Jump to content
Nokioteca Forum

Guida Completa Al Ptt


Recommended Posts

  • 1 month later...
Ecco un ultimo aggiornamento preso direttamente dal sito "pianeta cellulare" riguarda la vodafone ecco il link... http://www.pianetacellulare.it/Articoli/articolo3004.htm

Mi sono appena iscritto ,Complimenti! a Probabilmente informazioni chiare, corrette e concise un forte ringraziamento ed un incoraggiamento ad informare con questo stile ignoranti come il sottoscritto

Link to post
Share on other sites
Ciao Morrissey. Al momento da quanto so io la wind si sta attivando al servizio, non so quando però la cosa possa esser pronta per il via. Nei meandri dei servizi di questa compagnia si vociferava di una possibile partenza in via del tutto sperimentale a costi abbastanza ridotti....(speriamo bene).

Per quanto riguarda Vodafone invece, so che il servizio è già attivo (date un'occhiata al link che ho postato sopra).

Purtroppo al momento per via del lavoro che non mi lascia tregua, sono impossibilitato nel passare gli eventuali settaggi. Abbiate solo ancora pazienza b)

Per quanto riguardala compagnia tre,... lì di PTT non ne vuol sapere nessuno.

Ciao probabilmente...

probabilmente non ho altre domande b)

sei stato provvidenziale ed esauriente.

thnx

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...
  • 1 month later...

ragazzi purtroppo l'attivazione tim al tam tam passa sempre attraverso l'odioso 4920 che riconosce pochissimi telefoni come compatibili al servizio...

Quindi non resta che mettere la propria sim in un altro cell (io con l'n95 ho attivato la sim al tam tam da un nokia 6680!) e sperare...

Non si è ancora trovato un metodo per fare l'attivazione da un cell non riconosciuto erroneamente come compatibile dalla fonia automatica del 4920?

p.s. vi comunico che tam tam è da poco attivabile su qualsiasi profilo tariffario TIM (tranne 2in1) ed è gratuito fino al 2 Luglio 2007, chi può aggiorni il primo, utilissimo intervento.

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
p.s. vi comunico che tam tam è da poco attivabile su qualsiasi profilo tariffario TIM (tranne 2in1) ed è gratuito fino al 2 Luglio 2007, chi può aggiorni il primo, utilissimo intervento.
Solo sui prepagati, contratti nisba..

b)

Link to post
Share on other sites

Salve ragazzi, non cela faccio piu, vi prego aiuto

Sto da 3 giorni a cercare di istallare l'applicativo per il Ptt sul 6630.

Ogni volta che inizia l'istallazione, arriva a metà e mi dice "impossibile installare, errore di protezione ecc"

come devo fare??

ho scaricato l'applicativo dal Wap di tim e fa cosi

ho scaricato dal sito nokia e fa lo stesso

ho abilitato la mia sim al servizio da 1 altro telefono (n73) su cui funzionava, a poi rimettendola nel 6630 e midiceva cosi

ho contattato la tim e midice che è strana come cosa perche è un problema del telefono

sono andato in -- strumenti--gestione--opzioni--e il controllo dei cert è disattivato e l'istallazione attiva

mi aiutate?

Grazie

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Sei mesi dopo l'uscita di questa guida faccio i miei complimenti a probabilmente per linguaggio e precisione usati nell'esposizione di essa ... così si fa ... e che ognuno che avesse in mente di proporre una qualsiasi guida prenda spunto dal senso di responsabilità comunicativa verso anche i profani del settore telefoni e telefonia (la chiarezza è valida anche per tutte le cose del mondo b) )

Ho partecipato ad un'altra discussione riguardante il tam tam chiedendo se qualcuno avesse qualche idea sul motivo per cui non mi si scaricasse il programmino.

In pratica ho lo lo stesso problema di lucariello8, identico nei minimi particolari e chissà se c'è una soluzione a questo, cioè si blocca il download a causa di impossibilità ad installare per un errore di protezione , almeno questo dice il cellulare.

Ora ho fatto lo scaricamento del software dal link dato da probabilmente e vedrò se con la pc suite cambierà qualcosa.

Spero di avere il tempo di farvi sapere come è andata con l'ausilio di pc suite.

Bravo ancora a probabilmente che sicuramente è bravo b)

Link to post
Share on other sites

In riferimento a lucariello8, cattive notizie b)

Dopo che ho scaricato il push to talk dal link dato da probabilmente ho anche fatto l'installazione con la pc suite.

Sì, ho fatto l'installazione, ma non è mica riuscita b)

Dunque non è un problema di connessione in wap, ma un problema che riguarda il telefonino, chissà , forse qualche settaggio particolare che blocca quel tipo specifico di applicazioni (mi sto allargando con le ipotesi della domenica, son l'incompetente ;) )

Quando do avvio all'installazione con pc suite il telefonino visualizza immediatamente la finestrella dove dice che è impossibile installare per errore di protezione .... boh...

Fatto strano è che ritentando l'installazione pc suite mi dice che l'applicazione è già presente nel nokia 6630 e mi chiede se voglio sovrascrivere il programmino ..... al che io do ovviamente l'ok ma succede come detto in precedenza, cioè il cell blocca tutto ....

Ho fatto segnalazione a TIM sia per la procedura d'installazione da wap sia per quella da pc suite .....

Altro non so dire , e soprattutto fare .... ;);)

In attesa che sua signoria TIM mi dica qualcosa ... bye bye ;)

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...
  • 5 months later...

push to talk eheheh .... ho risolto un problema, roba da un affare di 280.000 euro almeno ;)

Siamo in gennaio 2008 e finalmente ho risolto un problema che mi ero creato con la mia curiosità riguardante il push to talk di TIM (titolo dato da TIM al programma, vedere nelle installazioni)

Bene, comincio la storia: leggo il forum tra giugno e luglio 2007 e mi interesso a push to talk e penso che sia una bella idea, tanto simpatica da farmi andare nel sito WAP di TIM per scaricarmelo.

Entro nel sito WAP, scarico e .... accidenti non s'installa.

Chiamo TIM e non mi sanno dire un'acca.

Nel tempo provo ancora, fino ad ottobre, sicuramente più di 10 tentativi suddivisi tra almeno tre nokia 6630 .... nulla da fare.

Nel contempo riesco a scaricare il programmino dal sito nokia, e tramite pc suite ho provato ad installarlo .... nemmeno così ha funzionato, mi usciva sempre l'errore di protezione di installazione.

Telefono ancora a TIM e poi anche all'assistenza NOKIA, il 6630 me lo danno come compatibile al push to talk, e ovviamente le cause in primis vengono attribuite al telefonino, ma le cose cambiano quando dico loro che ho provato su tre cellualri diversi e tuti gli operatori entrano in crisi.

Sempre tutti gentili e pazienti quelli di NOKIA, quelli di TIM invece non tutti.

Però i cellulari che hanno questo problema di protezione durante l'installazione non sono solo i miei ma anche quelli di altra gente qui del forum e chissà di quanti altri ..... quindi il conteggio dei telefonini continua a salire.

Ad ottobre desisto e mi metto il cuore in pace e tra me e me penso: peccato, volevo provarlo.

Però ogni tanto provavo ad installarlo tra ottobre e adesso ... ma nulla, e, l'idea che push to talk non fosse compatibile col mio nokiotto non mi andava proprio giù e mi si formava la convinzione che ci fosse dell'altro da scoprire.

E puntualmente ho scoperto quel qualcosa.

Qualche giorno fa, per curiosità stavo curiosando nel mio cell e nella sezione delle installazioni ho selezionato push to talk e ho visto la voce: visualizza certificati; scorro l'elenco e leggo alcune date e riesco a dedurre che il push to talk ha avuto vita a partire dall'anno 2002 ed è morto a fine giugno 2007 ....

i miei primi tentativi di scaricare il programma sono iniziati a luglio 2007 a certificato quindi già scaduto.

b)

Chiamo immediatamente TIM e mi risponde un'operatrice che non faceva altro che difendere la TIM e rimandando il mio problema a NOKIA e io ho obiettato che io mi rivolgo a TIM e casomai TIM si rivolgerà a NOKIA soprattutto in questo caso dove il push to talk me l'ha fornito TIM e non nokia e a maggior ragione poichè il programmino, nelle installazioni si chiama "PUSH TO TALK DI TIM" .... quindi, chi lo abbia prodotto a me non frega proprio nulla, io mi rivolgo a chi me lo ha fornito ... eccheccaso.

L'operatrice spazientita mi ha quasi mandato a quel paese, ma io me ne frego poichè parecchie operatrici sono impazienti e nervose e quando non sanno cosa rispondere accampano spesso spiegazioni fuori tema.

Grazie al forum le metto in crisi spesso.

Sottolineo parecchie ma NON tutte, poichè le donne in generale sono più intuitive ma meno predisposte all'aiuto paziente all'utente.

Telefonata finita, ove l'operatrice si è limitata a fare una segnalazione a terminale dalla quale non mi aspetto alcuna risposta esauriente.

Ricordo che mesi fa ne ho fatta fare un'altra e la risposta ricevuta (tramite sms) è stata che il mio problema push to talk con nokia 6630 non era risolvibile ....... hahahahha la risatina ci vuole.

Ero però imbestialito dal trattamento ricevuto dall'operatrice e stavo per cercare il numero di un'associazione consumatori perchè a me i conti non tornavano affatto.

Mi ha distratto un'altra telefonata, e chiusala mi è saltato in mente di ritelefonare a TIM esordendo così: ho appena discusso di brutto con una sua collega, lei vuole fare il secondo round?

La risposta è stata: no signore, mi dica.

Era un uomo ( e oggi lo è ancora ;) ) e questo operatore è riuscito a riabilitare l'immagine nefanda di TIM che ormai mi si era formata in testa.

Siamo stati un'ora e forse più al telefono, e con santa pazienza questo ragazzo ha voluto capire per filo e per segno quale fosse stato il problema con push to talk.

Gli ho detto la storia che avete letto sopra e che secondo la mia modesta opinione, TIM avrebbe cuccato almeno 280000 (duecentottantamila euro ai suoi clienti, ridendo e scherzando) .....

Sentita la cifra, all'operatore gli ho sentito bloccare il respiro, come nei fumetti che scrivono nelle nuvolette GULP o GASP

Gli ho esposto la mia teoria ipotetica: la TIM per alcuni mesi avrebbe rifilato un programmino nokia scaduto ai clienti che si sono connessi al suo sito WAP per scaricare il TAM TAM push to talk.

L'operatore, che non era molto competente sul push to talk, ma molto paziente, ha cercato di capirne di più ( e io le persone che vogliono capire le adoro ;) ) e facendo due conti si è reso conto che la cosa era piuttosto seria. Seguite il mio ragionamento ( se volete ) ....

Se in Italia ci sono sicuramente più di 30000000 ( 30 milioni) di utenze cellulari ( scusatemi se ho sbagliato il numero totale) e se una parte di utenti avesse il 6630, che ha avuto una diffusione immensa ma che non è dotato di push to talk, e che tra questa parte di 6630isti ci fosse stata una minoranza che avesse voluto scaricarsi il push to talk e poniamo che questa minoranza fosse ammontata ad un totale di 100000 (centomila) come avrebbe proceduto per procurarselo ? .....

Io penso che una tra le prime cose da fare sarebbe stata quella di consultare il sito TIM, una persona normale farebbe così io penso, e nel sito c'erano già a quel tempo spiegazioni e guida per il push to talk e la guida rimandava sempre allo scaricamento tramite WAP.

Da notare che la compatibilità del 6630 non era messa in discussione.

Ciò che non era aggiornato, era il fatto che tutte le utenze potevano usufruire del servizio offerto con il push to talk e non solo quelle aventi attivati profili TIM TRIBù. Continuo ......

Ora (dico all'operatore) se tra tutti gli italiani ci fossero stati 100000 (centomila) utenti che scaricavano push to talk al costo di 0,28 euro ad ogni accesso WAP, a casa mia il prodotto darebbe 28000 (ventottomila) euro ....... e se fossero stati 1000000 ( un milione) questi italiani (che non sarebbe un'ipotesi impossibile), il conto salirebbe a 280000 (duecentottantamila) e se poi ci fossero stati italiani che come ho fatto io, avessero tentato di scaricare il programmino più volte accedendo pure più volte al WAP , il conto salirebbe ancor più in maniera vertiginosa, ne conviene con me?????

In risposta, l'operatore mi ha detto che il mio ragionamento non faceva una piega contrariamente al pensiero dell'operatrice che invece non vedeva l'ora di liquidarmi.

Su cosa mi basavo ? ....

Mi basavo sulle date dei certificati di push to talk scaricato all'epoca contenute nelle opzioni nel menu delle installazioni, i quali io non sapevo nemmeno cosa fossero, e l'operatore mi ha allora attivato una flat WAP sul telefonino, invitandomi a provare nuovamente al fine di scaricare il push to talk.

Ok, a questo punto lo informo passo passo di cosa io stessi facendo e lui mi confermava se le mie procedure fossero state giuste, quindi il tentativo lo facevamo assieme, così non ci sarebbero potuti essere sbagli da parte mia.

Il download è proceduto bene, come per altro accadeva anche per i tentativi fatti da me nei mesi scorsi, dopodichè ho dato inizio al download e di seguito anche all'installazione .....

MAGIAAAAAAAA ...... l'installaziione è andata a buon fine e mi sono ritrovato con il push to talk installatooooo !!!!!!!!!! ;)

Sempre in presenza telefonica dell'operatore chiamo il 4920 per farmi inviare tramite sms le configurazioni ...... quindi, le rocedure sono state tutte portate a termine correttamente e con successo ;)

Cosa mi sono trovato nel cellulare?

Mi sono trovato due push to talk, uno nuovissimo e l'altro vecchio e SCADUTO !!!!!!!!

Le due versioni non entrano in conflitto tra loro; quella vecchia è di circa 850 kB ed è la versione 5.23.0, quella nuova è la versione 5.6.0 di 2233 kB ....

Poi ho provato su un altro cellulare e anche in quello la procedura è andata a buon fine e la connessione tra i due cellulari è funzionante e ottima come da promessa del programma.

Ora, cosa ne deduco io ? ....

Io penso che TIM non si sia accorta che i certificati di validità di quel programma, a fine giugno sarebbero scaduti ( dico, ad essere benevoli non se ne sarebbe accorta, ma può capitare), e che avrebbe invece dovuto mettere avvisi sia sul proprio sito, sia attraverso fonìa che magari ci sarebbero stati dei ritardi nell'aggiornamento di push to talk.

Io ho sempre eseguito le procedure di download nello stesso modo il quale ho adottato assieme all'operatore.

Quindi, dal mio punto di vista, nei mesi seguenti alla scadenza di push to talk (luglio agosto settembre e ottobre), veniva scaricato un programma con certificati scaduti e i cellulari di coloro che riscontravano questo problema non ne accettavano l'installazione entrando in protezione ( se volete correggermi a causa di errata terminologia da me usata fate pure, anzi, auspico di venire corretto) mentre i soldi relativi ai tentativi di download preceduti dagli accessi a WAP venivano puntualmente pagati e quindi persi ;)

Altro che incompatibilità del cellulare, come qualche operatore e il servizio tecnico di TIM mi hanno più d'una volta detto, (gli operatori di nokia invece sono stati sempre umili dichiarando che non riuscivano a capire dove fosse l'inghippo) si trattava bensì di un equivoco a mio e ad altrui danno ;) ..... che TIM lo abbia fatto apposta ? .....

Non voglio crederlo, può succedere anche nelle migliori famiglie, le quali vengono tenute in auge da persone pazienti come l'operatore TIM che mi ha assistito.

Di certi altri non ne parliamo .... puah b)

All'epoca, ho provato sia con cellulari diversi sia con numeri di linea diversi e non funzionava un tubo, ora invece, su due tentativi sugli stessi cellulari e sulle stesse linee il push to talk ce l'ho vivo e vegeto; media tentativi: 100% ;)

Sto in questo momento dando un'occhiata nelle installazioni e mistero dei misteri, le versioni vecchie di push to talk risultano avere i certificati rinnovati fino al 2011 ;) ma ieri questi rinnovi non c'erano ;) e io il download l'ho fatto prima di ieri ;)

Le versioni nuove non danno informazione di una loro eventuale scadenza, i campi informativi sono vuoti.

Una domanda che mi pongo è: la versione aggiornata, non veniva scaricata solo in alcuni cellulari per chissà quale mistero di interferenza informatica, oppure TIM ha aggiornato il software da fornire solo da pochi giorni o a partire da ottobre in poi ?

Se la verità consistesse nella seconda ipotesi, in base ai conti ipotetici descritti sopra, la cifra di 280000 euro potrebbero darla in beneficienza no? ;)

Già, bello sarebbe, ma è più probabile che ci venga risposto che gli utenti "sfigati" potrebbero essere entrati nel sito WAP di TIM solo per curiosare ..... e nessuno potrebbe provare qualcosa di diverso.... ;)

Vabbè, vado con la chiusura ;)

Qualcuno di voi si sarà annoiato a leggermi, qualcun altro avrà lasciato perdere molto prima ma forse qualcun altro ancora, avrà letto con interesse e attenzione, e sperando nella "competenza" di costui ;) ..... un commento sarebbe gradito, sia per correggere miei errori sia per commentare proficuamente i fatti da me esposti, e anche per obiettarmi, ci mancherebbe, anche perchè il mio intento è più che altro di capire più che accusare.

Che io sia stato prolisso lo so già , come al solito ;)

Grazie ;)

Link to post
Share on other sites
  • 1 year later...
Come funiona qst PTT??SI paga??

Prima di tutto devi sottoscrive l'abbonamento ,poi il tuo provider ti invierà i settaggi per effettuare il collegamento.Funziona più come una messaggeria audio che come walkie-talkie.Tu ti colleghi al server, registri il tuo nik e lo condividi con gli altri, vedi chi è on line e puoi lasciare dei messaggi audio di 30 sec. l'unica cosa positiva e che l'avviso di messaggio e il suo play è immediato.Funziona solo con tim (tim tribu') usa il gprs ed ha un raggio limitato...in poche parole un gran ca...ta :)

Link to post
Share on other sites
  • 5 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito utilizza i cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra | Privacy Policy