Stephen Elop: “Nokia non è più una piattaforma in fiamme… nuovi updates per Symbian in arrivo”

Stephen Elop

Stephen Elop

Secondo quanto ha dichiarato di recente Stephen Elop Nokia non è più una piattaforma in fiamme. Come ricorderete questa metafora era stata utilizzata dallo stesso CEO per descrivere in modo molto eloquente la grave situazione in cui si trovava l’azienda finlandese quando, a fine 2010, ne prese il comando.

“That (burning platform state) was the position more than one year ago and a lot has changed since then”

Ora, a distanza di poco più di un anno dall’annuncio della storica partneship con Microsoft, Elop sostiene che molte cose sono cambiate e che Nokia ha ora una strategia più solida per poter contrastare la concorrenza, e una serie di iniziative atte a velocizzare i processi produttivi e a migliorare la propria competitività.

Tutto ciò, purtroppo, comporterà inevitabili sacrifici e, nel corso del 2012, un consistente taglio del numero di dipendenti (circa 4.000, leggi qui), situazione resasi necessaria per ridurre i costi e ridefinire il proprio business, quello che la precedente dirigenza Nokia non ha saputo mantenere, non rendendosi conto che tutto stava crollando.

“The previous leadership of Nokia was so focused on their massive global market share, and so strong at the bottom of the pyramid, that they didn’t see it crumbling from the top”

Nokia è ancora al centro di una difficile transizione pertanto il futuro risulta ancora incerto, ma il cambio di rotta è ormai in atto e con il lancio dei nuovi prodotti della serie Lumia con Windows Phone e nuove strategie di marketing potrà meglio contrastare la sfida contro la concorrenza.

“I sat down to write the memo as a call for action and, a year later, everyone in the company says Nokia is changing”

Tali dichiarazioni sarebbero state rilasciate in varie interviste durante la seconda tappa del suo viaggio in Africa, organizzato per visitare il centro di ricerca e sviluppo di Nokia ubicato in Kenia. In questo Paese, come pure in Sud Africa – entrambi strategici per il mercato del continente nero e per quello del Medio Oriente – sono previsti investimenti per far crescere la quota di mercato nei segmenti entry-level e smartphone.

Stephen Elop, infine, ha anche fatto un breve accenno a Symbian (vedi minuto 3.20 del video sottostante) dichiarando che gli aggiornamenti a Symbian continueranno, così come la vendita di nuovi device con questa piattaforma.

“That’s the pattern you should expect to see, there are still new devices and operating system upgrades ahead”.


Scopri le offerte

29 Commenti

  1. N8 Michele
  2. nicolajapigia
    • Mardox
  3. dani74
    • stefano
      • simoneN8
  4. paolo
  5. niccolo830
  6. fac9
  7. enrico77
  8. mau.075
    • jocker1
  9. fac9
    • furbetto007
  10. Fab
    • Michele
  11. luis
  12. cosleo
  13. fac9
  14. pika99
  15. fac9
  16. jocker1
    • niccolo830
  17. Aaa
  18. fac9
  19. fac9
  20. Paolo
    • minaminu'
  21. fac9

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+