Le librerie Qt portate su Android da uno sviluppatore indipendente

Qt

Qt

Pochi giorni fa, lo sviluppatore romeno Bogdan Vatra ha iniziato un porting di QT su Android. Il progetto è ancora in fase alpha e non è ancora pronto per essere utilizzato per creare applicazioni da proporre agli utenti tramite lo store di Google (per maggiori info clicca qui), tuttavia quello che colpisce è il messaggio “politico” lanciato: se Nokia, con l’accordo con Microsoft, pensa di mettere in secondo piano lo sviluppo di questo versatile framework a mandare avanti il progetto ci penseranno gli sviluppatori indipendenti, ma in questo caso potrebbero voltargli le spalle ed approdare sul sistema operativo di Google.

Il nuovo QT per Android di Bogdan Vatra è stato denominato Necessitas e nasce con lo scopo di offrire agli sviluppatori una via di fuga nel caso Nokia volesse abbandonare questo potentissimo ambiente di sviluppo.

Ricordiamo che le QT sono delle ottime librerie create dalla società norvegese Trolltech e acquisite da Nokia qualche anno fa con lo scopo di impiegarle “ovunque” (qt-everywhere). Ad oggi, infatti, chi realizza un applicazione con le QT può tranquillamente e facilmente produrre un eseguibile compatibile con diverse piattaforme, principalmente con Symbian, Maemo e MeeGo ma anche con Windows (da XP in avanti), GNU/Linux, OS/2 e i vari BSD (leggi qui), MacOs X, Windows CE, haiku (leggi qui) e ora anche con Android.

Sebbene il team ufficiale di Qt rassicuri che Nokia non abbandonerà il progetto (è di poco fa l’annuncio del rilascio del nuovo Qt SDK 1.1 Beta) ci si chiede se in futuro anche Windows Phone possa supportare le librerie Qt. E se ciò non dovesse accedere, Nokia come pensa di fermare l’eventuale fuga di sviluppatori verso Android?

Grazie a yuri per la consulenza e i vari link. 😉

Scopri le offerte

11 Commenti

  1. shannt
  2. Markk117
  3. Daniele
    • Adriano
    • yuri
      • Marco
        • yuri
  4. skyeurope
    • lollo942
      • Marco
  5. bizz

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+