Qt, il framework di sviluppo migliore per i device mobili

L’amico yuri ci segnala un interessante video in cui viene mostrata una semplicissima applicazione realizzata con solamente 300 righe di codice QML + GLSL. Per chi non fosse a conoscenza dell’argomento, si tratta di codice di programmazione utilizzato per creare applicazioni Qt e, come potrete vedere, il risultato è più che soddisfacente anche su dispositivi non proprio al top per quanto riguarda la dotazione hardware. L’applicazione, infatti, gira perfettamente su un Nokia N900 che, oltre all’acceleratore grafico OpenGL, non dispone di altre componenti hardware di rilievo.

Tutto ciò per dimostrare, ancora una volta, quali siano le grandi potenzialità di Qt, l’ambiente di sviluppo su cui Nokia, prima dell’accordo con Microsoft, sembrava voler puntare moltissimo ma che, a quanto pare, metterà da parte perchè non utilizzabile sui futuri device con Windows Phone in quanto basati su un differente framework (Silverlight & XAML).

Si spera solo che le rassicurazioni dei giorni scorsi e quelle più recenti di Vlasta Berka (General Manager di Nokia Singapore, Malaysia e Brunei) siano veritiere, ovvero che lo sviluppo e il supporto degli smartphone Symbian e MeeGo, e quindi del framework Qt, continuerà a dare i suoi frutti negli anni a venire nonostante la scelta di Windows Phone come sistema operativo primario per i futuri smartphone di Nokia.


Altri video li trovate qui: http://www.youtube.com/user/kgronholm

Scopri le offerte

4 Commenti

  1. Tartus
  2. gianni
    • Alessio (oissela)
  3. Adrianotiger

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+