Ufficiale: Nokia vende Here a Audi, BMW e Daimler per 2,8 miliardi di Euro

Here

Here

Nokia ha venduto la divisione Here al consorzio di case automobilistiche tedesche che fa capo a Audi, BMW e Daimler per 2,8 miliardi di Euro. La conferma ufficiale, diffusa in mattinata con questo comunicato stampa, giunge dopo le numerose indiscrezioni delle settimane scorse e a pochi giorni dalla pubblicazione del bilancio relativo al Q2 2015 dell’azienda finlandese che ha certificato risultati finanziari molto positivi, anche per quanto riguarda la divisione Here.

La transizione sarà portata a termine entro la fine del primo trimestre 2016, e una volta completata Nokia potrà maggiormente concentrarsi sulle altre due attività rimanenti: quella legata alle infrastrutture di rete, che svilupperà e porterà avanti anche grazie alla recente acquisizione di Alcatel-Lucent, e quella che la vede impegnata nella gestione delle licenze dei propri brevetti attraverso cui potrà ritornare sul mercato dei prodotti a largo consumo con il proprio brand.

Nel comunicato stampa diffuso da Nokia non se ne fa cenno, ma si spera che il consorzio che ha acquisito Here continui a portare avanti lo sviluppo delle applicazioni per Windows Phone, iOS e Android con la stessa professionalità ed efficienza finora impiegata dall’azienda finlandese.

Rajeev Suri, Presidente e CEO di Nokia, ha così commentato:

Con questo ulteriore passo si completa l’ultima fase di trasformazione di Nokia. Nel recente passato abbiamo integrato Nokia Siemens Networks, dismesso il nostro business Devices & Services, e ora abbiamo raggiunto un accordo per la cessione di Here che crediamo possa essere la strada migliore per soddisfare i nostri azionisti, così come i clienti e i dipendenti di Here. Andando avanti, ci concentreremo sul nostro business pianificato assieme a Alcatel-Lucent. Una volta che la transizione sarà completata, Nokia sarà una società rinnovata, con il proprio business focalizzato sui servizi e le tecnologie di rete, per cui è leader a livello mondiale, e sull’innovazione e la gestione delle licenze attraverso la divisione Nokia Technologies.

Dunque un altro importante business di Nokia, che negli anni ha contribuito a renderla popolare e amata da milioni di persone nel mondo, viene ceduto. A quanto pare più per accontentare la finanza, quella che a nostro parere è causa della grave crisi che stiamo vivendo a livello globale, che per strategie aziendali o altro.

Scopri le offerte

6 Commenti

  1. metacorporeo
  2. thugbear
    • lauretta34
  3. armando
  4. Ettore

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+