Nokia vs HTC, nuova sentenza a favore dell’azienda finlandese per violazione di brevetti

Nokia Logo

Nokia Logo

Nokia e HTC sono ultimamente al centro di una serie di dispute per la salvaguarda della propria proprietà intellettuale. Dopo che nei giorni scorsi l’azienda finlandese aveva perso una causa legale contro l’azienda taiwanese oggi ci giunge la notizia che una recente sentenza della Corte regionale di Mannheim, in Germania, ha ribaltato la situazione facendo segnare una vittoria per Nokia.

In quest’ultima vertenza HTC è stata accusata da Nokia di aver utilizzato, senza averne i diritti, una propria tecnologia che consente il risparmio energetico durante la trasmissione dati sui dispositivi mobili. La violazione sarebbe stata ‘agevolata’ dai chipset Qualcomm utilizzati nei device di HTC.

La notizia è stata così commentata da Nokia:
Siamo lieti di questa decisione che conferma la qualità del portafoglio di brevetti in nostro possesso. Nokia ha brevettato questa invenzione per il risparmio energetico negli Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Italia, Svezia, Austria, Giappone e Hong Kong. Oltre a questo caso in Germania abbiamo avviato una causa legale contro HTC nel Regno Unito e negli Stati Uniti in cui l’udienza è prevista entro due mesi. Più di 30 altri brevetti di Nokia sono stati rivendicati contro HTC in altre azioni legali da Nokia in Germania, Stati Uniti e Regno Unito. HTC deve ora rispettare la nostra proprietà intellettuale e competere con le proprie innovazioni.

Scopri le offerte

1 commento

  1. provinciami

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+