Jump to content
Nokioteca Forum

A Natale Un Regalo Con L'unicef


oissela
 Share

Recommended Posts

  • Admin

Quattro coperte di lana, una zanzariera con insetticida, mille bustine di sali reidratanti, una pompa per il pozzo: sono tutti regali che, a Natale, possono essere inviati a chi ne ha bisogno attraverso il sito messo a punto dall'Unicef www.regaliperlavita.it. Non si tratta, spiega l'organizzazione, di "esempi di cosa potremmo fare con la tua donazione", ma di regali veri, stoccati nella Supply Divisione dell'Unicef a Copenaghen e pronti per essere spediti nei numerosi paesi nei quali opera l'organizzazione. E ciascuno può anche scegliere quanto vuol spendere: ci sono regalini fino a 15 euro, regali tra i 16 ei 45 e regaloni oltre i 45 che arrivano ai 1.548 euro necessari per acquistare una moto per un operatore sanitario rurale.

L'Unicef garantisce il proprio impegno all'acquisto e alla distribuzione degli articoli necessari per i programmi sul campo. Tanto che i ritardatari potrebbero ritrovare accanto al regalo scelto l'avviso 'terminato'. I responsabili del progetto si augurano che vengano scelti innanzitutto gli articoli davvero indispensabili, quelli che possono salvare delle vite: "Quest'anno vorremmo che fossero donati dagli amici come te tutti i vaccini contro il morbillo di cui abbiamo bisogno per il 2008 e allora saremo felici di scrivere vicino al "prodotto" la parola "terminato!", si legge sul sito dell'iniziativa.

Del resto i prodotti messi a disposizione dei donatori sono per lo più prodotti necessari. Ma, visto che sono destinati ai bambini, e che anche i bambini poveri quando possono amano giocare come i loro coetanei più fortunati, l'Unicef ha pensato anche di inserire nella lista palloni da calcio, corde per saltare e matite per colorare.

Tutti i donatori riceveranno una sorta di piccolo gadget, e avranno la possibilità di controllare sul sito dell'iniziativa a che punto è la consegna del prodotto o dei prodotti scelti (se ne possono ordinare fino a 20 per volta).

"Nel 2006 l'Unicef - spiegano i responsabili del progetto - ha fornito il 40 per cento dei vaccini ai bambini di tutto il mondo, farmaci antiretrovirali per 49 paesi, ed è uno dei maggiori acquirenti di zanzariere e di cibo terapeutico per i bambini malnutriti. Oltre 12 millioni di bambini, l'anno scorso sono tornati a scuola con i nostri materiali".

fonte: repubblica.it

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito utilizza i cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra | Privacy Policy