In-Location Alliance, Nokia e altre 22 Aziende si alleano per migliorare i servizi di geolocalizzazione indoor

Poco fa Nokia ha annunciato la In-Location Alliance, ovvero la partnership con altre 22 aziende del settore delle telecomunicazioni allo scopo di stimolare l’innovazione e l’implementazione dei servizi di geolocalizzazione indoor in modo da accelerare l’adozione di soluzioni e tecnologie dedicate in grado di ottimizzare l’esperienza d’uso tramite dispositivi mobili.

Tra i membri fondatori di questa nuova ‘alleanza’, oltre a Nokia, troviamo aziende prestigiose quali Broadcom, Qualcomm, Sony e Samsung. Avranno tutte la possibilità di condividere la propria esperienza nel settore della geolocalizzazione e di proporre le soluzioni, i servizi più promettenti e le possibilità d’uso da parte dell’utente per l’utilizzo di servizi di posizionamento all’interno di edifici e in ambienti chiusi sfruttando il Bluetooth in versione 4.0 ed il WiFi. Un altro compito importante che l’Alleanza si prefigge è quello di garantire un ambiente multivendor attraverso la promozione di uno standard open per quanto riguarda l’interfaccia utente.

Nokia, che può vantare già diversi anni di esperienza in questo settore grazie allo sviluppo di applicazioni basate sulla cartografia di Navteq, avrà sicuramente un ruolo primario in questa nuova alleanza. L’azienda finlandese, infatti, è al lavoro sull’uso del GPS in ambienti chiusi da diverso tempo, come dimostra il video che segue pubblicato circa un anno fa.

I nuovi servizi promossi dalla In-Location Alliance dovrebbero essere resi disponibili per l’utente finale a partire dal prossimo anno, e potranno essere utilizzati, per esempio, per essere guidati all’interno di un grande centro commerciale, un aeroporto o una fiera espositiva, ma anche per proporre informazioni e promozioni provenienti da attività commerciali nelle proprie vicinanze.


Scopri le offerte

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+