Nokia affina la propria strategia e annuncia il taglio di 10.000 posti di lavoro

Nokia Headquarters

Nokia Headquarters

Con un lungo comunicato stampa diffuso poco fa, Nokia annuncia una serie di importanti iniziative al fine di risollevare l’azienda dalla difficile situazione in cui si trova ormai da diverso tempo.

L’azienda finlandese, com’è ormai noto, non naviga in buone acque e i risultati relativi alla propria situazione economica e finanziaria del secondo trimestre 2012, a quanto pare, risulteranno peggiori rispetto alle previsioni, a causa di un forte calo delle quote di mercato e di costi di gestione ancora troppo elevati. Per questo motivo la dirigenza si vede costretta a prendere decisioni drastiche, che riguarderanno una sensibile riduzione del personale, la dismissione di alcune attività e azioni volte a tagliare i costi di gestione.

Ecco in sintesi le azioni che saranno intraprese nei prossimi mesi:

  • Continuare ad investire fortemente sui nuovi device della serie Lumia al fine di soddisfare le esigenze di un sempre maggior numero di consumatori
  • Continuare ad investire nei servizi basati sulla localizzazione per offrire al mercato prodotti competitivi e capaci di differenziarsi da quelli della concorrenza
  • Migliorare la competitività e la redditività dei feature phone con investimenti mirati a implementare ulteriormente i device Serie 40 e Serie 30
  • Sensibile riduzioni dei costi di gestione e delle attività non strategiche, tra cui possibili dismissioni (come ad esempio Vertu).

Si prevedono, inoltre, tagli ad alcuni progetti di ricerca e sviluppo ma soprattutto una sensibile riduzione del numero di dipendenti. Nella nota, infatti, viene annunciato il taglio di 10.000 posti di lavoro entro la fine del 2013.

La riduzione del personale prevista è una conseguenza difficile delle azioni che Nokia è costretta a intraprendere per garantire all’azienda una forza competitiva a lungo termine”, ha dichiarato Sthephen Elop. “Le nostre decisioni non sono state prese con leggerezza nei confronti dei nostri dipendenti, e ci impegneremo per assicurare loro il ​​supporto necessario per trovare nuove opportunità di lavoro“.

Di conseguenza saranno chiusi anche alcuni stabilimenti produttivi come quello di Salo, in Finlandia, dove però rimarranno attive le attività di ricerca e sviluppo, e gli stabilimenti di Ulm in Germania e Burnaby in Canada. Ci saranno anche diversi cambiamenti per quanto riguarda il management, con nuove nomine di responsabili nelle varie divisioni ma anche con delle importanti “dimissioni”, come quelle di Mary McDowell da Executive Vice President of Mobile Phones e Niklas Savander da Executive Vice President of Markets.

Maggiori informazioni e dettagli sono disponibili, in inglese, cliccando qui.

Scopri le offerte

15 Commenti

  1. Riba
  2. broker78
  3. GrimReaper
    • luchino
      • GrimReaper
        • luchino
        • metacorporeo
        • kefka
          • mau.075
  4. luchino
  5. Parideboy
  6. Vince
    • Dregen
      • Vince
        • Ossession

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+