Intel presenta Butterfly Dress, l’abito “intelligente” con scheda Intel Edison e sensore di prossimità

Ieri, in occasione della Design Week di Milano, Intel ha ufficialmente presentato Butterfly Dress, l’innovativo vestito dotato di scheda Intel Edison e di un sensore di prossimità che lo rende “smart” e capace di reagire agli stimoli esterni.

L’abito, realizzato dalle stiliste turche Ezra Çetin e Tuba Çetin, è intessuto con fibre metalliche in Lurex e decorato con circa quaranta farfalle artificiali capaci di sbattere le ali non appena il sensore di prossimità rileva la presenza di una persona nelle vicinanze ma anche di alzarsi in volo tutte insieme non appena qualcuno si avvicina a 30 centimetri di distanza o quando si attiva il comando wireless dedicato con un dispositivo mobile.

Il Butterfly Dress di Intel si inserisce nella nascente tendenza della tecnologia indossabile che è parte del cosiddetto “Internet delle cose” (Internet Of Things). E un esempio di come la nuova frontiera del computing si stia estendendo ben oltre i PC, i tablet e gli smartphone, per abbracciare oggetti di uso quotidiano e, potenzialmente, tutto ciò che siamo in grado di vedere di toccare.

È un abito intelligente” del peso di 8 chilogrammi e dotato di 8 servomotori, sensore di prossimità a ultrasuoni e batterie ricaricabili agli ioni di litio capaci di garantire un’autonomia di circa 40 minuti, in base all’intensità di utilizzo.

Nel caso vogliate vedere questa creazione dal vivo e in azione vi basterà recarvi allo Spazio Asus di via Tortona 58 a Milano, nel Padiglione Visconti, durante la settimana del “fuorisalone 2016”.

A seguire i video del funzionamento e della realizzazione del Butterfly Dress. Per saperne di più visitate questa pagina dedicata del sito di Intel.



Scopri le offerte

2 Commenti

  1. thugbear
    • Alessio (oissela)

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+