Jump to content
Nokioteca Forum
Sign in to follow this  
Gaetano D'Onghia

Abbonamenti

Recommended Posts

Ho sottoscritto diversi abbonamenti nel corso degli anni, anche business: non mi è mai capitato di pagare per spese, tasse o marche da bollo per importi di 50 o 100 euro.

Semmai, ho dovuto pagare per un anticipo dell'eventuale apparecchio compreso nell'offerta e per l'anticipo conversazioni: quest'ultimo importo, mi è stato reso alla scadenza del contratto. una volta risolto ;)

Delle marche da bollo non l'avevo sentito neanche io..

Solitamente c'è una prima e/o un'ultima maxi rata (circa 3/4 volte la singola rata).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il balzello della tassa governativa di 5,16 €/mese, c'è ancora: spesso le compagnie lo abbuonano per un certo periodo di tempo, comprendendolo nell'offerta :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sottoscritto diversi abbonamenti nel corso degli anni, anche business: non mi è mai capitato di pagare per spese, tasse o marche da bollo per importi di 50 o 100 euro.

Semmai, ho dovuto pagare per un anticipo dell'eventuale apparecchio compreso nell'offerta e per l'anticipo conversazioni: quest'ultimo importo, mi è stato reso alla scadenza del contratto. una volta risolto ;)

2*14,62 = 29,24€ (vedi sotto)

Ai quali vanno aggiunte eventuali anticipi e tasse governative non scontate.

La tassa governativa per i privati è di 5,17€, per i contratti aziendali è di 12,91€.

Arrivare nel range dei 50 euro e qualcosa è subito fatto.

Delle marche da bollo non l'avevo sentito neanche io..

Solitamente c'è una prima e/o un'ultima maxi rata (circa 3/4 volte la singola rata).

Delle marche da bollo non l'avevo sentito neanche io..

Solitamente c'è una prima e/o un'ultima maxi rata (circa 3/4 volte la singola rata).

Ogni volta che si sottoscrive una qualsivoglia forma di contratto lo stato italiano ESIGE una marca da bollo da 14,62.

Quando fai un abbonamento dati + telefono hai formalmente due contratti, quindi due marche da bollo. Uno per l'operatore e uno per la vendita.

Tutto questo per dire che a giugno 2013, forse il lumia 920 conviene prenderlo NON in abbonamento. Certo bisognerebbe tirar fuori una bella cifra subito, ognuno farà come ritiene più opportuno :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono andata a controllare l'ultimo contratto stipulato in abbonamento: non risulta nulla di quanto dici. Ho sottoscritto una sola copia di contratto che riporta l'importo mensile della rata dell'apparecchio, il numero delle successive rate obbligatorie e la denominazione dell'offerta che, nel mio caso, prevede un canone fisso di 20 euro. Ti assicuro che non ho pagato di più e non c'è menzione di tasse o bolli.

Poi posso anche sbagliare: l'abitudine a scrivere le clausole in carattere minuscolo è dura a morire :D

Magari sono comprese nel canone, ma ti assicuro che non ce n'è chiara traccia.

Mi è stata rilasciata, inoltre, la fattura di acquisto dell'apparecchio: riporta chiaramente imponibile e iva e non ci sono altri importi riconducibili a imposte o bolli ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono andata a controllare l'ultimo contratto stipulato in abbonamento: non risulta nulla di quanto dici. Ho sottoscritto una sola copia di contratto che riporta l'importo mensile della rata dell'apparecchio, il numero delle successive rate obbligatorie e la denominazione dell'offerta che, nel mio caso, prevede un canone fisso di 20 euro. Ti assicuro che non ho pagato di più e non c'è menzione di tasse o bolli.

Poi posso anche sbagliare: l'abitudine a scrivere le clausole in carattere minuscolo è dura a morire :D

Magari sono comprese nel canone, ma ti assicuro che non ce n'è chiara traccia.

Mi è stata rilasciata, inoltre, la fattura di acquisto dell'apparecchio: riporta chiaramente imponibile e iva e non ci sono altri importi riconducibili a imposte o bolli ;)

Non è possibile, ci deve essere qualche imprecisione. La TCG è una cosa particolare che alle volte viene scontata, rivoltata e/o nascosta. Ma una (o due) marca da bollo ci deve essere sicuramente. Altrimenti non è un contratto. Sono sorpreso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Figurati io :D

Aggiungo: il canone dei 20 euro mi è stato sempre riportato in fattura con imponibile e iva corretti. ;)

Dovrei spulciare la fattura: mi riprometto di farlo in un secondo momento ;)

Edit: In fattura non risulta nulla... E quella di acquisto del terminale è comprensiva dell'anticipo che ho pagato e di tutte le rate future da pagare. Niente costi aggiuntivi...

Edited by Giuseppina

Share this post


Link to post
Share on other sites

Figurati io :D

 

Aggiungo: il canone dei 20 euro mi è stato sempre riportato in fattura con imponibile e iva corretti. ;)

 

Dovrei spulciare la fattura: mi riprometto di farlo in un secondo momento ;)

 

Edit: In fattura non risulta nulla... E quella di acquisto del terminale è comprensiva dell'anticipo che ho pagato e di tutte le rate future da pagare. Niente costi aggiuntivi...

Stessa identica cosa la mia.... mi è proprio arrivata 2 giorni fa....

Non è che queste spese sono a carico dell'operatore?:unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Figurati io :D

Aggiungo: il canone dei 20 euro mi è stato sempre riportato in fattura con imponibile e iva corretti. ;)

Dovrei spulciare la fattura: mi riprometto di farlo in un secondo momento ;)

Edit: In fattura non risulta nulla... E quella di acquisto del terminale è comprensiva dell'anticipo che ho pagato e di tutte le rate future da pagare. Niente costi aggiuntivi...

Ma, per caso, hai controllato una fattura a caso o la prima? Perchè le marche da bollo si pagano soltanto 1 volta, non tutti i mesi. A differenza della TCG che però può seguire iter strani.

E' anche possibile che la fattura sia poco esplicita e indichi solo l'importo finale, che mi sembra comunque strano, ma plausibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono tutte dello stesso importo b)

La tassa di concessione governativa non è una tantum, come eventualmente il bollo.

Sia il bollo che la Tcg sono importi esclusi dalla base imponibile.

Pertanto, se inclusi in fattura, sono indicati chiaramente in fattura con l'indicazione dell'articolo di legge che ne regolamenta l'esclusione dalla base di calcolo. ;)

Edited by Giuseppina

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora... Un po' di chiarezza. Da diversi anni le associazioni dei consumatori stanno cercando di dimostrare l'illegittimità della tassa di concessione governativa (o TCG) sugli abbonamenti di telefonia mobile. La tassa fu imposta poichè i telefoni cellulari, prima di diventare un bene comune, appartenevano alla categoria "lusso".

Inizialmente la tassa era a in capo al gestore (unico: Tim/Telecom) e si pensò di trasferirla agli utilizzatori finali :shifty:

Poichè il telefono cellulare è diventato un bene di uso comune, le associazioni dei consumatori si battono da anni affinchè la tassa sia abolita. Alcune sentenze recenti contrarie a quanto disposto dall'Agenzia delle Entrate vanno in questo senso. In attesa di una risoluzione (si spera positiva per gli utenti), da un po' di tempo le compagnie telefoniche propongono canoni scontati per 12/24/30 mesi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...