Jump to content
Nokioteca Forum

pmossi

Utente
  • Content Count

    61
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

6 Neutral

About pmossi

  • Rank
    Advanced Member

Altre Informazioni

  • Smartphone
    LUMIA 620
  1. voglia di primavera (senza modifiche)
  2. Avevo lo stesso identico problema. Superato come suggerisce thevenin. Spunta in bluetooth/avanzate la casella di "usa un'altra connessione audio bluetooth per i comandi vocali".
  3. Allora, poichè l'inoltro diretto fatto da wa (android) su telegram (wp) non si riesce a fare, per inviare un file si è "costretti" ad andare sulla galleria (android) cliccare sull'oggetto (foto o video che sia) che si intende inviare, poi cliccare su condividi e poi selezionare telegram. A quel punto avviene l'invio dell'intera cartella che contiene il file che volevi originariamente inviare (e non solo quest'ultimo). Perchè ciò avvenga non so, ma non credo sia un problema di wa, piuttosto un problema di android. Ripeto, tutto questo si potrebbe evitare se si potesse condividere dirattamente da wa. Ma questo, come dice Dallo28, è giustamente un problema di wa e non di telegram. Ma l'effetto (su cui cerco di richiamare l'attenzione) è che se questo invio non riesce, qualunque sia la ragione, poichè wa lo usano tanti, mentre telegram lo usano in pochi, la gente si convince dell'impossibilità di usare quest'ultimo (e non certo il più "blasonato"). Certo, di tutto questo ce ne possiamo fregare. Però è un problema! L'unica cosa che posso aggiungere, a questo punto, è lo screen con l'esito su telegram di un invio diretto da wa.
  4. Certo che consuma dati. Però questo è un problema su cui non possiamo intervenire La questione infatti è un'altra. per un qualche motivo, a me sconosciuto, non si può fare l'inoltro di un video diretto da whatsapp a Telegram. O meglio se uno tenta di farlo sul tuo Telegram compare la seguente scritta senza altri allegati: --- --- Inviato da WhatsAPP Ma in realtà, come dicevo, il video, o la cosa inviata in telegram non si vede affatto. Di conseguenza, il tizio che ti vuole inviare il video, se non si è spazientito, deve selezionare dalla sua galleria e poi procedere all'invio del video su Telegram. Per qualche motivo (anche questo, a me, sconosciuto) ciò che tu affermi, e che sembrerebbe la cosa più semplice da fare anche a me, cioè selezionare solo il video che si vuole inviare, non avviene affatto. Ripeto, non so perchè. Non è intuitivo. Non compare un avviso. A wa non piace far questo. Boicottano telegram. O quant'altro ti pare. Insomma, non so cosa accade. Quello che so è che a quel punto diverse persone iniziano a scaricare sul tuo Telegram tutti i video della cartella. Tutto questo è solo in premessa, perchè la richiesta è: Perchè non è possibile fare l'invio diretto da wa? In altre parole anziché comparirti in Telegram la scritta che ho riportato in alto, dovrebbe comparirti ciò che l'utente aveva intenzione di postare, ovvero l'allegato. Così non sarebbe costretto a passare dalla famigerata "galleria" e non avrebbe problemi. Spero che ora sia più chiara la richiesta.
  5. Ci risiamo! E' già la terza persona che, nel tentativo di girarmi un video da whatsapp su telegram, mi scarica l'intera galleria (...naturalmente "essi tipi", "lavorano" [ancora] su android ). Ma è possibile che non si possa fare l'invio direttamente? Cioè senza passare dalla "galleria" che, a quanto pare, è fonte di confusione (...beh, su android. Che ve lo dico affà! ). Il fatto è che l'ultima (mia sorella) incazzatissima per essersi scaricata quasi tutto il credito, mi ha detto che (cito testualmente): "Mai più ti invierò un messaggio a questo cavolo di coso che hai". Insomma, così, la diffusione del verbo "Telegram" va a farsi benedire. Dallo28, non so se è chiara la questione!? Non è un fatto personale. Occorre risolvere urgentemente il problema...
  6. Foto originali, senza modifiche
  7. Ciao a tutto mi inserisco con qualche foto fatta qua e là con il mio lumia 620
  8. Pardon, sono nuovo e mi sono accorto solo ora che tmviet ha una lunga frequentazione del forum. Semplice: perchè sono rimasto interdetto e mi viene da ridere. Non era una critica, ci mancherebbe. Come scrive Giofio non sarebbe carino farne una questione di "parrocchia", ma ho visualizzato la discussione pensando di trovare argomentazioni su wp ed ho trovato altro. Tutto qui!
  9. Partendo dal presupposto che chi scrive su un forum nokioteca cerchi uno smart phone con O.S. windowsphone o al massimo symbian, trovo quantomeno ridicolo che si consigli uno smart implementato con android O_O Mah!
  10. Per funzionare funziona. La seccatura è 'sta storia dell'accesso con le credenziali che ogni tre per due richiede la reimmissione dei dati. Che noia!
  11. Ok, grazie del suggerimento Mancae90. Dovrò pensare un attimo a come organizzarmi al meglio, ma ne verrò a capo...
  12. Problema simile a quello segnalato da marco240480 Mia cognata ha un Lumia 530, sul quale ha impostato, al primo avvio del cellulare, un account microsoft mai utilizzato, nemmeno per fare backup o altro. Ora non ricorda la password e, per altro, ha inserito anche un indirizzo alternativo sbagliato xxxxx@ticsali.it anzicché xxxxx@tiscali.it Ho provato a resettare la password, ma oltre alle notizie anagrafiche, il form per la verifica dell'identità richiede informazioni tipo "password utilizzate" (?), oggetto delle email inviate, nomi di contatti email. Insomma tutte informazioni su cui è impossibile per me dare risposta, non avendo lei mai utilizzato quell'account @live.com Al primo invio del form, con le sole informazioni anagrafiche, è arrivata una email risposta da parte della microsoft (la riporto in calce) in cui chiede di inserire ulteriori informazioni per la verifica dell'identità. Ho provato anche con il codice monouso, ma non funziona nemmeno questo perchè probabilmente non è stato associato il numero con l'account. Insomma dovrei fare un reset, vorrei fare un backup di rubrica e messaggi, ma di fatto sono bloccato. Suggerimenti? -------- Original Message -------- Subject: Richiesta di ripristino dell'account Date: Sat, 14 Feb 2015 14:25:30 -0800 From: Microsoft Account - Unmonitored Automated Email <unmonitored@microsoft.com> To: Reply-To: <unmonitored@microsoft.com> Abbiamo recentemente ricevuto una richiesta di recupero per l’account Microsoft xxxx.xxxxx@live.com. Sfortunatamente il nostro sistema automatico ha determinato che le informazioni che hai fornito non sono state sufficienti per riconoscerti come proprietario dell’account. Microsoft ha a cuore la sicurezza e la privacy dei propri utenti e cerca di proteggere i dati personali, in modo che solo il reale titolare dell’account possa recuperarlo. Ti preghiamo di inviare un nuovo modulo di verifica dell'account Ti consigliamo di inviare un nuovo modulo con informazioni più dettagliate, tenendo presente che maggiore è il numero di informazioni inserite nel modulo, maggiori sono le possibilità di ripristinare l'accesso al tuo account. Ecco alcuni consigli per aiutarti a compilarlo nel modo più completo ed accurato possibile. > Invia un nuovo modulo Consigli utili per la compilazione di un nuovo modulo: Rispondi a quante più domande possibili. Utilizza le informazioni fornite al momento della creazione dell'account o dell'ultimo aggiornamento. Invia il modulo da un computer che utilizzi di frequente. Ti verranno richiesti gli indirizzi email utilizzati di recente e l'oggetto delle email più recenti. Chiedi aiuto a familiari, amici o colleghi: chiedi conferma dei loro indirizzi email e dell'oggetto delle ultime tre email inviate al tuo indirizzo. Assicurati di utilizzare il dominio corretto per il tuo account, ad esempio hotmail.com, live.com o xbox360.com. Ricorda che il tuo indirizzo email può essere legato ad un paese in particolare. Se hai creato il tuo account in Svezia, per esempio, il tuo dominio sarà "hotmail.se" e non "hotmail.com". Sei pronto? > Invia un nuovo modulo Grazie, Team di Supporto Microsoft Microsoft Corporation One Microsoft Way Redmond, WA 98052 USA
×
×
  • Create New...