Nokia X6, recensione by Shady 91′

Nokia X6

Nokia X6

Nel fiorente mercato dei dispositivi mobili, ogni azienda tenta di dividere i propri dispositivi per categoria d’utilizzo: ci sono quelli che competono con le fotocamere, quelli che puntano a sostituire le game console portatili ed infine i cellulari orientati alla musica, che da qualche anno ormai cercano di sbaragliare la concorrenza dei lettori mp3 o mp4.

Il Nokia X6, di cui vi parleremo in questo articolo, appartiene a quest’ultima categoria e nello specifico rappresenta uno dei dispositivi migliori dell’offerta musicale del colosso finlandese. Non solo, l’elegante e moderno design con cui si presenta, lo pone ai vertici della classifica di dispositivi cool e alla moda.

E’ molto importante quanto appena detto per evitare la creazione di discussioni/confronto tra terminali che appartengono a categoria diverse. Se il discorso può sembrarvi un po strano, vi porto il classico esempio:

Andreste mai a fare la spesa con una Ferrari? o usereste mai una utilitaria per fare magari del rally? Ovviamente no. A meno che non abbiamo soldi da spendere o siamo talmente fortunati che crescono sull’albero vicino casa.

Sperando di essere stato il più chiaro possibile nell’esprimere la posizione di X6 all’interno del portfolio di Nokia, vi ricordo che questo telefono si pone come il successore diretto del Nokia 5800 Xpress Music, portando con se alcune ottimizzazioni tecnologiche che in molti aspettavano di vedere in casa Nokia. Ma visto che non esiste nulla di perfetto, anche X6 ha qualche lacuna…

La confezione di vendita del Nokia X6 32 GB include:

  • Nokia X6 (ovviamente)
  • Batteria Nokia (BL-5J, 1320 mah)
  • Opuscolo Ovi Musica Unlimited
  • Cuffie stereo Nokia (WH-500)
  • Caricabatterie ad alta efficienza Nokia (AC-8)
  • Cavo di connessione Nokia (CA-101)
  • Manuale d’uso
  • Mini DVD
Nokia X6 accessori

Nokia X6 accessori

Come potete notare sopra, ho messo in grassetto due voci, che secondo me racchiudono l’essenza di questo Nokia X6. Oggi sono infiniti i cellulari che offrono la possibilità di riprodurre file con formato musicale, ma nessuno di questi offre la cosa più importante: la musica! Tutti ad eccezione del Nokia X6 e pochi altri eletti in casa Nokia (le altre compagnie non possiedono di queste offerte). L’abbinamento a delle potenti cuffie del tipo on-ear, meglio iconizzate come cuffie da Dee-Jay, mi ha spinto ad etichettare il Nokia X6 come un prodotto che, tra le varie caratteristiche, comprende l’intrattenimento nel prezzo! Essendo un servizio legale, avremo alcune limitazioni nella fruizione della musica: i brani offerti in formato wma e dotati di DRM, costringono l’utente a mantenere la musica solo sul cellulare e solo su un PC, il quale sarà modificabile ogni tre mesi, funzione utile se si è costretti a cambiare computer.

E’ necessario sapere, a questo punto, che esistono diversi modelli di Nokia X6: il capostipite con 32 GB di memoria a bordo, e i fratellini con memoria dimezzata da 16 e 8 GB (ma con memoria espandibile). I fratellini costano di meno solo perché non possiedono questa fantastica opportunità del valore di 150€.

Molti di voi staranno ora pensando che per poter scaricare la musica in maniera gratuita occorreranno conoscenze informatiche a livello di FBI, ma non esiste pensiero più sbagliato perché come dimostrano i video che seguono, la musica è scaricabile in pochi semplici click.

Dwonalod di musica dal cellulare:


Dwonalod di musica da PC:


In entrambi i casi l’importante è disporre di una connessione internet flat. E non dimenticate la cosa più importante: qualora aveste problemi potrete consultare la sezione dedicata al Nokia X6 sul nostro forum oppure scrivere un commento qui sul blog!

Giunti a questo punto ci si chiede: vale la pena spendere tutti quei soldi per riprodurre della musica su un cellulare? Come accennavo all’inizio dell’articolo il telefono è stato progettato per l’ascolto della musica: gli ingegneri Nokia sono riusciti a nascondere in due filettature laterali, delle casse stereofoniche dall’eccelsa qualità per uno smartphone. E per gli audiofili pignoli o che magari possiedono un paio di cuffie pagato centinaia di euro, vi segnalo la presenza di un uscita jack da 3.5 mm, standard attuale per quanto riguarda le cuffie in mobilità.

Personalmente preferisco la cover bianca e nera, ma sul sito Nokia potrete scegliere diverse colorazioni tra le quali quella nera che sembra esser divenuta di moda negli ambienti hi-tech…

Evito di fornire informazioni riguardo l’autonomia, tema caldo per ogni cellulare, perché preferisco rimandare le considerazioni su questo aspetto a chi il telefono lo possiede da un po, ovvero gli utenti del nostro forum ;-).

Hardware

Nokia X6 Hardware

Nokia X6 Hardware

Essendo un candybar full touch, il telefono dispone di uno schermo da 3.2 pollici con risoluzione nHD (640×360) e dispone inoltre dell’importantissima tecnologia capacitiva che regala un estrema facilità di interfacciamento con il dispositivo. Purtroppo il software, il Symbian S60 5th Edition, non supporta il riconoscimento multiplo delle dita. Ciò è uno svantaggio per chi ama la gesture del pinch to zoom, un icona nel mondo iPhone, ma allo stesso tempo un vantaggio poiché il telefono riconoscerà solo i vostri tocchi e non quelli dell’amico burlone di turno. 😉

Ma Nokia, avendo dotato il telefono della ben ricca e supportata piattaforma Symbian Serie 60 5th Edition, nota anche come Symbian^1, ha dovuto inserire nella parte frontale alcuni tasti chiave per la gestione del telefono come i tasti di gestione delle chiamate, la barretta menu e infine un pratico tasto XpressMusic che consente di avere una sorta di menu rapido a colpo di dito. Lo potete notare nella parte superiore dello schermo sulla destra.

Ciò per quanto riguarda la parte frontale. Sul lato del telefono potete vedere un bilanciere per il volume e il tasto fotocamera a doppia corsa e a metà strada tra i due il pratico tasto di blocco/sblocco del display.

Nokia X6 pulsantiera

Nokia X6 pulsantiera

L’ultimo tasto, presente sul lato superiore, è quello di accensione del dispositivo. Come potete vedere Nokia ha ridotto quasi all’essenziale l’utilizzo di tasti fisici.

Passiamo ora alla parte hardware che forse interesserà meno ai futuri possessori di un Nokia X6. A muovere il dispositivo è un cuore ARM con frequenza di clock da 460 MHz circa, cui è associata una memoria RAM da 128 MB, indispensabile per poter gestire le applicazioni in back ground (da test personalmente realizzati, non ho avuto difficoltà a mantenere aperte 6 applicazioni: Web, Musica, Messaggi, Contatti, Foto e l’orologio). Per farla breve i numeri non mancano. 😉

Multimedia

Fotocamera Nokia X6

Fotocamera Nokia X6

Al pari di ogni smartphone che si rispetti, il Nokia X6 possiede una foto/videocamera che ci aiuterà a riprendere momenti indimenticabili della nostra vita, ma sia chiaro, che Nokia, almeno da questo punto di vista multimediale, ha in catalogo prodotti migliori! Un esempio è il Nokia N8 che non ha nulla da invidiare alle fotocamere compatte attualmente in commercio. Anche quella montata sul Nokia X6, non scherza sul piano tecnico:

  • lenti Carl Zeiss Tesser
  • 20x zoom digitale
  • Lunghezza focale 5.45 mm
  • Raggio di messa a fuoco 10 cm to infinity
  • Modalità macro 10 cm to 50 cm
  • Scene: automatico, definito dall’utente, all’aperto, ritratto, panorama, sport, notte
  • Geo-tagging – funzione disattivata di serie ma facilmente attivabile dalle impostazioni della fotocamera stessa.

La massima risoluzione per quanto riguarda le foto è di 5 megapixel ovvero 2592×1944 i cui risultati generano file compresi tra i 500 kb e i 2 MB. E’ tuttavia possibile impostarla a:

  • Stampa 3 Mpx – Media (2048×1536 pixels)
  • Stampa 2 M – Media (1600×1200 pixels)
  • E-mail 0.8 M – Med. (1024×768 pixels)
  • MMS 0.3 M – Small (640×480 pixels)

E’ possibile impostare sia il bilanciamento del bianco sia l’esposizione, proprio come su una compatta che si rispetti! Anche per le foto notturne non c’è alcun problema, come potete vedere il telefono dispone di doppio flash LED in grado di generare un lampo di luce che almeno nelle distanze ravvicinate (max 3 metri) fa il suo dovere.

Eccovi alcuni esempi di foto scattate da chi vi scrive:

Purtroppo non ho avuto la possibilità di registrare un video, ma sappiate che il telefono registra alla ottimale risoluzione definita nHD, la stessa adottata per il display: 640×360 @ 30fps. A mio parere è la migliore in quanto ha un rapporto 16/9, ma per i tradizionalisti c’è anche la risoluzione VGA (640×480) in formato 4/3. In ogni caso i file dispongono di estensione Mp4.

La gestione delle foto e dei video da parte del Nokia X6 è a mio parere ottima. Sicuramente qualcuno storcerà il naso ma si tratta di un parere personale. Molti infatti non sopportano che il software gestisca insieme tutti i file multimediali, andando a mischiare le immagini con i video inserendoli nella stesa griglia di visualizzazione della Galleria.

Galleria

Galleria

Personalmente adoro questa funzionalità perché se si scattano molte foto e video, è abbastanza semplice guardare in pochi click tutti gli elementi multimediali di una gita o di un evento particolare, se si considera che il software li ordina tutti per data.

Per concludere con il reparto multimediale, eccovi un elenco dei formati file che il telefono supporta nativamente: AAC, AAC+, eAAC, eAAC+, MP3, MP4, M4A, WMA, Mobile XMF, SP-MIDI, AMR (NB-AMR), Toni MIDI (polfonici 64), RealAudio 7,8,10, True tones (WB-AMR), WAV file MP3.

Connettività

Wi-fi, Micro USB, Bluetooth (versione 2.0) e A-GPS fanno del Nokia X6 un telefono completo per quanto riguarda questa la connettività. Non poteva essere diversamente visto che Nokia Connecting People. 😉 Sì, ok mancano gli infrarossi, ma ormai Nokia come anche tutte le altre aziende del settore non utilizzano più questa tecnologia così datata (N900 a parte).

Ovi Maps 3.03 Free

Ovi Maps 3.03 Free

Come accennavo all’inizio, gli smartphone in commercio oggi giorno possiedono di tutto, tranne la cosa più importante: la possibilità di sfruttare i componenti hardware in maniera gratuita! Sfugge allo schema il Nokia X6 (insieme a molti altri prodotti Nokia) che oltre alle canzoni offre l’assistenza alla navigazione pedonale e stradale gratuita. In altri termini acquisterete un navigatore satellitare a tutti gli effetti (e non è un caso che i dispositivi aventi solo questa funzionalità stiano calando). Da lodare la strategia di Nokia che non si limita a pompare l’hardware per attirare l’attenzione. La semplicità del programma la si nota anche nella struttura del software che sembra essere perfettamente ottimizzata per i terminali Touch Screen. L’immagine di Ovi Maps qui a destra dovrebbe chiarirvi le idee.

Sebbene non è una funzione che può interessare a tutti è necessario sottolineare che la maggior parte dei concorrenti per ottenere servizi simili deve appoggiarsi a servizi terzi con tutto ciò che ne consegue in termini di costi. Piccolo consiglio: al primo avvio assicuratevi di disattivare le impostazioni che richiedono l’ausilio della rete (A-GPS) visto che Nokia non è un operatore telefonico e quindi non vi può fornire il collegamento ad internet.

Il connettore micro USB è particolarmente pratico e ci consente tramite l’apposito cavetto incluso nella confezione di collegare il nostro X6 a qualsiasi periferica sia essa una console, un PC o un Mac, grazie alla voce “Memoria di massa”. Ma X6 permette anche altre modalità quando connesso in USB come quella “Lettore Musicale” molto comoda se si possiede una radio nella macchina che supporta periferiche USB (eh si avete capito bene questo telefono non vuole proprio smetterla di suonare 😉 ).

Ultime ma non per importanza le modalità di stampa immagini (ci permetterà di evitare di accendere il PC per avviare una stampa) e la conosciutissima modalità Nokia PC Suite grazie alla quale PC e telefono dialogano in entrambe le direzioni permettendoci di sincronizzare di tutto: contatti, note, agenda, messaggi, musica, immagini, video, eseguire back-up, scaricare le mappe e devo continuare? 😉 Più facile a farsi che a dirsi.

Nokia Ovi Suite

Nokia Ovi Suite

Sul Wi-fi poco da dire visto che è una tecnologia conosciutissima ormai in ambito smartphone e ancor più nel mondo notebook. Se possediamo una tariffa flat casalinga, potremo usufruire della navigazione “gratuita” per un raggio di 20 metri. L’antenna non mi è sembrata particolarmente potente ma è chiaro che le mie sono semplici impressioni. Tant’è vero che sul nostro forum nessuno accusa il proprio gioiellino. A parte questo è una vera goduria collegarsi allo Store Musicale di Nokia in Wi-fi e premere in continuazione l’icona del Download, una volta, due, tre, quante volte lo desideriamo… tanto paga Nokia per noi! 😉

Inoltre il telefono al pari di molti altri suoi fratelli, dispone di moduli telefonici GSM/UMTS e il perfomante HSDPA, utile quando siamo in giro e dobbiamo collegarci ad internet, anche se….

Opera mobile per symbian

Opera mobile per symbian

Il Web Browser funziona, ma sinceramente non lo reputo assolutamente performante e degno di tale nome. La struttura è identica a quella dei Symbian Serie 60 3rd edition e quindi si tratta più che altro di un adattamento con ovvie scomodità per quanto riguarda l’accesso a funzionalità anche semplici.

Nokia Messaging

Per fortuna che la politica aperta di Nokia ha spalancato le porte in Ovi Store a browser alternativi come Opera che è un vero toccasana! Ma ce n’è per tutti i gusti e non sto qui ad elencarvi i nomi degli altri programmi (per questo basta seguirci giornalmente).

Messaggiare in mobilità è un piacere. La frase assume ancora più valore in casa Nokia, da sempre attenta a questa particolare esigenza dei consumatori. Ed è proprio nel recente passato che Nokia ha deciso di investire parecchio in software che gestiscano caselle di posta elettronica. Da qui la nascita di Nokia Messaging disponibile anche per il Nokia X6 sin dal primo giorno. Grazie a questo utile programma come spiegato qui, potrete gestire e controllare quando volete più account e-mail anche da provider non nokia (@ovi.com).

Sul telefono, come ormai non avveniva da molto tempo in casa Nokia, sono precaricati tre giochi: Asphalt 4, Dj Mix Tour e Spore ma se non dovessero bastarvi potrete accedere all’ Ovi Store per scaricarne a dozzine, a pagamento e non, insieme ad un ricco parco software.

Finito di osannarlo in lungo e in largo passiamo alle note negative:

Mi trovo costretto ad accodarmi alla già lunga fila di persone che hanno criticato Nokia per la tipologia di sistema operativo utilizzato su questo terminale. Infatti il Nokia X6, al pari del suo predecessore, il Nokia 5800, dispone della piattaforma Symbian Serie 60 5th edition che appare essere una sorta di ibrido tra interfaccia Touch e Non touch. Le critiche sorgono spontanee in quanto su un touch screen è lecito aspettarsi delle icone che rappresentano dei comandi, piuttosto che dei tasti che servono ad accedere all’elenco delle funzioni, filosofia alla base dei terminali non touch!! E infine i materiali della cover, in plastica che non promettono certo longevità!

Scopri le offerte

4 Commenti

  1. Giuseppe
  2. dvd96
  3. maicol
  4. ivan

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+