Nokia 603, la recensione di vinceN70

Dopo una settimana di test approfondito, ecco la mia recensione completa sul Nokia 603, lo smartphone Symbian Belle di fascia media in vendita da qualche settimana ad un prezzo contenuto. Durante questi giorni di prova, in cui l’ho praticamente sostituito al mio Nokia N900, ho potuto sviscerarne le caratteristiche, alcune delle quali mi hanno molto sorpreso (positivamente) altre un pochino meno. Scopritele continuando a leggere oppure guardando la video recensione che trovate alla fine! 😉

Nokia 603

Nokia 603

Ma andiamo con ordine, iniziando a parlare della confezione di vendita che oltre al telefono cellulare comprende:

  • Batteria Nokia BP-3L da 1300mAh
  • Auricolare stereo Nokia WH-207
  • Cavo dati USB Nokia CA-179
  • Caricatbatterie Micro-USB Nokia AC-10
  • Guida rapida
  • NFC tag / card regalo per Store

Form Factor

Le sue dimensioni sono 113.5 x 57.1 x 12.7 mm, con un volume di contenimento pari a 74.4
cc e un peso di poco meno di 110 grammi. E’ dunque un telefono poco ingombrante, un po’ più spesso del suo cugino C7-00, ma la mole è molto simile. Posto all’interno della tasca laterale dei jeans non sta stretto e non da fastidio neanche quando si sta seduti.

Il device si presenta con forme arrotondate, con lienee che richiamano un po’ il form factor del Nokia X7, per via degli angoli tagliati in diagonale e gli spigoli smussati. Al tatto risulta solido, se non fosse per la cover copri batteria che, a mio parere, dà l’idea di poco stabile essendo in plastica non rigida, inoltre, le prime volte, si fa un po’ fatica ad incastrarla bene nella sua sede.

I tasti laterali sono un po’ duri da premere, soprattutto quello della fotocamera che, a volte, occorre premere con una certa forza per ottenere l’apertura dell’applicazione dedicata; tuttavia sono ben allineati con la scocca e non hanno gioco nelle loro rispettive sedi di montaggio.
Per quanto riguarda gli altri tasti, quello di blocco\sblocco del display è ok. E’ nella posizione dove l’utente si aspetta che sia, inoltre, a mio parere, è più comodo della classica levetta presente in molti dei device Nokia touch suoi predecessori, in quanto dà meno problemi di usura o di rottura! Gli altri 3 tasti sulla parte anteriore, quelli posti sotto il display, sono belli alla vista, fanno molto effetto vetro curvo se visti di profilo, e risultano anche comodi al tatto.

Per quanto riguarda lo schermo, è un IPS LCD da 3.5 pollici con supporto alla tecnologia Clear Black e con una risoluzione di 640×360 pixels. E’ dunque ben proporzionato e definito, e offre colori vividi ma non troppo.

Hardware e connettività

Il Nokia 603 ha un processore single core ARM11 da 1GHz di clock, “accompagnato” da 512 MB di RAM e una GPU grafica da 250 MHz con 128 MB di memoria dedicati. Tutto l’insieme permette di far girare il sistema operativo in modo molto fluido, anche con diverse applicazioni aperte, senza dare segni di squilibrio o blocchi del sistema. Durante la settimana di test non ha mai dato segni di cedimento e non si è mai bloccato nonostante l’abbia stressato non poco.
Il cellulare ha 340 MB di memoria interna e 2 GB di memoria di massa. Quest’ultima è decisamente esigua ma è comunque espandibile fino a 32 GB tramite microsd, quindi ha, potenzialmente, una buona capacità di storage totale.

La connettività è garantita dal Wifi, Bluetooth 3.0, USB OTG e HSDPA a 14.4Mbitps, quindi tutto quello che si può volere da uno smartphone di questa fascia. In più abbiamo anche il supporto all’NFC, per condividere files con altri compatibili oppure per leggere e scrivere tags NFC.

L’aspetto audio è molto curato, soprattutto in chiamata. L’altoparlante da orecchio svolge egregiamente le sue funzioni e le conversazioni si sentono nitide senza suoni metallici o sterili. La cassa, invece, ha un suono poco potente in vivavoce, in situazioni di forte rumore esterno, potremmo non sentire il nostro interlocutore perfettamente. La qualità dei microfoni è notevole, il cellulare è dotato infatti di 2 microfoni che, durante la registrazione video permettono di catturare un audio ottimizzato. L’audio della riproduzione multimediale dalle cuffie è discreto, e diventa ancora meglio se usiamo auricolari aftermarket, mentre la cassa altoparlante è sufficientemente potente, anche se con i toni alti gracchia un po’.

Software e batteria

Homescreen

Homescreen

Il sistema operativo è, come detto all’inizio, Symbian Belle, l’ultima release del sistema operativo di Nokia di cui ormai si conosce tutto, o quasi! È un sistema che ho apprezzato per la sua versatilità, stabilità e capacità di personalizzazione, caratterizzato da homescreen con widgets e un menu ad icone da cui è possibile avviare le applicazioni. In alcuni aspetti ricorda le prime release di Android, si pensi alla tendina delle notifiche visualizzabile con uno swipe verso il basso dalla parte alta del display oppure alla task bar semitrasparente in basso.

Con Symbian Belle si potranno avere fino a 6 homescreens, tutte personalizzabili con un ampio spazio di manovra per collocare icone e widget, ed il menù a tendina sopracitato che ci permette di avere un rapido accesso alla gestione delle connessioni oltre che alle notifiche relative a chiamate e messaggi ricevuti.

Schermata Notifiche

Schermata Notifiche

Per quanto riguarda l’aspetto “Durata batteria”, devo dire che la BP-3L da 1300mAh è ben dimensionata e adatta alla mission che gli è stata affidata su questo cellulare, essendo che, nonostante sia stato spremuto per bene (mail in push, internet, connessione sempre attiva, navigatore ecc ecc), a fine giornata ci arriva tranquillamente, con anche del margine di carica residua; alla giornata e mezza forse non ci si arriva, però a sera ci accompagnerà diligentemente. Con utilizzi più tranquilli, si può ambire al traguardo dei 2 giorni.

Messaggistica e sensibilità touch

La parte messaggistica è standard su tutti i device con Symbian Belle, i messaggi sono organizzati in conversazioni, e nel caso non ci si dovesse trovar bene è anche presente la classica organizzazione Nokia dei messaggi (com’era sui 3rd edition o sui 5th edition per intenderci).

Il touchscreen è di tipo capacitivo con supporto al multitouch, con una buona reattività e sensibilità al tocco. Gli input sono rapidi e il correttore ortografico si comporta bene, senza contare che, lo schermo da 3.5 pollici aiuta a spaziare bene tra le lettere col dito, senza incorrere troppe volte nell’errore di premere quella sbagliata.

Mail, internet e GPS

Il browser web in dotazione è lo stesso degli altri Nokia con Symbian Belle. I miglioramenti ci sono stati rispetto a Symbian Anna, ma non sono ancora sufficienti per vincere o quanto meno pareggiare la sfida con la concorrenza. Il Nokia 603 non è quindi l’ideale per navigare in rete in quanto i caricamenti sono troppo lenti e il rendering delle pagine risulta piuttosto scattoso. Tuttavia per un uso sporadico è più che accettabile.

Il client email ha riservato luci e ombre, nel senso che, sotto l’aspetto del caricamento della posta “pesante” le immagini e gli allegati vengono caricate molto velocemente e il pinch to zoom funziona egregiamente, ma per quanto riguarda il push non ci siamo, funziona a tratti e, spesso, non scarica le mail in tempo reale ma in ritardo di svariate decine di minuti. Questo comporta un’azione manuale per verificare la presenza di nuovi messaggi, un’operazione che si compie tranquillamente se si usa la mail per scopi personali ma se la si usa per il lavoro diventa fastidiosa.

Il GPS del telefono e la navigazione satellitare sono state piacevoli sorprese. Il fix dei satelliti avviene in pochi secondi, non minuti (vedi video recensione), nella prova è stato usato il gps assistito dalla rete, se usassimo solamente quello integrato, i tempi di aggancio dei satelliti saranno più lunghi, soprattutto al chiuso. La navigazione con voce guida è molto buona, la stabilità del segnale gps è ottima, il tutto si traduce in un’esperienza di navigazione piacevole che non ci farà rimpiangere l’acquisto di un navigatore vero e proprio; senza contare che le mappe di tutto il mondo e le voci sono caricabili gratuitamente sul device tramite Nokia Suite.

Fotocamera

La fotocamera ha un sensore da 5 megapixel, senza flash e senza autofocus, ma con full focus, e quindi il pulsante di scatto è a singola corsa. Le foto vengono nitide se ci si trova in ambienti luminosi o all’aperto e fotografiamo soggetti non troppo vicini (a distanza superiore a 50 cm). In condizione di scarsa luminosità, di notte o quando si è troppo vicini al soggetto avremo foto di non buona qualità e sfocate. Non mi ha entusiasmato particolarmente la parte fotografica, essendo che, le mancanze del flash e dell’autofocus, sono grosse limitazioni per chi usasse questa funzione in tutte le condizioni.

I video vengono registrati ad una risoluzione massima di 720p a 30fps. Molto buona è la qualità delle immagini. Di notte valgono le considerazioni fatte sopra, anche se i video sentono meno la mancanza del flash, grazie alla modalità notte presente nelle impostazioni di registrazione.

Di seguito alcuni scatti e un video di esempio realizzati con la fotocamera del Nokia 603.


Conclusioni finali

Il Nokia 603 è un telefono che ha saputo rivelare diverse note positive che mi hanno sorpreso. Tra Symbian Anna e Belle c’è stato un distacco evidente, e questo ha portato notevoli miglioramenti. Il cellulare è venduto ad un prezzo di circa 249€ (prezzo di lancio) e mi ha soddisfatto nel complesso grazie al suo ottimo rapporto qualità/prezzo, ma andiamo a vedere più nel dettaglio le conclusioni.

Hardware: il cellulare è ben dotato, il processore e la RAM sono addirittura sovradimensionati per un sistema operativo come Symbian Belle. I materiali di costruzione sono buoni ma non eccelsi, lo stesso dicasi per gli assemblaggi, mentre lo schermo è sufficientemente ampio e risoluto.

Software: Symbian Belle mi è piaciuto particolarmente, la casa finlandese si sta piano piano evolvendo dai vecchi Symbian e sta viaggiando nella giusta direzione. Il sistema è veloce, intuitivo e versatile; se riuscissero a rendere più performante il browser ed aggiustare il push, sarebbe perfetto.

Che esigenze soddisfa questo telefono? Il 603 è rivolto ad una clientela non businnes, le lacune del browser e della mail inficerebbero troppo sull’utilizzo prettamente lavorativo del telefono, ma non lo consiglierei nemmeno a chi utilizza il cellulare come fotocamera. E’ un cellulare rivolto a chi utilizza il telefono in modo “tranquillo”, ovvero musica, chiamate, messaggi, e a chi non ha bisogno di funzionalità mail molto performanti o fa web browsing estremo.

Mi è piaciuto:

  • Durata batteria
  • Rapporto qualità/prezzo
  • GPS

Non mi è piaciuto

  • Fotocamera di notte e da vicino
  • Cover copri batteria
  • Push mail

Voto generale del telefono: 6.9

  • web browsing: 5
  • mail: 6
  • fotocamera: 5
  • navigazione GPS: 9
  • assemblaggi: 7
  • autonomia: 8.5
  • audio: 8

Se quanto avete letto non vi è bastato date un occhiata alla video recensione o cliccate i link che seguono!

Link utili


Scopri le offerte

37 Commenti

  1. Andrea (Luna)
  2. vinceN70
  3. [Del]-[Gro]
  4. pavelorz
    • vinceN70
  5. consuelo
    • Alessio (oissela)
  6. Loris
  7. dany
    • Alessio (oissela)
      • dany
  8. Antonio
  9. vinceN70
  10. Simonepan
  11. Simonepan
    • Giorgio
  12. MariaRosa9090
  13. MariaRosa9090
  14. Ale
    • vinceN70
      • Ale
  15. giuseppe
    • vinceN70
  16. sabrina
  17. ale
  18. ale
  19. ale
    • vinceN70
  20. ale
  21. gian paolo
  22. ale
  23. Davide

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+