Lumia 800 e 710, l’inizio di una nuova Era per Nokia

Nokia World 2011

Nokia World 2011

Partito con grande entusiasmo e con molte aspettative, eccomi rientrato dal Nokia World 2011 un po’ deluso e con qualche linea di febbre. Già, perché sfortuna ha voluto che a metà pomeriggio del Day 1 venissi colpito dai primi sintomi di una stronza influenza che, sommata ad alcuni problemi tecnici, ha in parte rovinato e condizionato la mia partecipazione a questo importante evento e non mi ha consentito di tenervi aggiornati live e di realizzare tutti i video e le foto che avrei voluto. Mi scuso con tutti voi per questo inconveniente e nello stesso tempo ringrazio l’intero staff dei blogger della Nokioteca che in questi giorni ha riportato le notizie più rilevanti provenienti da Londra.

Ma vediamo di rimediare con questo articolo in cui vi fornirò le mie impressioni sul Nokia World e sui due device più importanti che sono stati annunciati: il Nokia Lumia 800 e il Nokia Lumia 710. E inizio col dire che questi due device sono gli apri pista di una lunga e nutrita serie di smartphone con il sistema operativo di Microsoft che verranno lanciati a partire dal 2012, quelli che si doteranno della nuova release “Apollo” di Windows Phone e che saranno più prestanti e con caratteristiche che soddisferanno una più ampia gamma di esigenze.

Questi due nuovi Lumia, che vuol dire luce, sono stati lanciati per aprire uno spiraglio illuminante nella (fino ad ora) spenta piattaforma Windows ma soprattutto per dare inizio al rinnovamento della casa finlandese e fornire una nuova immagine del proprio brand e dei propri prodotti, che da oggi saranno più cool, colorati e giovanili. Esattamente come l’interfaccia utente di Windows Phone, un sistema operativo innovativo che sebbene sia ancora da migliorare in alcuni aspetti offre una visione più moderna nell’approccio e nell’utilizzo degli smartphone di ultima generazione.

Nokia 800

Nokia 800

Il Lumia 800 rappresenta sicuramente una interessante novità per Nokia, soprattutto per il suo formfactor che, sebbene sia identico a quello del Nokia N9, è azzeccatissimo per Windows Phone perché si sposa perfettamente con la sua semplice e decisamente sobria interfaccia. E a conferma di ciò c’è anche la scelta di proporlo in tre diverse colorazioni (nero, ciano e magenta) che in alcuni casi si abbinano con i Live Tiles dello Start Menu. Il Nokia 800 è innovativo anche perchè è stato equipaggiato, per la prima volta su un device del colosso finlandese, da un potente processore Snapdragon da 1.4 Ghz che, assieme alla RAM da 512 MB e all’acceleratore grafico 3D, rende molto fluida e veloce qualsiasi operazione.

Il display da 3.7 pollici è davvero di ottima qualità, grazie alla tecnologia AMOLED ClearBlack di cui è dotato che offre colori brillanti, forti contrasti e neri profondissimi, tecnologia che consente una discreta visualizzazione di qualsiasi applicazioni o immagine anche sotto la diretta esposizione ai raggi solari o di potenti riflettori come quelli presenti in alcune aree del Nokia World.

La fotocamera è da 8 Megapixel con ottiche Carl Zeiss, dual LED Flash e Autofocus. Da quello che ho potuto notare i video e le foto sono buoni ma il mio giudizio si limita alla sola visualizzazione sul piccolo display del cellulare in quanto non mi è stato possibile vedere i risultati su un grande schermo, quale quello di un PC. La registrazione dei video è in qualità HD con una risoluzione che raggiunge i 1280×720 pixel a 30 Fps. Purtroppo non è stata inserita la fotocamera frontale e questo limita l’utilizzo delle applicazioni che permettono di effettuare videochiamate, come ad esempio Skype che sarà disponibile anche sui device Windows Phone entro la fine dell’anno in corso.

Altra mancanza è l’NCF, tecnologia che permette lo scambio immediato e pratico di file e informazioni tra due dispositivi compatibili. Come sappiamo il chip NFC è ormai presente di serie sui nuovi dispositivi Symbian mentre sui due Lumia non è stato incluso perchè questa tecnologia non è ancora completamente compatibile con Windows Phone…

Come era previsto nessuna personalizzazione è stata apportata da Nokia nell’interfaccia di Windows Phone. L’unica impronta del know how del colosso finlandese è rappresentata dalla presenza di tre applicazioni: Nokia Maps, Nokia Drive e Nokia Music. Il resto è identico a quello che troviamo nei device Windows Phone di altri brand. Ed è probabilmente per questo motivo che per il Lumia 800, il modello di punta per questa prima tornata di Windows Phone, la casa finlandese ha puntato quasi tutto sul form factor, con un design davvero molto gradevole e curato nei dettagli, a mio parere il più bel telefono di sempre a livello estetico (assieme al Nokia N9!).

Nokia 710

Nokia 710

Il Lumia 710 ha un formfactor che si discosta un po’ da quello tipico di Nokia, con angoli arrotondati e uno stile che ricorda quello di alcuni smartphone della concorrenza. A differenza del Lumia 800, qui i tre tasti dedicati tipici dei device Windows Phone sono separati dal display e a pressione, non a tocco. La parte posteriore può essere personalizzata con cover intercambiabili, disponibili in 5 colorazioni.

Il display è un TFT da 3.7 pollici mentre la fotocamera è da 5 megapixel, con autofocus e LED Flash. Anche qui è presente il potente processore da 1.4 Ghz Snapdragon, la RAM da 512 MB e l’acceleratore grafico 3D che rendono tutto molto fluido e immediato. La memoria di massa è di 8 GB, la metà di quella presente sul Nokia Lumia 800.

Questi due smartphone, come detto all’inizio, rappresentano per Nokia e per il settore della telefonia mobile in generale l’inizio di una nuova Era, quella in cui Windows Phone, grazie al colosso finlandese, potrà finalmente competere in modo adeguato nella guerra dei sistemi operativi. Il Nokia Lumia 800 sarà già disponibile all’acquisto a partire dal 19 novembre al prezzo di 499 Euro (iva inclusa) mentre per il Lumia 710, che sarà proposto a 270 Euro (iva esclusa), dovremo attendere la fine dell’anno. Dall’accordo con Microsoft del febbraio scorso sono trascorsi solo 8 mesi e in questo breve lasso di tempo Nokia sarà in grado di portare sul mercato, in tempi record, due nuovi smartphone e questo è un ottimo risultato che va riconosciuto a Stephen Elop e alla sua nuova linea strategica e gestionale.


Considerando il difficile momento che sta attraversando Nokia, e mi riferisco al drastico calo nelle quote di mercato degli ultimi mesi, ciò che mi aspettavo di vedere al Nokia World, però, era un numero più sostanzioso di device Windows Phone, dotati di caratteristiche hardware più spinte e diversificate. Come ad esempio una fotocamera da 12 megapixel (come quella di N8) e possibilità di registrazione video superiore ai 720p, oppure una maggiore capacità nella memoria di massa, o ancora un device con tastiera qwerty slide come il Nokia E7. Insomma, speravo (e non credo di essere il solo) di rimanere stupito da prodotti davvero rivoluzionari. Per questo mi sento un po’ deluso da questo Nokia World, perchè pensavo che Stephen Elop riuscisse a osare di più.

Sono rimasto deluso anche perchè non mi è stato possibile ottenere le risposte alle domande che ci avete inviato in questo articolo. Purtroppo la sessione di discussione programmata con Marco Argenti è durata solo mezz’ora e lo spazio per le domande dei blogger e dei giornalisti italiani e stato molto ridotto, mentre la sessione con Marko Athisaari è stata completamente annullata. L’unica domanda che sono riuscito a fare è quella relativa alla personalizzazione di Windows Phone da parte di Nokia alla quale mi è stato risposto, molto vagamente, che l’impronta di Nokia sarà maggiormente visibile con la release Apollo di Windows Phone. Spero di riuscire in qualche modo ad avere le risposte a tutte le vostre domande in altro modo, magari inoltrandole a un responsabile di Nokia Italia.

Agli azionisti e a quelli che si divertono a giocare in borsa, invece, questo Nokia World sembra essere piaciuto. Il valore del titolo Nokia quotato sul Nasdaq di New York è infatti sensibilmente aumentato superando la soglia dei 7 dollari. Vorrà dire qualcosa? Noi ce lo auguriamo.

Scopri le offerte

14 Commenti

  1. paki
  2. Sun
    • rondell
  3. Demo8
    • Ossession
  4. Atlantis_81
  5. Antonio
  6. Antonio
    • gibo
  7. riki95
    • gibo
  8. Luca
    • Gandan
  9. Manuel Sanchez barbera

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+