Grandi aspettative da Nokia per l’imminente CES di Las Vegas!

Chris Weber

Chris Weber

Non è certo un mistero che nella partnership siglata con Microsoft, Nokia spera di poter entrare prepotentemente nell’unico mercato in cui la sua presenza risulta a dir poco scarsa, patria per altro dei suoi più acerrimi concorrenti: Android (in special modo) e iPhone.

Eppure il Nokia Lumia 800, così come il Nokia Lumia 710, i primi due frutti di questo ormai storico accordo non sono ancora stati lanciati nel mercato americano. Ad assicurarci che è tutta questione di tempo, anzi no di settimane, ci pensa Chris Weber, il portavoce del colosso finlandese per gli Stati Uniti:

We will be launching a portfolio of devices in the U.S. across a range of price points, user experience and operators” Weber said in an interview. The rollouts are referred to internally as “Operation Rolling Thunder”.

We’ll have a very large presence and it’ll be clear that Nokia is back in a quite strong way in the U.S

Dalle sue dichiarazioni appare evidente quanto aggressive saranno le strategie che verranno adottate per riconquistare quote di mercato; strategia che comprenderà un ampia gamma di device con fasce di prezzo differenziate, il tutto con il supporto degli operatori. E il primo di questi sarà il Lumia 710 che farà il suo esordio negli Stati Uniti l’11 gennaio, brandizzato dall’operatore T-Mobile.

L’operazione che Nokia si appresta a portare avanti, internamente definita “Rolling Thunder”, non è che solo l’inizio. Il momento topico, afferma Weber, avverrà quando saranno disponibili i primi device LTE, nel corso del 2012.

Il CES di Las Vegas, vetrina importantissima per molti produttori, aprirà i battenti il 10 gennaio e in questo atteso evento vedremo con molta probabilità nuovi dispositivi tra cui, probabilmente, il tanto vociferato Nokia Lumia 900.

Scopri le offerte

2 Commenti

  1. iclaudio
    • Shady 91'

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+