Jump to content
Nokioteca Forum
Sign in to follow this  
Castrese

Consumo Batteria Con La Messaggistica Istantanea

Recommended Posts

Come da titolo, tra i vari servizi di messaggistica istantanea, quale secondo la vostra esperienza consuma di meno? Avendo utilizzato in passato wechat, noto la notevole differenza con whatsapp che consuma molta batteria in più ma non conosco gli altri (line, viber, telegram, etc...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli sms ti vanno bene come risposta? :P

Non ti si può rispondere diversamente da un "dipende". Più usi un servizio di IM, più sarà alto il battery drain, e parlo di numero di contatti, numero di gruppi frequentati, frequenza di scrittura e ricezione, e via discorrendo.

Il consumo c'è per ognuno di questi servizi.

Probabilmente quello di whatsapp è quello più alto ma non credo sia da attribuire alla app di per sé, ma all'abuso che se ne fa e a quanto sia frequentata dall'utenza.

Telegram, ad esempio, mi consumava meno, ma avevo circa 1/7 dei contatti di whatsapp.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Osservazione giusta, ma io intendevo dire se ci sono app che (a parità di utilizzo) consumano maggiormente unicamente perché sono state programmate per funzione in un certo modo invece che in un altro. Un semplice parere oggettivo che poi, ovviamente, può trovare conferma o meno a causa della frequenza di utilizzo soggettivo che ognuno ha. Spero di essermi spiegato meglio :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo che a livello software funzionano bene o male tutti allo stesso modo. L'invio di messaggi istantanei penso in qualunque app è attribuita al protocollo XMPP che consente di inviare ad un server i messaggi e a sua volta lui rigirerà al destinatario. Quindi da questo punto di vista, essendo anche un protocollo più che collaudato, l'ottimizzazione per il lo spreco di risorse è più che massimizzata.

La questione si fa più delicata per altri servizi: le notifiche (push) per esempio non sono standardizzate. Ogni azienda potrebbe benissimo usare un proprio protocollo che può essere o meno ottimizzata.

Solo le notifiche di ricezione email è standard ed utilizza il protocollo IMAP.

Anche la frequenza con la quale si verificano aggiornamenti (nuovi messaggi arrivati) è un fattore da tenere a mente. Ogni tot millisecondi un'app va a fare una richiesta al server, chiedendo se c'è qualcosa di nuovo per lei. Più chiede, più consuma.

Dietro poi ci sono mille altri servizi di cui la maggior parte della gente non sa nemmeno che esistono.

Uno tra tutti è la crittografia. Non so se su Windows Phone tutte le aziende di messaggistica istantanea l'hanno impostato, ma ad esempio Whatsapp su android utilizza una crittografia end-to-end di cui ora mi sfugge il nome, che serve ad impedire al fornitore del servizio (Whatsapp stesso) di leggere le conversazioni. E' un sistema di anti intercettazione se la vogliamo mettere così.

Poi ovviamente il fattore più importante è la frequenza di utilizzo dell'applicazione.

Un modo drastico per evitare di mangiarti la batteria? Torna ai vecchi SMS

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...