Smart Lock, la funzione di Android che rende intelligente lo sblocco del dispositivo [Focus]

Smart Lock

Smart Lock

In questo nuovo articolo-focus sulle funzioni software degli smartphone Nokia Android vi parleremo di Smart Lock, l’opzione delle Impostazioni di sistema che rende più intelligente e pratico lo sblocco di Android.

Presente fin dalla versione 5.0 di Android (Lollipop), Smart Lock permette di tenere bloccato lo smartphone quando non lo si ha con se, e sbloccato quando è condizioni di sicurezza oppure si trova nelle proprie vicinanze. Una volta attivato dall’opzione dedicata presente nella sezione Sicurezza delle Impostazioni, l’utente potrà decidere se tenere sbloccato lo smartphone quando è a contatto con il proprio corpo (rimarrà in tale condizione finché verrà rilevato il movimento tramite l’accelerometro e si bloccherà non appena viene appoggiato su un piano) oppure quando si trova in un luogo attendibile come ad esempio la propria abitazione o l’ufficio.

Queste due opzioni possono risultare molto utili se si fa un uso assiduo del proprio smartphone in quanto evita il fastidio di dover ripetere ogni volta la procedura di sblocco quando lo si prende in mano. L’unico svantaggio è che il sistema diventa più vulnerabile agli accessi da parte di terze persone e questo può rappresentare un problema per la sicurezza dei propri dati.

La funzione “Smart Lock” offre anche le seguenti opzioni:

  • Dispositivi attendibili. Il telefono rimarrà sbloccato quando viene collegato via bluetooth ad uno uno smartwatch, all’altoparlante dell’auto, alle cuffie o altro dispositivo evitando così l’impiccio di inserire ogni volta il codice di sblocco per usarlo.
  • Viso attendibile. Permette di sbloccare il telefono guardandolo, tramite riconoscimento del viso. Questa opzione (non disponibile su Nokia 3) va utilizzata con cautela dal momento che il sistema non è così accurato e potrebbe scambiarvi con una persona vi somiglia.
  • Voce attendibile. Dopo aver impostato il proprio modello vocale, Smart Lock accetterà lo sblocco del telefono ogni volta che si pronuncia “Ok Google”, anche quando il display è spento. Anche in questo caso bisogna fare attenzione in quanto una voce simile a quella registrata potrebbe riuscire a sbloccare il telefono.

Se si desidera bloccare il telefono quando è attivo uno dei suddetti sistemi di sblocco automatico basterà toccare l’icona con il lucchetto presente nella parte bassa del lock screen: dopodiché per lo sblocco sarà necessario intervenire manualmente utilizzando PIN, sequenza, password o impronta digitale.

Di seguito alcuni screenshot che mostrano le sopracitate funzioni di Smart Lock.

Cosa ne pensate di questa funzione? Dite la vostra nei commenti, e se volete saperne di più visitate questa pagina dedicata del sito di supporto di Google.



4 Commenti

  1. Thugbear
    • Alessio (oissela)
      • Thugbear
  2. ☏ Zifolotto

Aggiungi un commento