Jussi Hurmola riguardo Jolla e la propria concezione di “ecosistema”

Jussi Hurmola

Jussi Hurmola

Grazie a Katri Ahonen, una nostra cara amica finlandese, siamo in grado di fornirvi una completa e affidabile traduzione di due recenti interviste con protagonista Jussi Hurmola, il realizzatore della UI Sailfish, la nuova versione di MeeGo che ripartirà da zero.

Perchè è importante pubblicare proprio oggi questo articolo? Semplicemente perchè il countdown della presentazione ufficiale del nuovo ecosistema pensato da Jolla è giunto al termine: la conferenza stampa è al momento in corso ed è possibile seguirla a questo indirizzo. Ma veniamo alle dichiarazioni di Hurmola, di cui vi proponiamo solo alcuni stralci.

Jussi Hurmola, il presidente di Jolla, racconta che l’azienda lancerà il suo smartphone entro la fine dell’anno. “Quando lanceremo il telefonino, diremo anche quando sarà possibile acquistarlo“.

Hurmola dice che Jolla sta creando il proprio ecosistema. Non si può produrre uno smartphone senza il supporto degli sviluppatori e degli esperti di servizi e navigazione (n.d.r. Here sarà della partita? Altamente probabile visto che Nokia lo renderà disponibile anche per Firefox OS, un sistema operativo sconosciuto a tutti).

Il cellulare Jolla avrà nuove caratteristiche e funzioni, per esempio un nuovo modo di mandare i messaggi o gestire l’agenda.

Stiamo discutendo anche di sfruttare MeeGo in altri dispositivi, non solo in Jolla, dice Hurmola, senza raccontare i dettagli (n.d.r. ad esser sinceri questa non è una novità).

Secondo Hurmola un punto di forza di MeeGo è la possibilità di supportare diverse macchine, dagli smartphone ai laptop. L’obiettivo è di portare prima lo smartphone Meego in Cina (n.d.r. anche Microsoft, con il suo evento ha fatto chiaramente capire che la Cina rientra nel proprio target, e qui noi Europei dovremmo un po’ preoccuparci perché può essere che le innovazioni migliori vengano nel breve dirottate su questo immenso mercato) e in Europa.

Jolla presenterà prima della fine dell’anno uno smartphone basato su MeeGo. L’inizio della nuova società non sarà facile perché a sfidarla ci sono i giganti della tecnologia come Nokia e Apple.

Hurmola tiene naturalmente d’occhio cosa fanno i concorrenti. Secondo lui viviamo momenti molto interessanti nel mercato degli smartphone, che si evolve molto velocemente. Diverse società devono inventarsi cose nuove. Ai consumatori piace seguire lo sviluppo e la scelta del mercato.

In merito al Nokia Lumia 920 Hurmola ha qualche dubbio. Lui pensa che ci siano piccole invenzioni nuove ma pensa sia necessario qualcosa di più sensazionale per tornare ad essere il leader dell’innovazione.

Apple dovrebbe portare sul mercato adesso la novità del tempo dopo Steve Jobs. Devono far vedere che sanno ancora innovare. iPhone era una grandissima novità cinque anni fa.

Quale novità promette Jolla? Un sistema operativo diverso in cui le applicazioni non si aprono e chiudono ma sono aperti e pronti per l’uso sempre. In più sarà personalizzabile.

Scopri le offerte

9 Commenti

  1. chetiserve
  2. ste
  3. 2eu5
  4. chetiserve
    • Matteo Dal Bosco
  5. Ernesto
  6. The Classifier
  7. Luigi
  8. Kirenenko

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+