Jump to content
Nokioteca Forum

crizan

Utente
  • Posts

    261
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by crizan

  1. Partecipo un po' tardivamente al thread perché sto traslocando ed ho qualche difficoltà ad usare PC e Rete, che prolungherà la mia latitanza... Ciò premesso, confermo l'esattezza della relazione esistente, da te citata, che lega i tre parametri Tensione (V), Corrente (I) e Resistenza ( R ), nota appunto come Legge di Ohm: V=R*I. Quello che non condivido è il principio descritto per gestire l'assorbimento di corrente sulle porte USB. Gli standard, concepiti per proteggere da sovraccarichi i circuiti del PC che alimentano le porte USB e, quindi, le porte stesse, prevedono che ogni porta possa erogare una corrente massima di 500 mA - ovvero 0,5 A - ad una tensione costante ed invariabile di 5 V. A questo scopo, sono inseriti nei circuiti di alimentazione delle porte dei LIMITATORI DI CORRENTE elettronici. In pratica, periferiche che richiedono una corrente uguale o inferiore a quella massima vengono lasciate libere di "fare da sé", mentre a quelle che sono in grado di assorbire di più, viene concessa comunque una erogazione massima di 500 mA, indipendentemente dal carico resistivo che presentano alla porta. Evidentemente, SE il software in questione è stato rilasciato da ASUS, i limitatori sono controllabili via SW ed i circuiti sono in grado di reggere una corrente superiore ai fatidici 500 mA. Per quanto riguarda il 900, come per molti altri terminali, la ricarica viene controllata via SW e non viene consentito agli accumulatori di assorbire tutta l'energia disponibile. Non è il caso qui di approfondire il come ed il perché. Basti sapere che, per essere caricati correttamente, agli accumulatori viene erogata un'energia variabile e progressivamente sempre minore fino alla carica completa. Visto poi che il caricabatterie in dotazione indica una corrente nominale di 1200 mA, non dovrebbe esserci ragione di preoccuparsi per quella erogabile da una porta USB "ritoccata" via SW. IMHO.
  2. Quoto! IMHO, è oggettivamente vero che ci sono aspetti del terminale migliorabili e che ci sono altre potenzialità che potrebbero essere sfruttate. Per quanto riguarda il supporto da parte di Nokia non me la sento ancora di affermare che, nei fatti, sia un argomento chiuso. Mi regolerò... Diversamente, non trovo equilibrato dare un giudizio negativo per un terminale che non è pensato per determinate esigenze, peraltro presenti in apparecchi diversi. Lì, hanno potere esclusivo il nostro giudizio e la nostra libertà di scelta.
  3. Questo lo avevo già imparato... Però a volte serve proprio.
  4. Sono contento di saperti contento! LOL! Tempo addietro io stesso proposi qui un thread per stabilire se fosse preferibile usare la pellicola oppure lo schermo ignudo! Purtroppo ho constatato, e non sono il solo, che ci sono circostanze in cui lo stesso pennino di serie può provocare dei micrograffi allo schermo. Forse indirettamente, magari perché si trascina impurità depositate sullo schermo. Ma di fatto... Ho già provato le pellicole Brando, trovandole davvero ottime in quanto a sensibilità del touch, trasparenza e antiriflesso. Però preferisco quelle che lasciano scoperti led, fotocamera e sensore di prossimità. Se qualcuno sapesse indicarmene una che unisce le due caratteristiche gliene sarei grato.
  5. Facci vedere ESATTAMENTE cosa hai scritto nella riga di comando prima di premere INVIO. Nello screenshot si legge solo l'output del comando.
  6. Quoto! Dalla PR1.2 la lacuna è stata colmata e, salvo preferenze personali, Petrovich non è più necessario.
  7. Se sulla documentazione del GPS non c'è indicato nulla di diverso, i codici utilizzati solitamente sono 0000 o 1234. Per effettuare l'associazione, prova appena dopo aver acceso il GPS. Oppure controlla se ha pulsanti aggiuntivi (difficile). O, ancora, quando lo accendi prova a tenere premuto il pulsante di accensione più a lungo, fino a che non vedi lampeggiare il/i led del dispositivo in modo "diverso" dal solito.
  8. Non con flashlight. Installa Live Focus.
  9. @GS Trainer: Molti utenti non sanno che N900 è più simile ad un pc che ad un telefono. Come sai, o puoi immaginare, staccare brutalmente la spina di un pc mentre il Sistema Operativo sta, probabilmente, scrivendo sulla memoria di massa, può essere molto poco salutare per il sistema. Anch'io sono del parere che un flash completo - Sistema ed eMMC - sia consigliabile. @ziopeppone: Avevamo carenza di troll... EDIT: Ho dovuto modificare il messaggio con l'editor completo. Con il rapido, la pagina html non veniva impostata correttamente.
  10. Bravo. Le prove fatte da te sono state più utili dei suggerimenti che avrei potuto darti. Grazie per averci informato dei risultati.
  11. 1) Non so se è strettamente necessario includerlo nelle caselle monitorate dal servizio. Comunque, anche se viene incluso automaticamente all'attivazione - dico se - puoi usare l'account che vuoi per le tue comunicazioni. Per quelli più noti, anche i parametri di configurazione vengono impostati automaticamente al momento di includerli tra le caselle gestite. Per gli altri, ti verranno richieste le solite, indispensabili, informazioni. 2) Aggiungi un nuovo account: troverai il servizio nell'elenco dei provider conosciuti. 3) Come vuoi. Ad esempio, io ho incluso gmail e ovi, mentre ho mantenuto indipendente quello di Poste Italiane. Da notare che quest'ultimo viene comunque controllato ogni tot di tempo dal 900, così come ho stabilito nelle configurazioni del mailer. 4) Visto che anche la connessione alla casella SMTP, se l'account è gestito da Nokia Messaging, viene operata dal servizio e non avviene direttamente dal tuo terminale, puoi fare delle prove. AFAIK, ma non posso darti garanzie, l'invio e la ricezione della posta diventano indipendenti dalla connessione attiva. Se tutto manca, la tua soluzione resta utile.
  12. Non dovresti avere nessuna difficoltà ad inviare posta dall'account gmail. Non fanno discriminazioni di indirizzi IP. Per Nokia Messaging basta che tu sia registrato come utente Nokia con il tuo xxx@ovi.com. Poi, crea un nuovo account di posta sul tuo 900 scegliendo Nokia Messaging come provider e, durante la configurazione, inserisci i dati del tuo indirizzo ovi. Fatto! Successivamente potrai accedere alla configurazione di Nokia Messaging per "affidargli" altri account di posta semplicemente selezionando Modifica Account dal menu della posta elettronica e selezionando, appunto, Nokia Messaging. Questa servizio può esserti utile solo se sei sempre collegato alla Rete, o quasi. In questo modo riceverai i messaggi - indirizzati agli account gestiti - praticamente in tempo reale. Non so darti dettagli sul funzionamento del sistema, ma suppongo che i server Nokia Messaging vadano a curiosare ogni minuto su quelli degli account configurati, facendo scaricare al tuo terminale i nuovi messaggi appena individuati. O qualcosa del genere.
  13. Ho i miei dubbi... Comunque, se di passaggio, chiederò. Se qualcuno dovesse andarci prima, riferisca.
  14. Vai su gmail.com anziché .it: mi risulta gratuito Puoi usare anche ovimail, di cui però non ricordo i limiti capienza. Se attivi anche NokiaMessaging (ma puoi gestirvi anche altri indirizzi di posta) ricevi i messaggi quasi in tempo reale! Se e quando dovessero divenire a pagamento, ci penserò.
  15. Del client integrato intendi? Se lo sapessi mi mancherebbe solo la risposta al punto 1 del mio post, invece...
  16. Ad ulteriore conferma e per maggiore chiarezza, guardate le impostazioni di fMMS... IMHO, il concetto è lo stesso.
  17. Non è stata riportata nessuna distinzione, ergo, in entrambi i casi.
  18. Forse c'è un po' di confusione. Per quanto riguarda i minuti Skype inclusi, ed è specificato che sono verso contatti Skype e non verso RTG e/o mobile (per Skype le chiamate utente-utente sono gratuite), io interpreto così l'offerta della Tre: Oltre ai 3 GB di traffico al mese, ti offro 10 ore di connessione giornaliere a Skype, senza conteggiare il traffico dati. Quindi non dicono: ti pago 10 ore di chiamate Skype e non ti conteggio nemmeno il traffico fino a 600 minuti!. @programmatori, @smanettatori avanzati Per poter utilizzare l'offerta è vero che, come già hanno scritto, ci vorrebbe client dedicato, ma... sostanzialmente, cosa fa l'app dedicata di diverso dal client che abbiamo già? IMHO, semplicemente, utilizza una porta diversa per la connessione (al massimo un diverso punto di accesso, ma non credo)! E su quella porta la Tre ti fa i conti come spiegato. Ora, mentre su altri plugin (es. Messenger MSN) è possibile configurare porte/server differenti dirrettamente nelle impostazioni, per quello Skype, AFAIK, non è così. In definitiva, se potessimo: sapere qual'è questa porta/punto di accesso dedicata da Tre; modificare le impostazioni del client integrato per utilizzare queste impostazioni... avremmo risolto! Fattibile?
  19. Correggetemi se sbaglio, ma io traduco così: ... Le frequenze disponibili nel Kernel Nokia sono: 250, 500, 550 e 600 MHz. La CPU NON HA COME MINIMO la frequenza più bassa (250MHz) ma si mette in STAND-BY a 0 MHz! Quindi, ridurre la frequenza minima non ridurrebbe il consumo di energia; essa viene utilizzata solo per gestire bassi carichi di lavoro e potrebbe (paradossalmente! n.d.t.) consumare più energia di una frequenza più alta, necessitando di un tempo più lungo per tornare alla condizione di stand-by. Per quanto mi riguarda, ho provato la configurazione "ideal": sul mio non va. Per qualche ragione si "siede" al riavvio causando un nuovo boot e l'intervento del sistema di sicurezza che ricarica le impostazioni originali.
  20. Ehm... Sul mio funzionano anche con il widget, a parte qualche "stranezza" delle funzioni FF e Rew... Dunque, l'esecuzione parte/si arresta regolarmente premendo il tasto Play/Pause, sia che mi trovi sul desktop che contiene il widget del player, sia su uno degli altri desktop, sia con schermo e tastiera bloccati. Per quanto riguarda FF e Rew: di solito la pressione prolungata dovrebbe far avanzare/arretrare il brano corrente di un tot di secondi, in relazione alla durata della pressione sul tasto. Invece, nessun effetto né con il solo widget, né con il player aperto e in primo piano. Insomma, in nessuna circostanza; Premendo una volta il tasto FF o Rew una volta durante l'ascolto, il player va al brano successivo o torna all'inizio del brano corrente. Questo funziona in qualsiasi circostanza. Ora le stranezze del tasto REW. In questo caso, se il brano è iniziato da almeno qualche secondo, premendo due volte il tasto Rew in rapida successione il player dovrebbe passare all'inizio del brano precedente. Beh, funziona correttamente solo se sto visualizzando il desktop che contiene il widget del player o se sono sulla schermata del player aperto. Negli altri casi: player aperto, schermo e tastiera bloccati -> Una singola pressione porta subito al brano precedente, due pressioni a due brani prima e così via. player chiuso, in primo piano uno dei desktop che non contengono il widget, schermo e tasti indifferentemente bloccati o attivi -> Non importa quante volte si prema il tasto Rew, una o più, il player passa sempre e comunque all'inizio del brano in esecuzione. Impossibile passare ai brani precedenti.
  21. L'ho provato ieri su un altro N900. Rispetto alla configurazione manuale descritta su maemo.org vanta, indubbiamente, la semplicità. Questo vale sia per scegliere di quanto aumentare/diminuire le dimensioni dei font che per la scelta del tipo di font che si desidera utilizzare. Per contro, non consente l'elasticità ed il livello di personalizzazione che si possono ottenere modificando direttamente i file di configurazione, almeno nella versione attuale. Ad esempio, al primo tentativo con Font Changer, ho provato l'opzione "+5" per le dimensioni lasciando inalterato il tipo di font utilizzato. Il risultato è stato di ottenere dei caratteri decisamente più grandi e facilmente leggibili sull'apparecchio. Tanto che, purtroppo, i pulsanti presentavano delle scritte debordanti... Quindi, ho ripiegato per un più sobrio "+3" senza provare combinazioni con altri tipi di font, magari dei condensed. Sul mio, con la configurazione manuale, ho scelto a piacimento la dimensione per ogni aspetto modificabile. Così mi è stato possibile mantenere le dimensioni dei font utilizzati nei "buttons" in modo che non debordassero e, al tempo stesso, ottenere dei caratteri grandi a piacimento per IM e SMS. Poi, ognuno può provare le combinazioni che preferisce in entrambi i casi.
  22. Non ricordo. Può darsi che volessero riferirsi agli auricolari a filo. Ora che ci penso, credo di aver provato in passato con l'auricolare a filo del fido N95-1... Si, funzionava solo come auricolare e non come telecomando. O, forse, all'epoca in cui le istruzioni sono state scritte era così. EDIT: Leggo solo ora la risposta di The classifier. Lascio il post come conferma.
  23. A me non risulta che sia necessario un sw aggiuntivo. Lo uso regolarmente con un BH-214; ascolto mp3 e radio in streaming utilizzando i tasti play/pausa, FF e RW dell'auricolare.
×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito utilizza i cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra | Privacy Policy