Jump to content
Nokioteca Forum

Daryl

Utente
  • Content Count

    188
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5 Neutral

About Daryl

  • Rank
    Advanced Member

Info Contatti

  • Website URL
    http://
  1. Ciao e complimenti per il firmware! Volevo soltanto sapere una cosa, le faccine negli sms si vedono molto piccole, mentre con il firmware che era stato installato prima (mi sembra una delle prime versione di annabel di cusman) si vedevano più grandi. E' possibile fare qualcosa? Non che sia di fondamentale importanza ma le faccine così piccole è quasi come non averle... Ho fatto i reset sia prima che dopo aver flashato e formattato la memory card prima. Ciao e buon lavoro!
  2. Non dovevi ritirare il telefono in quelle condizioni e quando hai portato il telefono avresti dovuto farti lasciare un foglio con scritto lo stato del telefono, così non c'erano problemi. comunque a questo punto sospetto che abbiano usato le parti buone del tuo telefono per ripararne altri, ridandoti il tuo per spacciato. Io avrei alzato un po' di casino al negozio in presenza di altre persone, non è una buona pubblicità un cliente incazzato
  3. Direi che quel centro assistenza ti ha fregato alla grande. Lo hai portato dal venditore o in un centro nokia?
  4. Apple non può far sapere, almeno no nsubito, che ciò che utilizza si trova comunemente anche su altri prodotti. Non si poteva far sapere che l'iphone 4 monta un "comune" gorilla glass come un barbone galaxy S, ad esempio. L'iphone 4 ha un vetro magic, lo schermo magic, le antenne magic, il tutto deve essere avvolto da questo alone di mistero e perfezione percepita. Quindi mi sembra scontato che non abbia concesso a corning di fasi mettere in lista. Sull'iphone 4 il vetro si spacca per il semplice motivo che gli spigoli non sono coperte, cadendo partono le crepe che poi passano per tutta la superficie. Pensandoci bene pure a corning è convenuto non mettere l'iphone in lista
  5. Daryl

    Link Mappe Nokia

    Ho aggiornato la prima pagina per rimandare ai link postati da Armus. E' possibile per i mod fare in modo che chiunque sia interessato possa aggiornare il primo post, oppure sostituirlo con uno modificabile da chi è disponibile? Così sarà sempre aggiornato. Ormai io (purtroppo) sto da un'altra sponda, chissà se mai tornerò
  6. Allora sì mi sa che per calibrazione e bilanciamento intendiamo due cose diverse, perchè a parte quelle parole messe in quel contesto per il resto stiamo dicendo la stessa cosa da... tutto il giorno?
  7. Ma quale gara, lo so che sono strati di fogli. Io ti ho detto i caricabatterie più avanzati caricano in realtà con impulsi di corrente, ed ho chiesto se questo è lo start & stop di cui parli si riferisce a questo. E sono i fogli che compongono la cella al litio, le celle non sono i singoli fogli. Il bilanciamento si effettua quando hai più celle in serie, i singoli fogli delle celle non hanno bisogno di un intervento del caricabatterie per essere bilanciati, non è proprio possibile visto che sono collegati insieme. Invece quando hai più celle il caricabatterie manda corrente (eventualmente se il modello lo prevede tramite impulsi), si ferma, bilancia le celle, riparte, ecc... ma quando hai più celle in serie. Una cella da sola come nei telefoni non richiede nessun bilanciamento da parte del caricabatterie o circuito di ricarica che sia.
  8. A sto punto si, voglio proprio vedere come una cella al litio di una batteria da 3.7 V possa essere composta da una serie di elementi i cui elettroliti generano proprio una ddp da 3,7 V.
  9. E quali sarebbero i telefoni con più di una cella al litio, in serie? Quei pochi che in possato sono usciti con due celle (motorola A1000, ad esempio) sono in parallelo ed il bilanciamento non è (strettamente) necessario. Anche nei portatili le celle in parallelo sono saldate assieme.
  10. I telefoni hanno 1 sola cella Comunque ormai è difficile che i caricatori mandino corrente in modo costante, a prescindere dal numero di celle della batteria, ormai si ricarica tramite impulsi di corrente, durata e frequenza dipende dallo stato di carica e dalla corrente impostata. Ciò ovviamente non esclude che non sia sempre così. Ma mi sa che stiamo dicendo la stessa cosa?
  11. Perchè è cos'ì Una batteria al litio non deve assolutamente superare la sua tensione massima, sopratutto se ai polimeri e sarebbe molto meglio non applicare correnti (o meglio, impulsi di corrente) di mantenimento. Ad esempio, i caricabatterie utilizzati dai modellisti terminano la carica a 4,2 V per le batterie ai polimeri. I portatili interrompono la carica quando arriva al 100% e solitamente non riparte finchè non scende sotto ad una certa soglia (ad sull'hp che sto usando ora è 95%, cioè fino al 95% non riparte la carica anche se è collegato, al 94% ricomincia fino al 100%). Anche con i cellulari è così, ma molto più limitatamente.
  12. Lo so benissimo come vengono ricaricate, ne ho caricate di batterie ai polimeri in altri campi, con altri strumenti e senza tacche da guardare Il discorso era questo: utilizzarle a temperature più alte si degradano prima, il deterioramento delle celle interne (che dipende da diversi fattori avviene sempre ad ogni utilizzo ed anche non utilizzandola) porta ad un calo dell'energia immagazzinabile... stamo a dì la stessa cosa Se lo fai una volta ogni tanto non succede nulla ma sempre la rovini. Per questo stesso motivo nei portatili si sconsiglia di lasciare la batteria attaccata se si pensa di utilizzarlo per molto tempo collegato alla rete elettrica. Quindi se uno vuole navigare o giocare un'oretta o due al telefono mentre si carica non succede nulla, se lo fai sempre e ogni giorno la batteria probabilmente la butti presto, sopratutto se si ha un galaxy s2
  13. Mi sa che ci siamo capiti male allora E' vero che utilizzando partono quei moduli ma non influiscono direttamente sulla carica della batteria. Se il tuo alimentatore fornisce al lmassimo 500 mA al telefono, ad esempio, e le richieste energetiche di quei moduli sono di 300 mA, alla batteria entrano 200 mA e questo non gli crea alcun problema. Se le richieste del telefono salgono a 700 mA allora come risultato ottieni che dalla batteria escono 200 mA. Quindi dal punto di vista "energetico" la batteria non viene stressata. La carica non viene interrotta dopo un tempo stabilito, ma quando la batteria raggiunge la sua tensione massima di circa 4,2 V. La temperatura è quella fornita dal sistema, non sarà precisa al grado e sopratutto la batteria non avrà quella temperatura in modo uniforma, ma per quello che serve come stima non è tanto male. Ovviamente le protezioni ci sono, anche interne alla batteria, 45° non sono pericolosi ma se la batteria viene utilizzata spesso in quelle condizioni perde capacità più velocemente.
  14. Scusami ma quali sarebbero questi processi che si mettono in "moto"? L'alimentazione fa entrare una determinata corrente, se l'assorbimento del telefono è minore quella che avanza andrà a caricare la batteria, altrimenti la richiesta in eccesso sarà servita dalla batteria. Quindi dal punto di vista della batteria non cambia nulla rispetto alla ricarica o alla scarica fatte separatamente, l'unica cosa da tenere sotto controllo è la temperatura, in quelle condizioni e con il telefono sempre in mano è facile che arrivi a 40-45 gradi.
×
×
  • Create New...