Nokia vince l’ennesima battaglia in tribunale per violazione di brevetto contro HTC in Gran Bretagna

Nokia

Nokia

Ancora una causa intentata e vinta da Nokia contro HTC per violazione di un brevetto. E’ quanto ha deciso il giudice di un tribunale in Gran Bretagna a proposito di un modulatore brevettato da Nokia e utilizzato dai telefoni cellulari per trasmettere dati a una stazione mobile.

Un portavoce dell’azienda finlandese, che continuerà a gestire il proprio portafoglio brevetti anche dopo l’acquisizione della divisione Devices & Services da parte di Microsoft, ha dichiarato che Nokia chiederà, oltre a ricevere un risarcimento in denaro già accordato dal giudice, un’ingiunzione contro l’importazione e la vendita di prodotti HTC che violano il brevetto, nel Regno Unito, mentre HTC, come da prassi, farà appello avverso la sentenza.

Non è la prima volta che HTC si trova a rispondere della violazione di un brevetto Nokia di fronte ad un tribunale, ricordiamo ad esempio la violazione del brevetto sul tethering (vedi qui) o quello relativo all’utilizzo di un microfono HAAC sempre sviluppato da Nokia (vedi qui).

Nonostante la cessione di un importante ramo d’azienda, quindi, Nokia rimane un’azienda di primo piano grazie alla recente acquisizione del 100% della ex Nokia Siemens Network e soprattutto grazie al suo immenso patrimonio di brevetti registrati in decenni di ricerca all’avanguardia.

Scopri le offerte

2 Commenti

  1. Giorgia
  2. save Symbian

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+