Nokia E7-00, la nostra recensione completa

Il Nokia E7-00 è l’ultimo nato della Serie E, gamma di telefoni prevalentemente dedicata ad un utenza business. Si può considerare il successore del Nokia E90, ma con alcune sostanziali differenze tra cui il sofisticato e funzionale meccanismo di apertura a slide obliquo che, a differenza di quello a cerniera, risulta essere molto più funzionale.

Inoltre, anziché due display separati viene utilizzato un unico schermo, in questo caso con tecnologia multitouch. Di conseguenza è stata aggiornata la tastiera che ora gode di maggior spazio, tanto da permettere agli ingegneri Nokia di optare per quella ad elementi separati, una goduria per chi ha dita di grosse dimensioni. A livello di form factor questa è la copia decisamente migliorata del Nokia N97, come potete vedere dal video presente qui sotto.


Confezione e dotazione

  1. Cavo di connessione microUSB Nokia CA-179
  2. Auricolare stereo di tipo in-ear Nokia WH-205 (più i tappini aggiuntivi di diverse dimensioni)
  3. Cavo adattatore USB On The Go CA-157
  4. Cavo adattatore HDMI CA-156
  5. Caricabatterie ad alta efficienza microUSB Nokia AC-10
  6. Guida rapida

Design, materiali, assemblaggio

Dotato di scocca in alluminio anodizzato, questo device trasmette un ottimo senso di compattezza, robustezza oltre che di qualità. L’ampio display touchscreen è protetto da un Gorilla Glass, il vetro più resistente agli urti e ai graffi attualmente disponibile sul mercato. Nelle parti superiore ed inferiore del telefono, invece, ci sono due fasce di plastica, per permettere delle antenne di ricevere e trasmettere i segnali, cosa che altrimenti l’alluminio non avrebbe potuto permettere.

Tutto questo però non ha impedito a Nokia di mantenere l’attenzione sull’ecologia. Quasi tutti i materiali alla base del Nokia E7 sono identici a quelli del Nokia N8, giudicato, pochi giorni fa, tra i primi telefoni più amici dell’ambiente (clicca qui per maggiori info).

Nokia E7-00 e Nokia N8

Nokia E7-00 e Nokia N8

Il design riprende molto da vicino quello fortunatissimo del Nokia N8. In tre parole: è decisamente riuscito! Davvero molto bello e compatto, ed a livello ingegneristico è stato fatto un buon lavoro per ottimizzare il meccanismo di apertura. Inoltre per aumentare la prensilità del dispositivo, è stato fatto in modo che la tastiera risulti avvallata rispetto ai bordi, in modo da permettere ai nostri pollici di tenere ben stretto il telefono.

Lo spessore è un altro punto di forza di questo dispositivo a batteria non rimovibile: il Nokia E7 riesce infatti ad essere meno spesso (13,6 mm) di quello che a livello di form factor è il suo predecessore, Nokia N97 (15,9mm). Al momento non mi viene in mente nessun altro qwerty phone così ben fatto, sottile e funzionale.

L’assemblaggio, invece, non è dei migliori, almeno nel dispositivo che ho tra le mani. La parte di scocca del display è leggermente storta, le due parti in plastica sono anch’esse storte, con alcuni punti in cui coincide bene col resto della scocca, ed altri punti dove ciò non accade. Niente di trascendentale, ma stiamo parlando di un dispositivo da ben 629€.
Oltretutto, a telefono chiuso, premendo sulla parte sinistra del display ci si rende conto di quanto il meccanismo sia “ballerino”: si solleva di 4 mm la parte destra, ed è abbastanza fastidioso.

Display

Il display, come già detto, ha una diagonale di 4 pollici, un’assoluta novità in casa Nokia. Il Nokia E7 è il primo telefono di fascia alta di Nokia che sfoggia la tecnologia Clear Black Display su pannello di tipo AMOLED (dal quale riprende tutte le caratteristiche positive andando addirittura a migliorarle).
I colori sono fantastici, il Clear Black regala dei neri profondissimi e degli ottimi contrasti. Quando scattate una foto il display ve la mostrerà con colori da lasciarvi a bocca aperta, tanto che guardandola sul computer vi piacerà di meno.

Nokia E7-00

Nokia E7-00

Se quindi sotto l’aspetto colori e contrasti sia un display fantastico, si registrano comunque alcune pecche. La visione laterale è un po scarsa, la luminosità non è eccellente, e la definizione ha fatto un passo indietro rispetto ai suoi predecessori. Considerando le dimensioni del display, ci chiediamo: si sarebbe dovuta aumentare la risoluzione? Ci sono due possibili risposte:

– In ragione di un aumento di superficie Nokia avrebbe dovuto aumentare anche il numero di pixel per eguagliare (o ancor meglio superare!) la densità di pixel dei suoi stessi terminali che vantano la stessa risoluzione, ma su superficie minore.

– Un aumento di risoluzione avrebbe comportato l’azzeramento di applicazioni per questo dispositivo. Gli sviluppatori avrebbero dovuto riscrivere tutte le proprie applicazioni con inevitabili perdite di tempo (per loro e per l’utente business).

Nokia ha preso la seconda via, la più semplice, con conseguenze positive e negative.

Dal mio personale punto di vista, è innegabile che questo display sia l’ultima ruota del carro nella fascia alta per quanto riguarda la definizione (ricordo che sto parlando unicamente della definizione) che si attesta su un valore di 183ppi. Ed è un record in negativo per Nokia stessa, che fa un passo indietro al posto che in avanti. Si possono quasi contare i punti che compongono le scritte del menu se si avvicina il telefono agli occhi. Ma sono consapevole del fatto che sia un mio personale punto di vista, e che a tanti altri potrebbe non importare, anzi, potrebbero addirittura non accorgersene.

Caratteristiche tecniche

Nokia E7 è uno smartphone, come già detto, con tastiera full qwerty e display multitouch con una diagonale di 4 pollici. È la prima volta che Nokia adotta un display così grande. Le dimensioni sono generose, è uno smartphone piuttosto grande, e per questo non è utilizzabile con una mano sola se si hanno mani di piccole dimensioni (come quelle di chi vi scrive): difficile, infatti, raggiungere tutti i punti del display col solo pollice. Ma considerando la categoria di questo dispositivo si può tranquillamente affermare che tutto ciò sia normale.

Nokia E7-00

Nokia E7-00

Sulla parte frontale c’è un solo tasto, quello del menu (e per la gestione del multitasking). Abbiamo poi sul profilo sinistro la levetta per il blocco e lo sblocco, anch’essa in alluminio e ben realizzata. Dalla parte opposta guardando nella parte superiore del profilo scorgiamo una porta per la SIM card (ospitata in un apposito carrellino) e l’innovativo bilanciere del volume, il quale ha preso il posto di quello a doppio tasto: il funzionamento rimane invariato e dipende dall’applicazione in cui ci troviamo. Un po’ scomodo ai primi utilizzi, ma ci si abitua in poco tempo e diventa un ottimo alleato per l’utilizzo dello zoom.
Scendendo un pò più giu trova spazio il tasto fotocamera a singola corsa per via dell’assenza dell’autofocus.
Piccola pecca: il cambio SIM, a differenza di come lo slot esterno potrebbe far pensare, non è a caldo (hot swap) e anzi costringe in ogni caso al ravvio del telefono. Speriamo che Nokia si dia da fare per risolvere questo inconveniente magari con un aggiornamento firmware.

Inferiormente si trova soltanto un microscopico foro per il microfono, superiormente invece troviamo l’ingresso microUSB, per il collegamento al computer, la ricarica, e l’USB on the go, la presa mini-HDMI (coperta da un coperchio) per il collegamento a un televisore, il tasto d’accensione e il jack da 3,5mm.

Nokia E7-00 (connessione HDMI)

Nokia E7-00 (connessione HDMI)

Nella parte posteriore, invece, abbiamo solo la fotocamera da 8 megapixel con doppio flash LED e tecnologia Full Focus, ed il microfono secondario per l’eliminazione dei rumori da video e telefonate.
La batteria non è rimovibile, ed è da 1200mah. Garantisce una autonomia media, che permette quasi sempre di coprire la giornata.

Non è presente uno slot MicroSD che, come ci è stato spiegato da un rappresentante di Nokia, avrebbe aumentato di altri 3 mm lo spessore del telefono, quindi bisognerà “accontentarsi” dei 16GB di memoria integrati (oltre che ai GB di una eventuale pen drive se si utilizza l’USB On The Go utilizzando l’apposito cavetto in dotazione).

Nokia E7-00 e USB On The Go

Nokia E7-00 e USB On The Go

Non è presente nemmeno il vecchio ingresso per caricabatterie che contraddistingue Nokia da anni. Come saprete, il microUSB è lo standard europeo che i produttori si sono impegnati ad utilizzare per standardizzare i caricatori e semplificare la vita ai consumatori. Anche nei precedenti Symbian^3 (Nokia N8 ad esempio) la carica poteva avvenire via microUSB, ma vi era la doppia scelta, ed il caricatore in dotazione era quella per il plug Nokia. Qui invece la scelta è obbligata, si carica via microUSB col caricabatterie in dotazione oppure tramite connessione con un PC. Se da una parte questa decisione rappresenta una scelta in meno, dall’altra è un importante passo verso la standardizzazione del formato.

Il sistema operativo è Symbian^3, che gira su un processore da 680Mhz, 256MB di RAM ed un processore grafico OMAP come tutti gli altri smartphone dotati di questo sistema operativo (C6-01, C7-00 ed N8-00).

Connettività

Nokia E7 è dotato di HSDPA 10,2Mpbs, HSUPA 2.0Mbps, WiFi b/g/n, Bluetooth 3.0, HDMI, e jack da 3,5mm per le cuffie. Il telefono supporta tutte le reti GSM/EDGE e WCDMA (cioè UMTS).
È presente anche il GPS, supportato dal servizio gratuito Ovi Maps, per una navigazione satellitare completa. Evito di spendere altre parole visto che Ovi Maps è ormai sulla bocca di tutti ed è una delle prime caratteristiche che notiamo ed apprezziamo in un Nokia.

Audio

L’audio in chiamata è cristallino, grazie all’ottima ricezione che ci si può aspettare da Nokia e al doppio microfono. Anche in vivavoce, la qualità è buona.
Per quanto riguarda la cassa, essa si trova posteriormente, nella parte inferiore. L’audio è potente, e la posizione dell’altoparlante è molto saggia. Infatti tenendo in mano il telefono, la nostra stessa mano funzionerà da cassa di risonanza, amplificando leggermente il volume. La qualità è buona, nella media.

Software

Interfaccia Symbian^3

Interfaccia Symbian^3

Nokia E7-00 usa il sistema operativo Symbian^3, ed è probabilmente uno degli ultimi smartphone ad adottarlo. Tutti saprete infatti del recente annuncio di Nokia circa la collaborazione con Microsoft, grazie alla quale i prossimi smartphone Nokia utilizzeranno l’ottimo quanto criticato Windows Phone. Se siete affezionati a Symbian, quindi, questa potrebbe essere una delle vostre ultime possibilità.

Prossimamente Nokia rilascerà per tutti i Symbian^3 gli aggiornamenti PR2.0 e successivamente PR3.0. Sebbene gli annunci si susseguano da mesi e di concreto non sia ancora arrivato nulla, sembrerebbe proprio che sia questione di giorni per godere di nuove funzionalità in aggiunta a quelle già esistenti.

Symbian^3 ormai lo conosciamo bene, coi suoi pregi ed i suoi difetti. In questo dispositivo cambia il tema di default, ora a sfondo totalmente nero, che con il display Clear Black fa la sua ottima figura, evidenziando come il nero sia profondo tale da non distinguere dove finisce il display e dove inizia la sua cornice.

Il Nokia E7-00, come tutti i Symbian^3, dispone di 3 homescreen, in cui posizionare a piacimento i widget grazie ai quali possiamo accedere a diverse funzioni del telefono in modo rapido. Tanti sono i widget già preinstallati, altrettanti sono scaricabili da Ovi Store. Tramite uno swipe o con la pressione del tasto virtuale centrale si può passare da una all’altra homescreen, ognuna indipendente e personalizzabile.

Altre caratteristiche peculiari di questo software e che abbiamo già apprezzato sui fratelli di E7 che lo adottano, sono le conversazioni nell’area messaggi, il pinch to zoom nella galleria, nel browser ed in Ovi Maps, ed un’interfaccia simile al CoverFlow nel momento in cui si utilizza il lettore musicale col telefono in landscape.

CoverFlow nel lettore multimediale

CoverFlow nel lettore multimediale

Una caratteristica che non mi era personalmente piaciuta negli altri Symbian^3 era la tastiera virtuale, che copriva totalmente la pagina visualizzata, sia che questa fosse un messaggio od una pagina web. Grazie alla tastiera hardware, questo problema è totalmente superato, con una digitazione ottima che questa rende possibile. Ancora inesistente, invece, la tastiera qwerty virtuale col telefono in posizione in portrait, che potrebbe risultare comoda nel momento in cui si volesse utilizzare il telefono senza aprirlo, con una sola mano. Dovrebbe essere una delle novità dei prossimi aggiornamenti, fino a quel momento bisognerà utilizzare la tastiera T9 o aprire il telefono ed impugnarlo con due mani.

Il browser è, purtroppo, rimasto invariato. Abbiamo quindi grossi problemi di velocità di rendering e di scrolling. Note positive sono il pinch to zoom e la compatibilità con Adobe Flash.

Ovi Store

Ovi Store

Migliorato nuovamente l’Ovi Store, che a piccoli passi insegue gli store di altri OS. I software disponibili sono sempre di più, le software house sembrano finalmente interessate a Symbian. Sperando che la tendenza non si inverta a causa dell’adozione di Windows Phone 7, si può godere di un parco software abbastanza ampio. Lo store in se stesso se la cava bene, con una buona fluidità di consultazione, anche se rimane ancora macchinoso e lento negli aggiornamenti del programma stesso in quanto legati a browser ed installatore di default.

Ovi Maps, come detto, è un ottimo valore aggiunto. Navigazione satellitare totalmente gratuita in ogni parte del mondo, e le mappe finalmente si possono scaricare anche dal telefono, senza dover per forza usare il computer per caricarle.

Questo E7-00 porta con sé una piccola chicca. F-Secure, che potrebbe passare inosservato perché da sempre preinstallato in versione demo, è in licenza completa ed illimitata. Avremo quindi, oltre ad una protezione da virus e simili (di dubbia utilità visto che Symbian^3 ne è esente), la possibilità di bloccare in remoto il telefono in caso di furto o smarrimento. Una volta configurato il programma inserendo uno o più numeri “autorizzati”, inviando un SMS da questi con un determinato testo, il telefono diventerà inutilizzabile. Un valore aggiunto non da poco che permette di proteggere i propri dati personali.

QuickOffice

QuickOffice

Essendo un telefono di fascia business, la parte ufficio è forse quella di maggiore importanza. Proprio per questo Nokia “regala” anche QuickOffice in versione completa, con cui non solo leggere, ma anche scrivere, documenti Word, Powerpoint ed Excel. A questo si aggiunge un lettore di PDF, una gestione full HTML delle mail, un File Manager per la gestione di file, archivi ZIP e dell’USB On The Go. Tanto per fare un esempio, diventa possibile sistemare una presentazione in una chiavetta USB prima di arrivare al lavoro direttamente dal telefono. Tutte queste cose, abbinate alla tastiera qwerty, rendono il Nokia E7-00 il successore a tutti gli effetti di tutti i precedenti Communicator.

Foto e video

La fotocamere del Nokia E7-00, come già detto, ha un sensore da 8 megapixel con tecnologia EDoF (Extended Depth of Field), ovvero con messa a fuoco fissa. Pertanto si avranno risultati buoni solo se si scattano foto a soggetti distanti almeno 50 cm e in condizioni di elevata luminosità. La distanza e soprattutto la luce, dunque, sono condizioni fondamentali per ottenere foto di buona qualità altrimenti si avranno soggetti sfocati.

Nokia ha deciso di optare per questa tecnologia soprattutto per mantenere un formfactor il più sottile e lineare possibile ma anche per consentire di realizzare buone foto anche quando, per esempio, si vuole eseguire uno scatto veloce senza perdere tempo a mettere a fuoco perché a questo ci penserà il software! Per questo motivo, sebbene la scelta di non introdurre un sensore con Autofocus (come su N8 per esempio) possa risultare discutibile, in alcuni casi può davvero essere molto comodo.

Di seguito tre scatti realizzati da Shady 91′ in un parco di Milano. Come vedrete la qualità è ottima se si ha qualche accortezza e si ha l’occhio da fotografo! Se volete vedere altri scatti vi rimando a questo articolo.

Per quanto riguarda la funzione di Videocamera, con il Nokia E7-00 è possibile realizzare video in qualità HD (1280×720) di qualità buona. Il bit/rate arriva fino a 12 MB/s e le zoomate sono fluide e veloci anche grazie anche all’apposita levetta, quella utilizzabile anche per regolare il volume per intenderci. Anche per i video la luminosità è fondamentale per ottenere buoni risultati mentre si riscontra un piccolo difetto quando si effettua lo zoom: la messa a fuoco non è istantanea. Se volete vedere qualche esempio di video realizzato con il Nokia E7-00 vi rimando a questo articolo.

Anche su E7-00 è possibile modificare le foto e i video utilizzando le relative applicazioni. Per le foto si possono aggiungere effetti, clip art, testi in bolle, cornici e animazioni ma è anche possibile effettuare ridimensionamenti e rotazioni. Per i video, invece, si possono effettuare montaggi per realizzare veri e propri mini film, con sottotitoli, transizioni tra una scena e l’altra e l’inserimento di colonne sonore.

Conclusioni
Nokia E7-00 fa bene ciò per cui è nato. Riprende le funzioni dei vecchi Communicator e li ripropone migliorati, con ottimi risultati. È però anche un telefono per un’utenza con esigenze diverse, che cercano un “qwerty phone” comodo e ben costruito. Non è un telefono che passa inosservato, ha un sistema d’apertura particolare ed un design azzeccato e decisamente elegante. Anche il prezzo, però, non passa inosservato. Stiamo parlando di ben 629€, per un telefono che di certo lascia l’amaro in bocca all’utente che cerca numeri e caratteristiche all’avanguardia e al passo coi tempi e con la concorrenza.

Tuttavia, il Nokia E7 non è nato per questo. Oltretutto, il prezzo alto è un’arma a doppio taglio. Se da un lato questo allontana una fetta di utenza, serve anche a dare prestigio al telefono, e posizionarlo nella fascia più alta di mercato. Un prezzo più basso, forse, avrebbe potuto dare un’immagine diversa. Non che questo giustifichi il prezzo, ma è stata sicuramente una scelta ben ponderata da parte di Nokia.

Link utili

Scopri le offerte

36 Commenti

  1. Roxxx
    • Lombo
  2. Roxxx
  3. Paolo
    • Alessio (oissela)
      • Paolo
        • Alessio (oissela)
          • Roxxx
    • kankiki99
    • mara
    • Rastello Simone
      • Alessio (oissela)
  4. Roxxx
    • Patos
  5. lino
  6. Il Duca
    • Alessio (oissela)
      • Il Duca
        • franci
  7. nici
  8. Maria
  9. raffaele
  10. Sabry
    • Alessio (oissela)
  11. sandro
  12. andrea
  13. Claudia
  14. Tone
  15. prima volta col Nokia
    • Alessio (oissela)
  16. dilan
  17. Stefano

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+