Google Foto: funzione “Modifica” e Album (+ chiarimenti su backup per i dispositivi Android One)

Google Foto

Google Foto

In questo nostro secondo approfondimento su Google Foto vi parleremo della funzione Modifica e degli Album, altre due caratteristiche che riteniamo utili e degne di nota. Prima però desideriamo spendere alcune parole sulla questione “backup, qualità immagini e spazio su cloud” per chiarire che gli utenti in possesso di dispositivi Android One, come ad esempio il Nokia 7 Plus, non hanno privilegi o vantaggi rispetto a tutti gli altri utenti.

Infatti, al contrario di quanto abbiamo scritto nel nostro primo approfondimento su Google Foto (ora rettificato), il salvataggio su cloud in “Alta qualità” è gratuito e illimitato per tutti gli utenti e non solo per chi ha un dispositivo Android One. Anche l’opzione di backup in “Qualità originale”, anch’essa selezionabile dalle Impostazioni, è per tutti ma in questo caso le immagini andranno ad occupare lo spazio di archiviazione disponibile nel proprio account su Drive.

E per concludere questo nostro chiarimento diciamo anche che il salvataggio automatico su cloud in Alta qualità e in Qualità originale vale sia per le foto sia per i video.

| Leggi anche: Scegliere la dimensione di caricamento di foto e video (sito Google)

E ora torniamo a bomba. Se avete attivato il backup di Google Foto vi sarete accorti che di tanto in tanto l’applicazione vi propone la modifica di alcune delle foto presenti nella raccolta. Tutto ciò viene gestito dagli avanzati algoritmi di Google che lavorano lato server per facilitare l’utente a migliorare la qualità delle immagini.

I suggerimenti migliorativi riguardano per lo più le foto con colori scialbi o sottoesposte ma anche quelle storte o con una illuminazione non corretta. Google Foto può anche suggerire la creazione di collage e di panorami e se nella raccolta ci sono tante foto scattate nella stessa giornata o nel medesimo luogo può anche creare un breve filmato con tanto di musica di sottofondo per farvi rivivere i momenti catturati e possibilità di di modificarli. E qualora Google Foto non dovesse prendere iniziative, potete essere voi stessi a creare Filmati, Collage o Animazioni accedendo alla sezione “Assistente“.

La funzione Modifica, accessibile toccando l’apposita iconcina con le “tre barrette” visualizzata sotto ogni foto e video, permette di scegliere se applicare un miglioramento automatico oppure uno dei filtri tra quelli proposti. Consente inoltre di regolare la Luce, il Colore e il Dettaglio e con le rispettive opzioni avanzate è possibile modificare anche diversi altri parametri tra cui l’Esposizione, il Contrasto, la Saturazione e l’Incarnato. Molto comoda e utile è la funzione di raddrizzamento (con tanto di proposta automatica in caso l’app rilevi che la foto abbia l’orizzonte storto) che include anche la rotazione e il ritaglio. Per i video, invece, la funzione di Modifica offre l’opzione di rotazione e quella per stabilizzare le immagini, utile in caso di riprese tremolanti o mosse.

La comodità di effettuare modifiche delle foto direttamente da Google Foto, anziché usare applicazioni terze come ad esempio Snapseed, è quella di avere a disposizione una cronologia delle modifiche per ritornare all’originale ogni volta che si desidera ed evitare di riempire la memoria con inutili “doppioni” (a meno che non scelga di salvare una copia per ogni singola modifica apportata).

L’Assistente di Google Foto può anche proporre la creazione di Album di foto con caratteristiche e elementi in comune e suggerirne la condivisione con i contatti preventivamente selezionati e aggiunti nell’apposita sezione. La condivisione può avvenire tramite un link ad hoc creato automaticamente dall’applicazione oppure via mail e il suo proprietario può permettere a chi visualizza l’album di aggiungere nuove foto o video (utile, ad esempio, per scambiarsi le foto di una gita o una vacanza vissuta in compagnia di amici).

Nota: la rimozione da un Album di un foto o di un video non elimina il relativo file dalla propria raccolta.

Insomma, Google Foto è uno dei servizi di Big G più completi ed efficienti. Chi è appassionato di fotografia può diventarne “dipendente” mentre chi desidera semplicemente avere le proprie foto e i propri video sempre disponibili, in qualsiasi luogo o momento, lo troverà indispensabile.

Scopri le offerte

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+