Jump to content
Nokioteca Forum
Sign in to follow this  
Rikkardo92

[Guida] Modding? Dopo Il Root, Doveroso Backup Della “Cartella Efs”!

Recommended Posts

## BACKUP EFS ##

ztz5.png

Parto col spiegare che cosa è la famosa “cartella EFS”, e cosa contiene:

Si tratta di un’area di sistema molto importante per tutti i dispositivi Android della Samsung.
All’interno di essa son presenti tutte quelle informazioni univoche per ogni telefono. Esempio: il numero IMEI
, il MAC Address del WIFI, il MAC Address del Bluetooth, il Product Code ed eventuale protezione per i dispositivi Sim-Lock.

La cancellazione o corruzione dei file più importanti (in particolare nv_data.bin, nv_data.bin.md5, .nv_data.bak.md5 e .nv_data.bak) potrebbe causare:

  • Perdita del numero IMEI originale con la conseguenza di non poter più accedere alla rete dell’operatore. – codice IMEI non valido; nessun segnale; errore connessione di rete.
    -
    In questo caso potrebbe anche comparire un IMEI fittizio del tipo 004999010640000 o 000000000000000.
  • Perdita o alterazione del Product Code, impossibile effettuare gli aggiornamenti tramite Kies.
  • Problema riconoscimento codice PIN della scheda sim, impossibile accedere ai servizi dell’operatore.

Il miglior consiglio da seguire è quello di evitare assolutamente di entrare per qualsiasi ragione nella cartella EFS e di diffidare anche dei programmi (anche quelli che servono per farne il Backup) o procedure che lo fanno.

La causa più comune della cancellazione/corruzione di essa è l’installazione di Rom Custom che non sono state verificate opportunamente dai loro autori. All’interno potrebbero esserci infatti degli script di pulizia che vanno anche a formattare questa importante partizione.

L’operazione richiede necessariamente i permessi di root.

Se non avete intenzione di compiere una qualsiasi operazione di modding (rom cucinate, root, kernel modificati), allora il backup della cartella EFS non è necessario.

Nonostante esistano tanti modi per poter effettuare il backup della cartella EFS l’unico vero metodo universale e che garantisca l’indipendenza completa oltre che un elevato grado di sicurezza è l’utilizzo dell’Android Terminal Emulator.

ALL'ATTENZIONE:

  • No root, no party;
  • Meglio un Backup (gratis) oggi che un’assistenza (pagata) domani;
  • Il nandroid backup non sempre comprende al suo interno la partizione EFS;
  • Non tutte le rom cucinate effettuano in automatico il backup della partizione EFS;
  • Contrariamente ai vecchi terminali l’installazione di FW ufficiale tramite ODIN non ripristinerà la partizione EFS;
  • Prima di eseguire il procedimento seguente leggere prima bene l’intera pagina.

Pronti? Via!

  1. Entriamo nel Play Store, cerchiamo e scarichiamoAndroid Terminal Emulator”.
    Immagine:


    cho4.png


  2. In seguito all'installazione avviamolo e scriviamo “su”, quindi diamo invio.
    Immagine:

    bw0p.png


  3. Adesso SuperUser ci chiederà se abilitare i permessi di root all'applicazione, acconsentiamo.
    Immagine:

    9stv.png


  4. Fatto ciò scriviamo esattamente il contenuto delle virgolette (tutto in minuscolo; rispettiamo gli spazi):
    “busybox tar zcvf /sdcard/efs-backup.tar.gz /efs”
    Immagine:

    5p6j.png


  5. Dopo qualche secondo l’operazione giunge al termine. FINE.
    Immagine:

    rnkw.png


  6. Il comando lanciato non fa altro che creare un archivio compresso chiamato “efs-backup.tar.gzall’interno della memoria /sdcard (memoria interna del telefono).

    Si consiglia di copiarlo sul vostro pc per sicurezza.

    Sempre per essere sicuri della buona riuscita dell’operazione, apriamoe l’archivio compresso (da telefono tramite file manager o da PC tramite winrar, 7zip o simili) e verifichiamo che siano presenti soprattutto i file nv_data.binenv_data.bin.md5”.
    Immagine:

    tmic.png

Come potete vedere la procedura di backup manuale è più facile a farsi che a dirsi.

Fonte

Edited by Rikkardo92
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

## RESTORE EFS ##

F4X2LoY.png

Ed eccoci qui per concludere il discorso, con il ripristino della cartella EFS.

Ovviamente questo ripristino deve essere eseguito SOLO se si è certi al 100% che il problema dipenda dalla cartella EFS, poiché è pericoloso.

Requisiti:

- Aver seguito questa guida PRIMA che si sia corrotta la cartella EFS;

- Permessi di Root;

- Un qualunque file manager con Root Explorer. Consiglio Es Gestore File, il quale è Free.

Partiamo per gradi, non sempre è indispensabile il ripristino totale, cioè un intervento estremo. Quindi possiamo procedere per gradi, dall'intervento minimo a quello più invasivo (appunto il ripristino totale).

Intervento minimo, ripristino automatico.

Da svolgere nei casi in cui si verificano all'unanimità:
- perdita o corruzione IMEI
- mancanza file nv_data.bin
- presenza file .nv_data.bak (il quale è un backup creato automaticamente)

  1. Avviamo Es Gestore File, ci spostiamo nella ROOT “/”. Premiamo il tasto opzioni, premiamo sulla voce “Strumenti” per far apparire il suo sotto-menù. Scendiamo giù e premiamo sul tasto OFF della voce “Root Explorer”. Clicchiamo su “Concedi” o “Permetti” nel popout di SuperUser.
    Fatto ciò premiamo alla sinistra del tasto ora diventato ON, quindi proprio sulla scritta “Root Explorer”.
    Comparirà un’altra finestra, qui clicchiamo su “Monta in Lettura/Scrittura” e spostiamo la spunta per tutte le voci su “RW”, come in foto, e clicchiamo “OK”.
  2. Entriamo nella cartella EFS. Cerchiamo il file “nv_data.bin.md5” ed eliminiamolo.
  3. Riavviamo il telefono, e ritorniamo nella cartella /EFS per verificare la presenza dei seguenti file: “nv_data.bin” e “nv_data.bin.md5”.
  4. Se sono presenti vuol dire che con questa procedura il sistema ha ripristinato i file di backup creati dallo stesso precedentemente (.nv_data.bak.md5 e .nv_data.bak).
    Se invece non ha funzionato proseguiamo col metodo successivo.

Immagine (tasto destro su di essa e aprite l'immagine in un'altra scheda per vederla meglio):

qYs0yFn.png


Intervento medio, ripristino parziale.
Da svolgere nel caso in cui la procedura precedente si è dimostrata inadeguata, e si possiedono i seguenti requisiti:
- mancanza dei file “nv_data.bin” e “.nv_data.bak”;
- si è eseguito in precedenza un Backup EFS.

  1. Con l’aiuto di un PC, o con un altro file manager, dopo aver copiato il backup della cartella EFS (efs-backup.tar.gz) sul Desktop del nostro computer, lo apriamo con un qualsiasi Manager di Archivi (io utilizzo 7zip). Troveremo al suo interno un altro archivio, nominato “efs-backup.tar”, entriamo anche in quest’altro. Adesso vi trovate di fronte una cartella, EFS, all'interno della quale ci sono molti file e cartelle, a noi ce ne servono due. Selezioniamo i file “nv_data.bin” e “nv_data.bin.md5” e li trasciniamo fuori dall'archivio (estraiamo), sul Desktop.

    Immagine:

    I01Dj9l.png


  2. Adesso passiamo questi due file all'interno del telefono. Dopodiché con Es Gestore File li copiamo, e incolliamo, nella cartella /EFS.
  3. Riavviamo il telefono.
  4. Una volta riavviato torniamo col File Manager nella cartella /EFS, qui verifichiamo che i “permessi” dei due file siano stati corretti col riavvio.
  5. Quindi selezioniamo (premendo fisso) il file “nv_data.bin”, premiamo il tasto Altro (oppure il tasto fisico opzioni) clicchiamo su Proprietà e verifichiamo che i Permessi siano esattamente “RWX --- ---“, come nell'immagine. Stessa cosa facciamo per il file “nv_data.bin.md5”. Se così non fosse, o per uno o per l’altro, applichiamoli noi, e clicchiamo su OK.
  6. Riavviamo il telefono.
  7. Se nulla è risolto dobbiamo procedere con l’ultimo metodo, quello estremo.

Immagine:

FesBKBT.png

Intervento alto , ripristino totale.
Procedura da seguire se si ha il backup della EFS, e nei casi in cui:

- le procedure precedenti si sono dimostrate insufficienti;
- l’intero contenuto della cartella /efs è andato perso.

  1. Per sicurezza facciamo un nandroid backup dalla recovery. (Mount and Storage > Backup)
  2. Entriamo nel Play Store, cerchiamo e scarichiamoAndroid Terminal Emulator”.
  3. In seguito all'installazione avviamolo e scriviamo “su”, quindi diamo invio.
  4. Adesso SuperUser ci chiederà se abilitare i permessi di root all'applicazione, acconsentiamo.
  5. Fatto ciò scriviamo esattamente il contenuto delle virgolette (tutto in minuscolo; rispettiamo gli spazi): “busybox tar zxvf /sdcard/efs-backup.tar.gz -C /”.
  6. Dopo qualche secondo l’operazione giunge al termine. Fine.
  7. Riavviamo il telefono e verifichiamo che il contenuto della cartella EFS sia ora presente e che tutti i problemi siano spariti.

Immagine:

D0zpOFA.png

Se tutto ciò non vi ha risolto nulla allora i casi sono due. Primo il problema non è la cartella EFS. Secondo vi tocca l’assistenza (pagata).

Fonte

Edited by Rikkardo92
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella guida. Segnalo che comunque con la twrp recovery é possibile backuppare la cartella tramite nandroid backup

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella guida. Segnalo che comunque con la twrp recovery é possibile backuppare la cartella tramite nandroid backup

Grazie :)

Sisi, anche con la Philz (della quale avevo preparato anche degli screenshot), però ho preferito condividere solo questa, che funziona sicuramente. :lol:

Edited by Rikkardo92

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante, da quanto ho capito la cancellazione di questa cartella può avvenire a causa di ROM non testate, per cui con quelle più famose e diffuse non dovrebbero esserci grandi rischi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante, da quanto ho capito la cancellazione di questa cartella può avvenire a causa di ROM non testate, per cui con quelle più famose e diffuse non dovrebbero esserci grandi rischi...

Rischio o non rischio, dopo il root è doveroso farne un backup. Altrimenti solo l'assistenza (pagata, con successiva decadenza della garanzia) ci può salvare :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

rikkardo complimenti per la guida,come ha già detto tu e sempre utile fare un backup della cartella dopo fatto il root,io ho intenzione di caricare la rom ditto quella che tu già hai provato che rende il note2 simile al note3,se io faccio il backup lo salvo sul pc e dopo carico la rom non e che la cartella efs si cancella sempre vero?sai ho un po paura,altro consiglio perchè non fai una guida del root sul note 2 per chi ha knox?

Share this post


Link to post
Share on other sites

rikkardo complimenti per la guida,come ha già detto tu e sempre utile fare un backup della cartella dopo fatto il root,io ho intenzione di caricare la rom ditto quella che tu già hai provato che rende il note2 simile al note3,se io faccio il backup lo salvo sul pc e dopo carico la rom non e che la cartella efs si cancella sempre vero?sai ho un po paura,altro consiglio perchè non fai una guida del root sul note 2 per chi ha knox?

Se hai la 4.3, la ditto è basata sulla 4.3, quindi non perdi l'IMEI, il rischio c'è se si fa un downgrade da 4.3 ufficiale a 4.1 ufficiale. Mentre se passi da 4.3 custom a 4.1 custom, a 4.4 custom non c'è alcun rischio. Comunque sia passa il backup sul PC, però una copia in /sdcard direi sia d'obbligo :thumbs:

Lo so, hai ragione, te l'avevo promesso, in serata vedo se trovo qualche soluzione, sperando di trovarla! :cap:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi il rischio maggiore lo si ha solo in downgrade?

Per Knox non c'è nulla da fare. Conviene aspettare qualche baco nel nuovo bootloader...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi il rischio maggiore lo si ha solo in downgrade?

Per Knox non c'è nulla da fare. Conviene aspettare qualche baco nel nuovo bootloader...

Però chi non gli interessa della garanzia cambia rom e non succede niente, alla fine ritorni con la 4.3 stock con la speranza che non controllano in caso lo porti in assistenza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Controllano controllano... L'unico modo per farlo passare è con mb danneggiata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però chi non gli interessa della garanzia cambia rom e non succede niente, alla fine ritorni con la 4.3 stock con la speranza che non controllano in caso lo porti in assistenza

Confermo ciò che dice Paride. Inoltre esiste un metodo per fare il root che non DOVREBBE farti alterare il contatore. Però non potrai installare né rom e né recovery...non serve a niente quindi. Non è nemmeno sicuro che non te lo alteri... non dovevi aggiornareeeee, non smetterò mai di dirtelo :lol:

Quindi il rischio maggiore lo si ha solo in downgrade?

Si... in pratica il rischio dei rischi è il cambio di bootloader, che ti rovina l'efs. Inoltre aggiungo che sul note 2 (non so per gli altri ma non credo che sia diversa la situazione) se si fa un downgrade dalla 4.3 (bootloader knox) a una versione minore si BRICKA direttamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella roba vale pure per l'S4... Chissà... Forse con un ipotetico Android 4.5 Samsung ci lascerà più liberi.... Anche se comunque fa bene a mettere questi blocchi a mio avviso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella roba vale pure per l'S4... Chissà... Forse con un ipotetico Android 4.5 Samsung ci lascerà più liberi.... Anche se comunque fa bene a mettere questi blocchi a mio avviso.

non fanno bene un bel niente paride,molti che amano il modding si orienterrano verso altri marchi,anche ci fa le rom non le faranno più sui samsung come un tempo,@@rikkardo,la tentazione era troppo forte

Share this post


Link to post
Share on other sites

non fanno bene un bel niente paride,molti che amano il modding si orienterrano verso altri marchi,anche ci fa le rom non le faranno più sui samsung come un tempo,@@rikkardo,la tentazione era troppo forte

Eh certo. Faccio un cell che gira a 1890 Ghz poi arrivi tu (tanto per dire) tomo tomo overclocki e friggi la CPU. E io (samsung) dovrei farti passare il cell in garanzia? Poi come farei a distinguere le persone a cui gli si è magari fritto da stock? Hai capito perché con iPhone la garanzia è invalidata solo se provi a cambiare batteria?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella roba vale pure per l'S4... Chissà... Forse con un ipotetico Android 4.5 Samsung ci lascerà più liberi.... Anche se comunque fa bene a mettere questi blocchi a mio avviso.

Anche secondo me fanno bene. Ognuno mette dei blocchi, alcuni facilmente passabili e altri meno. Alla fine Samsung si deve proteggere da chi combina guai col modding e dopo un ripristino lo invia in garanzia, a spese appunto della stessa.

non fanno bene un bel niente paride,molti che amano il modding si orienterrano verso altri marchi,anche ci fa le rom non le faranno più sui samsung come un tempo,@@rikkardo,la tentazione era troppo forte

Fabrizio chi ama il modding, e concatenamene "ama" Samsung, sta tranquillo che l'acquista lo stesso. Alla fine testi il telefono un paio di mesi, e ti butti sul modding successivamente. Si brucia la scheda madre? Non possono verificare lo stato del contatore. Si rompe lo schermo? Beh non passa in garanzia...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh certo. Faccio un cell che gira a 1890 Ghz poi arrivi tu (tanto per dire) tomo tomo overclocki e friggi la CPU. E io (samsung) dovrei farti passare il cell in garanzia? Poi come farei a distinguere le persone a cui gli si è magari fritto da stock? Hai capito perché con iPhone la garanzia è invalidata solo se provi a cambiare batteria?

si lo so,ma considera che molti come rikkardo,francesco anche tu che cambiate spesso rom,non credo che tu se ti compri s5 o note3 ci cambi rom perdendo la garanzia,quindi punti altro o mi sbaglio?

Edited by fabrizio88

Share this post


Link to post
Share on other sites

si lo so,ma considera che molti come rikkardo,francesco anche tu che cambiate spesso rom,non credo che tu se ti compri s5 o note3 ci cambi rom perdendo la garanzia,quindi punti altro o mi sbaglio?

Io ho acquistato il note 2 sapendo del primo contatore, ok si resettabile, ma la "fifa" la si ha lo stesso. Ma se ho paura della garanzia non avrei mai moddato. Ecco perché prima aspetto 1 o 2 mesi per assicurarmi che il telefono funziona alla perfezione :) il mio prossimo telefono se non sarà uno Xiaomi sarà molto probabilmente un Note... è dura disintossicarsi dai note...

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me sarà un wp, la versione 8.1 promette bene, certo che con il note3 il modding la annulla subito la garanzia

No per chi non può fare a meno del modding XD il bello dei samsung è che puoi avere la tw, e anche un nexus quando vuoi. Poi aggiungi il pennino...

Io punto molto su Sony e Huawei, promettono bene!!!

Non aspetto altro che un Nexus Sony, che a quanto ho capito non ci sarà mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

rikkardo se salvo la cartella efs con root explorer senza fare tutti questi procedimenti che cambia?

Cambia che sarà difficile ripristinarla e spesso non correttamente. :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricopiandocela non viene ripristinata correttamente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...