Jump to content
Nokioteca Forum

Aiutiamo Francesco


Iulo
 Share

Recommended Posts

Francesco è un bambino di 24 mesi di Ronco dall'Adige (VR) che a causa di problemi durante il parto ha subito un grave trauma. Non parla, non cammina, non regge ne testa ne schiena, si muove pochissimo, si alimenta tramite sondino gastrico e soffre di continue convulsioni. La sua vita potrebbe migliorare molto sottoponendolo ad ossigenoterapia in camera iperbarica combinata ad una particolare fisioterapia effettuabile in Florida (USA).

C’è bisogno dell'aiuto di tutti.

b)

Il viaggio tra spese mediche ed esistenziali richiede circa 300 mila euro annuali. Si prevede, riuscendo a raccogliere una cifra significativa, di partire ad Ottobre per un periodo di almeno 10 mesi (di solito il periodo previsto per bimbi con patologie simili è di circa 3 anni).

Aiutatiamolo affinché questo viaggio della speranza possa diventare realtà tramite bonifico bancario, versamento postale o contattando direttamente la famiglia.

Questo è il link del sito dove si trovano tutte le info sulla storia di Francesco, sulle iniziative e sul contatore fondi :

Qui in basso la locandina :

locndina3xu4.th.png

Edited by Iulo
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

sarò scettico qnt volete, ma io ne ho sentite molte di qst cs, di bambini bisognosi eccetera. un mio amico medico ha controllato molti di qst casi e la > erano una palla. nn so se qst caso sia come gli altri o sia veramente una richiesta d'aiuto per un povero bimbo. chi può dirlo.

Link to comment
Share on other sites

sarò scettico qnt volete, ma io ne ho sentite molte di qst cs, di bambini bisognosi eccetera. un mio amico medico ha controllato molti di qst casi e la > erano una palla. nn so se qst caso sia come gli altri o sia veramente una richiesta d'aiuto per un povero bimbo. chi può dirlo.

Magari prova a contattare la mamma... :

Per contattare la mamma di Francesco potete chiamare questo numero di telefono:

Cell.: 339-3489988

o scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica:

zanetti.emanuela@libero.it

...

Edited by Iulo
Link to comment
Share on other sites

Anche se fosse una bufala,uno prova sempre ad aiutare le persone bisognose anche perchè 10-15 non ti cambiano la vita.Ma con l'aiuto di tutti fanno molto.Se stiamo a pensare a tutte quelle cose che si sentono,non si aiuterebbe più a nessuno.Ci sono persone che davvero hanno bisogno e non ricevono niente per colpa degli altri.

Edited by bald
Link to comment
Share on other sites

Iulo è successo una cosa analoga (non come malattia, ma come dramma) ad un conoscente e quindi essendoci già passato anche se "fortunatamente" di riflesso, posso dirti che nel momento in cui si dimostra che l'unico modo di curare il paziente è portarlo all'estero (dimostrando che appunto in Italia non ci sono centri che possono effettuare la stessa cura) si dovrebbe ricevere un rimborso spese parziale dell'80% dall'ASL o anche di più.

Spesso questa cosa non viene detta e la sanno in pochi (non è il punto forte dell'Italia la Sanità...) ma è vera quindi te la sto scrivendo in modo tale che magari tu possa parlarne con la famiglia di Francesco e metterli al corrente di questa possibilità.

Non posso entrare nel dettaglio perché non ne sarei in grado quindi non so a chi bisogna rivolgersi o altro però io li metterei al corrente in modo che possano muoversi come meglio credono.

Nel frattempo posso solo dire di essere molto vicino a questa famiglia.

Ettore.

Link to comment
Share on other sites

Non è possibile mettere in contatto questo tuo conoscente con loro?Così da poter dare qualche consiglio a questa famiglia,che ne hanno tanto bisogno!

Link to comment
Share on other sites

Francesco è un bambino di 24 mesi di Ronco dall'Adige (VR) che a causa di problemi durante il parto ha subito un grave trauma. Non parla, non cammina, non regge ne testa ne schiena, si muove pochissimo, si alimenta tramite sondino gastrico e soffre di continue convulsioni. La sua vita potrebbe migliorare molto sottoponendolo ad ossigenoterapia in camera iperbarica combinata ad una particolare fisioterapia effettuabile in Florida (USA).

C’è bisogno dell'aiuto di tutti.

b)

Il viaggio tra spese mediche ed esistenziali richiede circa 300 mila euro annuali. Si prevede, riuscendo a raccogliere una cifra significativa, di partire ad Ottobre per un periodo di almeno 10 mesi (di solito il periodo previsto per bimbi con patologie simili è di circa 3 anni).

Aiutatiamolo affinché questo viaggio della speranza possa diventare realtà tramite bonifico bancario, versamento postale o contattando direttamente la famiglia.

Questo è il link del sito dove si trovano tutte le info sulla storia di Francesco, sulle iniziative e sul contatore fondi :

Qui in basso la locandina :

locndina3xu4.th.png

Ciao...

Mi sono permesso di mettere sul mio piccolo blog il tuo annuncio...citando parola per parola ciò che hai scritto....

Grazie

Mauikek

Edited by mauikek
Link to comment
Share on other sites

No bald, innanzitutto perché io ormai ho cambiato città circa da 6 anni e non saprei come rintracciarli ma soprattutto perché non ho mai avuto rapporti così stretti con questa persona. Sono quelle cose che si sanno perché le voci girano ma ti posso assicurare che è così...ecco perché ho scritto conoscente e non amico di famiglia. Proprio l'altro giorno parlando con un ragazzo che ha il padre medico mi ha confermato quanto io ho detto prima quindi c'è da informarsi all'ASL per bene e capire i passi che bisogna fare.

Più che comunicare questo non posso fare altro. Mi spiace.

Link to comment
Share on other sites

Mi ha risposto la signora Emanuela che tra l'altro si è anche registrata sul nostro forum :

GENTILE **** , GRAZIE MILLE PER IL TUO SOSTEGNO E AIUTO. MI SONO REGISTRATA AL FORUM PER SCRIVERE UN COMMENTO E RISPONDERE AL MESSAGGIO CHE MI HAI INVIATO MA MI DA' ERRORE. PER AVERE IL RIMBORSO DELLE SPESE DALLA ASL, BISOGNA PRESENTARE UN CERTIFICA DI UN MEDICO SPECIALISTA CHE DICHIARI CHE LA TERAPIA FARA' MIGLIORare francesco e che non esiste in italia. essendo una cura non riconosciuta scientificamente, NESSUN DOTTORE VUOLE RILASCIARCI TALE DOCUMENTO PERCIO' DOBBIAMO ARRANGIARCI. CIAO MANU

Piove sempre sul bagnato...

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Mi ha risposto la signora Emanuela che tra l'altro si è anche registrata sul nostro forum :

Piove sempre sul bagnato...

Ciao.

Ma io non lo so,per un certificato mettono a rischio la vita di un bambino.Sono senza parole,dai ragazzi facciamo una ricarica in meno e aiutiamo questo bambino,che ha diritto anche lui di vivere

Edited by bald
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Ma io non lo so,per un certificato mettono a rischio la vita di un bambino.Sono senza parole,dai ragazzi facciamo una ricarica in meno e aiutiamo questo bambino,che ha diritto anche lui di vivere

Mi associo anche io..non sembra davvero una bufala e cmq per esperienza capisco che quando ci sono certe malattie la famiglia si distrugge non potendo mantenere le spese.Pensiamo anche all'umiliazione che devono subire chiedendo soldi a tutti e pubblicizzando, loro malgrado la cosa...posso solo immaginarlo per cui...come dice bald..possiamo fare una ricarica in meno e aiutare il piccolo francesco no??

b)

Link to comment
Share on other sites

Dopo essere stato io personalmente in camera iperbarica per circa due mesi, dovuti ad un incidente stradale, anche se la cosa è del tutto differente sò cosa vuol dire, io mi associo, e provederò magari se possibile ad inviargli qualcosa di più dei semplici 3 €, alla fine è sempre una vita, è sempre um bambino che deve vivere la sua vita ed a ancora molto davanti.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito utilizza i cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra | Privacy Policy