Jump to content
Nokioteca Forum

nonno1

Utente
  • Posts

    27
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by nonno1

  1. Sì, in alternativa (più che altro per motivi di validità della garanzia se non sono ancora passati 2anni dall'acquisto) prova a capire se è qualche programma che hai installato che crea il problema.
  2. Ogni tanto capita sull'N78, non è un problema hardware quanto di firmware: c'è qualche operazione che porta a questo baco. A me con la versione 30 non capita spesso, anzi non capita quasi mai, ma all'occorrenza la cosa più veloce è fare un reboot del telefono. Un palliativo è quello di provare se i tasti si riattivano cambiando il menu o l'applicazione aperta, ma non sempre se ne viene a capo facilmente ed è veramente irritante. Se il problema dovesse verificarsi con una certa frequenza io proverei in primis a disabilitare tutte le patch, poi a mali estremi un bell'hard reset.
  3. l'applicazione ovi per n78 è penosa, assolutamente inutilizzabile e dopo il secondo tentativo ho smesso di installarla. Usa il browser del telefono e confermo che non avrai problemi!!
  4. Prova a fare un hard reset, a me capitò una cosa simile a telefono appena comprato, si rifiutava di installare qualsiasi cosa e l'unica soluzione fu l'hard reset (tieni premuti i tasti * + 3 + tasto_multimediale_grigio e poi accendi il cell). Da quel momento mai più nessun problema. L'hack deve funzionare, io ho lo stesso telefono con lo stesso fw.
  5. mappe da navigazione terrestre sono le gramin trekmap uscite di recente che vanno sul garmin xt mobile. Ma secondo me il garmin non è il massimo con queste mappe, che pure sono ottime (non le ho provate estesamente) per la loro comodità e completezza (hanno i luoghi indicizzati e puoi creare automaticamente dei percorsi lungo i sentieri se non erro) ma sono scomode da consultare sul campo (sono lente). Altrimenti usi smartcomGPS e delle cartine tipo le tabacco o quelle dell'istituto geografico militare o di non so quale altro ente/produttore opportunamente digitalizzate e calibrate. Quest'ultima soluzione è senz'altro la più pratica dal mio punto di vista (se riesci a trovare o a farti le cartine che ti servono). E'anche possibile scaricare le cartine di google maps e di tutti i servizi simili, che è molto semplice calibrare (se non lo sono già) ad esempio usando gmapmaker. ps. se resti sotto una valanga esistono ad esempio appositi segnalatori della tua presenza sotto la neve che seguono uno standard utilizzato ovviamente dalle squadre di ricerca: cade la valanga che ti travolge, il tuo segnalatore si attiva, arrivano i soccorsi, captano il tuo segnale e provano a salvarti in fretta.
  6. Da assoluto profano in materia di sicurezza in montagna mi sorgono alcune domande: 1) Il GPS ha ricezione sotto la neve? Se il telefono resta nella nostra tasca sepolto sotto il corpo dubito che si riesca ad avere un fix. E immaginando che lo scopo sia quello di essere trovati vivi (cioè entro pochi minuti dall'incidente), dovrebbe esistere un servizio in tempo reale che associ le posizioni GPS degli sciatori alle slavine per indirizzare immediatamente i soccorritori. 2) Per inviare la posizione è necessario avere campo: in montagna non penso che ci sia sempre, sicuramente in certe aree non tutti gli operatori hanno ricezione e suppongo che in molti punti nessun operatore garantisca il servizio. 3) Un fix con l'AGPS potrebbe funzionare anche da sotto la neve, ma il problema è quello del punto 2: il cellulare ha campo per ricevere i dati per il fix e trasmettere la posizione? 4) una posizione acquisita non in tempo reale ai fini del soccorso non so quanto possa essere utile (magari 5 minuti prima eri al rifugio, poi hai sceso metà versante, ti ha travolto la slavina e il telefono non ha campo/non riesce a fare un fix per il prossimo invio della posizione: dove sei?) Quando in ballo c'è la vita mi affiderei a prodotti specializzati o sicuramente alla consulenza di personale esperto e assolutamente qualificato. Se invece l'interesse è unicamente legato al far sapere agli amici su quale pista si sta scendendendo allora smartcomGPS può esserti utile (puoi caricare le mappe e richiedere/inviare la tua posizione ma non ho mai provato queste opzioni via sms), così come se non sbaglio sia sygic che garmin hanno un servizio di richiesta/invio posizione via sms (e il garmin può caricare le mappe garmin trekmap che possono essere comode per le escursioni). Ma di questi programmi ce ne sono parecchi in rete, tra cui ovviamente quelli citati in precedenza.
  7. La ram è una componente HW e in quanto tale non se ne può "creare" (anche il clock in ogni caso ha un limite massimo legato alla fisica del dispositivo), ma teoricamente potrebbero aver prodotto un telefono con 128MB di ram forzando il SO ad usarne solo 96 per limitarne le prestazioni e non scalzare dal mercato altri modelli di fascia più alta. Poi magari un aggiornamento toglie il limite al SO e il telefono inizia ad indirizzarla tutta "creando" magicamente altri MB di ram. Però questo discorso non mi torna per 2 motivi: 1)dal punto di vista economico: in generale direi che 128Mb di ram costano più di 96, per cui penso che abbiano montato alcuni chip da 128 o per errore o in mancanza di quelli da 96 per non fermare la produzione (e questo spiegherebbe il secondo punto). 2)telefoni con lo stesso fw non vedono tutti la stessa ram, per cui è molto probabile che montino memorie diverse. Per averne conferma bisognerebbe smontare il telefono e guardare la sigla della ram (sperando di trovare in rete delle info o di essere così fortunati da avere informazioni dirette sul taglio), ma ho visto in rete che non è cosa tanto semplice: deformare la scocca non mi piace molto come idea. Ps. non so se possa contare, ma il cell con 96MB ha il difetto del tasto centrale scolorito, quello da 128 no. Coincidenza? Poi forse dal numero di serie del telefono si potrebbe risalire allo stabilimento di produzione...
  8. Potresti verificare se prima dell'aggiornamento ne vedevano 96 (o 88.8, mi pare che questi numeri non siano molto precisi, è l'orgine di grandezza che conta)? Anche io ho la 30.011 ma continuo a vedere gli 88.8MB soliti. In questi giorni ho provato con l'ovi suite a reinstallare il fw almeno 3 volte e ho fatto minimo 5 hard reset (*+3+tasto_multimediale) consecutivi per vedere se cambiava qualcosa, ma niente! Mi viene il sospetto che solo alcuni cellulari siano stati prodotti con chip più capienti di quelli previsti. In fondo l'indirizzamento di 96MB di ram richiede lo stesso numero di bit di un chip da 128, per cui l'hardware è sicuramente in grado di utilizzare fino a questo taglio di memoria. Quindi è possibile che in mancanza di chip da 96 abbiano montato dei 128 su alcuni lotti di produzione? E che il symbian, magari proprio con l'aggiornamento, non abbia limiti software alla memoria da utilizzare, per cui trovando un chip da 128 lo usi tutto tranquillamente? Io, per il momento, non trovo altra spiegazione.
  9. ciao a tutti, ho scoperto una cosa che mi sta lasciando molto molto perplesso, di cui ho trovato almeno un'altra testimonianza in rete nel forum italiano di un noto sito di programmi taroccati, nei commenti al fw 30.011 per N78. La questione è relativa alla RAM presente sugli N78: ho scoperto che quello di mia sorella ne ha circa 120MB, mentre il mio si ferma ai circa 96 "ufficiali". Ho la conferma sia da Jbaktaskman (1.37) che da X-plore (1.51) in device info, che da phonetinfo (2.9.0). Senza contare che con il suo telefono posso effettivamente aprire in multitask molte ma molte più applicazioni di quante non ne possa aprire sul mio prima del fatidico errore di RAM piena, segno inequivocabile che la differenza non è solo nei numeri mostrati a schermo, ma anche nella sostanza. In pratica io vivo con 40Mb liberi all'accensione mentre sul suo ce ne sono oltre 70. Da X-plore ho notato anche che il suo disco D è da circa 60MB, quindi nettamente più grande del mio. Come si spiega questo fatto? VOGLIO ANCHE IO I 120MB!!!!
  10. Credo che tu debba usare il garmin mapsource sul pc con il quale dovresti poter scaricare tutto quello che vuoi dal cell. Io ho un altro problema che non riesco a risolvere: non mi compare l'icona di google local search ma solo quella di panoramio. Certo non è una cosa fondamentale ma non capisco come mai la funzione non mi si attivi. Non saprei dire se sia scomparsa con un aggiornamento o se proprio non ci fosse mai stata in quest'ultima versione (sono sicuro di averla vista in passato), fatto sta che anche provando a reinstallare la versione 5.00.50 non mi è ricomparsa.
  11. guarda è molto semplice: ho trovato in rete (forse su poigps nella sezione garmin ma non ricordo con esattezza) un file vocale dove avevano sostituito il suono di avviso con uno (lo stesso in realtà) a volume più alto. Lo avevo già detto nella recensione del garmin nel primo post
  12. infatti sono rimasto proprio stupito anche io per la sua lentezza nell'apertura dei menu. ora che ci penso non ho riavviato dopo l'installazione ma la ram libera era più che sufficiente e con gli altri programmi non ho mai avuto problemi di questo genere...boh!! se nessun altro riscontra questa lentezza (magari solo su terminali fp2?) è certamente un problema del mio cell. L'altro giorno mi sono fatto un bel viaggio di 1ora abbondante con il garmin. devo dire che ha superato abbastanza bene il test a parte qualche momento in cui mi è parso rallentare un po'(ma potrebbe essere che sia solo un'impressione legata alle differenti fasi di guida-e al fatto che al ritorno ero veramente molto stanco per cui magari non seguivo le indicazioni con suff attenzione dovendomi concentrare maggiormente sulla guida-). La segnalazione di velox,ecc...con un file modificato con un ding a volume più alto ha funzionato bene, si sentiva chiaramente il segnale. Ho invece riscontrato una pecca grafica: l'8 e il 6 nella schermata di navigazione si assomigliano troppo per i miei gusti, adesso cercherò di cambiare la font o magari la sua dimensione, chissà.
  13. veramente interessante!! ero andato sul sito route66 ma non avevo capito se fosse già in commercio in europa visto che in rete non se ne parla molto di questa versione 9. Mini recensione navigon: Nel frattempo ho provato un po' il navigon ma non mi è piaciuto, l'ho trovato stranamente molto lento nella navigazione dei menu sul mio n78 e non me lo sarei aspettato. Passano qualcosa come 2secondi tra una schermata e la successiva anche quando in apparenza non dovrebbero servire. Inoltre deve avere qualche problema di compatibilità con l'a-gps o qualche altra funzione assistita dell'n78 perché quando lo accendo il fix è sempre molto più lento rispetto a quello delle altre app che sfruttano il gps integrato. Nella navigazione in se ha funzionato bene (perfetto il calcolo dei percorsi standard del test, scorrimento della mappa lineare, preciso, indicazioni puntuali), ma lo trovo molto limitativo nelle impostazioni fin troppo scarne per i miei guasti (navigazione verso un punto sulla mappa, ultime destinazioni selezionate,...). I poi come noto non sono personalizzabili e i velox sono a pagamento. Non ho visto info sui limiti di velocità nelle strade principali. Lo scorrimento della cartina senza navigazione non è agevole, mi scatta molto. In conclusione ho fatto un paio di viaggetti brevi e l'ho rimosso, non ho approfondito oltre e mi resta un po' l'impressione che forse gli fp2 non siano ben supportati.
  14. caspita non vedo l'ora che esca il nuovo route per i nostri symbian una versione da poter provare!!! Comunque sì esistono molti sistemi di navigazione e certo ognuno deve scegliere quello a lui più adatto, proprio per questo esasperato dal non essere riuscito a trovare in rete un confronto approfondito tra i tanti mi sono deciso a provarli e spero di aver fatto cosa utile nel condividere la mia esperienza!
  15. credo che le ultime mappe tomtom siano del 2007 e avendole usate estesamente fino ad un paio di anni fa sul 6630 posso dire che per i miei gusti mancavano già allora troppe strade, infatti passai a route66 che era più aggiornato e alla fine arrivai al compromesso route66 + garmin insieme. sì il fatto che nel navigon non si possano inserire i poi mi ha spinto ad escluderlo preliminarmente dalle mie scelte nonostante le mappe 2009. E' che un minimo di inserimento e personalizzazione dei poi credo sia necessario per avere un navigatore versatile (se sono in un posto che non conosco e ho una bella lista di poi posso sperare di trovare quello che mi serve in poco tempo, e ho visto che certe categorie non sono molto complete nei poi forniti di solito con i navigatori). L'ho eliminato anche perché un navigatore con i poi fissi è già l'ovi maps, che ha dalla sua il fatto di essere già presente sui nokia e il downolad gratuito delle mappe di tutto il mondo. Comunque visto che me ne parli così bene mi fai venir voglia di provare anche questa! Invece esistono mappe aggiornate per il route66? Le ultime non sono del 2008, cioè nominalmente almeno un anno più vecchie di quelle della concorrenza? E'uscita anche da noi la versione 9 e io non me ne sono accorto??? Se così fosse lo proverei subito ma altrimenti è già troppo vecchio, dalle mie parti ci sono parecchie strade "nuove" che nelle mappe vecchie che usavo sul 6630 (secondo me erano proprio le 2008 del route66 ma non vorrei confondermi) erano a mala pena segnate e spesso non erano del tutto navigabili! Credo che avere le mappe aggiornate (soprattutto in certe zone) sia fondamentale per poter ottenere effettivamente il percorso migliore; altrimenti si potrebbe usare tranquillamente anche il sygic, che ha mappe nuove ed è completamente personalizzabile e probabilmente, visti i suoi problemi, farebbe fare comunque un percorso non ottimizzato al pari delle mappe vecchie. Eh il garmin come già sottolineato è macchinoso ma per me una volta che lo si conosce è il più versatile e completo. La simulazione dell'itinerario è un po'macchinosa ma non è drammatica sapendo come si fa (il calcolo dell'itinerario viene fatto anche col gps disattivato, per cui basta spegnere il gps impostare l'itinerario e farlo partire in simulazione).
  16. Salve a tutti, ho testato sul mio n78 tutti i navigatori aggiornati su cui sono riuscito a mettere le mani e visto che non ho trovato nel forum un confronto abbastanza diretto e dettagliato ho deciso di aiutare chi si trovasse nella mia condizione. Premetto che sia su 6630 che su n70 ultimamente usavo garmin (soprattutto per le mappe molto aggiornate), mentre in precedenza avevo usato tomtom e poi route66. Giungendo su una nuova piattaforma ho deciso di guardarmi intorno per capire se il mio scattoso garmin dei 2nd edition potesse trovare un sostituto migliore nel mondo dei 3rd. Ho provato quindi garmin, nokia maps, sygic e ndrive, che mi sono parsi i più gettonati, escludendo dal test tutti i prodotti con mappe poco aggiornate (tra cui a malincuore anche il route66). Ho inoltre configurato speedcam ma non ho ancora avuto modo di testarlo estesamente sul campo. Ecco le mie impressioni: premetto che il tempo di fix dei satelliti lo imputo totalmente all'antenna integrata (ho usato solo il gps integrato dell'n78 con tutti i tipi di posizionamento abilitati, niente modulo bluetooth esterno), considerandola quindi una funzione del tutto indipendente dal sw di navigazione impiegato che al più prende delle coordinate e le mostra su una mappa, direi in generale senza ritardi degni di nota. Calcolo itinerari: ho sempre usato gli stessi punti di partenza/destinazione per tutti i navigatori; luoghi a me conosciuti in modo da avere la possibilità di provare sul campo l'efficacia della rotta calcolata, compreso non solo la distanza ma soprattutto il tempo reale di percorrenza (semafori, limiti, traffico medio,...). Precisione del posizionamento sulla mappa: il gps integrato del telefono non ha una grossa precisione e facilmente ha una approssimazione di qualche decina di metri; se si viaggia su 2 strade parallele e vicine tra loro il posizionamento può sballare, far saltare da una strada all'altra,... e sta al sw di navigazione capire quali sono i dati spuri e scartarli per garantire un corretto e coerente posizionamento sulla mappa. Coerenza indicazioni di navigazione: segnalazione corretta e tempestiva del percorso,... Gestione dei poi: i poi li scarico da poigps, ho tentato di caricare come minimo gli autovelox su tutti i navigatori e ho provato un po'a capire le caratteristiche di ciascun sistema. Facilità di utilizzo: - Mappe: - Uso come stradario: - #Garmin mobile XT 5.00.60, mappe europe NT 2010.2: preoccupato dalla lentezza riscontrata sui terminali s60v2 è stato il motivo scatenante dei miei test: invece ne è uscito vincitore. -Calcolo itinerari: preciso ai massimi livelli, ha praticamente sempre segnalato la strada più veloce, cioè quella che anche io residente nel luogo avrei percorso. Ha tutte le opzioni possibili e immaginabili per ogni evenienza. E'precisissimo nel calcolo del tempo di arrivo a destinazione, al punto che non mostra la distanza rimanente sul display in navigazione (può essere considerato un difetto sotto certi aspetti). Il tempo di calcolo è rapido. Quando si abbandona la rotta prevista a volte impiega qualche secondo ad accorgersene (difetto comune a tutti i navigatori che ho provato) ma poi il ricalcolo è come sempre molto rapido e preciso. -Precisione del posizionamento sulla mappa: incollato alla rotta, mai (mai dire mai) avuto problemi di salti. -Coerenza indicazioni di navigazione: la grafica a volte può risultare scattosa soprattutto in corrispondenza di certi incroci visto il refresh dello schermo non particolarmente veloce, ma va tenuto conto che a quanto ne so (non vorrei sbagliare) il segnale gps arriva dal ricevitore 1 volta al secondo per cui in realtà anche un refresh più frequente non garantirebbe una precisione maggiore, solo una grafica più appagante. Consiglio di utilizzarlo in modalità 2D, io mi ci trovo meglio in generale e mi sembra che gli scatti siano più dolci (avvengono quando la mappa deve ruotare bruscamente di 90': prima gira il cursore poi improvvisamente gira tutta la mappa per riportare il cursore in posizione verticale). Le indicazioni vocali sono chiare, precise e abbastanza tempestive, a patto di non andare troppo forte: si potrebbe non avere tempo per capire dove andare con precisione (ma credo che sia un problema comune, un occhio alla grafica ogni tanto è necessario). Le icone grafiche raffiguranti le svolte stilizzate sono chiare e sempre visibili. La rotta viene mantenuta con sicurezza e non ho rilevato salti di posizione. -Gestione dei poi: usando il garmin poi updater penultima versione in modalità locale (l'ultima versione -sarà un caso- ha bloccato anche la modalità locale oltre al download dal sito) gestire i poi è piuttosto semplice, l'unica scocciatura è doverli scaricare a mano da poigps ma non è un dramma (non chiedetemi di distribuire la vecchia versione del gpu perché non posso, la licenza credo che lo vieti). Anche caricando molti poi la navigazione non ha avuto problemi; ottima la visualizzazione grafica con icone personalizzate, decisamente meno il segnale di avviso (impostabile sia sulla distanza che sulla velocità per ogni poi) che non può essere personalizzato ma può solo essere uno scampanellio un po'debole (ho scaricato ma non provato un file con segnale acustico di avviso con volume più alto, su google si dovrebbe trovare). I poi inclusi sono piuttosto completi. -Facilità di utilizzo: punto dolente, per usarlo bene bisogna conoscerlo ma nei suoi reconditi menu ci sono opzioni inimmaginabili. Tanto per capirci anche per regolare il volume serve entrare in un paio di sottolivelli di menu: sapendolo è banale, ma è pur sempre una scocciatura e una perdita di tempo. Come detto le opzioni sono tantissime e consentono una notevole personalizzazione del navigatore. E'disponibile anche il salvataggio della rotta percorsa, anche quando non si è in navigazione (stile smartcom gps per intenderci). -Mappe: sono sulla carta le più aggiornate, per certo sono tra le più facilmente reperibili per tutti i paesi del mondo o quasi e usando mapsource è facile gestirle e scaricare sul telefono solo le parti di interesse. Manca il nome della frazione di un paesino vicino a dove abito, ma questa è colpa di navteq (manca anche nelle altre app che usano le navteq come ovi maps). Sono utilizzabili anche alcuni tipi di mappe trekking per la navigazione terrestre (si ha comunque una funzione di navigazione stradale anche se molto poco dettagliata) e le mappe nautiche, oltre che mappe artigianali reperibili su internet (ma per questi scopi secondo me è meglio il caro vecchio smartcomGPS). Includono i limiti di velocità delle strade principali, che vengono mostrati sullo schermo. -Utilizzo come stradario: la visualizzazione della cartina non è sempre rapidissima, spesso è abbastanza a scatti, lo zoom non è continuo ma a passi discreti. A volte non è facile farsi dire il nome del poi selezionato con la freccina e in certi momenti di fretta-concitazione si avrebbe voglia di buttarlo via (per questo tengo installato ovi maps). -Altre opzioni: ricerca immagini su panoramio, previsioni meteo gratuite. #Sygic: Mobile Maps 2009 v7.71.7044 - Mappe 2009 alias il navigatore dei rimpianti - Doveva essere la sorpresa, il nuovo tomtom migliorato per symbian (posto che tomtom quando aggiornato era il più facile e immediato navigatore, seppur senza tanti fronzoli e accessori), invece è risultato essere il peggiore del mio test al punto che fatico a chiamarlo navigatore. Al limite potrei definirlo uno stradario, ma comunque non è il più fluido nella consultazione delle mappe. Attendo con ansia la prossima versione, questa promette molto e bene, ma purtroppo non mantiene e mi sento di sconsigliarla per quella che è la mia esperienza. -Calcolo itinerari: dovrebbe essere la funzione base di un navigatore, portare dal punto A al punto B nel modo migliore, o per lo meno nel modo richiesto dall'utente. Ecco, questo il sygic NON lo fa: il calcolo delle rotte è una cosa che non ha un senso, non c'è modo di fargli calcolare l'itinerario ottimale nemmeno modificando le opzioni e tentando numerosi ricalcoli della rotta a partire da una rotta iniziale. E' l'unico navigatore che non sceglie praticamente mai la strada che farebbe chiunque conosca il posto (cioè quella realmente più veloce); e non parlo di piccole vie secondarie, parlo proprio di strade di grossa comunicazione che non vengono prese in considerazione a favore di strade ben più centrali e trafficate. Non ho capito se è proprio l'algoritmo che è sballato oppure sono le mappe che magari sono una versione sì recente ma gravemente buggata o particolarmente di bassa qualità (nel senso che mi viene da pensare che la sygic abbia comprato mappe non complete dei dati sui semafori e sul traffico medio che immagino siano presenti nelle mappe più evolute). Concludendo, per me non raggiunge la sufficienza: devo avere fiducia nel prodotto che sto utilizzando mentre guido e questo si posiziona ben sotto la media. Per la cronaca il tempo di calcolo mi pare nella norma. Per scrupolo l'ho provato sul serio anche in navigazione su strada, ma questo è il prossimo punto e non ho avuto di che rallegrarmi nemmeno li. -Precisione del posizionamento sulla mappa: ho deciso di testare la funzionalità in marcia nonostante le sue stravaganze nel calcolo del percorso perché il prodotto è in effetti molto accattivante e ti fa sperare che funzioni bene: a pochi metri da casa mi segnalava dentro un giardino mentre ero in un vialone, spesso in rotonda mi ha posizionato male e facendo dei salti inaspettati. Devo precisare che ero in campo aperto, in punti apparentemente non problematici per la ricezione gps. Anche qui la valutazione non può che essere scarsa. -Coerenza indicazioni di navigazione: farmi seguire la strada "non ottimale" e con balbettamenti anche in campo aperto non mi permette di valutare serenamente questo aspetto. In generale mi è parso coerente e in linea di massima quando mi segnala in strada da indicazioni corrette e tempestive. Le informazioni sul display sono molto molto complete e personalizzabili. Se calcolasse l'itinerario corretto… -Gestione dei poi: s.v. - non ci ho perso tempo visti gli scarsi risultati ottenuti in navigazione; comunque necessita di un formato proprietario ottenibile a partire dai classici csv o da ov2 se non ricordo male. Hanno icone e avvisi sonori personalizzabili. -Facilità di utilizzo: se portasse alla meta nel modo migliore come dovrebbe, sarebbe uno dei migliori se non il migliore, forse secondo solo all'ndrive come immediatezza di utilizzo (ndrive che però è molto più spartano e con pochissime opzioni e personalizzazioni). Le opzioni proposte sono tantissime e abbastanza intuitive, non mancherebbe davvero nulla se fosse in grado di calcolare correttamente gli itinerari. Non mi soffermo oltre e aggiungo che l'unica pecca è che pianificando un itinerario non ne calcola immediatamente il percorso ma memorizza solamente i punti immessi dall'utente, per calcolare solo al momento della navigazione effettiva l'intero percorso. -Mappe: abbastanza recenti sulla carta, non ho rilevato problemi e contengono le indicazioni sui limiti di velocità. -Utilizzo come stradario: pratico, purtroppo lo zoom non è continuo ma a scatti discreti così come lo spostamento della mappa e del cursore, ma il refresh è rapido. #Ndrive:v3.5.27 - Mappe 2009 v2.14 Navigatore essenziale, poco personalizzabile ma nel complesso molto gradevole e intuitivo. Un pelo di maturazione in più sotto certi aspetti (poi, opzioni avanzate, qualche itinerario non ottimale) e sarà al top -Calcolo itinerari: abbastanza preciso, anche lui non è stato in grado di scegliere al primo colpo sempre il tragitto "ideale", ma nel complesso si è comportato bene. Poche opzioni di calcolo-ricalcolo, il prodotto è molto scarno. Il tempo di calcolo è buono. -Precisione del posizionamento sulla mappa: ho riscontrato in alcune rotonde qualche inaccuratezza di troppo (in campo aperto) che non mi sarei aspettato da un prodotto che ha una grafica così fluida, immediata e pulita, ma niente di invalidante e anzi è un piacere navigare con questo prodotto anche in città. -Coerenza indicazioni di navigazione: ha interpretato una rotonda come fosse una svolta a sinistra e sia la grafica che l'audio me lo confermavano, se non che sulla cartina la freccia della svolta seguiva l'andamento della rotonda. A parte questa stranezza, sicuramente è il prodotto con la migliore fluidità della grafica, così come è ottima la qualità delle indicazioni sia video che vocali (il tono della voce è un po'particolare e antipatico secondo alcuni, ma ne esistono di modificate in rete). Dispone di un allarme di velocità impostabile che suona quando si supera una velocità preimpostata nelle opzioni. -Gestione dei poi: i punti di interesse di questo navigatore sono fondamentalmente quelli preimpostati, che sono a dire il vero piuttosto completi, forse più di quelli garmin per esempio. Importare dei poi personalizzati è possibile tramite un programmino che converte i csv/ov2 nel formato adatto; compaiono sotto la voce preferiti (se non sbaglio), vi si può associare un'icona, ma non si riesce a visualizzarli sulla mappa e se una categoria è molto numerosa (ad esempio l'elenco degli uffici postali) il programma ha dei problemi e non visualizza la lista. E' possibile importare abbastanza facilmente gli autovelox fissi e mobili (c'è un programmino apposito) che vengono segnalati vocalmente con l'indicazione della riduzione di velocità, mentre graficamente sono tutti rappresentati dal disegnino di un vigile senza distinzioni. -Facilità di utilizzo: estrema, le opzioni sono molto ridotte e la grafica è sempre intuitiva per cui non c'è rischio di confondersi o non trovare quello che si cerca. Purtroppo questa essenzialità è anche un limite nel momento in cui l'utente voglia qualcosa in più. -Mappe: aggiornate, presentano nella mia zona un sacco di edifici in 3D esplorabili, molti più di quanti non ne abbia ovi maps. Non ho rilevato errori o problemi se non nella famosa rotonda disegnata come tale ma letta come svolta a sinistra. Le strade principali mostrano i limiti di velocità. -Utilizzo come stradario: così così; la fluidità della mappa è ottima ma se ci si sta muovendo con il gps attivo la mappa tende a riposizionarsi sulla posizione gps facendo quindi perdere la posizione che si era cercata manualmente e questo in certi frangenti fa imbestialire (ad es. se si sta cercando di impostare una destinazione selezionando un punto sulla mappa). #Nokia ovi maps: v3.01.4401 E' il prodotto più diffuso perché già presente sui nokia. Quasi tutti hanno qualche mese o settimana di test gratuito del prodotto in navigazione quindi non mi soffermerò più di tanto sui dettagli. -Calcolo itinerari: gli itinerari calcolati mi hanno sempre soddisfatto, mi sembra che ci azzecchi abbastanza bene. Potrei dire a metà tra garmin e ndrive. La velocità di calcolo pure mi sembra buona. La modalità di immissione degli indirizzi non mi piace molto con quel menu a scomparsa che compare mentre si scrive ma a volte arriva dopo 5 minuti, ma è una sciocchezza. -Precisione del posizionamento sulla mappa: mai avuto problemi di salti strani, posizioni strane. Tutto ok. -Coerenza indicazioni di navigazione: la fluidità mi sembra ottima, anche se forse non ai livelli dell'ndrive, così come le indicazioni sul percorso mi sono sempre parse chiare e puntuali. -Gestione dei poi: pressoché inutilizzabile la personalizzazione su larga scala dei poi. Il database integrato assieme alla ricerca su internet sono sufficienti. Gli autovelox sono un discorso a parte che è ampiamente coperto dalla guida qui sul forum, comunque esiste un abbonamento che fornisce oltre alla navigazione anche un servizio di allerta velox che mi pare accettabile. In alternativa è possibile reperire tali files su internet. -Facilità di utilizzo: media, non lo trovo particolarmente intuitivo per certe scelte mentre per altre mi piace molto. Chiede a volte troppo spesso il permesso per andare in internet, chi non ha un piano internet conveniente può rischiare di dare il consenso per errore. -Mappe: il punto di forza, gratuite con edifici in 3D e indicazioni sui limiti di velocità, sempre aggiornate. Non ho trovato errori particolari. -Utilizzo come stradario: quello che preferisco, molto lineare nello zoom e negli spostamenti. -Altre opzioni: il servizio di allerta viabilità sembra interessante, segnalando in tempo reale sulla mappa i tratti di strada interessati da problemi. In conclusione io sono rimasto sul garmin come navigatore tutto fare "avanzato", mentre come tutto città-navigazione semplice mi affido a ovi maps, che è più immediato per la sua fluidità. Purtroppo hanno entrambi mappe navteq quindi presenteranno quasi certamente gli stessi problemi se le mappe dovessero avere degli errori, ma a mio parere sono i 2 prodotti più maturi, affidabili e completi e in un navigatore non si può cercare altro. Senza contare la relativa facilità di aggiornamento di questi 2 prodotti. Per la gestione dei velox personalizzati sto provando anche speedcam, per adesso l'ho installato e ho caricato una lista completa di poi di velox, photored, sicve,…ma non ho avuto modo di testarlo estesamente. A parte una certa lentezza in partenza nel caricare i 16000e rotti poi mi sembra comunque che funzioni. Peccato che non sia compatibile con le preferenziali e le ztl e abbia solo 2 avvisi vocali per fissi e mobili. grazie della pazienza, aspetto commenti, critiche e correzioni!!
  17. nonno1

    Voto N78

    per gli 89€ che ho pagato all'ipercoop in svendita credo che il 10L sia appena suff in ogni caso le uniche "carenze" possono essere l'assenza dell'accellerometro, della bussola, del processore grafico, della doppia cpu con 128MB di ram al posto di 88, del ricevitore dvb-h e dell'uscita video: niente di essenziale e di cui sia facile sentire la mancanza sia viste le prestazioni comunque più che soddisfacenti che soprattutto visti i prezzi dei prodotti che offrono queste caratteristiche. Anche la batteria se non la si stressa ha una durata dignitosa.
  18. in rete si trovano voci non ufficiali fatte da utenti ma io non le ho provate per il momento; mi pare siano paolait.zip e robertoit.zip e se cerchi su google non è difficile trovarle.
  19. Salve a tutti, sto realizzando in python un programma simile a ringring di david siorpaes per i 2nd edition visto che per 3rd edition non ho trovato nulla di simile. Sono per ora riuscito a realizzare un programma funzionante (chiama e riaggancia al momento giusto, salva una rubrica in memoria, ha un interfaccia grafica a finestre decente,...) ma con un problema di fondo: la libreria telephone di python non consente di rilevare con sufficiente precisione lo stato della chiamata, cioè non riesce a distinguere se risponde l'operatore perché il telefono è spento/occupato oppure lo squillo è andato a buon fine; così come in caso di network error nessuno degli eventi standard python è adeguato a riconoscere l'errore e quindi sembra che lo squillo sia stato eseguito correttamente. Poiché il vecchio ringring è in grado di riconoscere questi eventi immagino che anche i 3rd edition siano in grado di farlo con le giuste librerie python/c++. Purtroppo di symbian c++ non ne so nulla (conosco un pelo di c ma non sono più fresco) per cui chiedo se qualcuno conosce qualche libreria in grado di fare quello che mi servirebbe, o altrimenti se addirittura esiste un programma in grado di farlo e mi è clamorosamente sfuggito!!!!!!
  20. alla fine ho fatto un hard reset e tutto sembra funzionare di nuovo correttamente. Evidentemente c'era un qualche file di sistema danneggiato.
  21. mi correggo: dictaphone si comporta esattamente come gli altri programmi, non fa suonare la sveglia mai a telefono spento. Ho inoltre cercato di capire se con l'installazione venisse modificato qualche file di sistema ma non ne ho trovato traccia sulla memory card, risultano modificati solo files apparentemente innocui.
  22. Ciao a tutti, sono da poche settimane possessore di un n78; il cellulare mi piace molto (anche se mi si sta già sverniciando il tasto centrale) e nel complesso funziona abbastanza bene. Ho avuto solo un grosso problema con la sveglia. Premetto che non sono un grande conoscitore dei 3rd edition ma ho smanettato per anni con 6630 e n70 per cui ho una certa confidenza con il genere di prodotto e con il sistema symbian. Dunque la mia situazione è questa: -n78 aggiornato al fw 30.xxx ultima versione -installato HelloOx (quindi rompatcher) Non ho provato a fare un hard reset perché sono nell'impeto dell'installazione compulsiva di tutti i programmi che usavo sui 2nd e perché come capirete poi non mi sembra che sia un problema di file di sistema. La faccenda è più complicata a dirsi che a farsi: installando certi programmi la sveglia A TELEFONO SPENTO E SCOLLEGATO DALL'ALMENTAZIONE non funziona, cioè o il cellulare si accende ma poi si spegne prima di suonare oppure direttamente non si accende. Ho verificato che alcuni programmi che avevo installato erano la causa di questo problema: -Alon dictaphone -handy clock/handy calendar -swiss manager -phonetinfo -nsysinfo inizialmente pensavo fosse un problema dovuto a handy clock che con il suo process legato agli allarmi entrasse in conflitto con il sistema; poi ho visto che anche alcuni programmi che forniscono informazioni avanzate sul sistema danno lo stesso problema, segno che forse vanno a piazzare/modificare qualche file in modo sgradito alla sveglia dei 3rd; infine ho visto che alon dictaphone da a sua volta problemi, anche se in modo meno invasivo cioè lascia suonare la prima sveglia impostata ma se non si sceglie di accendere il telefono poi la seconda non suona. "Ovviamente" disinstallando queste app o semplicemente rimuovendo la scheda di memoria la sveglia funziona correttamente, segno che i file di sistema sono integri ma che in accensione questi programmi fanno caricare al sistema qualche cosa di errato (a volte non fanno comparire nemmeno l'iconcina della sveglia nel desktop). Ho provato anche a rinominare il file start.dat (come da guida hack) per togliere l'autostart di qualche eventuale processo "molesto" ma niente da fare, evidentemente non è solo quel file a determinare i processi in autorun delle applicazioni esterne oppure in sede di installazione queste app modificano dei file di sistema. Ho provato anche a rimuovere tutti gli hack, ma senza sortire alcun effetto. Qualcuno ha avuto esperienze simili? Io per adesso non so che pesci pigliare, ma non mi vorrei dare per vinto soprattutto perché il dictaphone mi serve (ci registro le lezioni) e non conosco nessun altro sw che registri in mp3. C'è qualche programma che traccia gli accessi ai file come il vecchio EZfilemon?
×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito utilizza i cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra | Privacy Policy