Nokia Networks sarà partner di China Mobile per la ricerca e lo sviluppo del 5G

Nokia Networks

Nokia Networks

Nokia Networks sarà il primo operatore di telecomunicazioni non cinese a collaborare con il China Mobile Research Institute (CMRI) per la ricerca, lo sviluppo e la standardizzazione delle reti 5G ad altissima velocità. La notizia giunge direttamente dall’azienda finlandese che attraverso questo comunicato stampa fa sapere di aver sottoscritto un memorandum di intesa con China Mobile per cooperare allo sviluppo del 5G.

L’accordo prevede che Nokia Networks e il CMRI lavoreranno insieme su una vasta gamma di settori, tra cui quelli legati ai requisiti e agli standard necessari per l’adozione del 5G da parte delle infrastrutture di rete e all’esplorazione di nuove frequenze globali adatte all’impiego del 5G. Le due parti condurranno anche esperimenti sul campo, dimostrazioni congiunte su applicazioni tipiche del 5G nonché verifiche di tecnologie chiave per il 5G.

Nel comunicato stampa, Nokia ci ricorda che la propria divisione Networks è leader nella ricerca sul 5G e contribuisce attivamente, assieme ad altri operatori, al lavoro di industrializzazione, standardizzazione e regolamentazione del 5G. Inoltre, riveste il ruolo di coordinatore tecnico del progetto METIS-II, conduce il consorzio 5G NORMA che definisce l’architettura 5G e partecipa a diversi progetti per l’innovazione del 5G con i più importanti operatori del mondo, tra cui China Mobile, NTT DOCOMO, Korea Telecom, SK Telecom e Deutsche Telekom.

Come sappiamo, da ormai diversi anni Nokia ha perso il ruolo di leader mondiale nella produzione di cellulari e smartphone ma da quanto stiamo notando non ha alcuna intenzione di soccombere anche nel settore delle infrastrutture di rete per le telecomunicazioni.

Scopri le offerte

1 commento

  1. Thugbear

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+