardo
      • Ivan
  4. 2eu5.
  5. ligimus

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+