Nokia N900, le prime impressioni di oissela [updated]

Questa mattina ho ricevuto l’N900, acquistato sul sito Nokia Online Shop usufruendo dello sconto del 20% proposto qualche settimana fa da Nokia. Sono il primo a riceverlo tra quelli dello staff del Nokioteca Blog che lo hanno prenotato e sono sicuro che qualcuno (Shady91) starà rosicando. 🙂 Ma bando alle ciance, ecco le mie primissime impressioni.

Il telefono, al primo impatto, sembra fatto bene: molto solido, compatto e ben assemblato. Il coperchietto posteriore aderisce talmente tanto al resto della scocca che si fa un po fatica ad aprirlo e questo fa supporre che non ci sarà alcuno scricchiolio.

Il display è ampio, luminoso e con un ottima risoluzione. Il touchscreen è più sensibile di quello dell’N97 anche se non sempre preciso, del resto non è un capacitivo! In alcuni casi il pennino in dotazione facilita molto il tocco. Il meccanismo dello slide che fa scoprire la tastiera qwerty è robusto, però preferisco quello dell’N97 che inclina il display e consente una migliore visualizzazione. I tasti della tastiera sono troppo ravvicinati tra loro e anche in questo caso preferisco quelli dell’N97. La qualità dell’alto parlante, sia per le conversazioni vocali che per i file audio, è davvero molto buona.

A livello software è tutto molto più veloce rispetto agli smartphone Symbian: è ben visibile che qui tutto gira su un nuovo sistema operativo, anche grazie a un processore da 600 Mhz e la RAM da 1 GB. I quattro desktop disponibili li trovo utilissimi e funzionali, con la possibilità di personalizzarli con widgets e link veloci. Tutto è alla portata di mano, anzi di dito.

La parte telefonica è raggiungibile grazie a un link veloce presente su uno dei quattro desktop, cliccandolo si accede alla tastiera numerica e alla rubrica. E’ comunque possibile visualizzare la modalità ‘telefono’ in modo che si attivi automaticamente non appena si mette l’N900 in verticale. Gli SMS sono organizzati in conversazioni, in stile chat. Si possono scrivere solo in orizzontale, con la tastiera estesa qwerty. Le uniche impostazioni possibili della funzione ‘Conversazione’ (SMS) è il numero del centro messaggi e la possibilità di attivazione\disattivazione della notifica ricezione. Dalle impostazioni del telefono è possibile impostare l’utilizzo del dizionario inglese associato, ovviamente, a quello della lingua italiana in modo che se avrete attivato il completamento automatico riconoscerà anche le parole in lingua anglosassone.

Il volume dei toni di chiamata e ricezione SMS anche al livello massimo non è altissimo.

I contatti della Rubrica si recuperano facilmente e comodamente da un altro telefono Nokia (non so con altri modelli..) con la funzione di sincronizzazione che consente anche il trasferimento degli eventi dell’agenda. Il calendario di default visualizza eventuali compleanni inseriti nelle informazioni dei contatti.

Nella fotocamera i comandi per impostare le opzioni di scatto sono più facilmente accessibili. La qualità delle foto e dei video è pressoché identica a quella dell’N97. Più avanti vi posterò qualche esempio.

Per il momento è tutto. Presto pubblicheremo una recensione più dettagliata, se avete qualche curiosità utilizzate i commenti per porre i vostri quesiti. Nel frattempo vi mostro un po di foto della confezione dell’N900 scattate con un N97.

Scopri le offerte

7 Commenti

  1. Andrea
    • Alessio
  2. Gianluca
  3. Andrea
  4. Valentino
    • Alessio
  5. Marta

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+