Sailfish UI di Jolla, breve approfondimento con nostre considerazioni

Sailfish

Sailfish

La presentazione ufficiale di Sailfish, la nuova interfaccia di MeeGo pensata da Jolla, non ci ha conquistato più di tanto, anche se dobbiamo ammettere che si è notato un certo entusiasmo ma soprattutto una gran dose di coraggio nel portare avanti un progetto molto ambizioso che suona più come una sfida verso Nokia piuttosto che come una nuova piattaforma o “ecosistema” in grado di conquistare la grande massa.

Ma veniamo a ciò che è stato mostrato: ben poco e in modo non troppo approfondito. La nuova interfaccia utente di Jolla, infatti, non è stata sviscerata in modo completo, forse perchè ancora in avanzato stato di sviluppo. Tuttavia, ciò che si è visto è molto diverso da quello che abbiamo imparato a conoscere con il Nokia N9. E questo era previsto. In Sailfish ci sono due diverse idee, ben distinte, che contribuiscono a migliorare da un lato la Swipe UI progettata da Nokia, dall’altro a portare una ventata di novità al mondo dell’interazione attraverso un uso massiccio del Multi-tasking.

Tuttavia, come potete vedere anche dal video che vi proponiamo a fine articolo, ci sono alcune analogie e funzionalità simili a MeeGo Harmattan, come ad esempio il doppio tocco per “svegliare” il telefono, una funzionalità utile oltre che succulenta per un mercato che ancora non la conosce.

L’interfaccia pensata da Jolla dispone di un unica schermata sulla quale si può praticamente fare tutto e con un semplice scroll dal basso verso l’alto accedere al menu delle applicazioni. E attenzione, non si tratta di uno Swipe dal bordo dello schermo come avviene sul Nokia N9, ma la navigazione è possibile con un semplice scroll, molto più simile a quello presente in Windows Phone per passare dallo Start Screen al menu delle app, con l’importante differenza che questo avviene verticalmente anziché orizzontalmente.

Tale soluzione pensiamo sia “geniale” perché facilita l’accesso alle applicazioni, senza contare che nella schermata principale, nella parte inferiore, sono sempre presenti i collegamenti rapidi alle applicazioni di sistema o preferite (vedi qui), una copiatura del sistema Android, che a sua volta aveva copiato da Symbian S60.

Tutto ruota attorno ad una funzionalità di primaria importanza: il multitasking, visibile e accessibile direttamente nella schermata principale. L’idea di vedere le applicazioni aperte in formato anteprima non è nuova (il sistema Maemo del Nokia N900 offre qualcosa di molto simile), tuttavia in Sailfish viene aggiunta la possibilità di interagire con le applicazioni senza doverle avviare, o meglio ingrandire. L’interazione è però limitata a due funzioni, attivabili con degli swipe orizzontali. Per esempio, se abbiamo il lettore musicale aperto, ci comparirà una piccola finestrella che riproduce l’anteprima della schermata dell’app, e in bella vista i due comandi che ci consentono di avviare o mettere in pausa un brano o sfogliare quelli della propria playlist con uno swipe.

Insomma, il sistema Sailfish di Jolla è innovativo su certi aspetti ma su altri si è molto ispirato a quelli attualmente presenti sul mercato. Di sicuro ciò che abbiamo visto oggi è ancora in fase embrionale e altre cose le scopriremo nelle prossime settimane, forse. Resta da capire se tutto ciò riuscirà a trovare il consenso del mercato, dove la concorrenza è fortissima e gli attuali player sono molto agguerriti. Inoltre, resta da capire su quale smartphone questo sistema operativo verrà fatto girare visto che di questo, a meno che non ci sia sfuggito, non si è parlato durante il Keynote. Alcuni rumor parlano di lancio del primo smartphone Sailfish nel primo trimestre 2013 con inizio delle vendite nell’estate del 2013.

Chi vivrà, vedrà!

The YouTube ID of _c_BqnR_vAM#! is invalid.
Scopri le offerte

16 Commenti

  1. Lucazz990
    • Matteo Dal Bosco
      • Lucazz990
  2. s_hornet79
  3. The Obscure Rider
  4. 2eu5
    • gino
  5. mario
  6. Johnny
  7. Oscar
  8. salvasprock92
  9. Kramark
  10. Il.Socio
    • Il.Socio
  11. dj U.G.
  12. Leonardo

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+