Gli smartphone Nokia Android sono sinonimo di sicurezza e longevità

Nokia 4.2 - Ok Google

Nokia 4.2 – Ok Google

HMD Global ci comunica che l’intera gamma di smartphone Nokia Android ha ricevuto, fino ad oggi, più di 300 aggiornamenti per garantire agli utilizzatori il più elevato livello di sicurezza e protezione da malware e altri rischi. Questo è un risultato sorprendente oltre che lodevole se si pensa al trattamento che i produttori di dispositivi Android della concorrenza riservano ai propri utenti.

L’azienda finlandese ci comunica anche, con orgoglio, che quasi tutti gli smartphone Nokia Android finora prodotti hanno già di serie o sono stati aggiornati all’ultima versione dell’OS di Google (Android 9 Pie), non solo quelli di fascia alta ma anche e sopratutto quelli più economici e semplici come il Nokia 1 Plus o il Nokia 2.1 (al momento il Nokia 1 è l’unico dispositivo degli oltre 20 lanciati sul mercato ancora fermo a Android Oreo mentre il Nokia 2 rimane con Android 7.1.1 Nougat per limiti hardware, vedi qui).

In questo scenario possiamo dunque affermare che i dispositivi Nokia sono i più sicuri e protetti al mondo ma anche i più longevi visto che i suddetti aggiornamenti, inclusi quelli che portano le più recenti patch per la sicurezza, oltre ad aggiungere le funzionalità più recenti sviluppate da Google migliorano anche l’esperienza d’uso e la durata della batteria allungando, di fatto, la loro vita tra le mani dei consumatori.

Oggi nel mondo sono 2,71 miliardi le persone che posseggono uno smartphone, per cui è importante disporre di un dispositivo che duri nel tempo, riducendo sprechi di materiali e costi, ma che consenta comunque di beneficiare delle funzionalità più recenti ed entusiasmanti.

Qualche giorno fa, nel corso di un breve colloquio con alcuni manager di HMD Global Italia, abbiamo anche appreso che gli aggiornamenti delle più recenti patch di sicurezza di Google sono in gran parte incrementali, ovvero operano su file di sistema esistenti modificandoli o sovrascrivendoli per non incidere troppo sullo spazio libero della memoria interna.

Ci è stato inoltre ribadito che per i progettisti di HMD Global non è fondamentale portare sul mercato dispositivi con il processore più recente (qualcuno ha detto Nokia 9 PureView?) perché ciò che più conta per loro è garantire all’utente la migliore esperienza d’uso grazie ad un software altamente ottimizzato con l’hardware. Nonostante ciò ci è stato detto anche che grazie alla recente partneship siglata con Qualcomm i processi produttivi saranno più snelli e rapidi in modo da offrire ai consumatori dispositivi con componenti hardware (processori) più aggiornati e più al passo coi tempi.



13 Commenti

  1. Simone
    • ☏ Alessio (oissela)
      • Simone
      • Simone
    • ☏ Fabio
      • Simone
  2. FAC
  3. Simone
    • Alessio (oissela)
      • Simone
  4. ☏ Luca
  5. Simone

Aggiungi un commento

Leggi e commenta tutti gli articoli dallaNokioteca App per Android
+