Qualcomm svela Snapdragon 845, il suo nuovo processore per i dispositivi mobili di fascia alta

Qualcomm Snapdragon 845

Qualcomm Snapdragon 845

Qualcomm ha svelato ufficialmente il suo nuovo processore per i dispositivi mobili di fascia alta. E’ lo Snapdragon 845, progettato “per consentire agli utenti di fare molto di più con i propri dispositivi mobili” e per supportare meglio le nuove tecnologie tra cui l’Intelligenza Artificiale e quelle legate alle esperienze immersive XR (eXtended Reality).

Tra le caratteristiche di rilievo di Qualcomm Snapdragon 845 (Mobile Platform) citiamo il Qualcomm Spectra 280 ISP, per la cattura ad alte prestazioni delle immagini (fino a 16 MP a 60 fps) e registrazioni video in qualità “cinema” ultra HD Premium, la GPU Adreno 630, che tra l’altro garantirà prestazioni nel rendering grafico/video migliori del 30% rispetto alla precedente generazione, e l’Hexagon 685 DSP di 3^ generazione, per un miglior supporto alle funzionalità legate all’Intelligenza Artificiale, alla fotocamera, ai comandi vocali e alle esperienze immersive XR e di gioco.

Il nuovo Qualcomm Snapdragon 845 è stato inoltre progettato per garantire maggiore sicurezza e rendere più efficienti i sistemi di riconoscimento biometrico, per velocizzare l’accesso ai servizi Gigabit LTE dei provider grazie al nuovo modem integrato Snapdragon X20 LTE, e per ridurre i consumi energetici e permettere una ricarica della batteria ancora più rapida per mezzo del nuovo Qualcomm Quick Charge 4+ che ricarica la batteria del 50% in soli 15 minuti.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, Qualcomm Snapdragon 845 è un octa-core Kryo 385 con clock speed fino a 2.8 GHz e pieno supporto, tra l’altro, ad HDR10, alla risoluzione 4K Ultra HD e 60 FPS, all’Audio DSD e PCM fino a 384kHz/32bit, al Bluetooth 5 e al Wi-Fi 802.11ad Multi-gigabit (2.4 GHz, 5 GHz e 60 GHz). Per quanto riguarda il supporto ai sensori fotografici, Qualcomm riporta nelle specifiche tecniche che questo suo nuovo processore è in grado di gestire le Dual Camera fino a 16 MP e i sensori singoli fino a 32 MP.

Tra i primi smartphone a beneficiare della potenza del nuovo Qualcomm Snapdragon 845 c’è lo Xiaomi Mi 7 che, molto probabilmente, sarà ufficialmente svelato al Mobile World Congress 2018. Ovviamente anche HMD Global, Samsung e altri produttori lo utilizzeranno nei propri top di gamma del 2018, così come faranno i costruttori di computer per gli Always Connected PC di nuova generazione.

Se volete saperne di più visitate questa pagina dedicata del sito di Qualcomm.




2 Commenti

  1. provinciami
    • Alessio (oissela)

Aggiungi un commento

Leggi e commenta gli articoli di Nokioteca dalla nuovaApp per Android
+