Jump to content
Nokioteca Forum

Guida Alla Creazione Dei Temi Con Theme Editor


Recommended Posts

Guida illustrata per Theme Editor

-PREMESSA-

Con questa piccola guida cercherò in qualche modo di illustrare e chiarire l’utilizzo di theme editor, un programmino tanto esile quando funzionale per la creazione degli sfondi,detti anche temi, per i cellulari nokia 6600 e non solo,visto che funziona benissimo anche sul mio 6630.

Premetto che le mie spiegazioni non saranno sufficienti a diventare bravissimi nella creazione di temi,è l’esperienza e gli errori che vi permetteranno di acquisire la necessaria padronanza del software in questione per poter divenire creatori di temi eccezionali,quindi non abbandonate il progetto al primo fallimento ma provate e riprovate!!!

SARETE RICOMPENSATI!!!

-PROGRAMMI NECESSARI-

• THEME EDITOR – cercatelo in rete e se riuscite a trovarlo sappiate che non è free, quindi optate per altre soluzioni se non volete spendere soldini..hi-ho hi-ho

• PROGRAMMA DI GRAFICA – io uso Jasc Paint Shop Pro 9, ma usate quello che più vi è comodo,l’importante è che abbia funzioni di ridimensionare, ritagliare, e riempimento colore delle immagini.

• UNMAKESIS – vi servirà per personalizzare temi che già vi piacciono o che avete scaricato dalla rete.

PASSO1 : BASE SU CUI LAVORARE

Per iniziare io consiglio di modificare un tema che vi piace o di utilizzare quello in dotazione con theme editor Microforum (per me orribile).

Nel primo caso, scelto il tema mettete il file sis che lo contiene in una nuova cartella all’interno della quale mettete anche il file exe di unmakesis

clipimage0026cw.jpg

ed avviate questo ultimo,vi dovreste trovare di fronte ad una finestra del genere:

clipimage0037sw.jpg

Cliccate su open ed aprite il file sis che vi interessa ( quello che sta nella stessa cartella visto che li avete messi insieme )… fatto questo cliccate su Extract Files

clipimage0041en.jpg

A questo punto dovreste avere nella vostra cartella un’altra col nome system aprendo le varie sotto cartelle troverete il file themesE.mbm che vi interessa e che potete aprire con theme editor (vi consiglio di rinominarlo subito lasciando l’estensione .mbm).

Viceversa potete utilizzare il tema microforum.. naturalmente per aprire il file cliccate sul tasto OPEN della finestra di theme editor,ed trovate il file mbm che volete aprire..

clipimage0058fo.jpg

Fatto questo possiamo passare alla vera e propria creazione del tema!!!

PASSO 2 : CREAZIONE DEL TEMA

Una volta aperto il tema scelto, sia quello di microforum o quello da voi scelto, avrete di fronte la finestra :

clipimage0069gp.jpg

Inserite il nome che volete dare al tema nello spazio name of theme, nell’esempio ho messo indians, cliccate su standby ed iniziamo:

clipimage0076pk.jpg

Come potete notare theme editor vi mostra l’immagine dello schermo del cellulare in standby,diviso in tre parti con le varie dimensioni a destra in pixel, a noi non resta che prendere l’immagine che ci interessa utilizzare, il programma di grafica che abbiamo e ridimensionarla in modo da avere un immagine totale di dimensioni 176x188 pixel e successivamente tagliarla in due parti,la superiore 176x44 e la centrale 176x144 che dovrete salvare singolarmente in formato *.bmp, con nomi che vi facciano ricordare di che si tratta tipo standby1 e standby2, in una nuova cartella che io ho chiamato per comodità “lavoro con theme editor” , per la terza parte quella di base non vi consiglio all’inizio di crearla voi, ma di copiare quella che c’è e modificarla con il programma di grafica a vostro piacimento…si ma come si fa a copiarla???

Semplice portate il cursore sulla terza parte e cliccate tasto destro e si aprirà una finestra che vi indicherà (a vostra scelta) dove verrà copiato la terza parte già in formato *.bmp, consiglio sempre di dare un nome tipo standby3 e di salvarla in “lavoro con theme editor” così da non disperdere gli elementi del tema.

clipimage0085hx.jpg

N.B. questo meccanismo del copiare varrà per ogni elemento che vorrete copiare da theme editor!!!!

Una volta ottenuti i tre elementi standby1, standby2 e standby3 bisogna impostarli in theme editor, facilissimo anche questo,si va sulla parte 1 dello standby si clicca con il tasto sinistro e si aprirà una finestra che vi chiederà dove prendere il “ pezzo” da impostare e voi inserite il percorso aprendo le varie cartelle fino al file bmp che vi interessa,nel nostro caso standby1 e cliccate apri,inoltre theme editor vi darà nell’estensione del file anche le dimensioni che quella parte richiede,nel nostro esempio 176x44, in modo che non vi possiate davvero sbagliare,(eventualmente in caso di errore comprimerà o allargherà l’immagine scelta per farla rientrare nelle dimensioni imposte cosicché vi rendiate conto dell’errore)

clipimage0092zn.jpg

e come per magia il vostro standby 1 sostituirà quello presente precedentemente in theme editor..

clipimage0101eh.jpg

E così per tutti gli altri elementi,dov è il complicato???

Una volta cliccati tutti i bottoni menù,speed dial(chiamata rapida),go to(preferiti) ecc ecc.,e sostituiti i vari elementi che volete personalizzare il gioco è fatto!

Ci sono comunque delle piccole accortezze che vi consiglio per non imbattervi negli errori che mi hanno dato problemi:

• Standby – per la terza parte utilizzate colori scuri visto che le scritte che vanno sopra sono bianche!

• Menù – alla seconda parte del menù date un minimo di trasparenza dal 20% al 40% in modo che le icone si vedano bene

clipimage0117sp.jpg

• Go to – stessa cosa vale per i preferiti quindi trasparenza dal 20% al 40%

• Calendar – colori pastello tinta unica in modo che vadano a contrastare efficacemente i colori di numeri del calendario

• Clock – per questo punto spenderò qualche parola di più..vi consiglio inizialmente di impratichirvi prima con gli sfondi veri e propri prima di modificare orologio digitale e analogico,in quanto avrete a che fare con le cosiddette maschere in questo campo

clipimage0123es.jpg

Le maschere in parole povere sono i negativi dell’immagine che volete inserire o meglio nel caso dell’orologio analogico (quello tondo per essere chiaro) da la trasparenza alla parte di rettangolo che non fa parte del cerchio dell’orologio.. la seconda maschera che si da a quello digitale invece (l’orologio con i numeri) lo si fa per dare una caratteristica tridimensionale e sfumata del colore dei numeri; come vedete per modificarli bisogna avere abbastanza esperienza da non fare pasticci,l’unico consiglio che vi posso dare e di elaborare solo le parti positive(colorate) mantenendo necessariamente forme e dimensioni altrimenti le maschere non combaceranno. L’unica cosa che vi consiglio di variare in funzione del tipo di sfondo che avete scelto è il colore delle barre della batteria e di rete,e ripeto cambiate solo il colore di tutte parti positive senza cambiare forma.

clipimage0131sm.jpg

• Icone – stesso discorso fatto per l’orologio vale per le icone, a maggior ragione se si pensa che il numero di icone con le relative maschere si aggira intorno al centinaio,quindi scegliete una tema di cui vi piacciono già le icone e usatelo come base per la creazione del tema che volete…risultato,non dovete modificare le icone!!! L’unica cosa che vi consiglio di variare in funzione del tipo di sfondo che avete scelto è il colore delle barre della batteria e di rete,e ripeto cambiate solo il colore di tutte parti positive senza cambiare forma.

clipimage0141ft.jpg

• Level – per modificare i livelli cercate sempre di modificare solo il colore della parte positiva e completatelo su tutte le barre una volta impostato su theme editor, come spero ormai sia chiaro il procedimento, verificate che spostando il cursore in alto a destra si colorino gradualmente tutte le barre.

clipimage0150ga.jpg

• Separator – stessa cosa detta per i livelli vale per i separatori,cambiate il colore solo le parti positive e completatele tutte spostando i cursori per cambiare i vari separatori,tasto destro salvarle,modificarle programma di grafica,salvarle con le modifiche poi tasto sinistro su theme editor e impostare quelle modificate, cioè, stesso identico procedimento di tutte le modifiche. N.B. le quattro strisce 176X15 sono le strisce di separazione, nel caso dello standby, tra standby1 e 2, per intenderci è la parte dove vengono visualizzati i simboli del bluetooth della connessione cavo usb ecc. se trovate un tema che le ha sfumate sul bianco (generalmente è cosi) io vi consiglio di lasciare quelle che in genere vanno bene con tutti gli sfondi.

clipimage0166zc.jpg

• Box – sono i vari box utilizzati dal tel per le finestre di opzioni o come base per le icone. Il più usato è il primo 174x132 quindi scegliete dei colori semplici ne troppo scuri ed in contrasto con quello di dimensione 132x16 perché in alcune applicazioni si sovrappongono,inoltre per questo ultimo scegliete un colore scuro poiché su di esso appariranno scritte bianche. Quello 58x47 e la base delle icone sceglietelo in modo che le icone risultino ben chiare!

clipimage0179tk.jpg

• Colors – si modificano cliccando sul tasto capture e cercando sul desktop il colore che vi interessa (se per esempio vi serve il giallo andate su una cartella del desktop qualsiasi con il cursore e vedrete che il quadratino diviene giallo) e cliccare col tasto sinistro,ed il colore scelto sarà catturato. Per i colori da scegliere tenendo presente che sono in genere i colori dei vari simboli batteria, rete, bluetooth, connessione usb, ecc sia sul menù che in standby cercate sempre di scegliere colori che vadano in forte contrasto con lo sfondo,garantendo così di poterli vedere con chiarezza.

Adesso non ci rimane che cliccare su Make sis per ottenere il tema in formato sis da installare sul nostro nokia (una volta installato lo troveremo nella cartella temi del telefono e basterà vedere l’anteprima e se vi piace impostarlo),oppure su Save per creare un file mbm del lavoro svolto per poi riaprirlo sempre con theme editor in un secondo momento e portarlo al termine senza perdere il lavoro fatto fino a quel punto.

Theme editor può funzionare anche con immagini jpeg, infatti lui successivamente trasforma automaticamente tutti i componenti del tema in immagini *.bmp, ma visto che dobbiamo elaborare le immagini non ci costa niente già salvarle in bmp!

N.B. Giunti a questo punto il nostro lavoro è quasi finito,se non ché a volte theme editor fa un pò il fesso, cioè si crea un bug non ancora chiaro per cui volendo salvare il lavoro fatto fino ad un determinato punto o volendo creare il file sis definitivo ci crea uno scherzetto: o non crea il file di salvataggio lavoro o lo crea vuoto 0 kb,per quel che concerne il file sis o si blocca prima di ultimare la creazione del file o lo crea vuoto 4k, sembrerebbe un scherzo da prete visto il tempo che abbiamo speso per creare il nostro tema.

Io ho dimostrato che con un pò di pazienza e soprattutto testardaggine l’uomo vince la macchina, girando all’interno della cartella directory di theme editor, alla ricerca del bug, ho trovato una cartella temp in cui durante l’elaborazione del tema theme editor inserisce tutti gli elementi del tema ,immagini icone livelli orologi ecc.

Quindi la prima cosa utile che si può escogitare da questa scoperta è quella di prendere tutte le parti di un tema (preso dalla rete per esempio ed aperto con theme editor),che ci interessano copiarle e salvarle in una cartella che io comodamente chiamerei “elementi per la creazione dei temi”, evitando così se volessi utilizzare la normale procedura di andare su ogni elemento del tema UNO ALLA VOTA e copiarlo. Chiaro? No? Una volta aperto un tema trovate la cartella temp di theme editor e capirete intuitivamente!

La cosa che invece è stata fondamentale è stato vedere,tenendo aperta la cartella temp,che quando cliccavo il tasto Save o Make sis, come mi attendevo, nella cartella temp si attivavano i file .exe crembm, creasis, makesis ecc. più i due file quello mbm e quello sis del tema che stavo creando,tutti in fondo alla cartella .Quindi se mi dava i file vuoti o si bloccava cliccando due volte sul creambm o creasis riuscivo ad ottenere nella cartella temp il mio file mbm o il mio sis FUNZIONANTI!!!

-COCLUSIONI – con questa guida, sperando sia la più chiara possibile, vorrei aver dato una mano a tutti quelli che si vogliono cimentare nella creazione di temi personalizzati per il vostro nokia, evitando almeno in parte gli sbattimenti a cui mi sono sottoposto io per capire il funzionamento di questo piccolo software che da tante soddisfazioni. Se la guida vi è piaciuta fatemelo sapere sarà la mia ricompensa per lo sforzo ed il tempo speso per redigerla!

CIAO A TUTTI! MAD.73

***EDIT by p@sco: Ottimo lavoro mad, complimenti e grazie a nome di tutto il forum b)***

guida_theme_editor.doc

Edited by p@sco
Link to comment
Share on other sites

ciao e sono lieto di aver creato qualcosa di decente, ho provato vari programmi per la creazione dei temi ,theme studio per esempio,ma seppur LEGGERMENTE meno completo, theme editor essendo estremamente più leggero fa risparmiare moltissimo tempo,sfrutta meno risorse, e da cmq risultati a dir poco sorprendenti..quindi anche se si è affezionati a theme studio, io consiglierei per i temi senza elementi audio di provare per la creazione di un paio di themi anche theme editor,infatti basta un paio di prove per capire tutti imeccanismi...

per quel che riguarda la guida,sicuramente non è la prima ,ne forse la più completa, inoltre avendola redatta tutta di un fiato sicuramente ci saranno sbavature qua e la ( nn l'ho nemmeno corretta,quando l'ho terminata) non credo quindi che si possa scrivere altro su theme editor,se si capiscono i passi essenziali elencati, per tutti gli altri punti bisognerebbe stare a ripetere sempre lo stesso discorso, cioè capito per esempio come si edita la parte dello standby tutte le altre si editano allo stesso identico modo,motivo per cui,essendo moltissimi gli elementi che si possono modificare,se volessi renderla completa anche per la creazione di tutti i suoi elementi,la guida sarebbe lunga un centinaio di pagine ed io sarei così ripetitivo da scocciare il lettore..inoltre dove sarebbe la sfida? b)

scherzi a parte,ho cercato di essere il più chiaro possibile,non solo per i punti base, ma dando anche dei consigli pratici, che se avessi avuto io ai miei primi tentativi sicuramente mi avrebbero fatto risparmiare il 90% del tempo speso per capire realmente come funzionava il tutto e come potevo evitare gli errori più grossolani..

detto questo,mi sento gratificato che vogliate inserirla tra le discussioni importanti,ma il mio scopo era quello di aiutare soprattutto gli utenti con pc nn così potenti da sopportare theme studio, e di incuriosire quelli che lo usano abitualmente,visto le dimensioni piccolissime di questo software e la sua praticità..per cui invito tutti coloro che ne abbiano il tempo ,di apliarla e dove necessario correggerla..io io lavoro e studio quindi nn ho molto tempo da dedicare oltre,ma ci sarò per chiarimenti e consigli...ciao a tutti b)

Link to comment
Share on other sites

Ps: se poi ci si riferiva nel postarla per intero,cioè nn come allegato ,la guida è di 668kb, e da quel che ho capito tra le regole del forum il doc word deve avere dimensioni massime più piccole ,motivo per cui ho preferito allegarla come archivio...a riciao

Link to comment
Share on other sites

scusa la mia ignoranza kosmo91,ma mi potresti spiegare passo passo come si utilizza l'hosting delle immagini ,o mi indirizzi da quake parte del forum che mi può servire per capire un pò di più come funziona il tutto,ripeto non sono pratico di forum, ti ringrazio...a presto...

Link to comment
Share on other sites

ringrazio particolarmente p@sco, MXSNW e kosmo per la fiducia,l'incoraggiamento e soprattutto il supporto nel postare la guida... b)

spero che questo mio piccolo lavoro come già detto serva a chi è agli inizi, chi voglia provare questo piccolo software,e chi non ha un computer così potente da poter sopportare tranquillamente theme studio,come me qualche mese fa..

se ci fossero altri argomenti da studiare e che necessitano di piccole guide metterò quel poco tempo libero che mi concedo davanti al pc per dare una mano...ps ho rielaborato e corretto una guida alla creazione degli sreensave la trovate dove ho postato quella dei temi fatemi sapere dove posso migliorarla..ancora grazie a tutti ed alla prox b)

Link to comment
Share on other sites

il bello di theme editor è la sua estrema leggerezza, in quanto ti permette di modificare o di creare molto di un tema,ma è anche un suo limite in quanto per mantenere dimensioni piccole chi l'ha creato non l'ha reso "completo"...tutto questo per dire che, non si possono cambiare ,almeno per quello che so io il colore delle scritte, e non ti so dire se avendo scritte nere le trasforma in bianche ,ma in linea di principio dovrebbe fare proprio così..cosa si può fare allora?

sicuramente conoscerai theme studio,quindi ti consiglio di editare il 90% del tuo tema con theme editor,aprire il thema creato con theme studio e curare le piccole sfumature che non puoi modificare con theme editor,sicuramente risparmierai il 90% del tempo che avresti speso utilizzando solo theme studio..bisogna sapersi adattare..ciaoooo

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito utilizza i cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra | Privacy Policy