Nokia Capital Markets Day

In occasione dell’annuale Capital Markets Day, Nokia ha fissato gli obiettivi principali e le previsioni aziendali per il 2010. Dai discorsi tenuti dai dirigenti Nokia, si evidenzia come l’azienda finlandese voglia proiettare su di sè un nuova immagine. Nokia, dicono, vuole e deve migliorare. Come? In primo luogo mettendo al centro dei propri obiettivi l’intesa e la soddisfazione dell’utente finale, perché sarà proprio l’esperienza degli utenti a guidare Nokia verso il miglioramento e il progresso.

Nel meeting si è anche parlato di Symbian, il sistema operativo che ha segnato e continua a segnare il successo del primo produttore al mondo di cellulari. Sembrano dunque essere scongiurati i dubbi circolati in rete nei giorni scorsi su un possibile abbandono di Symbian, per dare più spazio al nuovo sistema Maemo.

Il Symbian è stato definito da Nokia come il miglior sistema operativo per dispositivi mobili in quanto offre flessibilità e versatilità. Niente addio quindi, ma solo nuovi e tanti progetti. Per Symbian si prospetta un anno di crescita e miglioramenti significativi soprattutto per quanto riguarda l’interfaccia utente. Nokia parla infatti di “possibili” rilasci di nuove versioni Symbian.

I dispositivi di fascia medio/bassa continueranno ad essere venduti con il rapporto qualità/prezzo di sempre, mentre quelli di fascia business (con touchscreen e tastiera qwerty) aumenteranno e avranno un maggior supporto alla multimedialità e un più facile accesso ai nuovi servizi. Inoltre, per gli sviluppatori, Nokia promette di rilasciare nuovi strumenti per lo sviluppo di contenuti per Ovi Store.

E infine Maemo. Nokia ha comunicato che intende immettere nel mercato il primo dispositivo dotato di Maemo 6 nella seconda metà del 2010.

Nokia

Nokia

Scopri le offerte

No Responses

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+