Elop: i tablet Nokia arriveranno solo quando avremo qualcosa di davvero innovativo da proporre

Per Stephen Elop quella appena trascorsa è stata una settimana davvero molto intesa. Ha viaggiato in lungo e in largo rilasciando interviste a diverse testate giornalistiche per rassicurare l’opinione pubblica (e soprattutto gli investitori) che Nokia saprà risollevarsi da questo difficile periodo di transizione.

Tra le tante dichiarazioni che ha rilasciato c’è anche quella in cui ribadisce che i tablet Nokia arriveranno sul mercato solo quando ci sarà qualcosa di davvero unico e innovativo da proporre, anche a costo di arrivare in ritardo rispetto alla concorrenza. Nokia, sostiene Elop, non vuole essere l’ennesimo brand che si butta nel mondo, ormai omologato, delle tavolette touchscreen, in cui solo l’iPad di Apple riesce a conquistare i favori della gente. Gli ingegneri della casa finlandese, continua Elop, stanno lavorando intensamente per realizzare qualcosa che davvero si distinguerà dai tablet attualmente in commercio e il sistema operativo in dotazione su questi device potrebbe essere fornito da Microsoft (Windows 8 ).

“My challenge to the team is I don’t want ours to be the 201st tablet on the market that you can’t tell from all of the others. We have to take a uniquely Nokia perpesctive. So our engineers are working very hard on something that will be different relative to everything else that’s going on in the market….We could take advantage of Microsoft technology and software, and build a Windows-oriented tablet, or we could do things with some of the other software assets that we have.”

Quindi, le opzioni software del tablet di Nokia, a questo punto, sono due: Windows 8, che potrete vedere in anteprima nel video che segue reso pubblico da Microsoft 2 giorni fa, oppure il tanto amato (soprattutto dagli smanettoni) MeeGo che potrebbe quindi risorgere proprio su questa tipologia di device.


Dopo aver visto il video qui sopra l’opzione Windows 8 potrebbe essere una scelta interessante, anche perchè rappresenterebbe un ulteriore tassello di quell’ambizioso ecosistema che Nokia e Microsoft hanno deciso di creare con il famoso accordo annunciato l’11 febbraio. Ma soprattutto, perchè l’interfaccia è davvero innovativa, fresca e facile da usare.

MeeGo, però, sarebbe la scelta migliore perché si trova già in fase avanzata di sviluppo e quindi sarebbe pronto per la commercializzazione entro l’anno in corso (per Windows 8 si parla di fine 2012). Inoltre, MeeGo ha il pieno supporto alle librerie Qt, e noi che abbiamo imparate a conoscerle con le ultime versioni di Symbian sappiamo bene quanto siano potenti e importanti per le applicazioni, e gli sviluppatori confermeranno…

Secondo voi, quale sistema operativo verrà scelto per i futuri tablet Nokia? O meglio, quale sistema operativo vi piacerebbe vedere? Fatecelo sapere nei commenti! 😉

Scopri le offerte

27 Commenti

  1. pacos10
  2. Patos
    • Matteo Biasi
      • Patos
      • Lombo
  3. thomas
  4. Dani
    • Alessio (oissela)
      • Dani
  5. Diobrando_21
  6. dj U.G.
  7. THE STIG
    • Matteo Biasi
  8. Thomas
    • Matteo Biasi
      • dj U.G.
        • Matteo Biasi
          • dj U.G.
        • gio
          • dj U.G.
  9. gionatan
    • Blue_Fighi
  10. kazzordromo
  11. Shady 91'
    • N-lama
  12. luid
  13. Giuseppe

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+