Nokia perde posizioni nella Eco Guida 2011 pubblicata da Greenpeace

Brutte notizie sul fronte green per Nokia: dopo anni di dominio incontrastato, l’azienda finlandese perde lo scettro di società elettronica più verde al mondo e scivola al terzo posto tra le aziende mondiali, attestandosi su un mediocre voto di 4.9/10.

E’ quanto si legge nella 17^ edizione della Eco Guida ai Prodotti Elettronici pubblicata oggi da Greenpeace.

In quest’ultima edizione abbiamo valutato quindici aziende IT in base a tre parametri: politica energetica, eco-compatibilità dei prodotti, sostenibilità della filiera. Il punteggio viene stabilito anche per le emissioni di gas serra prodotte durante l’intera catena produttiva: dalle materie prime dei singoli componenti alla produzione, fino alla fase di recupero a fine-vita dei prodotti, nonchè per l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili.

La maggior parte dei punti assegnati a Nokia provengono dai nuovi criteri sui Processi produttivi, soprattutto per il programma completo di ritiro dei vecchi cellulari e con informazioni per i consumatori, perchè pubblica le emissioni di gas serra dei propri fornitori, per il programma di gestione dei prodotti chimici e per la propria politica in tema di approvvigionamento di minerali da zone di conflitto. Tuttavia, non ottiene punti sui criteri relativi all’acquisto di carta e deve dotarsi di politiche che escludano i fornitori coinvolti in fenomeni di deforestazione illegale.

Sui Prodotti non riceve alcun punto per l’uso di plastica riciclata, sebbene Nokia dichiari che il Nokia 700 sia il loro primo smartphone a utilizzare plastica riciclata, c’è ancora molto che può fare per aumentare la percentuale di plastica riciclata utilizzata; riceve zero punti per il ciclo di vita del prodotto, dato che non comunica la durata della garanzia e la disponibilità delle parti di ricambio per le sue linee di prodotto principali.

Nokia Eco Guida

Nokia Eco Guida

Continua a ottenere il massimo punteggio, invece, per l’efficienza energetica; ha raggiunto
l’obiettivo di ridurre del 50% (rispetto al 2006) il consumo dei caricatori quando sono attaccati alla presa elettrica senza essere utilizzati e punta adesso a una riduzione del 75% entro il 2012. Tuttavia, rischia di avere un punto di penalità nella prossima edizione della guida poiché è membro di un’associazione di categoria che ha fatto dichiarazioni contro rigidi standard di efficienza energetica, una posizione da cui Nokia deve prendere pubblicamente le distanze.

Per consultare nel dettaglio la performance di Nokia potete accedere a questo documento.

Scopri le offerte

21 Commenti

  1. dj U.G.
    • denni1327
      • minaminu'
        • dj U.G.
          • minaminu'
          • dj U.G.
          • minaminu'
          • dj U.G.
          • dj U.G.
          • minaminu'
          • denni1327
          • dj U.G.
          • minaminu'
          • dj U.G.
          • minaminu'
  2. Adrianotiger
  3. denni1327
    • dj U.G.
    • Adriano
      • denni1327
        • tizio996

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+