Jump to content
Nokioteca Forum
Sign in to follow this  
Ivan-HC

Recovery, la partizione chiave per tutti i permessi (Nokia 8110 4G)

Recommended Posts

Da utente v12 un errore che ho commesso è stato dare per scontato le funzionalità che ho introdotto nel mio dispositivo per tutti gli utenti Nokia 8110 4G, soprattutto per chi possiede la versione più recente del firmware. 

Dopo una lunga discussione su come creare e utilizzare un file di swap con un utente che non riusciva in nessun modo a farlo visualizzare dal sistema (e lo ringrazio per il feedback, per cui mi sono documentato meglio e mi ha indotto a pubblicare questa guida) mi sono confrontato con SpeedUpLoop, il creatore di tutti quegli script avviabili attraverso il recovery.

 

Cosa è cambiato esattamente da v12 a v13 a livello di permessi?

 

La v12 (come le versioni inferiori) presentano delle chiavi di test (test-keys) che comunicano tra le partizioni varie. Dal mio dump ho potuto prelevare la bellezza di 32 partizioni differenti, ognuna con una funzione ben specifica. Quelle su cui andiamo solitamente a lavorare sono 3:

 

  • /data (userdata.img), occupa solitamente 2 GB di memoria e in essa vengono immagazzinati tutti i dati, la cronologia e....il file swap che noi possiamo creare (attualmente il mio dump risulta di 2.6 GB, quindi la memoria interna disponibile è ridotta). Da qui si spiegano i 2 GB mancanti rispetto alle specifiche di listino. Quando effettuate il ripristino ai dati di fabbrica...queste è l'unica partizione interessata;
  • /system (system.img), occupa circa 800 MB e in essa risiede il sistema, quindi i driver, le applicazioni stock/non removibili, le configurazioni di base e tutto il resto. Le certificazioni OTA richiedono che la partizione sia completamente pulita e illibata perché l'aggiornamento possa essere effettuato, quindi ogni singola modifica di questa partizione impedirà gli aggiornamenti futuri e (rullo di tamburi) se volete far partire qualsiasi aggiornamento da recovery di quelli elencati nelle mie guide (telneton.zip, bootstrapon.zip, dumpall.zip, omnijb-final.zip....) avrete le dev-keys a impedire ogni singolo test. Ed è per questo che l'aggiornamento v13 ha cambiato le chiavi di test. Solo la casa madre ha diritto di modificare ciò che noi abbiamo acquistato! Quindi siete obbligati a tenere i giochi demo e Twitter se volete ricevere ancora aggiornamenti futuri! Ma noi siamo dei BananaHackers, e giustamente ci ribelliamo a questo trattamento! Già è tanto che WhatsApp non è stato ufficializzato nello Store come promesso (mi chiedo quanto lungo possa essere il loro "presto");
  • /recovery (recovery.img), le sue dimensioni variano a seconda della versione (la mia è 26 MB), ed è la partizione nella quale entriamo quando dal telefono spento premiamo SU+Power o effettuiamo un adb reboot recovery dalla shell. Questa partizione è compatibile con v13 anche se viene flashata da un immagine v12 pulita come la mia....ma non è quella che voglio lincare per il download in questa guida. SpeedUpLoop ha reso disponibili i suoi dump in CLOUD:

 

https://www.magentacloud.de/share/sojjvrui22#$/images

 

Dal link precedente è possibile navigare nei dump per v12 e v13. Ma per gli utenti v13 è altamente consigliata la cartella TA-1048-v13.00.17.01 contenente appunto due versioni di recovery:

  1. recovery.img, classica immagine per v13 come è  già presente sul vostro dispositivo;
  2. recovery_testkeys.img, ed è quella la partizione modificata in maniera da poter accetare tutti gli zip flashabili come in una v12.

 

Di seguito come installarla, ma vi avverto che per essere operativa sul sistema occorre modificare il file /system/bin/install-recovery.sh che, appunto, è contenuto nella partizione di sistema ed è il file che controlla le chiavi di accesso. Di seguito i passi per un viaggio...senza ritorno.

 

Questa sarà la tua pillola rossa (giusto per citare Matrix), quindi

 

"allacciati la cintura, Alice, che da adesso di meraviglie ne vedrai un bel po" (Cypher):

 

Rinomina il file recovery_testkeys.img in recovery.img per facilitare tutto, inseriscilo nella tua scheda sd ed esegui da terminale, con il telefono collegato al pc e la modalità di debug attiva (*#*#33284#*#*). Ricordati inoltre che devi accedere a una shell di root, tnroot è raccomandato e più specifico per questo tutorial in quanto verrà utilizzato busybox nei comandi che sto per illustrare, quindi fare riferimento a questa guida, oppure usare adbroot o connettere il browser del telefono al seguente link se siete più esperti

 

http://r.gerda.tech/

 

E ora...eseguire i seguenti comandi (nota che la seconda riga, busybox telnet localhost, è necessaria se si usa tnroot, non è necesaria se si usa adbroot o gerdaroot dal link):

adb shell
busybox telnet localhost
busybox dd if=/dev/block/bootdevice/by-name/recovery of=/sdcard/recovery-backup.img bs=2048
busybox dd if=/sdcard/recovery.img of=/dev/block/bootdevice/by-name/recovery
mount -o remount,rw /system
echo '#!/system/bin/sh' > /system/bin/install-recovery.sh
echo 'exit 0' >> /system/bin/install-recovery.sh
chown root:root /system/bin/install-recovery.sh
chmod 750 /system/bin/install-recovery.sh
sync
mount -o remount,ro /system
exit
reboot

 

"Benvenuto nel mondo vero." (Morpheus)

 

Se avete letto bene i comandi ho inserito anche nel quarto passaggio un comando per creare una recovery-backup.img nel caso vogliate ripristinare la vecchia immagine recovery. Non dovrete che ripetere l'operazione in questo modo:

 

adb shell
busybox telnet localhost
busybox dd if=/sdcard/recovery-backup.img of=/dev/block/bootdevice/by-name/recovery
exit
reboot

La cosa bella di questo gioco delle partizioni è che in caso di errore Recovery può essere ripristinato da System, e viceversa. Una volta ottenuta la nuova Recovery sarete in grado di eseguire anche archivi zip per il ripristino del sistema come quello presente in questa pagina del mio sito.

 

Sito BananaHackers:

https://sites.google.com/view/bananahackers/home

 

Forum BananaHackers:

https://groups.google.com/forum/#!forum/bananahackers

 

GerdaOS Project:

https://gerda.tech/

 

SpeedUpLoop's World:

https://www.magentacloud.de/share/sojjvrui22#$/

 

 

 

Edited by Ivan-HC
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusa ma il TNROOT una volta scaricato dove va messo??? (uso Ubuntu o Windows se è più facile).... capisco che per voi certe cose sono ormai intuitive... ma già ho trovato difficoltà a far riconoscere il telefono da adb...

 

Dovrei sostituire la recovery per poter caricare omnisd final.zip....

 

HELP ME!!!!

 

la proedura + semplice.... se possibile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da Ubuntu posso dirti per certo che devi inserirlo nella tua Home prima di eseguire "push", da Windows non saprei.

 

Ps: quindi hai deciso di fare il Root della tua v13 per poter installare OmniSD da recovery?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...