Jump to content
Nokioteca Forum

Ivan-HC

Utente
  • Content Count

    324
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

Ivan-HC last won the day on April 18

Ivan-HC had the most liked content!

Community Reputation

29 Neutral

About Ivan-HC

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 02/16/1986

Info Contatti

  • Website URL
    https://sites.google.com/view/bananahackers

Informazioni personali

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Pompei
  • Interessi
    - musica metal / hardcore;
    - gli animali, la natura e l'ecologia in generale;
    - film "The Matrix" (1998) e "Joker" (2019);
    - sistemi operativi alternativi desktop (linux) e mobile (kaios), purché forniscano all'utente la libertà di scegliere e la consapevolezza di ciò che si sta usando attraverso la trasparenza del software.

Altre Informazioni

  • Smartphone
    Nokia 8110 4G
  • Versione OS
    KaiOS 2.5.1
  • Firmware
    17.00.17.01

Recent Profile Visitors

1560 profile views
  1. In anteprima mondiale, solo qui su Nokioteca.net (prima che mi decida come impostare l'argomento su bananahackers.net e pubblicarlo), un nuovo metodo di Jailbreak che non richiede il reset delle impostazioni! Prima di tutto, per Jailbreak intendo non solo l'installazione di app di terze parti, che è una proprietà naturale per questi dispositivi, soprattutto in casa Nokia, ma anche la possibilità di attivare l'opzione Sviluppatore in Impostazioni. Com'è possibile tutto ciò? Tutto consiste nell'inserire un file all'interno della partizione cache. Solo questo. Il metodo si chiama "cache injection", nato per dispositivi Mediatek e poi sperimentato con successo su Spreadtrum e Qualcomm (i nostri Nokia 8110 4G, 800 Tough e 2720 Flip usano questo processore). Requisiti scaricare Wallace-toolbox dal repository ufficiale di Luxferre https://gitlab.com/suborg/wallace-toolbox usare WebIDE da Firefox 59 o inferiore/Palemoon 28.6.1 (se siete utenti Windows, linux o macOS) o Kaiosrt (se usate qualsiasi distro linux). Maggiori info su come installarlo e usarlo le troverete qui https://sites.google.com/view/bananahackers/development/webide Procedura installa Wallace Toolbox, premere il tasto # e confermare il riavvio, dopodiché l'opzione Sviluppatore in Impostazioni/Dispositivo sarà presente. ... eh, 2.... che devo scrivere? Che è la guida più breve che io abbia mai scritto qui? È imbarazzante! NOTA: Wallace-Toolbox ha tante opzioni, alcune SICURE e altre PERICOLOSE, una per ogni tasto del tuo dispositivo: in GRIGIO quelle disabilitate sul tuo dispositivo; in BIANCO quelle sicure (compreso questo metodo di jailbreak); in ROSSO quelle che compromettono garanzia e aggiornamenti! A queste dovete stare attenti! Per maggiori informazioni su Wallace-Toolbox https://sites.google.com/view/bananahackers/root/temporary-root Per maggiori informazioni sui metodi di jailbreak attualmente esistenti https://sites.google.com/view/bananahackers/install-omnisd Per maggiori informazioni sui 48 dispositivi KaiOS attualmente sbloccati https://sites.google.com/view/bananahackers/devices Insomma, per maggiori informazioni, in generale https://sites.google.com/view/bananahackers
  2. ci ho provato molte volte a caricare un app sul simulatore, basti vedere la mia playlist di video realizzati sul mio canale YouTube https://www.youtube.com/watch?v=88JEYYI-0Fk&list=PLrmJqZiRHC9MOyfHtlf-nL4f2c7DxotrR in realtà funzionano solo sul dispositivo. Ogni emulatore è un fake, incluso quello ufficiale e la documentazione ufficiale. L'unica cosa che puoi fare con esso e eseguire il debug delle app installate sulla partizione dati (usando editor esterni). Dico questo perché Kaiostech mi sta molto deludendo ultimamente. Se non fosse per la recente partnership con Mozilla, a quest'ora avrebbe chiuso i battenti.
  3. ahahahah! Sei forte! quando hai "spinto" la cartella al suo posto, probabilmente dopo la ricompressione hai dimenticato di eliminare la cartella che avevi estratto e ricompresso precedentemente. Spingendo la cartella principale, al posto di 6 MB hai spinto il doppio (ma il sistema prenderà in considerazione solo l'application.zip, tranquillo). Io non ho parlato di nessuna icona di Impostazioni, ma di esplorare l'app per imparare a capire come funziona un applicazione su KaiOS. La struttura è identica a quella di un sito internet, con tanto di cartelle e sottocartelle: gli HTML rappresentano la struttura delle pagine, con tanto di chiamate per ogni singolo menu, e sono praticamente lo scheletro dell'applicazione; i file CSS sono l'interfaccia, con tanto di colori e dimensione dei pixel; i file JavaScript (.js) sono la forza motrice, quindi ogni azione indicata negli HTML è opera loro; il file manifest.webapp, invece, è il cuore dell'applicazione, e di solito chiama solo l'index.html principale. Nel caso di settings.gaiamobile.org, quando apri l'app per la prima volta stai vedendo index.html, i vari menu invece sono i file html presenti nella cartella "elements", e c'è un file html che si chiama appunto "bluetooth.html", che è il menu delle impostazioni del bluetooth. Eliminando quello non potrai accedere alle impostazioni del bluetooth, ma non per questo sarai in grado di disattivarlo. Un consiglio, prova a postare la tua domanda qui https://discord.com/invite/rQ93zEu se te la cavi con l'inglese, altrimenti usa questo sito per formulare le tue domande agli utenti di Discord. Gran parte di ciò che so su KaiOS è grazie a loro, fidati
  4. facevo il salumiere, so come si porta pazienza xD sono un pò confuso... dovresti modificare il basepath di ogni app che modifichi e che riposizioni in /data/local/webapps, in modo da far capire al sistema che quelle app sono da considerare, e non quelle nella rom di sistema... quindi per me è SI
  5. Hi, this is an Italian forum, I think you should ask your question on an english resource: BananaHackers on Google Groups : https://groups.google.com/forum/#!forum/bananahackers Official KaiOS channel on Discord : https://discord.com/invite/rQ93zEu I suggest the second one, Discord, because its faster and there are over 1000 users! See you there for more support!
  6. ci manca una "s" adb pull /system/b2g/webapps/settings.gaiamobile.org entra nella cartella ed estrai l'archivio application.zip, per poi esplorare tutto il contenuto come meglio credi, quindi modifica / elimina qualcosa, sbaglia... impara come funziona l'app; quando hai finito crea un nuovo application.zip (elimina quello vecchio) e riposizionalo sulla partizione dati, modificando il file "webapps.json" per farlo riconoscere come app dalla partizione /dati (come sempre). NOTA, il comando "grep" funziona su linux, ma non so se funziona anche su PowerShell... io credo di no.
  7. OK, mi sono documentato. Ovviamente per disabilitarlo definitivamente dovresti rimuovere un modulo presente in /system/etc , come in qualsiasi buona distro linux.... ma non voglio farti correre il rischio di toccare la ROM di sistema. Pensa piuttosto che ogni volta che un app vuole attivare un servizio (nel nostro caso il bluetooth) te lo chiede sempre, ci hai fatto caso? Per attivare internet ti rimanda a "Impostazioni", per il gps ti rimanda a "Impostazioni"... quindi vale lo stesso per bluetooth, no? L'app incriminata, quindi, come ti ho suggerito qualche post fa, è "Impostazioni", ossia "settings.gaiamobile.org". Fai una cosa, esplora l'app delle impostazioni e cerca di disabilitare / rimuovere tutto ciò che riguarda il bluetooth. Ti dico subito che le pagine dei menu sono gli HTML presenti all'interno dell'application.zip, in /elements/bluetooth.htm Tu puoi anche usare il comando "grep" all'interno della cartella principale grep -EIro 'bluetooth' . ti uscirà un elenco ENORME di file conteneti la parola "bluetooth"... ma questo è valido per Linux, non so su Windows. Non ti posto un esempio dal'app del mio 8110 solo perché l'output è moooooooooooooooooooooooolto lungo! Ma credo / spero che queste info che ti ho dato debbano già esserti di grande aiuto.
  8. Si, decisamente da recovery... o meglio da OmniSD / Wallace / Wallace-toolbox premendo il tasto # poiché attiva le opzioni sviluppatore (Privileged factory reset).
  9. Avrei una soluzione alternativa al tuo problema. L'applicazione principale è "system.gaiamobile.org", ed è essa a gestire i permessi dei vari componenti del sistema operativo a livello di interfaccia utente. estrai l'applicazione di sistema: adb pull /system/b2g/webapps/system.gaiamobile.org in questo modo otterrail la cartella intera, contenente application.zip e una copia del manifest.webapp contenuta sempre nell'archivio usa il sito https://beautifier.io/ per rendere il file manifest.webapp umanamente leggibile, e cerca la parola "bluetooth", dovrebbe apparire, la linea che ti interessa è quella dei permessi "permissions": { "customization": {}, "flashlight": {}, "themeable": {}, "alarms": {}, "system-app-only-audio-channels-in-app": {}, "browser": {}, "power": {}, "fmradio": {}, "webapps-manage": {}, "mobileconnection": {}, "kaios-accounts": {}, "bluetooth": {}, "telephony": {}, "voicemail": {}, "device-storage:sdcard": { "access": "readwrite" dovresti eliminare "bluetooth": {},. E probabilmente dovresti eliminare anche questa parte "bluetoothTransfercomms": { "description": "Communication with bluetooth apps for sending files info", "rules": {} }, le restanti chiamate sono inerenti alle notifiche. Fatti aiutare da https://jsonlint.com/ per ottenere il formato corretto. Volendo potresti esplorare l'archivio application.zip anche per vedere gli html inerenti al bluetooth ed eliminarli. sostituito tutto ciò reinserisci system in /data e cambia il webapps.json file come tutte le app preinstallate con le personalizzazioni, esattamente questa guida qui https://sites.google.com/view/bananahackers/customizations/your-custom-rom riavvia. Se tutto ciò non dovesse bastare, prova con "settings.gaiamobile.org", l'applicazione "Impostazioni", a ripetere tutta questa procedura.
  10. vedi che modificando la ROM di sistema perdi la possibilità di aggiornare. GerdaOS è una custom ROM priva di servizi Google e KaiOS traccianti, come lo Store, e include il bluetooth. Installandola dovresti procedere allo stesso modo di una ROM normale, come stai facendo adesso. Se tutto ciò che vuoi fare è solo nascondere l'icona del bluetooth dal lanciatore, guarda qui https://sites.google.com/view/bananahackers/customizations/customize-shortcuts
  11. "config" non l'ho mai montato, ma "system" si, si tratta della copia binaria della ROM di sistema (un CD di installazione, per così dire, tipico dei sistemi Android/KaiOS/Embedded Linux) che si proietta in maniera virtuale sulla partizione dati al primo avvio (una macchina virtuale, come il vecchio Dalvik e Ansdroid RunTime), mostrando l'interfaccia grafica che l'utente è abituato a usare. Puoi montarla usando qualche tool per montare i dischi (io su linux uso gnome-disk-utility), ma dovrebbero esserci molti tool per Windows che ti consentono di montare un immagine Android. Puoi cercare su Google "come montare un file system.img Android su Windows" o qualcosa del genere. PS: da Explorer dovresti abilitare la visualizzazione delle estensioni per i file, e successivamente rinominare "system" in "system.img", probabilmente Windows Update potrebbe suggerirti qualche driver o qualche programma per questa operazione. Su linux tutto è più semplice in questi casi
  12. la cartella dovrebbe essere nel percorso dove è collocato adb, ora non ti saprei dire con esattezza su Windows dove vengono posizionati. Spesso possono essere nei documenti dell'utente, oppure direttamente in C:// ... usare Windows per me è un casino 😕
  13. non ti so dire, anche io, per esempio, non vedo la cartella di Whatsapp sulla memoria interna dal file manager (Nokia 8110), probabilmente è proprio un difetto dell'OS che non è abbastanza maturo. Poi non saprei dirti sul 2720, perché non ne ho mai visto uno dal vivo dalle mie parti 😛 ... tuttavia il file manager include una funzione di ricerca dalla quale è possibile accedere anche a file e cartelle nascosti, ma non saprei dirti se funziona mentre è in funzione il "picker" di Wallace, ho già OmniSD per il sideload delle app. Dovrebbe funzionare sicuramente (infondo è una funzione introdotta da GerdaOS).
  14. Non ne sono certo, ma sempre nel file /data/local/webapps/webapps.json la prima voce dovrebbe essere il Bluetooth Manager: { "bluetooth.gaiamobile.org": { "origin": "app://bluetooth.gaiamobile.org", "installOrigin": "app://bluetooth.gaiamobile.org", "receipt": null, "installTime": 1574321984391, "updateTime": 1574321984391, "manifestURL": "app://bluetooth.gaiamobile.org/manifest.webapp", "localId": 1001, "appStatus": 3, "manifestHash": "b14811657b970506827bc983ccef4438", "packageHash": "e6bd46618b6810266ab13bce6ad7a34e", "basePath": "/system/b2g/webapps", "id": "bluetooth.gaiamobile.org", "removable": false, "preinstalled": true, "kind": "packaged", "enabled": true, "name": "Bluetooth Manager", "csp": "", "role": "system", "userAgentInfo": "", "widgetPages": [], "redirects": null, "additionalLanguages": {}, "installerAppId": 0, "installerIsBrowser": false, "installState": "installed", "storeId": "", "storeVersion": 0, "blockedStatus": 0, "downloading": false, "readyToApplyDownload": false }, probabilmente se sostituisci "true" con "false" alla voce "enabled", cioè "enabled": false, l'applicazione non dovrebbe gestire più il bluetooth, disabilitandolo definitivamente... ma la mia è solo una supposizione, è tutto da testare.
  15. Ti do un suggerimento, per effettuare un backup completo delle tue app e configurazioni devi eseguire da root il seguente comando: mkdir local && cd ./local && adb pull /data/local/webapps && adb pull /data/local/permissions.sqlite && adb pull /data/local/storage && adb pull /data/local/config && cd in questo modo, verrà salvato tutto in una cartella chiamata "local". Per ripristinare tutto sarà sufficiente questo comando: adb push local /data/ && adb reboot basta leggere i comandi tra un && e un altro && per capire cosa fanno esattamente. In /data/local ci sono 3 cartelle e un file che ti interessano: applicazioni installate ( cartella webapps ) e relative autorizzazioni ( file permissions.sqlite ); configurazioni di sistema ( cartella config ); dati personali, ad esempio contatti, messaggi di testo, supporti salvati nella memoria interna ( cartella storage e relative sottocartelle). Adesso sai come non perdere più nulla
×
×
  • Create New...